Recensione Motorola Moto G5s PLUS, non sempre con la "S" si migliora

25 Agosto 2017 158

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Sono passati esattamente 5 mesi da quando ho recensito il Moto G5 Plus, smartphone che Motorola aveva annunciato all Mobile World Congress di Barcellona.

La gamma Moto G di Motorola ha (quasi) sempre rappresentato un riferimento per quanto riguarda la fascia medio/bassa del mercato e il G5 ha sicuramente centrato il suo obiettivo anche se e stato proposto ad un prezzo di listino un po' elevato che, fortunatamente, si è abbassato in pochi mesi arrivando ora a costare poco più di 200 euro.

Motorola ha lanciato nelle scorse settimane anche le versioni "S" della gamma Moto G5, migliorate sotto vari aspetti. Il Moto G5s Plus, in particolare, ha ora un display leggermente più grande ed un rinnovato comparto fotografico. Il prezzo di listino è stato fissato a 299 euro.

DESIGN, MATERIALI ED ERGONOMIA

Il Moto G5s Plus è leggermente più grande e pesante del Moto G5 Plus. Rinnovato anche il design che è ora caratterizzato da una parte posteriore completante in metallo, anche dove sono posizionate le antenne. La rastrematura laterale è abbastanza alta e crea una sorta di spigolo con il vetro Gorilla Glass 3 anteriore che si fa un po' sentire quando impugniamo il device.

Le dimensioni sono di 153.5 mm di lunghezza e 76.2 mm di larghezza. Lo spessore varia da 8.0 mm. a 9.5 mm. in corrispondenza della fotocamera che resta quindi sporgente rispetto alla scocca. L'ergonomia si mantiene comunque buona e, volendo, è sempre possibile ridurre l'interfaccia con una gesture per facilitare l'uso con una sola mano.

Anche attivando questa funzione tramite Moto Action non sarà necessario utilizzare i tasti a schermo per la navigazione dell'interfaccia, a differenza di altri smartphone di Motorola, ma si potranno comunque utilizzare le gestures sul tasto home che integra anche un veloce e preciso sensore per il riconoscimento delle impronte. Sempre sulla parte anteriore, oltre ai sensori di luminosità e prossimità, c'è anche una fotocamera con sensore da 8 megapixel con apertura f/2.0 e flash LED.


Sul Moto G5s Plus, inoltre, non è più la capsula auricolare ad essere utilizzata come speaker di sistema durante la riproduzione di contenuti multimediale e durante le chiamate in vivavoce, ma è stato utilizzato un altoparlante posto sulla parte inferiore, accanto alla porta USB, ancora di tipo micro ma con supporto OTG.

Lateralmente ci sono i tasti per la regolazione del volume ed il tasto di accensione/blocco zigrinato, per essere facilmente riconosciuto al tatto. Sulla parte superiore c'è unicamente il jack audio da 3.5mm.


Cambia, in peggio, la soluzione scelta per la gestione delle SIM e dell'espansione di memoria. Non è chiaro il motivo per cui Motorola abbia deciso di cambiare il suo classico slot che consentiva di utilizzare contemporaneamente sia le due nano SIM che la micro SD. Sta di fatto che su questo Moto G5s Plus si dovrà scegliere se avere un telefono Dual SIM o espandere i 32GB di memoria integrata di cui poco più di 8GB occupati da files di sistema. La microSD, volendo, può essere impostata come posizione di archiviazione predefinita.


Nessun problema in caso un contratto accidentale con l'acqua. Il Moto G5s Plus, infatti, è protetto da un nano rivestimento che lo protegge superficialmente ma non lo rende impermeabile.

HARDWARE E PRESTAZIONI

Il comparto hardware è del tutto identico a quello del Moto G5 Plus. Anche su questa versione S, infatti, è presente l'ottimo Snapdragon 625 di Qualcomm, un octa-core da 2,0 GHz con GPU Adreno 506 supportato da 3GB di memoria RAM che permettono sempre un piacevole utilizzo contenendo i consumi.

