Apple citata in giudizio da Corephotonics per la dual cam di iPhone 7 Plus e 8 Plus

08 Novembre 2017 63

Apple è stata citata in giudizio da Corephotonics, una società israeliana nata nel 2012 e specializzata nella progettazione di soluzioni Dual Cam. Al centro dello scontro ci sarebbe l'infrazione di 4 brevetti detenuti da Corephotonics, depositati tra novembre 2013 e giugno 2016, i quali sarebbero stati violati da Apple per realizzare la doppia fotocamera presente su iPhone 7 Plus e 8 Plus. Curiosamente non viene citato iPhone X, anch'esso dotato di una configurazione fotografica simile a quella dei modelli nominati.

Corephotonics è stata fondata nel 2012 dal professor David Mendlovic dell'università di Tel Aviv e si è sempre occupata di esplorare il mondo delle Dual Cam, brevettando diverse tecnologie relative allo zoom ottico e alla creazione di mini obiettivi telefoto. Si tratta esattamente delle stesse funzionalità che Apple ha implementato nelle ultime due generazioni di iPhone Plus e, stando a Mendlovic, la società californiana ha intenzionalmente infranto i brevetti di Corephotonics per realizzarle.


Mendlovic, infatti, racconta che il primo atto formale della sua compagnia, subito dopo la sua fondazione, è stato quello di contattare Apple per proporle le proprie idee. Nel corso degli anni, Corephotonics non ha ricevuto nient'altro che incoraggiamenti e feedback positivi, senza però mai giungere ad un accordo di licenza. Nel 2016 la società ha scoperto che Apple era in procinto di lanciare un dispositivo dotato delle stesse tecnologie sulle quali ha lavorato per anni. Secondo quanto riportato da Mendlovic, un negoziatore inviato dalla casa di Cupertino ha persino affermato che: "anche se Apple avesse infranto qualche brevetto, ci vorrebbero anni e milioni di dollari, prima di riuscire a farle pagare qualcosa".

Sembra quindi che l'infrazione sia stata intenzionale, almeno stando alle dichiarazioni provenienti da Corephotonics. Nel corso del 2015 Apple ha acquisito LinX, un'altra società israeliana specializzata nelle soluzioni Dual Cam: ora spetterà ai giudici stabilire quanto delle tecnologie attualmente presenti su iPhone 7 Plus e 8 Plus derivi da questa acquisizione o dal furto della proprietà intellettuale ai danni di Corephotonics. Di seguito trovate il PDF che illustra il reclamo della società.


63

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
TonySkunk

il mio odio verso apple cresce ogni giorno di piu.

CAIO MARIOZ

Ma allora non fai l’imbecill3 per finta lo sei veramente
Scrivi boiate senza informarti minimamente https://uploads.disquscdn.c...

Mauro B

Certo... certo...

Leslieeeeee

Ti amo

an-cic

sei senza parole perchè forse non sai di cosa parli... 2102 brevetti registrati nel solo 2016 e come forse ben saprai la stragrande maggioranza di tutti questi brevetti sono solo idee campate per aria (non solo per apple, ma per tutte queste multinazionali)

Mauro B

Ma che diamine dici, sono senza parole...

an-cic

lo sai vero che apple è a sua volta una patent troll che deposita decine di migliaia di brevetti all'anno di cui il 90% sono solo idee campate per aria?

Mauro B

Uhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh

Mauro B

I patent troll depositano brevetti nel USA, dove puoi brevettare cose assurde, per il semplice scopo di fare causa ai big.

In questo caso Apple ha usato una tecnologia acquisita da un'azienda che hanno comprato per milioni di dollari, impossibile infrangano un brevetto per mandare qualcuno a prendersi gioco della piccola azienda.

Aprite gli occhi, basta ci sia scritto Apple ed andate a fuoco!

Desmond Hume

è illegale aiutare ad ottenere giustizia ai nemici dei miei nemici?

Desmond Hume

Oppure che il team R&D è composto solo da avvocati.

