Facebook investe in Nigeria, nuovo community hub in arrivo il prossimo anno

23 Novembre 2017 9

Facebook ha annunciato l'apertura di un nuovo "community hub space" il prossimo anno in Nigeria, il paese più popoloso dell'Africa con più di 180 milioni di abitanti.

Grazie a questo nuovo spazio, Mark Zuckerberg e l'intera azienda vogliono incoraggiare gli sviluppatori di software e gli imprenditori tecnologici locali a spingere la Nigeria in un programma di formazione tecnologia in rapida crescita nel continente africano. Nello stesso centro - conferma la società di social media statunitense - verrà tenuto un programma ad-hoc che consentirà di dare un aiuto alle startup tecnologiche. Contemporaneamente, verranno formate le competenze digitali per oltre 50.000 nigeriani.


Di seguito la dichiarazione di Emeka Afigbo, responsabile regionale della piattaforma Facebook in Nigeria:

Comprendiamo l' importante ruolo che Facebook svolge qui in Nigeria con gli sviluppatori e le start-up e siamo impegnati ad aiutare queste comunità.

La formazione degli sviluppatori, ingegneri e studenti verrà offerta nelle città di Abuja, Port Harcourt, Calabar e Kaduna. L'attenzione di Mark Zuckerberg nei confronti del Paese africano non è nuova. Anche l'anno scorso, infatti, il CEO e fondatore di Facebook ha visitato la città di Lagos e la sua fondazione benefica donando ben 24 milioni di dollari alla società che opera nella formazione degli sviluppatori, Andela.

Il piccolo Samsung che piace a tutti? Samsung Galaxy A41 è in offerta oggi su a 219 euro.

9

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Lorenzo Caner

In realtà arrivi ce ne sono ogni giorno...

Jon Snow

https://uploads.disquscdn.c...

ghost

Quindi smetteranno di fare le pubblicità sociali in cui vogliono soldi adesso che c'è fb tutto risolto lol

SONICCO

Ci sono ci sono, è che sono momentaneamente esauriti i barconi..

Aster

Dopo che sono passati gli italiani di graziani in Africa si sono ripresi

Aster

Ottimo come in Kenya

Liuk

Così piuttosto che venire a lavorare qui, in ambito ANAS, staranno comodamente la felici e contenti a gigioneggiare su pc e mobile!
;-)

steek

Andrà ad addestrare i terroristi di bokho haram a programmare droni??? :D
Poveri nigeriani.

Mattia Righetti

Ah non sapevo fosse rimasto qualcuno in Nigeria

Sky Wifi: l'offerta in fibra (FTTH) è ufficiale. Come funziona e quanto costa

App Immuni è disponibile al download su Android e iOS

Covid-19: come non cadere nella trappola della falsa informazione | Podcast

Apple e Google, più privacy per le app di tracciamento: cosa cambia per l'utente