Nonostante i benchmark non raggiungano punteggi molto elevati, le prestazioni sono complessivamente buone, anche quando utilizziamo applicazioni o giochi che richiedono maggiori risorse. Real Racing 3, ad esempio, si riesce ad avviare in poco più di 10 secondi e si gioca ad un framerate abbastanza elevato anche se non manca qualche leggerissima scattosità.

Più notizie
  • Dimensioni: 153.5 mm x 76.2 mm x 8.0/9.5 mm
  • Peso: 168 grammi
  • Display: 5,5” Full HD 1080p (1920 x 1080) / 401 ppi / Gorilla Glass 3
  • Batteria: 3000 mAh con TurboPower
  • Processore: Qualcomm Snapdragon 625 con CPU octa-core da 2,0 GHz e GPU Adreno 506 da 650 MHz
  • Memoria: 3GB RAM / 32 GB interni, supporto per scheda microSD
  • Sistema operativo: Android 7.1.1 Nougat
  • Fotocamera posteriore: Doppi sensore da 13 MP con messa a fuoco ed apertura f/2,0
  • Fotocamera anteriore: 8MP con obiettivo grandangolare ed apertura f/2,0
  • SIM: Dual SIM nano
  • Connettività: Wi-Fi 802.11 a/b/g/n (2.4 GHz + 5 GHz) / BT 4.2 + EDR / microUSB /NFC / GPS, aGPS, GLONASS
  • Altro: Radio FM, sensori luminosità, prossimità, accelerometro e giroscopio.

A completare il comparto hardware abbiamo anche il Wi-Fi dual band con supporto ai protocolli a/b/g/n, il Bluetooth 4.2 e l’NFC. C’è anche la radio ma continua ad essere assente la bussola. La porta USB è ancora di tipo micro ma ha il supporto OTG per collegare chiavette ed accessori.

IL DISPLAY HA UNA DIAGONALE DI 5.5 POLLICI

Cresce leggermente la diagonale del display che resta un IPS con risoluzione Full HD ma ha ora una diagonale da 5,5” pollici ed una densità di 401 ppi. Anche questo pannello mantiene pregi e difetti di quello del Moto G5s Plus: ottimo contrasto, grazie ad un nero abbastanza profondo, angoli di visione ampi ma colori un po’ spenti, anche se impostiamo la modalità "vivace".

Non manca la modalità notturna, attivabile e programmabile tramite Moto Display, e la possibilità di regolare la dimensione degli elementi sullo schermo. Ottima anche la visualizzazione all’aperto, il display è sempre ben leggibile anche quando colpito direttamente dalla luce del sole.

Moto Display permette di avere delle brevi anteprime delle notifiche a display spento. Quando il telefono resta fermo su una superficie per alcuni secondi, basta sollevarlo o dargli un tocco per veder apparire l'orologio ed eventuali notifiche non lette. Facendo uno swipe verso l'alto sull'icona della notifica è possibile visualizzare più dettagli e rispondere rapidamente, uno swipe verso il basso per eliminarla, laterale per ignorarla temporaneamente. Possibile anche scegliere alcune applicazioni da escludere.

BATTERIA, AUDIO E RICEZIONE

Il Moto G5s Plus è un Dual SIM Dual Stand By con supporto alle reti 4G+ (Cat 7) che possiamo attivare alternativamente su entrambe le SIM. La seconda SIM andrà in 3G o 2G. Ottima la ricezione del segnale di rete cellulare.

La gestione delle due SIM è "Intelligente" ed è possibile sia personalizzarne l'utilizzo che far scegliere in modo automatico la SIM giusta in base al nostro tipo di utilizzo. Sono presenti quattro diversi scenari. Per ogni SIM possiamo scegliere un colore e diverse suonerie.