William

Che centra? Chissà quante aziende contatta prima di scegliere chi acquisire.
Resta il fatto che queste due sembrano abbastanza simili e che comprando lynx sono passati pure i suoi brevetti. Poi se ce ne sono di estremamente specifici apple pagherà

Marco Fantin

L'inviato Apple era sicuramente un italiano... ;)

Lucagildo

Devi vederla anche dal lato del piccolo, se tu hai un brevetto e stai sviluppando una tecnologia che proponi ad un tuo possibile grandissimo cliente, e quel cliente ti dice di andare avanti ma poi magicamente i suoi prodotti utilizzano una tua proprietà intellettuale senza averti corrisposto niente, come la prenderesti? Ecco ora pensa che Apple ha fatto questo a decine di migliaia di società in giro per il mondo

RBMK_1000

Fanno come fan tutti. Multinazionale = associazione a delinquere legalizzata, soprattutto nei settori in forte crescita.

Si è visto anche il caso del dieselgate: la prima mossa di VW è stata quella di tirare in mezzo tutti per pararsi il didietro.

Liuk

E infatti i risultati si VEDONO!

Liuk

Fanno gola tutti quei miliardi a Corephotonics eh!

Luca Lindholm

Ma veramente.

O.o

geppo gioppo

Bisognerebbe che un tribunale gli dica di pagare a questa piccola società, 20.000.000 di dollari, così imparerebbero la lezione.

C#Dev

You win.

Andrej Peribar

Impossibile, è lo stesso team

mruser2

Lotta tra semafori

Paolo Giulio

Credo che a Cupertino abbiano più persone nel team di avvocati che nel team di R&D per i device... BLEAH...

Andhaka

Infatti è tutto da verificare, ma purtoppo il 90% di queste cause, specialmente quelle rivolte verso le grandi aziende, non solo Apple, sono fatte partire da patent trolls.

Solo che oggi come oggi fa più fico cominciare ad urlare contro l'abusatore di brevetto anche senza sapere se effettivamente ci sia stato un "furto" dello stesso. ;)

Cheers

Zeronegativo

considera che apple ha brevettato il rettangolo.

saul_goodman

no, lo dirige semplicemente

Gianlu27

Ho capito, ma parliamo di un cerchio con delle linee, un oggetto di uso comune e di simili ne ho visto tantissimi, magari solo con le linee meno spesse e con l'aggiunta dei numeri in alcuni casi. Capisco la storia, ma è un orologio, un oggetto di uso comune. Certe volte si esagera imho, 17 milioni sono tantissimi per una cosa del genere

zzzz

e di apple-fan ?

Chuck Bartowski

Bisogna vedere se in questo caso di patent troll si tratta. Già il fatto che sia un professore universitario (per quanto io poco stimi le università in generale) mi fa dubitare di questo.
Se ha progettato qualcosa di brevettabile ma non lo realizza non vuol dire che sia un patent troll, altrimenti lo sarebbero pure ARM e tutte le aziende che fanno solo progettazione.

Lucagildo

Niente di nuovo, Apple si è sempre impossessata delle idee e dei progetti altrui in maniera legittima o illegittima ma L ha sempre fatto su quasi ogni cosa, alla fine ha sempre pagato in un modo o nell altro, le cose che si compra non vengono diffuse, quelle che non possono essere comprate dopo il “barbatrucco” finiscono in cause che poi magicamente vincono con varie mazzette. Purtroppo i piccoli vengono sempre sovrastati ma essendo il sistema brevettistico fatto con il fondoschiena, senza queste cose, si sarebbe rimasti a 20 anni fa. La cosa importante è che Apple paghi il giusto dato che i margini di guadagno sono i più alti al mondo

Andhaka

Il problema è che molti patent troll hanno dei brevetti depositati al solo scopo di aspettare che qualche altra azienda sviluppi quanto da loro scritto solo su carta e poi portarle in giudizio.

Questo perchè questi troll appunto non producono praticamente mai le loro "idee" in qualcosa di concreto o commercializzato.

Ora, il sistema dei brevetti in America permette questa cosa, ma, senza difendere Apple, ce ne passa tra il mettere un'idea su carta con una descrizione spesso volutamente generica di un qualche device o parte di device e spendere soldi per sviluppare una versione funzionante dello stesso da mettere sul mercato.

