Intel non fornirà più dettagli sulla frequenza Turbo Boost multi-core delle CPU

09 Ottobre 2017 114

Nelle ultime ore è stato reso noto un nuovo e interessante dettaglio che riguarda i processori Intel, non solo i recenti Coffee Lake, ma a quanto pare tutti i futuri prodotti che l'azienda proporrà sul mercato retail.

Tutto nasce appunto con il lancio delle CPU Core di 8a Generazione e della volontà di Intel di non divulgare le frequenze Turbo Boost multi-core. Interrogata sull'argomento da extremetech.com, Intel risponde:

Non divulgheremo più questo dettaglio proprietario Intel. Intel renderà note le frequenze base e Turbo single-core, sul material tecnico e di marketing (vedi ARK) e non le frequenze Turbo multi-core.

Tutte le frequenze Turbo multi-core sono opportunistiche in quanto dipendono dalle configurazioni di sistema e dai carichi di lavoro.

Questa nuova politca Intel ovviamente scatenerà non poche polemiche e spinge tutti a interrogarsi sul motivo di tale scelta. Le risposte potrebbero essere diverse, ma in primo luogo porta sicuramente a una perdita di trasparenza del produttore verso l'utente finale.

Non garantendo questa frequenza infatti, Intel potrebbe mettersi "al riparo" e mettere in commercio chip non propriamente selezionati. Questo vale soprattutto per processori di fascia alta, chip che solitamente hanno una frequenza Turbo Boost piuttosto elevata.

Se prendiamo per esempio il Core i7-8700K, questo opera a 3,7 GHz di base e a 4,7 GHz in Turbo single-core; la frequenza Turbo multi-core è accreditata a 4,3 GHz ma in futuro probabilmente non sarà così. La prossima CPU top di gamma per esempio (un ipotetico Core i7-9700K), potrebbe avere le stesse caratteristiche ma con un Turbo multi-core che non sarà fisso (4,1 GHz su un core, 4,3 su un altro core ecc).

Un secondo motivo potrebbe invece essere legato alla gestione della tecnologia Turbo da parte delle schede madri, che, come già successo, non garantiscono tutte le stesse frequenze a parità di CPU.

Considerazioni personali a parte quindi, in un futuro piuttosto vicino, nell'acquisto di un processore Intel potrebbe divenire importante anche il fattore "fortuna", questo perchè acquistando due processori dello stesso modello, uno potrebbe avere prestazioni leggermente (ma concretamente) diverse dall'altro.

Un'opzione plausibile per il fututo quindi sarebbe attendere le recensioni dei siti online, o qualcuno che acquisti la CPU prima di noi per poter avere un riscontro pratico sulle frequenze Turbo.


Cerchi lo schermo con la maggiore risoluzione e supporto 4K?? Sony Xperia XZ Premium, in offerta oggi da Tiger Shop a 355 euro oppure da Amazon a 405 euro.

114

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
franky29

Fifina e intanto già fanno processori con i qbit

Maledetto

Il motivo per cui non le scelgono è proprio perché non riescono a salire bene, questo non lo notano quando fanno lavori estremi ma semplicemente facendo OC leggeri ed osservando quanto salgono, quindi è notabile da subito questa differenza senza bisogno di metterli sotto azoto

GeneralZod

Le cose non sono tutte bianche o tutte nere, ti pare? Il turbo è una loro feature, un po' come lo start & stop nelle auto. Lo puoi disabilitare ma non hai controllo sulla sua gestione. Tanto più che qua si parla del turbo in multi, non sul singolo core.

derapage

allora non dichiariamo nemmeno la frequenza di base perchè se assembli un pc a c@zzo hai problemi anche con quella...

GeneralZod

Certo. Ma questo è per spingerle oltre specifiche. Non dico sia una cosa bella da parte di Intel ma quando le tue features hanno una forte dipendenza da parametri che non sono direttamente di tuo controllo, forse è l'unica strada percorribile. Poi se le performance verranno meno sono sicuro che il pubblico si rivolgerà altrove. Ma sono sicuro che non sarà questo il caso.

Maledetto

Viene chiamata ironicamente "lotteria del silicio" anche chi fa overclock a livelli seri prova diversi lotti prima di scegliere quale CPU usare proprio perché a seconda del lotto possono esserci differenze tra CPU dello stesso moello

GeneralZod

Eccone uno. Ti viene in mente che potrebbe dipendere da voltaggi, settaggi della motherboard, versione del bios, temperatura all'interno del case, ecc?

EnricoG

Lo davo per scontato perche' se invece ti riferivi al turbo all-core delle CPU non K, stai pure tranquillo che tutti i core arrivano alla stessa frequenza stabilita da Intel.
Se per motivi termici (dissipatore non all'altezza) la CPU e' costretta a fare throttling lo fa su tutti i core non un core si e uno no.
Ma quello e' tutto un altro argomento rispetto alle sci0cchezze scritte da HDBlog.

SommoPastore

Chi ha parlato di OC? @.o

derapage

la costosissima CPU se non fa quello che promette o è difettosa o è una truffa... giusto lamentarsi!