Per quanto riguarda l’audio in capsula la qualità è molto buona, corposa e con un discreto volume. Lo speaker di sistema è posizionato sulla parte inferiore, ha un volume abbastanza elevato e non distorce.


Nonostante la dimensione maggiore del display, la batteria integrata da 3000mAh permette di ottenere risultati simili a quelli che ho ottenuto con il Moto G5 Plus. Mediamente sono sempre arrivato alla fine di una giornata di utilizzo intenso con circa 5 ore di display attivo. I consumi, ovviamente, aumentano sensibilmente utilizzando contemporaneamente entrambe le SIM.

Durante lo streaming tramite Netflix o YouTube ho rilevato un consumo di circa 8% ogni ora di riproduzione con luminosità impostata al 50% e volume al massimo. In caso di necessità, comunque, grazie al caricabatteria TurboPower da 12V/1.2A che viene offerto in dotazione, in circa 15 minuti potremo ricaricare la batteria quanto basta per avere ancora qualche ora di autonomia.

ANDROID IN VERSIONE 7.1.1 CON APPLICAZIONI MOTO

Nulla di nuovo per quanto riguarda il sistema operativo. Android in versione 7.1.1 nella sua espressione più semplice, senza personalizzazioni invasive, con con la sola aggiunta dell’app Moto e di quella per la gestione della fotocamera. Motorola ha anche precaricato due applicazioni, LinkedIn ed Outlook di Microsoft, che possiamo solo disabilitare, non rimuovere.

Questa cosa non mi piace. Anche se sono due applicazioni diffuse e molto utilizzate (specialmente in ambito business) credo sia sempre opportuno far scegliere all'utente se tenerle installate o meno, senza obblighi. Non metto questa cosa tra i contro solo perché si tratta di due app che occupano poco spazio ma spero che in futuro non ci sia una tendenza a preinstallarne in numero maggiore.

Come sui Pixel, per accedere all'app drawer basta una swipe verso l'alto. Con uno swipe verso destra accediamo a Google Now. Nelle impostazioni della home possiamo attivare la possibilità di ruotare l'interfaccia per utilizzarla anche in orizzontale.

Con Moto Actions possiamo attivare alcune funzioni tramite gesture: ad esempio, è possibile scuotere il device per azionare la fotocamera, muoverlo rapidamente per attivare la torcia o capovolgerlo per silenziare una suoneria. Con Moto Display, come detto, possiamo gestire le notifiche a schermo spento.

CAMBIA LA FOTOCAMERA... MA NON MIGLIORA

Su questo Moto G5s Plus, Motorola ha rinnovato il comparto fotografico integrando un doppio sensore da 13 megapixel con apertura f/2.0 e doppio flash LED. I due sensori sono utilizzati per catturare informazioni sulla profondità di campo che possiamo successivamente modificare tramite un apposito software di editing che consente anche una serie di effetti. Il risultato finale non è molto particolarmente esaltante.


L’interfaccia della fotocamera è quella solita di Motorola che offre anche una modalità PRO con regolazioni separate. Con uno swipe verso destra accediamo alle poche impostazioni. Non mancano l'HDR automatico, l'autoscatto ed una modalità notturna. La fotocamere consentono anche la lettura di codici a barre, codici QR e biglietti da visita.

Le foto sono generalmente buone ma le ho trovate di qualità inferiore rispetto a quelle del Moto G5 Plus. In condizioni di illuminazione ambientale ottimale si riesce ad avere un discreto dettaglio ed anche i colori risultano naturali, non molto carichi, ma si nota sempre un po’ di rumore diffuso. In condizioni di illuminazione più difficili si perde dettaglio ed aumenta la rumorosità. Migliora, invece, la qualità tramite la fotocamera anteriore.

I video hanno una risoluzione massima 4K ma possono essere catturati anche in FHD a 60fps. La stabilizzazione digitale mostra i suoi benefici solo in Full HD a 30fps e risoluzioni inferiori.

