Google cede la Nik Collection a DxOMark, lo sviluppo continua

26 Ottobre 2017 24

La Nik Collection è una nota suite di software di fotoritocco ed è stata curata per molto tempo direttamente da Google che l'aveva acquisita da Nik Software, insieme a Snapseed, nel 2012. Nell'anno successivo il prezzo era stato ridotto dagli originali 500 dollari a 150 dollari e nel 2016 la suite era stata resa disponibile gratuitamente. A maggio di quest'anno, tuttavia, la casa di Mountain View ha comunicato di aver interrotto lo sviluppo.

La storia prosegue con una buona notizia: DxOMark, il portale spesso citato per i test delle fotocamere degli smartphone top gamma, ha annunciato nelle scorse ore di aver acquisito la Nik Collection da Google. DxOMark sottolinea che lo sviluppo della suite continuerà ad essere portato avanti a beneficio della comunità fotografica.

Per il download della suite è sufficiente collegarsi a questo indirizzo ed inserire l'indirizzo email nell'apposito campo di testo. DxOMark invierà successivamente il link per scaricare il pacchetto comprendente 7 plugin per Photoshop e Lightroom. Il portale ha inoltre comunicato che prevede di rilasciare una nuova versione della Nik Collection a metà 2018, ma non è ancora chiaro se tale release continuerà ad essere gratuita o diventerà a pagamento.


24

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Il-Merovingio

Praticamente tutti quelli che se ne intendono un po’ di fotoritocco...

delpinsky

Io la uso...

Peppol

Praticamente tutti quelli professionali

E K

Sempre in ambito photoshop peró. Se uno si abitua ai software open, o se vuole elaborare i RAW in modo non distruttivo, rimane sempre un sistema poco versatile. Ad ogni modo, benvengano gli aggiornamenti.

effe zeta

Lo usano tutti coloro che vogliono rielaborare le proprie foto in modo professionale: è un sw molto potente che amplia le possibilità offerte da Lightroom. Ovvio che è rivolto agli appassionati di fotografia.

mat

Il denoiser di Dfine è ottimo.

Blue

Io ogni tanto la usavo per un bianco e nero al volo

LoZio

Si, sono “usabili” anche in stand-alone ma non in maniera comoda

phede86

Ma tanto chi lo usa ? Non credo che sia una grande perdita per Google.

B!G Ph4Rm4

Tanto scoppierà il polemicozzo dei rosiconi, quindi inizio da subito a spammare questo video, che bisognerebbe vedere prima di parlare di qualsiasi cosa.
https://www. youtube. com/watch?v=qSJyP9BtVcM

B!G Ph4Rm4

No no è tutto un gombloddo

N

Sono stati pakatih!!11!!!! VERGONIAH!!!!111!!

RBMK_1000

Kamblottaaaaa.

BlackLagoon

tanto faceva schifo già da tempo su schermi HiDPI

Lukis24

In realtà i plugin dovrebbero continuare ad essere anche standalone come lo sono sempre stati.

LoZio

Se rendessero i plug-in degli stand alone sarebbe meglio però. Chi non usa PS o LR è tagliato fuori..

Markk

OnOne e Topaz sono migliori

an-cic

non li hai gli occhi per vedere che quel punteggio è assolutamente meritato?

Anal Natrak

voto 10 alla fotocamera di pixel 2, pixel 3, pixel 4, pixel 5, ..........

gioboni

Sul sito Google la pagina relativa è ancora attiva e con link per il download funzionante: la versione scaricabile dalla nuova pagina DXO è sempre la 1.2.11 (WIndows)??

DarkVenu

forse in coincidenza con la presentazione dei Pixel 2? uuuuuu

ekerazha

Pure l'anno scorso il Pixel all'uscita prese il voto più alto

TheBestGuest

Strana coincidenza il fatto che un mese fa la DxO abbia dato il massimo punteggio alla fotocamera del pixel di Google..

Blue

Con l'ultima versione di Photoshop non era piu' supportato e mi giravano non poco le balle

Ha senso un TV 8K nel 2021? Ecco cosa possiamo già vedere in Ultra HD

FreeBuds Studio e Gentle Monster Eyewear II: Huawei a tutto audio | Anteprima VIDEO

Recensione nuove Amazon Fire TV Stick 2020 e Lite: un gadget indispensabile

Recensione Amazon Fire TV Cube: utile, versatile ma quanti limiti