Android 8.0 Oreo disponibile anche per Nexus Player, Download e Guide

21 Settembre 2017 29

Con qualche settimana di ritardo rispetto a tutta la gamma Nexus e Pixel, Google ha recentemente avviato la distribuzione di Android 8.0 Oreo anche il set-top-box Nexus Player. Un aggiornamento abbastanza scontato, visto che le prime Developer Preview di Android O sono state rilasciate anche per questo prodotto, ma che a causa di un bug scoperto in concomitanza con il rilascio ufficiale, ne ha ritardato l'uscita fino ad oggi.

Tempistiche a parte, ricordiamo che Nexus Player è uscito sul finire del 2014 e ad oggi rappresenta il primo dispositivo della serie Nexus ad aver ricevuto il maggior supporto da parte di Google, dal punto di vista degli aggiornamenti.

Di seguito i link per la pagina di download e le consuete istruzioni passo-passo per il flash; per chi non vuole cimentarsi, la notifica OTA dovrebbe essere già disponibile.

Installazione OTA Image

Le OTA Image hanno il vantaggio di non cancellare alcun file e non richiedono nessuna modifica - anche poco invasiva come il bootloader sbloccato. Sono l'ideale per chi ha un sistema completamente stock.

Guida installazione OTA Image

  • Prerequisiti: ADB e platform tools installati - Debug USB sul telefono attivo - Driver Google correttamente installati
  • Collegare il telefono al PC con debug USB attivo, lanciare il prompt dei comandi e verificare la connessione del telefono con il comando adb devices
  • Riavviare il telefono in modalità recovery con il comando adb reboot recovery
  • Premete il pulsante di telefono e tenetelo premuto, dopodiché premete il pulsanteVolume +
  • Nel menu che compare scegliete Apply Update from ADB; navigate con i pulsantiVolume e confermate con Power (pressione breve)
  • Ora al computer scrivete adb sideload path/to/filescaricato.zip (naturalmente l'ultima parte va sostituita con il percorso e il nome del file)
  • Attendete il completamento della procedura e riavviate il telefono. Ci andrà un po'.
Installazione Factory Image

Installazione Factory Image

Le Factory Image richiedono un bootloader sbloccato e cancellano tutti i dati utente. Sono la scelta ideale per chi ha smartphone moddati, con #root, custom ROM e così via.

Guida installazione Factory Image:

File Necessari:

Per chi non ha mai sbloccato il boot loader (non strettamente necessario):

  • Scaricare SDK e copiarla in C: (disco fisso del PC)
  • Scaricare i driver windows e installarli | Premete Y nella procedura
  • Spegnere il Nexus
  • Accendere il Nexus in Fast Boot (Volume giu + Power)
  • Connettere il Nexus al PC (installerà driver)
  • Andare nella cartella SDK scompattata
  • Premere sul PC tasto Shift + tasto destro del mouse
  • Cliccare su Apri Finestra di Comando Qui
  • Digitare:
    • fastboot devices | Controllare che esca un numerino
    • fastboot oem unlock | Sul telefono apparirà una schermata. Premete volume su per selezionare Yes e Power per confermare
  • Attendere la fine della procedura
  • Digitate:
    • fastboot reboot
  • Il telefono si riavvierà con un robottino verde e in 2/3 minuti resetterà il telefono

La procedura per lo sblocco del boot Formatta il Nexus.

FLASH Factory Image:

  • Estraete l'immagine scaricata | Dovrete farlo 2 volte in quanto l'immagine contiene al suo interno un altro file .tar da estrarre per avere tutte le cartelle | Si consiglia di usare il programma gratuito 7zip.
  • Spegnere il Nexus
  • Accendere il Nexus in Fast Boot (Volume giu + Power)
  • Connettete il Nexus al PC
  • Cliccate sul file flash-all.bat (Windows)
  • Aspettate che la procedura vada a buon fine (3 minuti circa)
  • Il telefono dovrebbe resettarsi e avviarsi automaticamente. In caso contrario
    • Selezionate recovery con i tasti volume
    • premete power per confermare
    • Appena appare il robottino verde premete power + volume su
    • Selezionate "Wipe data/factory data reset"
    • Riavviate

Questa procedura resetta il telefono/tablet

Per chi avesse problemi, procedura completamente manuale con la Factory completamente scompattata:

  • fastboot flash bootloader bootloader-nomeimmagine.img
  • fastboot reboot-bootloader
  • fastboot flash radio radio-nomedispositivo-nomeimmagine.img
  • fastboot reboot-bootloader
  • fastboot flash system system.img
  • fastboot reboot-bootloader
  • fastboot flash userdata userdata.img
  • fastboot flash recovery recovery.img
  • fastboot flash boot boot.img
  • fastboot erase cache
  • fastboot flash cache cache.img
  • fastboot reboot

29

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
TheJedi

Vabbe, hai ragione tu, dimentichiamoci della partnership e fine.

