AMD rilascia i driver Crimson Beta per Windows10 Fall Creators Update

17 Ottobre 2017 58

Nel giorno del debutto del tanto atteso Windows 10 Fall Creators Update, AMD rilascia subito una nuova versione Beta del software per schede grafiche Radeon. Il pacchetto Crimson Relive Edition Beta per Windows 10 Fall Creators Update è già disponibile per il download e contiene i driver AMD nella versione 17.40.

Nelle note di rilascio, AMD sottolinea senza mezzi termini che si tratta di un supporto Beta alla nuova versione di Windows, quindi gli utenti che decideranno di scaricarlo dovranno tenere in considerazione questo aspetto nel caso in cui si presentino i classici problemi di un software ancora in fase di ottimizzazione.


Tra i possibili bug segnalati nelle note ufficiali, troviamo problemi di compatibilità con alcuni headset MR, perdite del segnale video su alcuni display, perdite dei profili Wattman quando si riprende il sistema dallo stato sleep, crash di sistema con alcune applicazioni DX12 in configurazioni multi GPU.

Per maggiori dettagli vi rimandiamo alla pagina ufficiale AMD, a seguire i link per il download:

Radeon Crimson ReLive Edition Beta Driver per Windows10 Fall Creators Update for Windows 10 64-bit​

Radeon Crimson ReLive Edition Beta Driver per Windows10 Fall Creators Update for Windows 10 32-bit​


58

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
deepdark

Io la disabilito. Quello che mi manda in bestia è la raccolta dati. Poi va beh, c'è anche l'aggiunta di roba inutile e non richiesta, una interfaccia senza senso e non adatta a lavorare e uma gestione assurda degli update...

giangio87

Mica è inusabile una versione a 64 bit su 2 giga di ram, è limitata per la difficoltà della ram nell'allocare maggiori informazioni, ma di per se non è inusabile.

red5goahead

L'ultima versione senza più opzioni aggiuntive (Catalyst) vale da solo l'uso dei Crimson

NaXter24R

Io ricordo ancora con immensa gioia un vecchio beta di AMD, prima dei Crimson, che mi teneva la 280x a 1250/1650 senza alcun problema. Purtroppo non ho avuto tempo di moddare il bios e sbloccare il voltaggio a 1.4v altrimenti c'era da divertirsi :D

Manuel

19:00

Robylyon93

Per carità, in tal caso non avrebbe senso.
La mia domanda era vagamente legata all'articolo: visto che hanno rilasciato pure i driver a 32 bit, mi domandavo implicitamente se effettivamente ci fosse qualcuno con W10 a 32 bit e scheda grafica AMD.

Oliver Cervera

Alle 19 ora italiana parte la distribuzione dell'aggiornamento in generale. Più di questo non so dirti.

Robylyon93

Non sei l'unico, a me nessun update ha dato problemi.

smn_lrt

Ah ok

TeoCrysis

Se lo lasci fare devi aspettare che si svegli e scarichi tutto su ogni PC, se invece mi scarico la iso e la metto su chiavetta aggiorno tutti i computer in un giorno.

smn_lrt

Ma non è la stessa cosa di lasciar fare update?

TeoCrysis

No avvii il setup e installa tutto.

smn_lrt

Formatti ogni volta?

TeoCrysis

Mai aggiornato da Windows Update (per gli update di versione), sempre diretto da iso, potrebbe essere per quello che non ho mai problemi.

smn_lrt

Aggiornandolo si era corrotto Windows update, quindi credeva di doversi ancora aggiornare e ripartiva ad aggiornarsi all'infinito...

sardanus

non è la stessa, o meglio, la build è la stessa ma la minor release no, ora in distribuzione c'è la .19, se scarico la RTM mi danno la .15

smn_lrt

l' indicizzazione è quella che manda in bestia...è anacronistica...passa tutti i file per essere più veloce quando li cerchi...cioè mai se non fai cartelle sul desktop o lasci tutto su download ma ti organizzi tra documenti foto video o cartelle su C: D: E: eccetera...ma di default è attiva e lo devi lasciare acceso ore (giorni su hard disk) perché finisca di indicizzare...per dire, installando un matlab da 100000 file o qualcos'altro, dai un ko dall'hard disk con la sua sola presenza, perché ogni tot fa un refresh degli indici che si è creato e si pianta...risultato chi non accende mai il pc o portatile e non lo sa usare se lo trova sempre costantemente piantato tra aggiornamenti arretrati e l'indicizzazione...tipo la fidanzata col portatile nuovo inutilizzabile perché non lo accende mai e ha centinaia di aggiornamenti indietro + indicizzazione (al 99% su file di Windows perché più di office non ha installato)...

