Project Treble al via, su Pixel 2 i driver grafici sono all'interno di un APK

14 Ottobre 2017 96

Una delle più grandi novità di Android Oreo non si tradurrà in qualche funzionalità innovativa, ma in un grande cambiamento dell'architettura di sistema a basso livello che ha come obbiettivo la modularizzazione del sistema operativo di Google.

L'obbiettivo è facilitare gli aggiornamenti di ogni singolo componente, tra questi ad esempio i driver delle schede grafiche utilizzate nei dispositivi. Annunciato durante il Google I/O 2017, Project Treble prende vita sui nuovi Pixel 2 e Pixel 2 XL, come scoperto recentemente su XDA.

E' stato infatti scovato un file APK per il driver grafico chiamato "Pixel 2017 Graphics Driver". Il file trova spazio nella directory dedicata al produttore, Qualcomm in questo caso, pertanto è lecito pensare che sarà gestita direttamente dall'azienda in questione. La presenza sotto forma di app apre a nuove vie di aggiornamento, potremo ad esempio in futuro trovare i nuovi driver grafici nel Play Store e non per forza doverci affidare ad un classico update OTA.

Project Treble sarà un'esclusiva dei dispositivi con Android Oreo e di alcuni di essi aggiornati all'ultimo sistema operativo, come ad esempio Mate 9.


96

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Mako

D'accordissimo

FuckingIdUser

Secondo me devono smuoversi a creare un soc proprietario, magari da dare in licenza a condizione che installino android one. Questo è oggettivamente l'unico modo per vedere maggiore e più veloce supporto.

Mako

Secondo me si tratta di un anno in più rispetto a quello che vediamo ora, però senza patch dopo. Però Google non si è espressa chiaramente è con sicurezza in merito, è tutto da vedere

C#Dev

L'Os non accede direttamente ai driver, sono su due livelli di astrazione diversi

FuckingIdUser

E fai bene. Io rimango scettico. Anche perchè magari piuttosto che ricevere android 11, considereranno come software update il passaggio a minor updates come potrà essere una ipotetica 10.1 o 10.2.

floc

ah beh su questo non ci piove

zSyntex

Sisi, sperando che le AOSP cucinate abbiano questo .apk facilmente installabile.

zSyntex

Sì, è una modifica per i kernel Linux come viene adottato sugli OS che ne fanno uso, strano che Android non abbia mai avuto questa funzionalità fin da subito (intendo da quando è nato).
Meglio tardi (2009-2017) che mai ahaha

Mako

vabbè mi fido più di quello che scrive google sulla pagina e anche diversi siti rispetto a quello che dici tu, se permetti

ghost

Andate sul playstore e premere disinstalla? È la stessa gente che non capisce perché WhatsApp gli dica che la versione che usano è troppo vecchia e non glielo fa usare. Alla fine qualcuno che gli risolve il problema lo trovano, solo che invece di dirgli "non puoi fare niente dipende dalla versione dell'os" gli dice "dammi qua che basta togliere l'aggiornamento"

FuckingIdUser

Sure.
#dontstopbelievin

Mako

no, è chiaramente specificato che sono 3 anni di aggiornamenti software E patch di sicurezza

GianTT

La fai troppo semplice, tra chi usa lo smartphone ci sono persone che a mala pena sanno installare un app. Pensa se saprebbero come comportarsi di fronte un aggiornamento automatico dei driver venuto male, che potrebbe tra l'altro anche non far avviare il dispositivo.
Concordo che sarà una buona mossa per velocizzare i rilasci software, ma non è tutto facile e bello

GianTT

Ma cosa mi assicura che non sarà così sui dispositivi mobili? Qualcomm dubito testerà il funzionamento corretto del proprio firmware con tutti i dispositivi su cui viene montato

FuckingIdUser

Il terzo anno è solo di patch di sicurezza, che sono degli aggiornamenti software...

FuckingIdUser

Significa proprio questo. A sganciare gli update sono sempre gli stessi OEM che si rifiutano di dare pieno supporto ai loro prodotti. Poniamo anche il caso diano il via libera a Qualcomm la gestione in remoto dei driver via play store, cosa che non accadrà mai, rimane il fatto che ti ritroveresti dei driver che supportano api che il tuo sistema non supporta. Senza aggiornamenti di sistema è qualcosa di inutile.
La possibilità di aggiornare i driver via apk non significa che Samsung, Lg, etc. aggiorneranno l'intero sistema.
Al contrario, per chi cucina Rom questo significa poter estrarre i driver di un soc aggiornati all'ultima release di android, ossia corrispondente a tutte le nuove api e funzionalità.
Esempio: prendiamo il G5 ed il G6, che Hanno lo stesso Soc. Poniamo il caso che il G6 fosse stato rilasciato con Oreo nativo e project trebble. Ciò significa che ha i driver aggiornati e impacchettati in un apk.
E poniamo il caso che uscito il G6, Lg decida di non aggiornare più il G5.
Bene, chi cucina le rom può farne una per il G5 con i driver del soc aggiornati e piena compatibilità al nuovo sistema operativo, salvo per i vari sensori per cui continuano a mancare i driver.