Cheers

Andhaka

A parte che quello di iPhone non è uno zoom ottico, ma semplicemente due obiettivi su due sensori con focale diversa...

Quello che mi incuriosisce e è se hanno effettivamente lavorato sulle lenti per dare la diversa lunghezza focale o se hanno usato un sensore di dimensioni ridotte nella fotocamera "tele" (adesso 55/57mm circa sono tele per Apple) per sfruttare una sorta di crop factor.

So che Samsung usava sensori di due dimensioni, ma su iPhone X ancora non vedo nulla.

Cheers

MartinTech
un negoziatore inviato dalla casa di Cupertino ha persino affermato che: "anche se Apple avesse infranto qualche brevetto, ci vorrebbero anni e milioni di dollari, prima di riuscire a farle pagare qualcosa"

questa frase dice moltissimo sull'azienda della mela, su come sono abituati a fare, a ragionare. Fanno forza della loro posizione sul mercato, del loro team di avvocati squali e dei numerosi miliardi per bullizzare in tribunale le piccole aziende.

ydlale

Non è solo linee cerchio dietro c'è una storia e un'identità sul quel orologio!

Antonio Guacci

Mi sembra di ricordare che le ferrovie elvetiche non avessero chiesto denaro, ma solo che Apple riconoscesse dove avesse "tratto ispirazione" e il valore del design svizzero.
...Piuttosto penso sia stata Apple che, pur di non dare tale soddisfazione agli svizzeri, ha deciso di coprire il loro orgoglio a suon di dollari.

qandrav

hai perfettamente ragione, alla fine poi l'orologio l'avrebbero potuto "correggere" con un semplice e rapido update software, con la doppia cam è ovviamente diverso

qandrav

ovviamente no, ma finché viene permesso ad aziende grosse di schiacciare le piccole non cambia nulla

Gianlu27

Certe volte mi stupisco di come si attaccano per certe cose. 17milioni per qualche linea in un cerchio :/

an-cic

chi stabilisce che uno è un patent troll? ed in ogni caso se loro hanno il brevetto, quindi o prima vai dal giudice, lo fai annullare e poi lo usi oppure paghi. non è che perchè sei una multinazionale hai la facoltà di decidere quali brevetti ritenere giusti e quali infrangere.

Mauro B

E quindi cosa?

an-cic

e quindi?

an-cic

bisogna vedere i tempi... per ora, avendo ascoltato le dichiarazioni di una sola delle due parti, sembra che appla sia stata in contatto con questi dal 2012 quindi ben prima dell'acquisto del 2015

Antonio Guacci

Difficile dire cosa c'è dietro il silenzio di Apple, si può solo ipotizzare: ad esempio, come mai non ha ancora risposto alle richieste della Vestager rese pubbliche ieri?

Non so se Corephotonics abbia o meno quantificato una richiesta monetaria, comunque la fotocamera è un elemento chiave degli smartphone, ben più di un widget orologio, quindi è facilmente intuibile che un eventuale risarcimento economico possa essere ben superiore a quello offerto alle ferrovie svizzere.

an-cic

e questo giustificherebbe il fatto che se una cosa è ritenuta troppo cara, la rubi?

Federico

Scusa l'OT Caio... ti sarebbe possibile contattarmi in privato?

qandrav

avevo pensato anche io a una cosa simile, quindi Corephotonics avrà chiesto una cifra considerata troppo elevata da apple?

Antonio Guacci

In sintesi: https://uploads.disquscdn.c...

silvergdb

https://uploads.disquscdn.c...

Vinx

Antonio Guacci

Penso perché le cifre in gioco sono ben diverse.

Samsung vs. Apple: confronto tra tutti i Galaxy S21 e tutti gli iPhone 12

Apple e Xiaomi: due storie di posizionamento opposte (ma di successo) | Video

Addio spazio illimitato su Google Foto, l'alternativa è Amazon Photos | Video

Confronto iPhone 12 vs Galaxy S21: una lotta che si ripete anche nel 2021