GeneralZod

Ciò è dovuto ai rompico*lioni che comprano macchine spropositate non per lavorarci, ma per fare benchmark. Se rilevano che la loro costosissima CPU fa 0.1 GHz in meno rispetto a quanto pubblicato sul datasheet iniziano a contattare il venditore, l'assistenza, ecc.

Bach05

Grazie cioè... io capisco che dipenda dal carico di lavoro... ma potrebbero fare uno sforzo e mettere un valore minimo garantito o un range... almeno per avere una garanzia di non avere un prodotto fallato.

Lorenzo Ammatuna

Non metto in dubbio ciò che hai detto ma secondo me una dichiarazione generale delle frequenze in multicore su carico costante dovrebbe esserci perchè al di la della mancata dissipazione del calore sarebbe giusto sapere, al TDP dichiarato, quanto possono spingersi le cpu in multicore visto che quel caso non dipende dal tipo di raffreddamento ma proprio dalle capacità della CPU a quella potenza che, nel caso delle ULV si fermerebbe a 15 Watt.

EnricoG

Per il mobile non so tutti i dettagli, quello che posso immaginare e' che Intel comunque debba fare i conti col fatto che non tutti i produttori offrono MB e disipazione termica allo stesso livello.
Una CPU deve comunque fare i conti con le temperature, e quindi se le termperature salgono troppo non puo' certo mantenere il turbo all-core costante.
Sospetto che alla fine siano stati i produttori di portatili a chiedere a Intel di non pubblicizzare un numero "fisso" per il turbo all-core cosi' hanno la liberta' di gestire le cose con piu' liberta'.
Qualcuno ad esempio potrebbe decidere di usare una tensione di alimentazione piu' bassa per garantire una lunga durata della batteria a scapito della massima frequenza all-core.
Non tutti glu tenti usano il portatile per giochi o carichi di lavoro che richiedono tutti core sempre al massimo.

Lorenzo Ammatuna

Questo è sicuramente vero per quanto riguarda i pc desktop ma per il mobile? È corretto secondo te dichiarare ad esempio nelle cpu coffee lake i5-i7 ULV delle frequenze in single core rispettivamente a 3.4 e a 4 GHZ che poi diventano necessariamente per limiti termici in multicore fra i 2.2 e i 2.5 GHZ? La cosa regge alla grande sui desktop dove appunto tanto dipende dal raffreddamento e dalla MB, ma su mobile li vedo molto scorretti perchè quelle frequenze in single core non verranno mai raggiunte da tutti i core e quindi non hai mai un idea delle reali prestazioni che possa sviluppare il laptop che vai a comprare.

tivi92

Questa è una notizia della quale non ero a conoscenza.
Ti ringrazio :)
Allora è già buona cosa questa.

tivi92

Vero quello che dici, ma se ad esempio consideri che il Turbo Boost è presente anche su CPU non K, sarebbe più significativo per l'utente sapere a quanto possono spingersi TUTTI i cores in contemporanea.
Ok il fatto che Intel garantisce la frequenza massima su ogni singolo core, ma ripeto, secondo me su CPU multi-cores non è un valore singificativo

EnricoG

Al limite si lamenteranno che ci sono blog che scrivono bestialita' senza aver capito nulla ;)

EnricoG

No, dato che garantisce che tutti i core possono arrivare alla frequenza massima della frequenza single core.
Il motivo e' tutt'altro e lo spiego nel mio commento piu' giu'.

EnricoG

Hai letto male, Intel garantisce che tutti i core andranno alla frequenza Tubo massima in modalita' single core.
Una volta non era cosi'. In passato, Intel non garantiva che la frequenza di Turbo single core fosse raggiungibile su tutti i core, ma solo su almeno un core.

EnricoG

In realta' l'informazione sul turbo single core e' la cosa piu' importante perche' Intel garantisce quella frequenza per tutti i core presi singolarmente.
Il turbo in modalita' all core, soprattutto quando si parla di processori K, non e' deciso da Intel, e' un valore deciso nel BIOS, quindi Intel puo' dire quello che vuole, ma dipende alla MB.
Sapendo che in single core, tutti i core sono garantiti a 4.7GHz e' ben piu' importante di sapere che in modalita' all-core Intel "suggerisce" di usare 4.3GHz.
Con una buona MB e con un buon dissipatore non c'e' motivo di non portare il turbo all-core a valori superiori ai 4.3GHz.

eric

...tu avrai pure ragione....ma gli utenti non possono farci nulla....inutile arrovellarsi il frgato...

