Google Glass Enterprise Edition: ecco l'unboxing dei rinnovati occhiali smart

19 Settembre 2017 27

I colleghi di 9To5Google hanno avuto modo di provare la versione rinnovata dei Google Glass Enterprise Edition, ossia quella con hardware migliorato destinata esclusivamente all'ambito professionale, non consumer, come i precedenti modelli.

Dal video e dalle foto è possibile notare il packaging curato caratterizzato da due confezioni distinte in cui trovano posto il corpo principale dell'occhiale, il cavo per la ricarica magnetica e la fine montatura in titanio. Le principali novità, già menzionate in alcuni precedenti articoli, riguardano il prisma più grande, l'utilizzo di un vero e proprio speaker audio in prossimità dell'orecchio destro che va a sostituire il precedente sistema a conduzione ossea ed il LED frontale per notificare le attività svolte con la fotocamera.

Tra le altre modifiche menzioniamo la CPU Intel Atom più performante, i 32GB di memoria integrata e la batteria da 780 mAh. Molto interessante anche la presenza di una serie di nuovi suoni utilizzati per avvisare quando gli occhiali vengono collegati alla corrente, indossati, etc.

Per quanto riguarda il software, nel modello provato dal team, troviamo la versione EE13 personalizzata dal produttore e dotata delle classiche impostazioni di sistema che permettono di visualizzare il livello di batteria, lo stato del BT, della connessione WiFi, volume e pochi altri parametri.

Non ci resta che lasciarvi alla visione del video unboxing in attesa che vengano provati approfonditamente e, magari, confrontati con la precedente variante consumer.


27

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Luca Bussola

E allora dovresti informarti meglio a riguardo.
E' 1.000 volte peggio 5 minuti di telefonata con smartphone appoggiato all'orecchio che ore con dispositivi come auricolari o questi occhiali.
Le emissioni non devono raggiungere distanze elevate come deve fare il telefono per collegarsi al ponte radio, la distanza necessaria è talmente bassa che le onde emsse sono estremamente basse.

Zer07

E di ciò che si mangia.

DiRavello

le ranocchie caxxo

TheBestGuest

Il problema principale secondo me è la batteria, ancora prima del prezzo.. Anche quello un po' altino

Floppy-Disko

Piuttosto di queste paranoie ancora infondate, bisognerebbe preoccuparsi di inquinamento, buco nell'ozono ed altra cose sottovalutate, se proprio si vuole dare la colpa di errori genetici che stanno aumentando, la risposta più sensata sono gli agenti cancerogeni ed inquinanti

Liuk

Le scimmie di mare!!!

Lucaa

..eh...e le "ranocchie" umanoidi? E le "fragole giganti"?
Ah... "il genio del male" ;-))

DiRavello

io avevo questi, altro che Google glass....
se non avete 40 50 anni non potrete MAI capire.
https://uploads.disquscdn.c...

Whommy

crei più energia e probabilmente fai più danno strofinandoti un dito sulla tempia

Sep

Se mentre guardi qualcuno questo fa un kaioken ti esplodono in faccia, fai attenzione!

Liuk

OBEY!

Liuk

Siii...come per gli occhiali a x-Ray!!!
Hahahahahahaha!!!

Kevin Campora Costa

Ni...

Il bluetooth LE sprigiona un'energia tanto bassa da essere quasi inavvertibile anche dai tessuti più complessi e delicati quali quelli nervosi, e probabilmente anche inferiore alla base ambientale, visto che ormai siamo circondati da antenne e ripetitori in qualcunque angolo di mondo.

Sono d'accordo sul fatto che andrebbero svolti poi studi sui danni causati dalle microonde e dai campi generati dalle trasmissioni wireless.

Insomma, quasi sicuramente bene non fanno, ma Wi-Fi e Bluetooth sono proprio le ultime preoccupazioni.

eric

...tanto anche questo avrà i suoi bei problemi con la privacy....soprattutto in USA

Federico

No pechè anche in condizioni ottimali la potenza impiegata dalla radio che connette il cellulare alla rete mobile non è neppure paragonabile a quella di una connessione Bluetooth LE.
Parliamo di diversi ordino di grandezza.

mytom

"... Molto interessante anche la presenza di una serie di nuovi suoni utilizzati per avvisare quando gli occhiali vengono collegati alla corrente, indossati, etc..."

Si, davvero interessante...

Super Farro Vintage

https://uploads.disquscdn.c...

Flavio Torre

Dipende dalla durata della singola telefonata pure , e da dove ti trovi mentre stai chiamando .

Federico

L'energia assorbita dai tessuti nel corso di una singola telefonata con il cellulare premuto all'orecchio è probabilmente paragonabile a quella assorbita a causa di una settimana di Bluetooth.

Logan

Disse il Dr. Flavio Torre.

Ratchet

Sarebbe figo, davvero

Flavio Torre

Non li comprerei mai perchè avere un dispositivo con l'antenna sempre attiva vicino alla testa fa malissimo.

Federico

A questo punto la domanda è se sia meglio avere un dispositivo onesto che magari non fa niente di speziale ma esiste realmente o se invece convenga attendere il lancio della prossima SpaceX che punterà alla completa Realtà Mista... augurandosi che non abortisca ancor prima di raggiungere la rampa di lancio.

Aikawa

https://uploads.disquscdn.c...

Danilo Sindoni

No, però puoi vedere il vero volto dei rettiliani

manu1234

"CPU Intel Atom più performante" lol nel 2017 sta cosa non si può leggere

Mountain Sheep

Ma l'aura delle persone davanti a me la fa vedere???

Recensione e Confronto tra Redmi Note 9, 9 Pro, 9S: quale scegliere? Video

Ricarica rapida e super rapida: i migliori smartphone 2020 a confronto

Recensione Motorola Edge: quando l'autonomia fa la differenza

Recensione Huawei MatePad Pro: senza GApps ma con tanto carattere