V by Vodafone, nasce l’Internet of Things che si controlla con la V-SIM

07 Novembre 2017 25

V by Vodafone è il nuovo ecosistema dedicato all’Internet of Things Consumer sviluppato dall’operatore telefonico che permetterà agli utenti di connettere milioni di prodotti alla propria rete. I primi prodotti messi a disposizione del mercato riguardano un dispositivo per auto, una videocamera 4G, un tracker per gli animali domestici e uno per rilevare la posizione di oggetti come borse e valigie.

Al centro di tutto è la V-Sim by Vodafone, una SIM progettata per essere integrata all’interno degli oggetti connessi in dotazione con tutti i prodotti della linea V by Vodafone. Gli oggetti connessi potranno essere gestiti direttamente dall’app V by Vodafone, attraverso la quale si avrà accesso a tutte le V-Sim in proprio possesso. L’app viene impiegata anche per attivare i prodotti IoT: basterà infatti inquadrare il QR code sulla confezione, scegliere il metodo di pagamento preferito e associare il prodotto alla V-Sim.

La diffusione della rete Vodafone in tutta Europa consentirà agli utenti di gestire i dispositivi connessi sull’intero territorio continentale ovunque sia presente il segnale di rete mobile. Il tutto tramite un unico piano tariffario, calcolato in base alla tipologia di oggetto da connettere e con addebito - senza costi aggiuntivi - su un’unica fattura. La tariffa prevede una parte fissa per l’acquisto del dispositivo e un canone forfettario per l’utilizzo della connessione, con la possibilità di mettere a “tacere” la Sim quando non la si usa (in pratica si paga solo quando la Sim viene utilizzata).

“L’Internet delle cose ha già iniziato a modificare il modo di fare business. Nei prossimi dieci anni, l’espansione dell’IoT nel mercato Consumer comporterà un cambiamento altrettanto radicale nel modo di vivere delle persone, nelle loro case e nel tempo libero”, spiega Vittorio Colao, CEO del Gruppo Vodafone. “V by Vodafone rende semplice la connessione di un’ampia gamma di prodotti, per la sicurezza delle persone e delle cose a cui i clienti tengono. Il nostro obiettivo è mettere a disposizione delle persone la nostra esperienza e leadership globale nell’IoT per consentire loro di vivere pienamente la prossima fase della rivoluzione digitale”.

Tutti i prodotti V by Vodafone sono disponibili a partire da oggi nei negozi Vodafone in Italia, Germania, Spagna e Regno Unito, nonché online su v.vodafone.com. Tra questi spiccano le prime quattro soluzioni proposte, in attesa che vengano presentate altre categorie nel 2018 grazie anche al lancio di un marketplace aperto agli sviluppatori tramite il quale potranno essere progettati nuovi prodotti.

  • V-Auto offre un dispositivo Plug & Drive compatibile con la maggior parte dei modelli di auto prodotti dal 2002 in Europa. Una volta connesso, V-Auto by Vodafone permette di accedere alle funzionalità Auto SOS in caso di emergenza (se l’automobilista non risponde partirà una chiamata automatica al servizio di emergenza, funzionamento simile a quello di eCall obbligatorio in Europa dal prossimo anno), Trova la mia auto e Livello di sicurezza della guida, attraverso il quale viene assegnato un punteggio all’automobilista per la valutazione dello stile di guida. V-Auto costa 79 euro con canone ogni 28 giorni di 5 euro.

  • V-Camera è una videocamera di sicurezza in alta definizione connessa alla rete Vodafone che consente agli utenti di monitorare un determinato ambiente (coperto dalla rete 3G o 4G) registrando anche video da remoto. Realizzata da Arlo, costa 379 euro più un canone di 5 euro ogni 28 giorni.

  • V-Pet è un simpatico tracker tramite il quale si possono monitorare i movimenti del proprio animale domestico. In più, se l’animale si sposta al di fuori di una determinata area, l’utente potrà ricevere una notifica sul proprio smartphone. Costo: 49 euro più 5 euro ogni 28 giorni.

  • V-Bag permetterà di non perdere più la propria valigia o borsa, o - in casi estremi - di ritrovarla con maggiore facilità in caso di furto. Anche in questo caso si può definire un’area di movimento al di fuori della quale scatta l’alert. V-Bag è realizzata da Alcatel, costa 59 euro e richiede un canone ogni 28 giorni di 5 euro.

