CCS Insight: 1 miliardo di utenti 5G già nel 2023, con la Cina a guidare la corsa

20 Ottobre 2017 32

In questi ultimi mesi è diventato sempre più centrale il tema del 5G, la prossima generazione di tecnologie in grado di offrire velocità e coperture mai registrate prima in ambito mobile. Secondo gli analisti di CCS Insight - che hanno rilasciato un dettagliato report sulla questione pochi giorni fa (in Fonte) - la diffusione del 5G sarà molto più rapida rispetto a quella del 4G e si dovrebbe giungere al traguardo di 1 miliardo di utenti connessi già nel 2023.

La Cina giocherà un ruolo chiave nello sviluppo del 5G, dal momento che si stima che più della metà degli accessi avverranno proprio dalla terra dei Qin, mentre l'Europa si troverà in una posizione di svantaggio che la porterà a sviluppare le infrastrutture adeguate con un anno di ritardo rispetto al colosso asiatico. Questo è dovuto al grosso peso della burocrazia, all'assegnazione delle frequenze ed alle varie regolamentazioni che si dovranno applicare.


Diversamente dal vecchio continente, la Cina mira ad affermare il suo ruolo di leader dello sviluppo tecnologico mondiale proprio con la supremazia nel campo del 5G, grazie anche alla presenza di importanti aziende impegnate nella realizzazione delle infrastrutture dedicate, come ad esempio Huawei.

Secondo la stima di CCS, solo dal 2020 la presenza del 5G comincerà ad essere tangibile a livello globale, tuttavia la sua crescita sarà estremamente rapida e già nel 2025 si toccherà il traguardo di 2.6 miliardi di utenti connessi, quasi il triplo rispetto alle stime attese per il 2023. Ovviamente, nonostante il grande ruolo della Cina, gli altri colossi mondiali non staranno a guardare e USA, Giappone e Corea del Sud saranno impegnati a competere per strappare il primato cinese. Al momento ci troviamo ancora a qualche anno di distanza dal debutto commerciale di questa tecnologia, che non presenta ancora degli standard comuni e condivisi.


32

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
ydlale

Ve di 5g fa proprio tutto quello che hai descritto !!!
Non fare scaricare 1 gigabit al secondo

Hachiko

6G?! Addirittura...

qandrav

ehehheehehehheheeheh

Joe Malanno

Non puoi mettere il 5G sullo scaffale secondo me è leggero e vola via :<

Alexandro Marty Manzo

Sti cinesi che copiano tutto cit.

Sungfive52

Se non sei morto con i cellulari degli anni '90 non muori più.

Silvano

Si sperando che non sia ancora con il limite dei giga.

italba

Bla, bla, bla. Se non ce li hai gli strumenti cosa diavolo vuoi "metabolizzare"? Secondo te prima di guidare un'automobile bisogna acquisire una "consapevolezza" sufficiente a potersela costruire da soli? E perché stai usando internet se non ne hai la conoscenza necessaria per utilizzarla con cognizione? Dovrebbero forse farti prima passare qualche esame universitario sui protocolli di comunicazione?

italba

Anche i "campi elettromagnetici" ci sono già, ma guarda un po', credi forse che il sole emetta solo luce visibile? E lo sai che anche la luce è un "campo elettromagnetico" come gli altri? E chi ti ha detto che se trasmetti i dati più velocemente le onde radio debbano essere "più forti"? Guarda che la potenza dei vecchi telefoni TACS era molto superiore a quella dei telefoni moderni, visto che c'erano pochi trasmettitori a cui collegarsi. In quanto poi al "dannoso dato di fatto e già chiarito", se le tue conoscenze in materia sono quelle che stai dimostrando, beh...

Garrett

Io non mi oppongo al progresso ma molti non sanno nemmeno cosa sia IL PROGRESSO.
Cosa è per te il progresso?

La strada intrapresa è quella della velocità a prescindere, del tutto e subito. Non si metabolizza più nulla ma si ha sempre tutto ciò che serve. Perchè alla base di tutto c'è la pigrizia e si delegherà sempre a qualcuno, anche ogni piccola azione.
Prima bisognerebbe acquisire una consapevolezza e attraverso la conoscenza si avrebbero tutti gli strumenti per utilizzare con cognizione certi strumenti.

