Qualcomm annuncia la nuova piattaforma Cellular-V2X per l'automotive

01 Settembre 2017 0

Qualcomm Technologies ha annunciato oggi a IFA 2017 il chipset Qualcomm 9150 C-V2X, prima soluzione commerciale Cellular Vehicle-to-Everything (C-V2X) basata sulle specifiche della release 14 3GPP (3rd Generation Partnership Project) per la comunicazione diretta basata su interfaccia PC5. La diponibilità del chipset su sample commerciali è prevista a partire dalla seconda metà del 2018, mentre per aiutare l’ecosistema automotive a velocizzare il time-to-market, oggi Qualcomm Technologies ha introdotto anche il nuovo Reference Design Qualcomm C-V2X, che includerà il chipset 9150 C-V2X con funzionalità GNSS integrate, oltre a un processore applicativo in grado di operare il modulo V2X ITS (Intelligent Transportation Systems) oltre a un applicativo per la sicurezza hardware (HSM – Hardware Security Module).

Le tecnologie C-V2X comprendono complessivamente due modalità di trasmissione – comunicazioni dirette e network-based – che costituiscono due funzionalità chiave per le soluzioni di guida sicura e autonoma e che – combinate a sensori ADAS (Advanced Driver Assistance Systems) quali telecamere, radar e LIDAR – forniscono informazioni relative all’ambiente che circonda il veicolo, inclusi scenari NLOS (non-line-of-sight). La comunicazione diretta basata su tecnologia C-V2X è progettata per garantire sicurezza attiva così come permette di acquisire informazioni relative allo scenario in cui si trova il veicolo. Questo è possibile in quanto il sistema consente di rilevare e scambiare informazioni utilizzando una trasmissione a bassa latenza all’interno della banda ITS a 5,9 GHz armonizzata a livello globale per scenari Vehicle-to-Vehicle (V2V), Vehicle-to-Infrastructure (V2I) e Vehicle-to-Pedestrian (V2P) senza la necessità di richiedere SIM, abbonamento cellulare o assistenza di rete.

In modo complementare alle trasmissioni di comunicazioni dirette, le comunicazioni network-based sono progettate per utilizzare gli operatori wireless 4G e le emergenti reti wireless 5G per scenari Vehicle-to-Network (V2N) operando oltre lo spettro licenziato dell’operatore per supportare telematica, infotainment connesso nonchè una crescente varietà di casi di utilizzo con informazioni di sicurezza avanzate. Gli standard C-V2X includono le specifiche globali 3GPP agli strati radio che riutilizzano il servizo stabilito, oltre agli strati applicativi definiti dall'industria dei trasporti tra cui SAE (Society of Automotive Engineers) e ETSI-ITS (European Telecommunications Standards Institute ITS) che utilizzano gli investimenti ITS per favorire l'evoluzione dei layer superiori a supporto di funzionalità nuove e potenziate.

Qualcomm Technologies è impegnata da anni nell'ecosistema V2X. Con i prodotti basati sullo standard IEEE 802.11p e il nuovo chipset 9150 C-V2X, Qualcomm Technologies conferma il suo forte impegno nel supportare il trasporto automobilistico sicuro e connesso. Il chipset 9150 C-V2X è progettato per offrire all'industria funzionalità V2X potenziate, tra cui portata di comunicazione estesa, affidabilità migliorata e prestazioni NLOS per ottimizzare il supporto assicurando esperienze di guida sicure e autonome. Vantando un solido percorso evolutivo verso la tecnologia 5G basata su New Radio (NR) in 3GPP, Qualcomm Technologies continua a investire nella roadmap C-V2X e in funzionalità C-V2X basate su 5G-NR nuove e complementari.


0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Android

Recensione OPPO Reno7: bel design e cuore da fascia bassa

HDMotori.it

Mazda MX-30: la prova dei consumi reali, quanto costa la ricarica e costo per 100 km

HDMotori.it

Mercedes EQE 350+, ora facciamo sul serio e Tesla può iniziare a tremare | Video

Asus

Dissipatore ad aria top VS AiO a liquido: chi vince? La nostra prova