Pensare che questo sia il primo passo che avvicina Android a Windows significa non aver capito minimamente nè come funziona Android nè come funziona il mercato Android.
Google ha l'infinita colpa di non aver mai, nemmeno adesso, esercitato alcuna pressione sui produttori di componenti nel creare un repository con tutti i driver. In un mondo ideale dovrebbe essere possibile comporre la propria Rom, esattamente come su Windows è possibile assemblare pc con le più disparate configurazioni.

Cico

le famose "schede grafiche" all'interno dei cellulari xD

speriamo che tutti entro breve aderiscano a project treble

Antonio Guacci

La tua "vera domanda" ha completamente deragliato il concetto: non ho mai scritto che qualche API gira solo e unicamente con un "giusto driver", semmai ho scritto che ci sono API che per funzionare hanno bisogno di determinati driver.

Esempio davanti agli occhi di tutti: Snapdragon 800 e 801 non hanno mai ricevuto da parte di Qualcomm i driver aggiornati per far girare Vulkan, quindi nessuno smartphone con questi SoC ha mai ricevuto Nougat ufficiale (certo, ci sono tante ROM ufficiose basate su Nougat per prodotti con Snap 800/801, ma nessuna di esse fa girare Vulkan, proprio per l'assenza dei giusti driver grafici).

an-cic

Mi piace, stiamo andando sempre più verso un sistema stile Windows...

floc

anche qui aggiorni con un click per l'utente è tutto trasparente. E visto gli ultimi casini di iOS io starei zittino eh.

floc

vero, ma un conto sono della api un altro è un intero cambio di paradigma a basso livello: qui o aggiorni e ti adegui o non aggiorni e basta, non puoi mettere un Oreo "non modulare", non esiste.

C#Dev

Assolutamente no.

Tu sei abituato a pensare solamente per i produttori di processori e simili.

Per tutti gli altri pezzi il supporto è più lungo.

Ed inoltre la vera domanda è questa: citami una delle innumerevoli API che funziona solo ed unicamente con il giusto driver. :) Con calma.

Antonio Guacci

Primo: dimmi un produttore di componenti h/w che supporta i suoi prodotti per smartphone per oltre 2 anni. Io non ne ho ancora trovati.
Secondo: il vincolo c’è sempre. Se la nuova distro Android implementa una nuova API che può funzionare solo se un determinato h/w interno ha i giusti driver, ma questi driver non arrivano perché il produttore di quel componente non lo supporta più, le strade da percorrere sono solo 2: o si taglia fuori quel modello dì smartphone dall’aggiornamento, oppure quel modello di smartphone riceverà un aggiornamento “castrato” alla detta distro Android, ovvero quella API non può essere implementata su esso.

...Mi sembra più generalizzante il tuo “amen”, che non calcola tutte le implicazioni di quanto ti ho scritto.

Johnny g16

Il problema della modularità di android è la doppia astrazione dell'hardware.

Con hal (hardware abstraction layer) e naturalmente con l'astrazione fatta dal kernel linux con i moduli

https://uploads.disquscdn.c...

C#Dev

Qui l'implementazione è diversa , funziona su diversi livelli di astrazione quindi se funziona funziona sempre :P

franky29

Perché i driver non sono più nel sistema operativo ma sono separati no quindi non c'è bisogno di cervellarsi

franky29

secondo me con lapk è ottimo in caso di modding

franky29

Manca pero ancora una cosa essenziale " la schermata blu di errore " di windows in modo in caso di riavvio capire da solo utente cosa è successo

ghost

A giudicare da ios11 non si direbbe

ghost

Che ti importa basta tornare alla versione precedente e aspettare il fix e anche se non arrivasse meglio avere i driver audio indietro che tutto il sistema operativo

C#Dev

Ma perché generalizzare in questa maniera?

Non è vero che tutti i produttori aggiornano i driver solamente per due anni, e anche se lo facessero amen.

In ogni caso si avrebbe sempre l'ultima versione del sistema operativo senza essere vincolato dai driver con P. Treble.

C#Dev

No, non è così.

Non sono i driver che vanno in conflitto fra di loro.