TeoCrysis

Io ormai aggiorno i PC prima dell'uscita con le iso RTM, mai nessun problema riguardante gli aggiornamenti, paradossalmente ho paura ad aggiornare i driver AMD o nVidia, che si aggiornano spesso e invece ogni tanto qualche scherzo me lo fanno.

TeoCrysis

Se vuoi scarica pure la RTM (trapelata da un po') è uguale e la scarichi molto più velocemente che dai server sovraccarichi di MS.

TeoCrysis

Tu installeresti la versione 64 bit su un PC con 2GB di ram? Se si perché?

TeoCrysis

A patto di problemi di disordine (molte applicazioni installa e disinstallate o vari cambi di hardware) non serve formattare.
Al massimo alla fine dell'aggiornamento avvia e aggiorna tutte le applicazioni e poi fai una pulizia del disco dal tool di windows (chiedendo "pulizia file di sistema").

smn_lrt

So che CU mi ha dato un sacco di problemi in fase di installazione...tipo un buon pomeriggio perso tra i forum, poi lasciato perdere, poi installato dopo mesi...

TeoCrysis

Se lo vuoi scarica l'iso preparati una chiavetta e aggiorna dal setup, ci metti decisamente meno che aspettare il download automatico. E' disponibile da una settimana o più la RTM.

TeoCrysis

Mi sento sempre l'unico che non trova mai problemi.

sardanus

si sa intorno a che ora?

sardanus

intendo a che ora più o meno o non si sa niente?

deepdark

Non è inutile. Serve a bloccare il pc e a far frullare l'hard disk.

smn_lrt

Quindi esce un nuovo update Windows inutile e pieno di bug?...aspetta che imposto il ritardo al massimo per gli aggiornamenti..

Enrico Grigolini

ironicamente hanno creato più danni nella storia i drivers whql che i beta =)

Dartagnan92

In teoria no, ma a secondo dei casi come il mio ad esempio è necessario, per fare il ripristino dalle impostazioni ci metto molto di più.

andrea55

Anche se anche molti processori datati supportano i 64bit se la ram è uguale o inferiore a 3Gb non conviene installare il 64bit perchè sarebbe solo più pesante

Georgi Mihaylov

che ca..o di mania, moda, è questa di formattare e reinstallare da zero?

Luca Lindholm

E' comunque un concetto obsoleto quello espresso da lei.

Con Win 10 non è più necessario.

Manuel

aspetta stasera verso le 19:00

Non è propriamente vero. Sui Pentium D windows 8.1 e Windows 10 funzionano.
Pure Windows Server 2012 R2.

Benedette ISO...

Incredibbile, nsuperabbile sto Windows dieci eh?

XD

yepp

Fra poche ore

Dartagnan92

no, infatti hai ragione

Dartagnan92

Oggi non so a che ora saranno rilasciate le iso, no problem

red5goahead

Mhh. schede video driver beta ? Mai. e sempre solo whql

Dartagnan92

Dipende, chi come me ha tante cose da dover installare, faccio prima a installare da zero Windows da disco, perdo un po' meno tempo.

MasterBlatter

tutti i pre conroe non sono supportati da windows 8.1+ 64bit

MasterBlatter

perchè cosi si lamentano con ms e non con amd

Riccardo

aggiorna e poi se ti da qualche problema (escludo i grossi) poi fai il formattone... io ormai i formattoni li ho lasciati da anni... troppo sbattimento e alla fine vanno bene anche gli aggiornamenti normali... perfino da win 7 (avevo alcuni problemini in un pc win 7, sono rimasti in 10. nuovi non me ne ha dati) ma non formatto lo stesso haha

Luca Lindholm

Non serve il formattone fisico.

Si può fare già da Windows stesso, dalle Impostazioni.

E comunque, non si ritiene più necessario farlo, ormai.

Gabriel Barrile

il corriere mi ha appena consegnato l'SSD, e devo installare, che faccio? Aspetto?

Manuel

stasera

Manuel

verso sera

Ganjalf

Riscaricare 100gb di Black Ops 3 non è mai divertente

Recensione MateBook 14: è il migliore tra i notebook Huawei

Apple annuncia i processori proprietari per Mac basati su architettura ARM

PlayStation 5 ufficiale: due versioni, design grintoso e futuristico | Caratteristiche

Recensione Honor MagicBook, al pari di MateBook D14 ma costa meno!