Tutti i prezzi sono validi al momento della pubblicazione. Se fai click o acquisti qualcosa, potremmo ricevere un compenso.

Il Pixel Visual Core dei nuovi Google Pixel 2 è stato realizzato in collaborazione con Intel

25 Ottobre 2017 14

La settimana scorsa Google ha svelato l'esistenza del Pixel Visual Core, il suo primo SoC proprietario, pensato per potenziare le funzionalità di machine learning e di gestione della modalità HDR+ su Pixel 2 e Pixel 2 XL.

Google non ha introdotto il componente nel corso della presentazione tenuta il 4 ottobre, ma ha comunicato la sua esistenza attraverso un semplice post ne blog ufficiale, evidenziando come il Pixel Visual Core sia ancora dormiente, in attesa che Android 8.1 Oreo lo renda pienamente operativo. Il chip integra un nuovo ISP sviluppato da Google, affiancato da 8 core e un compilatore che hanno il compito di ottimizzare il codice che gestisce l'hardware fotografico, ma non solo.

Stando alle ultime notizie contenute in un report della CNBC e confermate da Google, sembra che il Pixel Visual Core sia nato dalla collaborazione tra Intel e la società di Mountain View. I primi indizi sul coinvolgimento di Intel erano emersi con i primi teardown: il chip presentava i numeri seriali tipici dei prodotti della casa di Santa Clara.

Il Pixel Visual Core

La notizia è particolarmente interessante perché mostra come le due aziende siano sempre più in contatto, specialmente per quanto concerne il campo del machine learning e delle AI. Ricordiamo infatti che anche la nuova Google Clips è dotata di una VPU realizzata da Movidius (controllata da Intel), mentre Waymo (controllata da Google) collabora con la casa di Santa Clara nel campo della guida autonoma.

Insomma, i rapporti tra Intel e Google sembrano essere più intrecciati che mai e questo può aprire scenari davvero interessanti in futuro. Speriamo solo che i prossimi frutti di questa collaborazione ottengano un posto di maggior rilievo negli eventi Google, a differenza di quanto accaduto con Pixel Visual Core. Trattandosi del primo SoC progettato dalla società di Mountain View, destinato ad un prodotto consumer, ci si aspettava sicuramente un annuncio più in grande stile e ricco di dettagli, cosa che invece non è avvenuta.

Google Pixel 2 XL è disponibile online da eBay a 256 euro.
(aggiornamento del 06 febbraio 2024, ore 11:55)

14

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
NEXUS

non arriva in italia il pixel medio gamma

NEXUS

bhe google non è che produce chip da un giorno all'altro, ci sta che lo faccia intel

The

Skylake o Coffelake?

qandrav

ho visto degli screen degli schermi di alcuni v30, peggio del mio zte del 2009 XD

Giacomino15

Ma questo processore servirà solamente all'HDR per le foto?

Dado

Google non è mai stata interessata alla fascia media. Ora con Pixel tanto meno.
(Nexus 5 cmq aveva HW da top gamma).

c1p8HD

È il solito schermo del meraviglioso v30 :D

Ridone Prime Uchiha

Lo recensite ?

ReArciù

quella è fascia media e google non pare più interessata a quella fascia di utenza

nutci

Mica pizza e fichi.

ekerazha

E anche quest'anno si spera in un pixel "medio gamma" sui 500 euro per l'anno prossimo

qandrav

poi però rovinano tutto mettendo schermi del 2009

rasty++

e io che pensavo fossero stati gli umpa lumpa.. :D

Nick126

Ecco perché costano tanto.

Recensione Samsung Galaxy S24 Plus: soddisfatti... ma fino a un certo punto

Recensione OnePlus 12R: un top di gamma? Sì, ma dello scorso anno | VIDEO

Recensione Redmi Note 13 Pro+ 5G, mai stato così completo!

Recensione Honor X8b, punta tutto sull'estetica, basterà? | VIDEO