Ricerca Google si trasforma in un comparatore di dispositivi (solo USA)

06 Novembre 2017 8

Google continua a sperimentare nuove funzionalità per il proprio motore di ricerca: dopo aver assistito al recente restyling del feed notizie nell'applicazione Android, da alcune ore un ristretto numero di utenti USA ha segnalato una nuova implementazione della barra di ricerca Google, che permette di comparare due dispositivi e visualizzarne le differenze hardware con un grafico di confronto.

Disponibile solo per la versione USA della medesima app, come evidenziato dagli screenshot poco più in basso, la nuova funzione permette di visualizzare un rapido confronto tra due device, inserendo una query come "Pixel 2 vs Pixel 2XL".


Espandendo il grafico con un tap sul pulsante blu, è possibile attivare un'opzione per evidenziare le differenze. Per il momento si tratta di una funzione esclusivamente a scopo di test, non sappiamo quindi se verrà rilasciata in maniera ufficiale e globale, e soprattutto quando.

Non mancheremo di tenervi aggiornati anche su questa interessante funzione, che per il momento sembrerebbe limitata al confronto tra solo due dispositivi. In attesa di ulteriori informazioni, vi ricordiamo che il nostro sistema di comparazione permette di confrontare anche più di due smartphone, in maniera molto semplice, è sufficiente inserire il nome del modello nel campo "Cerca".

Top gamma con batteria infinita e display super? Asus ROG Phone 2, in offerta oggi da ASUS eShop a 649 euro oppure da Unieuro a 749 euro.

8

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
doo_Z

Sono riuscito a forzare l'attivazione di Assistant in italiano e mi sto accorgendo come sia davvero estremamente limitato rispetto alle controparti straniere. Inoltre la voce e la naturalezza non sono affatto perfette e a volte risponde una voce maschile e altre volte quella femminile. Insomma ci devono lavorare ancora parecchio

ErCipolla

Qui difficilmente lo vedremo viste le lamentele della UE...

AC05

hai ragione, ma ormai non sono più articoli recentissimi e non so chi potrebbe vederlo

Gigi

Scusami anche tu se te lo faccio notare, ma non pensi che troveresti più facilmente gente che ti risponde su questo argomento mettendo la tua domanda in un articolo che parla proprio di Google Assistant?

AC05

Scusate se esco fuori tema, anche se non del tutto, ma a qualcuno che non sia beta tester è arrivato Assistant nella nostra lingua?

AC05

in inglese si...

Alessandro

Oramai noi è gli statunitensi utizziamo 2 software diversi, che rabbia.

Liuk

Più prima che dopo avremo a che fare con delle vere e proprie AI in rete.

Riprova Pixel 4 XL: Google anticonformista

Samsung Galaxy S20 FE è ufficiale: 5G con Snapdragon 865 a 769 euro

Abbiamo messo alla prova la Flip camera di Zenfone 7 Pro e questo è il risultato | Video

Recensione Samsung Galaxy Note 20: S-Pen, schermo piatto e qualche "ma"