CONCLUSIONI

Il Moto G5s Plus è disponibile in due varianti di colore ed ha un prezzo di listino di 299 euro. Su Amazon di trova a circa 40 euro in meno ma personalmente continuo a preferire il classico Moto G5 Plus che ormai si trova a circa 200 euro. I pro e i contro rimangono bene o male gli stessi, migliora un po’ la qualità costruttiva ma non posso dire altrettanto per quella fotografica. Manca sempre la bussola ma si perde la possibilità di usare contemporaneamente le due SIM e lo slot microSD.

Prestazioni ed autonomiaSensore impronte rapidoDisplay di buona qualità Android senza 'fronzoli'
Manca la bussolaScelta tra seconda SIM e microSDQualità foto inferiore a G5 PLUSListino elevato

VOTO: 8

Motorola Moto G5S Plus è disponibile su a 141 euro.
(aggiornamento del 18 ottobre 2018, ore 19:51)

158

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Simone Battista

mandato in assistenza il G5 plus,me lo vogliono sostituire con questo,col c4zzo!

Paolo Campagnuolo

Spero che rientri nella garanzia di Motorola,altrimenti mi attacco al tram!

Alessandro Latorre

Probabilmente il tuo avrà un difetto di fabbrica. Comunque i telefoni con il difetto di fabbrica dell'audio gracchiante ci sono da sempre e di tutte le marche. Per esempio a me capitò con due miei Lumia 620: uno aveva l'audio perfetto e pulito mentre l'altro gracchiava parecchio. Prova a contattare l'assistenza clienti Motorola

Paolo Campagnuolo

Quindi sono un caso a parte?

Alessandro Latorre

io ho il Moto G5 Plus da maggio e l'audio è perfetto

Paolo Campagnuolo

Te lo sconsiglio vivamente,ho un Moto G5 plus che è molto buono,ma a distanza di tre mesi dall'acquisto,l'altoparlante integrato nella capsula auricolare,inizia a gracchiare, e quando si aumenta di molto l'audio(diciamo sopra la metà),il suono diventa metallico,rendendo disturbante l'ascolto. Quindi ti consiglio o di rimanere con il g5s plus che non ha l'altoparlante integrato nella capsula auricolare o di puntare su qualcos'altro.

Beppe

Ma qualcuno ha mai comprato da questo sito...io è da lunedì che cerco di contattarli ma non mi risponde nessuno neanche per email....Voi di HD BLOG che pubblicate il loro annuncio avete mai controllato????

Politicamente Scorretto

i cinesi che affossano motorola

Politicamente Scorretto

esiste anche la concorrenza ;D

Politicamente Scorretto

a 200 euro non è malissimo

Giuseppe Melica

Il produttore è lenovo, motorola è stata assorbita da google e poi rivenduta a lenovo. Comunque non male il centro assistenza, non velocissimo ma son affidabili.

