Facebook Messenger introduce gli oggetti AR nelle foto

12 Dicembre 2017 7

Facebook continua a seguire da vicino le novità introdotte da Snapchat per riproporle all'interno delle proprie piattaforme. Questa volta è il turno delle Lenti 3D debuttate ad aprile sul social network giallo, oggi sbarcate anche su Messenger con il nome di World Effects.

Al momento non è ancora chiaro in quali mercati Facebook abbia reso disponibile questa nuova funzionalità, tuttavia dovrebbe giungere presto in tutto il mondo, visto l'interesse posto dal team di sviluppo nella sua realizzazione. Grazie a World Effects sarà possibile inserire degli oggetti AR all'interno delle foto, come ad esempio dei baloon o delle frecce 3D per indicare determinati oggetti.

Facebook ha fatto di tutto per riuscire a portare questa novità all'interno della sua piattaforma entro il 2017, tuttavia sembra che sia ben lontana dall'essere completa: nel corso dei prossimi mesi dovrebbero arrivare molti altri oggetti 3D che arricchiranno le potenzialità di World Effects su Messenger.

Top gamma con batteria infinita e display super? Asus ROG Phone 2, in offerta oggi da ASUS eShop a 699 euro oppure da Unieuro a 899 euro.

7

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
DKDIB

Sentir parlare di augmented reality per una foto, fa un po' specie...
Non dico che sia scorretto, però alla fine son dei filtri (per quanto modellabili dall'utente).

Da quel che si evince, non saranno dinamici: né rispetto ad informazioni acquisite in tempo reale, né interagendo con l'utente.

Thomas Schietti

Non la uso neanche io, le app di facebook fanno schifo in generale

Thomas Schietti

Si, ma con "avrebbe" non significa che li ha. Infatti implementa solo merdate, non cose interessanti. Pesa poi che è un macigno e per farlo girare su iOS ormai manco i processori di iPad vanno bene da quanto di merd4 sia sviluppata ahahahah

Moveon0783 (rhak)

Eppure avrebbe le carte in regola per essere la migliore, avendo dalla sua il più grande pregio di WhatsApp (un’utenza sconfinata) e il più grande pregio di Telegram (cloud based). Però poi a livello di funzionalità è rimasta alla preistoria della messaggistica. Non ha ancora uno straccio di ricerca all’interno delle chat per parola chiave o per data come Telegram, né l’utilissima stellina segnalibro di WhatsApp. Non ha uno straccio di funzione per citare un messaggio a cui vuoi rispondere, i messaggi li puoi eliminare o inoltrare uno alla volta, niente foto raggruppate, niente possibilità di cancellare/modificare i messaggi inviati, le chat archiviate non puoi vederle, solo da browser.
A livello di funzionalità strettamente legate alla messaggistica è rimasta al 2010 quando potevi usarla solo da browser all’interno di Facebook.
In compenso mettono storie, reazioni, giochini, adesivi e vaccate varie.

Fabrz

Clean Master.

Netflix is Love

Mai usata

Thomas Schietti

Messenger è il cancro della messaggistica. L'app peggiore di sempre

Sky Wifi: l'offerta in fibra (FTTH) è ufficiale. Come funziona e quanto costa

App Immuni è disponibile al download su Android e iOS

Covid-19: come non cadere nella trappola della falsa informazione | Podcast

Apple e Google, più privacy per le app di tracciamento: cosa cambia per l'utente