È un esecuzione del sistema che va in conflitto con un determinato driver.

GianTT

Nessuno che si è minimamente posto il dubbio che però, questo metodo di aggiornamento componente per componente, sia anche più rischioso per la stabilità dell'intero smartphone se non controllato dal produttore?
Quante volte su PC un aggiornamento di un driver va in conflitto con un altro o ha un comportamento non previso? Non dico che non sia un bel passo in avanti, ma secondo me dovrebbe comunque passare dal produttore dello smartphone l'aggiornamento, così da farne testare la stabilità sui propri prodotti

dario

esatto, la grande discriminante è sempre quella, la disponibilità di app professionali.

Mako

il pixelbook è il primo tentativo serio di google di iniziare a entrare nel desktop, ancora è molto risicato, ma se iniziano a convincere adobe, autodesk e altri, iniziano a fare sul serio

Federico

Sono tre anni che Google ha iniziato ad investire seriamente su Android, cosa che non aveva mai fatto prima, e grazie a questo ha trasformato in ottimo sistema operativo quello che fino a Lollipop era un bel giocattolo.
Ormai Android è pronto ad ogni genere di impiego, non solo nei telefoni e nei tablet di fascia economica ma anche in sostituzione di ambienti Desktop.

Federico

Serve proprio ad evitare di dover scaricare 1GB di roba per aggiornare un semplice driver.

Simone Dalmonte

Molti nn lo considerano, ma è esattamente come dici

Simone Dalmonte

Ios con la miseria di accoppiate hw da gestire dovrebbe essere bug free da fine settembre... Invece per i primi 2 mesi... Vabbè

Simone Dalmonte

Vero però me ne da altre in ambiti x me importanti... Prendo android, con pregi e difetti annessi

Daniele Cosentino

Non hai capito un c.... come al solito.

ErCipolla

Al solito, sparata a zero gratuita verso una feature che alla lunga è a beneficio del consumatore (oltre che dei produttori) perché non si riesce a guardare oltre il proprio cortile.

Su iPhone un sistema come Treble non ha senso, hanno un numero di device che si conta a malapena sulle dita delle mani, ovvio che fanno prima ad aggiornare l'intero OS e pace.

Ma tu ti rendi conto che Android gira su migliaia di device diversi? Secondo te le decine (se non centinaia) di produttori sono tutti li pronti ad aggiornare l'intero OS quando Qualcomm aggiorna un driver grafico? La maggior parte (quelli più piccoli) se ne sbattono, e quelli grossi ci mettono mesi tra implementazione, test e rilascio.

Con Treble invece tutto questo viene gestito da chi fa il driver, e i produttori di device perdono meno tempo possono concentrare i loro sviluppatori nel migliorare le loro rom e implementare nuove feature. E al contempo gli utenti soffrono sempre meno della famigerata frammentazione, dato che sempre più parti del sistema sono aggiornabili senza intervento di chi ha costruito il device.

Mako

e anche se hanno 10-15 device in tutto ti ritrovi problemi evidenti, non fanno di certo una bella figura

C#Dev

??

No scusa, ma cosa c'entra questo con chi cucina le rom?

Mako

i pixel hanno 3 anni garantiti di aggiornamenti software, tutto qua, può essere che i driver seguiranno a ruota

FuckingIdUser

Ma qui, cosa? I Pixel? Non mi sembra Google abbia voce in capitolo sui driver Qualcomm. Se rilasceranno major updates, e non solo patch di sicurezza, il terzo anno saranno basati su driver non aggiornati.

Mako

in realtà quest'anno dovrebbero essere 4 seguendo questa logica

FuckingIdUser

E' sicuramente una rivoluzione ma rimane il fatto che sarà positivo solo per chi cucina le rom.
Il problema sono gli OEM a stento supportano solo i flagship.

StriderWhite

Lol, ma che c'entra? Torna a giocare con i lego, va...

Antonio Guacci

Project Treble "funziona" finché i produttori delle componenti interne agli smartphone aggiornano i driver, e tali produttori non aggiornano oltre i 2 anni.

I Pixel possono pure essere aggiornati per 10 anni, ma i driver rimangono fermi a 2 anni (nel migliore dei casi) dall'uscita in commercio del componente.

Xiaomi Mi 11 Ultra può battere Samsung Galaxy S21 Ultra? | VIDEO

Legion Phone Duel 2 vs ROG Phone 5 vs RedMagic 6: sfida tra gaming phone

Recensione Poco X3 Pro: cosa emerge dopo 1 mese di utilizzo

Recensione Poco F3: un fulmine che ha quasi tutto (anche un difetto)