Ciuz

ah ho capito, in effetti tutti i problemi che ho letto sono riconducibili a televisori o apparecchi (o cavi) che entrano in conflitto con l'HDCP e DRM

Alberto

è un problema che ha con alcuni televisori, se cerchi "rgb mode mi box" su google trovi tante discussioni! mi sa che proverò a mettere nougat beta, se no avevo letto di provare qualche splitter hdmi che dovrebbe bloccare il problema

boosook

No, non e' tipo Android One. Android One pone dei requisiti hardware che devono essere rispettati in modo che appunto ci sia la garanzia che gli update di Google siano compatibili. Non so che hardware ci sia nella mii box, puo' essere compatibile o meno, ma Google non ne ha idea. Il fatto che Android sia apparentemente stock non significa che Xiaomi non abbia fatto modifiche a livello di kernel o driver particolari necessari per quell'hardware. Quindi, google non puo' aggiornarla. Inoltre, i server che distribuiscono gli update sono di Xiaomi. Un po' come pensare che se io mi faccio una rom stock per il mio cellulare e la tengo sul mio pc di casa, google dovrebbe aggiornarla.

TheJedi

È tipo Android One, ha Android TV pulito ed è stato presentato in partnership con Google all'I/O, si Googl dovrebbe aggiornarlo.

TheJedi

Idem

u

Anche a me è successo un paio di volte...

Emiliano Destro

e la batteria? il mio 6P si spegne al 21% di carica residua..

Mako

certo che ci sono, cpu e gpu devono avere certe interfacce per rivolgersi al sistema operativo che sono standard da anni. Sui telefoni c'è tutta la parte telefonica che non è standard e che non si sa se e quando lo diventerà

Mako

i telefoni non hanno solo processore, hanno anche il modem integrato, non standard

Ciuz

Verde? A me mai successo, qualche crash e freeze con app non istallate dal PlayStore ma per il resto sempre andato bene (incrocio le dita)

Pippo Gi

Fantastico, il mio NP ringrazia :)

boosook

Era ovviamente un esempio paradossale. Il fatto e' che pretendere che Google aggiorni i telefoni Samsung (o qualsiasi altro produttore) sarebbe come pretendere che Google aggiorni i pc windows, cioe' aggiorni un sistema operativo creato da un altro produttore.
Il fatto che gli OS di Samsung, HTC ecc siano a base Android non significa che google possa aggiornarli, se non entro un certo limite limitato alle API esposte da Play Services e alle sue app.
Se ancora la gente non ha capito che quando compra Samsung compra un android personalizzato e distribuito interamente da Samsung e dunque a quel produttore deve rivolgersi per gli update, non e' colpa di Google...

Felk

Che significa hw standard? Su PC di standard non c'è nulla

DeeoK

Non ne ho idea, non ho mai avuto voglia di provarla.
Alla fine non mi va granché di perdere tempo per mettere una beta.

Alberto

sai se l'ultima beta è stabile? perché a questo punto procedo mettendo quella e amen..anche perché vorrei vedere se il problema dello schermo che diventa verde ogni tanto si risolve con nougat!

u

A me su 6P con l'ultimo aggiornamento mi crasha l'app fotocamera, succede anche ad altri?

DeeoK

Xiaomi è notoriamente molto lenta con gli aggiornamenti ma inizio a sospettare anche io che il box non verrà mai aggiornato.

DeeoK

Beh, tutti i telefoni usano sempre ARM6 se non erro, quindi basterebbe compilare per quello.

Lukis24

A dire il vero non è il primo. Anche il Nexus 7 del 2013 ha ricevuto 3 aggiornamenti. È partito da JB ed è arrivato a MM.

Mako

Ma su PC usano hardware standard, su telefoni no

Mako

Ecco cosa succede quando non ci sono i SoC Qualcomm

Alberto

non si sa niente della mibox vero? ormai penso che rimanga in versione beta e basta..è da febbraio che va avanti, non ha senso

Sagitt

Miracolo

Felk

Perché per i PC già ci pensa Microsoft con una release che vale per tutti.

boosook

Ancora con questa storia che google dovrebbe aggiornare anche i sistemi operativi degli altri? E poi? Già che ci siamo, perché non le facciamo aggiornare pure i pc windows?

Felk

Esatto, anche perché di box android tv ce ne sono poche...
Mi box, Nexus player, shield.
Magari per l'Italia, ci sarebbe quello di Tim, ma poca cosa.

LeChuck

Anche perché, se non continuano a supportarlo, visto che ancora non si parla di un suo successore, è l'unico hardware che può mettere in mostra fin da subito le novità (a parte problemi di bug al lancio -_-; )delle nuove versioni in ambito Android TV.

TheJedi

Inizio a perdere le sperenze anche di vedere un Nougat stabile per Mi Box e questo riceve Oreo. Cmq Google dovrebbe dare questo supporto a tutti i prodotti, non solo al Nexus Player, 3 anni di aggiornamenti con gli hw moderni sono il minimo.

Recensione Samsung Galaxy S21: una bella conferma

Recensione Samsung Galaxy S21 Ultra: convince praticamente su tutto

Samsung Galaxy S21 e S21 Ultra: Live Unboxing e prime impressioni | Replay

Galaxy S21, variante Plus e Ultra ufficiali: caratteristiche, immagini e prezzi Italia