Giuseppe Melica

Compro davvero, ma davvero tanto da Amazon. Mai capitato che mi sostituissero un Modello Nuovo con uno riparato, sempre arrivato tutto chiuso con sigillo di garanzia (come l'asus VG245H che ho appena sostituito per un solo pixel bruciato, un altro rivenditore si sarebbe rifiutato perchè asus non applica la garanzia 0 pixel e ne devi aver bruciati almeno 3 per la sostituzione). Se ti è capitato, bastava farglielo notare e chiedere una nuova sostituzione, errare è umano. Io eviterei a prescindere qualsiasi negozio! Problemi nei cambi, nella riparazione e nella comunicazione (parlo di diversi settori e non solo telefonia). Con Amazon quando chiedo una sostituzione non mi sembra di star facendo l'elemosina e non vengo trattato come un ritardato, anche se non dovessi ottenere ciò che vuoi, puoi chiedere il rimborso e comprare altro, o lo stesso oggetto(se non ti fidi della loro sostituzione). Mi han addirittura rimborsato un alimentatore dopo 6 mesi, avevo scelto un modello che mi aveva deluso ma ormai avevo superato i 30 giorni, quando ha presentato un difetto alla ventola, ho chiamato Amazon è ironicamente gli ho detto che mi son pentito del acquisto, la signorina allora mi ha proposto il rimborso invece della riparazione o sostituzione nonostante l'oggetto avesse 6mesi di vita. Dove trovi un negozio cosi ? Negli anni ho sostituito ogni negozio fisico con Amazon, i negozi fisici mi han stancato e truffato anche troppo, un esperienza negativa dopo l'altra. Ripeto, non so come tu ti sia ritrovato questo problema, ma ti consiglio di acquistare un oggetto solo se venduto e spedito da Amazon, magari avevi acquistato da terze parti su Amazon e ti sei trovato sta fregatura.

Desmond Hume

Lol

Desmond Hume

Per farti spendere di più per i modelli top.
Sono dei morti di fame ma è così

Magnus

Avrei preso pure io il G5 Plus.
Peccato abbia uno schermo da 5,2". Io lo preferisco da 5,5".

paolo

Io ero molto invogliato all acquisto del g5s plus ma leggendo recensioni e vedendo il paragone con le foto del g5 plus ho deciso di non prenderlo e mi sto orientando verso moto x4 spero che non mi delusa Motorola sto giro

gpc_7

il nuovo ha anche schermo da 5.5, se ti serve.
La scelta è:
- g5 plus se vuoi 2 sim + SD, e schermo più piccolo e finitura economica;
- g5s plus se vuoi materiali e assemblaggio nettamente migliori, schermo più grande e puoi rinunciare alle 2 sim + sd ed accontentarti di uno slot ibrido.

Personalmente ho scelto il G5S Plus per via del display grande e il fatto che esteticamente è un altro pianeta (presi in mano uno sembra cinese, il nuovo un bel pezzo di design)
Le foto fanno schifo su tutti i cell per me.

losteagle17

Ma cosa costa il sensore della bussola ? Perchè non metterlo ?

nic74

sempre brutti

Zetec

No

Son Daniel

Secondo voi vale la pena passare da un Honor 6X a questo Motorola moto G5s plus ?

Beppe

INFATTI.... anche le foto del G5 Plus

TechPat

Difficile senza la bussola

italba

In ogni caso la soluzione dual cam non è "la più inutile" solo perché qualcuno non riesce a capire a cosa servono

Giardiniere Willy

Questo perché s7 ha una apertura focale più ampia, un sensore migliore, stabilizzatore...

RitornoAlFuturo

e io rispondevo al fatto che (teoricamente) dovrebbe far ottenere scatti con una risoluzione molto maggiore quando poi nella realtà non è così, o perlomeno la qualità finale non ne trae benefici rispetto alle singolo sensore di riferimento (S7-S8)...per ora. Con un software adeguato, semmai ci sarà, allora se ne discuterà,

italba

Premesso che le foto dei telefoni fanno comunque pena, stavo rispondendo al divo che diceva che la fotocamera in b/n era del tutto inutile. Non è affatto detto, si tratta solo di sviluppare il software adeguato

RitornoAlFuturo

si ma poi non succede... S7 ammazza in toto le doppie fotocamere Huawei

#TITANO#

bè si dai però se si cerca di diffondere un nuovo standard andrebbe inserito su tutti i nuovi terminali a prescindere dalla gamma, altrimenti ci vorrà una vita