Il meglior rapporto qualità/prezzo del 2020? Xiaomi Mi 10 Lite, in offerta oggi da Amazon Marketplace a 259 euro oppure da ePrice a 313 euro.

25

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Severino Mazzelloni

francamente, la Arlo Go, negli USA (e ne ho viste diverse) la propinano a 500 dollari, abbonamento a consumo (!) e contratto su CC.

In Italia:
Si abbina a una sim ricaricabile, scalano i 5 euro da quella particolare sim, e puoi metterla dappertutto (oltre ad usarla nella casa al mare/in campagna, per dire) niente wi-fi (quello si, il male... e ban ragione hanno quelli che non lo usano).

Costa, francamente, meno di quanto costava quella webcam della tre con numero 178qualcosa, eoni fa, che possedetti (Pupo, mi pare, ma potrei sbagliare dopo oltre un decennio...) e videochiamate, quelle si, carissime.

Il piano, nella pratica, non ha alcun limite.

Direi che come inizio non c'è male, sarei francamente tentato: perlomeno, questa cosa l'ha fatta Vodafone: che è una ditta seria di telefonia, e non wind/tre (...)

Sono tentativi, sottocosto pure (controllate: controllate sulla baia...) e 65 euro l'anno di abbonamento, non mi paiono ignominiosi.

Costano di più le batterie Arlo, per dire. Quelle non ricaricabili, manco a dirlo...

a'ndre 'ci

4 prodotti:
- videocamera con prezzo osceno
- tracker gps obd.. bah... niente di che e prezzo alto
- coso per i cani!==!=!?!?!?!?!?
- l'altor boh

a'ndre 'ci

tra l'altro l'xone "auto" avevano pure tolto il canone regalandoti in pratica il traffico per finirli ahah

RiccardoC

ah le botnet di borse, auto, cagnolini... oltre ai gustosi video in alta definizione dei/delle VIP di turno. Sarà un trionfo, ne sono sicuro

talme94

V PER VIENNETTA

Snekezia

...Vera non finirò in galera

https://uploads.disquscdn.c...

Alex4nder

Già vedo le persone che acquistano questi oggetti inutili e poi non sanno come farli funzionare, ritrovandosi a dover pagare ogni 28 giorni €5 per ogni device.

Alex4nder

A volte vorrei essere un bagaglio, almeno riesco a girare il mondo!

ferragno

io invece la V di VAFF VODAFONE

Roberto

l'unico V che prenderei in considerazione è...

V PER VENDETTA!!!

Martimondo

Certo che vodafone venderebbe in abbonamento anche il "vuoto" che propinano su amazon.

saetta

insomma mettete una c a zz o di sim voda dove vi pare , basta che pagate

saetta

mese un c a zz o
parlano sempre di 28 , come il flusso

Riccardo

boh, gira e rigira mi paiono sempre i soliti prodotti presenti su xone da anni e anni (ve lo ricordate? poi non so se diventò vodafone lab ) con solo una sim in aggiunta. Non li vendevano prima, non li venderanno manco ora.

Squak9000

Regolare

wjolol

Poi c'è Vnculo che serve a beh avete capito

shud4

così quando lo rimodulano a 30 ti fanno 5,50 :)

Trizio

fuori mercato ...

Sagitt

robaccia

Yellowt

5 euro al "mese" per ogni dispositivo. L'unico affare lo fanno loro... Se sperano che si diffonderà a tutti con queste cifre vivono su marte...

Squak9000

Dicevano di cancellare la fatturazione ogni 28g... e continuano a emettere contratti ogni 28g.

Bah...

MarcoCau

V-Auto... XD
Mi ricorda lo spelling di Aldo del trio Aldo, Giovanni e Giacomo: V - A - F - F - ANCUUUULO!

losteagle17

Dipende ... la ARLO ad esempio a quel prezzo è fuori dal mondo.

rasty++

il vbag per tutti gli utenti alitalia.. per vedere dove sono i propri bagli in giro per il mondo..

Mister chuck revenge

Azz seriamente interessante

Qualcomm Snapdragon 870 5G ufficiale: la fascia alta ha un nuovo protagonista

WhatsApp: nuova informativa privacy dall'8/2. Cosa cambia | Video

Smartphone e GIGA gratis per 1 anno: cos'è il kit di digitalizzazione del Governo

CashBack di Stato Natale: 1,5 milioni di rimborsi e quello che potreste non sapere