EnricoG

Intel non garantisce il TDP in OC, quello e' legato a tutta una serie di parametri tra cui ad esempio la tensione di alimentazione.
Quello che sappiamo per certo e' che non troverai alcun 8700K che non sia in grado di garantire 4.3GHz multi-core.
Se tutti i core sono in grado di andare a 4.7GHz, allora non c'e' alcuna possibilita' che ci siano CPU non in grado di andare a 4.3GHz all core.
Mettiti l'anima in pace, quanto scritto da HDBlog e' completamente inventato e privo di qualunque base minimamente scientifica.
Facciamo cosi'... trovami un 8700K che ha il problema che ipotizzi e ti regalo un TR 1920, affare fatto? ;)

Kaan Ekinci

Prego :D

Sisslith

Io giro ancora con i5 750 + SSD. Sinceramente mi basta e avanza.

tivi92

Ma Intel ha garantito che tutti i core andranno alla stessa frequenza".. scusa ma questa frase non combacia con quanto dichiarato da Intel : "Non divulgheremo più questo dettaglio proprietario Intel. Intel renderà note le frequenze base e Turbo single-core, sul material tecnico e di marketing (vedi ARK) e non le frequenze Turbo multi-core"

giuseppe

Ma Intel ha garantito che tutti i core andranno alla stessa frequenza .....il problema è Delle mobo che anche con lo stesso processore possono dare letture differenti ,ho letto l'articolo ufficiale dove interviene anche MSI a spiegare il tutto

Gerardo

ahahah capito grazie ancora veramente ^_^

tivi92

"ce ne faremo tranquillamente una ragione" vero, ma di certo non è una bella mossa di trasparenza da parte di Intel nei confronti del consumatore.
Dal momento in cui stiamo parlando di processori Multi-Thread sarebbe più corretto [e sicuramente utile] andare a specificare la frequenza turbo-boost di TUTTI i core attivi sulla CPU, piuttosto che quella di 1 singolo core.
Prendi ad esempio l'i7 8700k. Va da 3.7 GHz (base clock) a 4.3 GHz (turbo-boost dei 6 cores). Perchè Intel va a specificare i 4.7 GHz di 1 solo core? non serve a molto sapere a quanto va in turbo 1 solo core, ma tutti i cores.

eric

...e dov'è il problema??
ce ne faremo tranquillamente una ragione!

Alessio Ferri

Tipo me?

faber80_

ma una news meglio di un'altra per ora, complimenti intel.
Quindi ora chi compra un intel non sa a quanto può andare.
Perchè non scrivete direttamente "non comprateci più" ?

andrea55

Se c'è una cosa che mi piace di intel è la gestione delle frequenze,il mio portatile con i5 prima serie dovrebbe fare 2.8 in turbo, effettivamente però su singolo core arriva spesso a 3.2 ghz mentre sui due core arriva anche a 3Ghz

valkirion

Spero che per natale o black friday qualcosa esca fuori a quel prezzo

CAIO MARIOZ

Sul sito se vai su iPhone 8
Mettono
- CPU 4 Core ad alta efficienza + 2 core ad alta potenza
- GPU 3 core

E mettono le percentuali di potenza in più rispetto all’anno prima.

Mentre nelle specifiche non mettono niente (è un po’ assurdo)

Kaan Ekinci

A volte capita di trovare xD ma è stato 400 solo per 2 giorni

Kaan Ekinci

Si la garanzia funziona come qui ma se succede qualcosa devi spedire in Francia..( avevo parlato con Amazon UK mi hanno detto che se si rompe ecc che ancora in garanzia devi spedire in UK ) però con assistenza clienti di Francia mi sa che devi parlare in francese :D

"Soap" MacTagliatelle

Dal sito io non vedo neanche le specifiche della cpu, dice solo a11 a 64 bit e qualche altra cosa inutile

Gerardo

scusa se ti disturbo ancora ahahah, ho visto dei prezzi più convenienti su amazon francia, per la garanzia funziona come con il nostro? solo che devi pagare la spedizione?

CAIO MARIOZ

Dovrebbero mettere RAM e mAh

"Soap" MacTagliatelle

Questo lo so ed è abbastanza ovvio, io parlavo del lato smartphone (non l'ho specificato)

valkirion

No vabbe una 1080 a 400€...ti odio!!

saccovr

Per massimizzare la resa dei wafer. Brutto comportamento comunque

Kaan Ekinci

Prego :D

Gerardo

quello che immaginavo pure io, grazie per le diritte ^_^

Kaan Ekinci

Saltate la 1050ti per giocare in FHD.. io ho sul portatile e con i giochi pesanti fa fatica a reggere... Partite da 1060 6gb in su

Gerardo

a si ricordo quando scese si trovava a quel prezzo, se avevo i soldi disponibili la prendevo per me ahaha. ecco proprio per questi motivi avevamo optato per una 1050ti per adesso, anche se sinceramente fargli spendere 2 volte i soldi non mi piace..

Kaan Ekinci

MSI B350M GAMING PRO Scheda madre AMD, AM4, Micro ATX, DDR4-SDRAM, DIMM su Amazon costa 75 adesso

Zapic99

Intel si sta comportando in un modo del tutto scorretto e da scema spaventata, tutto va in favore di AMD, giustamente.

Gerardo

a veramente?? avevo letto che usciva anche nel x... grazie comunque

Samsung

RECENSIONE Samsung Galaxy Note 9: non manca davvero nulla

Android

Recensione Xiaomi Mi 8 Globale: notch sì o no? | Bonus test con Miui 10 Global

Samsung

Samsung Galaxy Note 9: LIVE BATTERIA (4.000 mAh) | Fine 20.20

Samsung

Samsung Galaxy Tab S4: caratteristiche e prezzi | Video Anteprima