Simo 14

Prendilo, è veramente ottimo in tutto, anche se qualche buggettino ce l'ha

Mattia Petrelli

Peccato, ci speravo tanto. Ero lì lì per prendere il G5 Plus qualche settimana fa, poi mi sono detto "Vabbè, aspettiamo il G5s che sicuro migliorano" e invece nulla. Quasi quasi mi prendo lo stesso il G5 Plus e risparmio pure qualcosa in più

ilmondobrucia

Io ho avuto una brutta esperienza con moto g5 plus, il primo con difetti evidenti di assemblaggio, il secondo assemblaggio e touch screen, per fortuna acquistato da amazon e rimborsato. cmq mi é sembrato fatto di marmellata, e le plastiche troppo morbide e non danno un senso di durare nel tempo, schermo slavato. Ma problemi di questo tipo ne ho lette su diversi forum e recensioni. Ho visto sul sito Puro una bella cover, sicuramente meglio di quelle cinesi su amazon.

Salvo Nicolosi

La ricetta per il moto G6 è semplice. Prendete il G5 Plus, dimenticate l'oblò e non fatelo enorme. Vi assicuro che ne venderete a palla. Motorola, ci sei? Riprenditi la fascia media

Gark121

2 fotocamere che non riescono a tenere testa ad una sola. un po' di padellosità in più, e nessun senso di esistere. brava motosola, sempre fedele al motto "non azzecchiamone due di fila mancco a pregare".

fedefigo92

Scelta di motorola per abbreviare i tempi di scatto credo

Francesco Lorenzoni

Su Amazon costano praticamente uguale in realtà

Dea1993

dipende se da pc fai solamente l'aggiornamento allora è la stessa cosa che aggiornare da ota, ma se fai la "riparazione del software" riscarica la build che hai installato e la riflasha da zero facendo un'installazione pulita

Dea1993

supporto per usb 3.1 e possibilità di inserira in entrambi i versi xD
no a parte questo dovrebbe avere anche l'uscita video, e non so che altro

Dea1993

ma per la fascia media e bassa può anche andar bene, alla fine se devono andare avanti di usb 2.0 non cambia niente la velocità è quella e almeno non butti via i vecchi cavetti, otg, ecc...
ma è anche vero che se si continua con questa mentalità il nuovo standard non si diffonderà mai e chi acquista in questa fascia non avrà mai la necessità di comprare i nuovi accessori

Alfabeta Disfunzionale

Meglio Honor 6X, ci faccio quasi 8 ore di schermo acceso in 4G.
Batteria superlativa!

Francesco Volpe

Ma come mai?

Danny #

Costruzione, vivavoce più potente, fotocamera doppia di cui qualcosa faranno :) A me le foto sono sembrate, tutto sommato, in linea con il classico g5. Cmq sì, non lo prenderei neanche io.

Magnus

Adesso sta a 259€. E 4-5 giorni fa a 257. Il prezzo cambia in continuazione

Roxer

A quanto pare si
Sempre un display HD devono muovere
E comunque l'ottimizzazione presente sui dispositivi non è indifferente. Basta molta meno potenza per far girare i giochi anche meglio che su Android, però come potenza bruta le Adreno sono nettamente superiori (almeno per quanto riguarda iPhone, con gli iPad la situazione cambia un po')

Ks

Ma quindi la GPU dell a8 e uguale a quello del a7 in termini di potenza?

Roxer

Leggi tu stesso https://uploads.disquscdn.c...

Ks

È le GPU degli Apple a7 e a8 quanti gflops fanno?

Roxer

Della 330 circa
La 320 era sotto i 100 gflops
Anche se la 506 avendo una frequenza più alta credo funzioni meglio nei vari giochi

Ks

Quindi al livello più o meno alla adreno 320 o 330 ?

Roxer

Penso circa 130 gflops

Android

Recensione Google Pixel 3 XL e confronto con Pixel 2 XL

Alta definizione

RECENSIONE GoPro Hero 7 Black Edition, la stabilizzazione è il punto di forza

Asus

Recensione Asus ROG Phone: il piacere del gaming da smartphone

Google

Editoriale | Google Pixel 3: così voi pensate di sapere…