Amazon: ecco i tre nuovi speaker Echo con assistente vocale Alexa

28 Settembre 2017 19

La nuova Fire TV non è stata l'unica novità annunciata da Amazon. Il colosso del commercio elettronico ha rinnovato anche la gamma di speaker Echo, introducendo tre nuovi modelli. Iniziamo con Echo Plus, la versione migliorata del modello top di gamma. La forma è sempre cilindrica con i controlli posizionati sul lato superiore. Le dimensioni sono pari a 235 x 84 x 84 millimetri mentre il peso è di 954 grammi. All'interno sono ospitati un tweeter da 2,03 centimetri e un woofer da 6,35 centimetri.

Il suono viene diffuso a 360° (è quindi omnidirezionale) e viene elaborato con soluzioni realizzate da Dolby. Un gruppo di 7 microfoni permette di interagire con l'assistente vocale Alexa e di gestire numerose funzioni. Echo Plus è dotato di uno smart home hub e può quindi connettersi e controllare vari dispositivi "smart" presenti sulla rete locale. Sono inclusi i prodotti Philips Hue, Samsung SmartThings, Hive ed altri ancora.

La connettività comprende il Wi-Fi dual-band 802.11ac, il supporto a ZigBee, il Bluetooth con A2DP e AVRCP e un'uscita su jack da 3,5 millimetri. Lo speaker permette di eseguire lo streaming da vari servizi musicali, inclusi Amazon Music, Pandora, Spotify, iHeartRadio, TuneIn, eccetera. Echo Plus sarà disponibile dal 31 ottobre al prezzo di 149,99 Euro con una lampadine Philips Hue in omaggio. Al momento non è stata comunicata una possibile data di uscita per il nostro Paese.

Al di sotto di Echo Plus si posiziona la seconda generazione di Echo, uno speaker più compatto e personalizzabile nell'aspetto. Le misure sono 148,5 x 88 x 88 millimetri con un peso di 820 grammi. Le finiture disponibili sono sei: Charcoal Fabric, Heather Grey Fabric, Sandstone Fabric, Oak Finish, Walnut Finish e Silver Finish. All'interno troviamo un tweeter da 1,52 centimetri e un woofer da 6,35 centimetri. Il suono viene sempre diffuso a 360° e viene elaborato con soluzioni realizzate da Dolby. Ritroviamo anche il gruppo composto da 7 microfoni per gestire l'assistente vocale Alexa. Le funzionalità e la dotazione sono le stesse di Echo Plus, ad eccezione dello smart home hub, qui assente (manca anche il supporto a ZigBee).

La disponibilità è prevista per il 31 ottobre al prezzo di 99,99 Euro. Per ora non è previsto l'arrivo in Italia.

Amazon Echo Spot

L'ultimo prodotto annunciato è Echo Spot, una sorta di versione miniaturizzata di Echo Show. Il prodotto si presenta con un design sferico e compatto. Le misure sono 104 x 97 x 81 millimetri con un peso di 419 grammi. Sul frontale è presente un display rotondo da 2,5". Lo schermo è abbinato ad un gruppo di 4 microfoni e ad una videocamera frontale. Si possono avviare videochiamate, inviare messaggi, parlarsi da stanze diverse (se nell'abitazione sono presenti più unità) e sfruttare il display per ottenere informazioni, leggere i testi della musica su Amazon Music, monitorare altri ambienti (utile anche come baby monitor) o consultare il calendario.

Echo Spot integra uno speaker da 2W e può quindi riprodurre anche musica, con le stesse funzionalità degli altri speaker Echo (ovviamente la qualità è inferiore). La connettività comprende il Wi-Fi dual-band 802.11a/b/g/n, il Bluetooth con A2DP e AVRCP e un'uscita su jack da 3,5 millimetri. La disponibilità è per ora prevista nei soli Stati Uniti a partire dal 19 dicembre (nel Regno Unito e in Germania arriverà l'anno prossimo). Il prezzo di listino è fissato a 129,99 dollari.


Con i nuovi speaker giungeranno anche nuove funzionalità disponibili tramite Alexa. Le "Routines" consentiranno di avviare una serie di azioni con un singolo comando. Si tratta in sostanza delle "macro" disponibili su alcuni telecomandi universali o su sistemi di integrazione. Pronunciando ad esempio "Alexa, good night", si otterrà lo spegnimento delle luci, la chiusura della serratura e lo spegnimento del TV. Le Routines possono anche riguardare specifici orari della giornata. Si può quindi creare un comando per l'ora di colazione, in modo che Alexa accenda le luci in cucina, avvii la macchina del caffè e legga le previsioni del tempo, impostando un orario differente nel fine settimana.