Hockey

Sperare che in Italia non ci siano rallentamenti è come sperare che non sia una penisola

Hockey

Di questo miliardo in Italia saranno quattro o cinque

Garrett

Scusa ma che c'entra l'energia rinnovabile che è già lì e va sfruttata, con campi elettromagnetici appositamente creati per veicolare i dati più velocemente?
Che i campi elettromagnetici generati dai cellulari siano dannosi, è un dato di fatto e già chiarito. Essere immersi in campi sempre più forti è un dato anche quello ed ha sollevato delle riflessioni sacrosante.

AllBlack

5G, IOT (internet of things) e processori ARM (su qualunque oggetto tech, dallo smartphone ai pc) sono il futuro delle tecnologie mondiali, speriamo in una rapidissima diffusione.
Anche l'Italia seppur con le sue difficoltà (vedi riassegnazione frequenze per il 5G...) sta cercando di innovarsi, tra diffusione della FTTH in tutto il paese e le prime prove di 5G da parte di Open Fiber e TIM. Speriamo che tali progetti non abbiamo ulteriori rallentamenti, anche perché il nostro paese ha urgente bisogno di innovarsi.

italba

"Non ancora pienamente sfruttato" e allora? Secondo te prima di sfruttare l'energia rinnoabile bisogna finire tutto il carbone ed il petrolio? Ed hai idea se pochi grandi trasmettitori siano più o meno "dannosi" di molti piccoli?

italba

Magari si potrebbe cominciare a riflettere sulla psicologia di coloro che si oppongono a qualunque tipo di progresso, a prescindere. Scommetto che un tuo antenato si è opposto fermamente a quella "diavoleria moderna" chiamata ruota

B!G Ph4Rm4

Eccomi

B!G Ph4Rm4

Fidati che se inizi a scaricare ad un Gigabit/sec dopo non vuoi più tornare indietro xD

E mettici pure che nei prossimi anni aumenteranno enormemente i contenuti, "quindi più è meglio" in questo caso

Garrett

Nella tua risposta scrivi: "Vero, ed alcuni eminentissimi tuttologi".
I tuttologi li lascio a te. Di vero è che nessuno conosce ancora le implicazioni di questa tecnologia.
Il 5G avrà una velocità di trasmissione 10 volte più veloce della tecnologia 4G e ci sarà un aumento del numero di trasmettitori che inviano segnali ai dispositivi.
Noi ci siamo dentro.

Ad ogni modo il 4G non ancora pienamente sfruttato

italba

Nient'altro? Ed una bella fettina di c#lo no?

italba

No, si prevede un ping negativo, la risposta arriverà prima che venga inviata la domanda

Garrett

Avanti rispetto a cosa? Servirebbe una riflessione approfondita

italba

Vero, ed alcuni eminentissimi tuttologi hanno anche messo in guardia contro l'energia elettrica, i campi magnetici causati da quei dannosissimi gadget che si attaccano al frigo, e il sapone. Particolarmente dannoso poi risulterebbe scrivere ca##ate su HdBlog, quindi fatti furbo e tienitene alla larga

Giardiniere Willy

Per quanto mi riguarda le velocità raggiunte con il 4g sono già ottime. Bisognerebbe piuttosto puntare a perfezionare la stabilità del segnale, la latenza, i consumi, i congestionamenti dei centralini, la copertura all'interno degli edifici mantenendo sempre un occhio di riguardo per la salute degli utenti.
E magari delle belle tariffe flat

Scannatore™

Tutto senza cavi.. magari

B!G Ph4Rm4

Immagino nell'ordine di parecchie Gigabit per secondo in tutte le condizione, sia di traffico che di "posizione"

Felk

Velocità assurde e ping pressoché pari a 0.

Garrett

Riguardo il 5G alcuni scienziati hanno lanciato l'allarme. Così....giusto per dire...

CAIO MARIOZ

In Cina sono già più avanti che in Europa

B!G Ph4Rm4

Comunque sto 5G è davvero una figata assurda come potenzialità.
Speriamo serva a portare l'internet mobile flat ovunque e utilizzabile entro gli edifici

B!G Ph4Rm4

Chissà che diavoleria sarà il 6G

Midnight

Scaffale, io voglio il 6g direttamente

Sky Wifi: l'offerta in fibra (FTTH) è ufficiale. Come funziona e quanto costa

App Immuni è disponibile al download su Android e iOS

Covid-19: come non cadere nella trappola della falsa informazione | Podcast

Apple e Google, più privacy per le app di tracciamento: cosa cambia per l'utente