Alexa offrirà inoltre un'interazione migliorata per quanto riguarda i gruppi. L'utente non dovrà più ricordare il nome specificamente attribuito a un dispositivo o ad un gruppo. Sarà Alexa stessa ad interpretare il contesto in cui si trova l'utente, in modo da azionare il dispositivo o i dispositivi più idonei. Se ci si trova in cucina e si comanda l'accensione delle luci, non sarà più necessario specificare di accendere quelle presenti nell'ambiente. L'assistente vocale lo capirà senza bisogno di ulteriori indicazioni.

Il meglio di OnePlus? OnePlus 9 Pro, in offerta oggi da Mister Shop King a 758 euro oppure da Amazon a 799 euro.

19

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Alessio Alessio

Dai?? figata... ti hanno scelto a random?

Amedeo Di Segni

ho appena ricevuto un invito da Amazon per testare Alexa in Italiano! :)

Davide Mosezon

Beh sì, se no a che serve? Comunque con una spesa inferiore ad un Iphone X puoi mettere le luci di Philips + termostato Netamo/Tado + ti avanza qualcosa per pensare di motorizzare le tapparelle con la differenza che la durata di questi prodotti è nettamente superiore a un qualsiasi telefono

TheBestGuest

Si ma prima devi avere una casa domotica per utilizzarlo, cosa che penso che pochissimi hanno

TheBestGuest

Si ma almeno le app che ho sullo smartphone sono gratis

boosook

Bellissimo il design anni '60, mi ricorda molto questo capolavoro del design italiano:
https://uploads.disquscdn.c...

trucido

allora decenti...non pretendo un suono eccezionale..giusto per sentire gli mp3 o la radio niente di che

boosook

A quel prezzo temo che tu non possa trovare niente che risponda alla definizione di "buoni" dal punto di vista del suono... :)

boosook

Beh questa e' l'ideale come sveglia, dai. Costosa? Si'. Inutile? Si'. Come e' inutile il 90% delle app che usi sullo smartphone. Si campava anche senza.

trucido

dei buoni speaker bluet. da prendere ovviamente su A. a un buon prezzo?? meno di € 40..

Davide Mosezon

Dipende quanto vuoi connetterti con la casa. Già dal kit ti dovrebbe far capire a cosa si sta puntando.
In casa non si ha sempre il telefono in tasca ed a volte potrebbe essere macchinoso accendere la luce, alzare la tapparella o cambiare la temperatura dell'ambiente.
L'assistente vocale, a differenza di ambienti esterni, secondo me ha la sua utilità in casa.
Sinceramente non lo prenderei mai per chiedere il meteo quando gli passo vicino, bensì sarebbe da tenerli uno per stanza e sfruttarlo quando non ho il telefono con me.

Squak9000

Perndila così... quando sarà disponibile in Italia avremo comunque una vasta gamma di dispositivi (inutili) a disposizione.

Squak9000

Bah... che non si capisce l’utilità OK.

Che sia parecchio costoso dipende... alla fine sono 100/120€ che non mi sembra nulla rispetto la concorrenza.

Poi... bisognerebbe valutare la qualitá audio...

Alessio Alessio

Beh dai costoso no.. appena arriverà in Italia con 60 euro ma forse meno avrai alexa e home in versione base..

Alessio Alessio

Secondo fonti a breve Alexa parlerà italiano e google assistant dicevano a fine anno..

Alessio Alessio

ho letto che il nuovo centro ricerca di Amazon a Torino stava localizzando Alexa in Italiano..

TheBestGuest

Ma non si capisce la l'ora reale utilità, a me sembra che voglio, come al solito, crearci un bisogno che non esiste e che mi sembra anche parecchio costoso!

lynx

infatti... già Google non ci si fila proprio, Amazon zero..
FireTV, Echo.. cose interessamenti ma qui nulla :(

Davide R

Peccato essere sempre lasciati fuori!

Europei di calcio: dove vederli in TV e i consigli per i settaggi ottimali

Recensione TV Sony OLED XR-65A90J: processore cognitivo per rimanere in vetta

Recensione TV TCL X10: ecco perché i Mini LED cambiano il gioco

TV Samsung: tutto sui Quantum Mini LED, controllo a 12-bit e intelligenza artificiale