La capsula Dragon quasi sulla ISS e Falcon 9 atterrato indenne | Video

16 Agosto 2017 52

SpaceX sta concludendo con successo una nuova missione, nei giorni scorsi è infatti avvenuto il lancio della capsula CRS-12 Dragon con a bordo circa 2.900kg di viveri a materiale scientifico diretti alla Stazione Spaziale Internazionale (ISS). Tutto è andato fino adesso come previsto, nessun intoppo e SpaceX che si dimostra sempre più affidabile in campo spaziale, con tanto di rientro del Falcon 9 a terra da manuale.

Ripercorriamo rapidamente gli eventi mostrati in video. Alle 12:31PM ET del 14 agosto il razzo è partito da Cape Canaveral, Florida, e raggiunto in soli 2 minuti e mezzo la velocità di oltre 5.900 km/h ad un'altezza di 66 km dal suolo. A quel punto, il primo stadio ha spento i motori e cominciato il rientro, mentre il secondo stadio con capsula Dragon a seguito ha continuato la sua corsa verso l'orbita prestabilita.

Dopo soli 7 min e 50 secondi circa dal lancio, il Falcon 9 aveva già toccato terra come da manuale, si tratta del sesto rientro di successo sulla terraferma per SpaceX, il quattordicesimo complessivo. Ad un'altezza di 207 km circa, e a una velocità di oltre 27.000 km/h, il secondo stadio ha spento i motori e si è distaccato dalla Dragon. Quest'ultima ha subito dispiegato i pannelli fotovoltaici e cominciato la sua lenta ma progressiva accelerazione che la porterà, in queste ore del 16 agosto, a fianco della ISS.

Quest'oggi ci sarà quindi l'approdo finale, gli astronauti della ISS dovranno manovrare il braccio meccanico lungo 17.6m e catturare la capsula Dragon con il prezioso carico. Oltre ai viveri ci sono anche materiali scientifici destinati a innumerevoli prossime ricerche e perfino un supercomputer sviluppato da HPE e NASA.

Dopo l'attracco la Dragon rimarrà collegata alla ISS per circa un mese, poi dovrà rientrare a terra con un carico di circa 1.360 kg. Serviranno 5 ore dal distacco per raggiungere la giusta traiettoria di rientro e 10 minuti ad altissima temperatura per attraversare l'atmosfera a gran velocità, destinazione finale l'Oceano Pacifico a largo della Baia della California.


52

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
daniele

Veramente emozionante!!! L'atterraggio è un pilastro fondamentale per futuri viaggi spaziali, e pensare che solo qualche anno fa si buttava tutto, oggi sembra già routine!!!
Grandi

Boots Boot

non ho capito il fine del tuo commento: la dragon è attraccata alla ISS quindi è nello spazio. Usa uno scudo termico per dissipare energia e non i retrorazzi. Poi apre un paracadute per l'ultima fase di rientro. Mi chiedevo il perchè non avessero studiato un sistema per farla atterrare con precisione (..qualcosa di simile ad un'ala..) in modo da evitare il costo della barca di recupero

Svasatore

Sì li sto equiparando poiché il fine é più o meno identico: atterrare in autonomia.
Questo avveniva più di 40 anni fa, con budget ridicoli.
Se permetti in questo periodo di evoluzione dici che aver fatto atterrare un razzo al posto di un "aereo" sia stata un'impresa storica?

Mia nipote può essere d'esempio solo paragonandola a te.
Tu pensa ai tuoi studi, manco l'hai presa la laurea e poi vai a cercarti un lavoro, possibilmente non da commesso.
Magari chiedi al muschio se gli puoi fare da supporter.

PS mi interessano sempre i modi comportamentali di chi si sente arrivato avendo preso una laurea.
Tipo i campagnoli quando acquistano l'auto nuova.

Svasatore

A quindi stai affermando che la NASA non ha pagato i russi per farsi portare gli astronauti sulla stazione spaziale?

No fotte sega é: guarda quello che dici non é rilevante al fine del discorso.

Anche dal mio dentista ci sono liste d'attesa molto lunghe.

Babi

Fantastico come sempre!

Andy

Come vedo non rispondi a nessuna mia domanda, chissà perché...

C'è differenza fra conoscere e presupporre di conoscere.
Ripeto, se per te è così banale, accetta la mia sfida ;)

Equipari ancora un atterraggio di un corpo come il Buran (di aerodinamica simile allo Space Shuttle) ad un Falcon 9? Fai seriamente? No, perché se vuoi dare aria alla bocca comparando mele con patate, abbiamo tutta la storia dallo Sputnik fino adesso.

Tua nipote può sempre essere d'esempio per la famiglia impegnandosi e studiando ingegneria aerospaziale; difatti le ho consigliato di fondare non di acquisire un'azienda.

Andy

Fotte sega = non ho più argomentazioni per sostenere la mia tesi, tipico.

Stai parlando ancora per dare aria alla bocca? Dimmi davvero dove trovi queste perle di saggezza. Ci sono liste d'attesa lunghissime di compagnie che attendono che il proprio carico sia messo in orbita. Google is your friend.

Svasatore

Ti arrampichi sugli specchi.
Fotte sega degli altri, la NASA paga i russi per portare gli astronauti. Stop.

Il carico se non c'è secondo te ci mettono le bottiglie di vino per riempirlo?

Svasatore

Quindi per te l'atterraggio su una piattaforma é un qualcosa di incredibile.

C'è differenza fra conoscenza e autoesaltazione.
Vediamo, quindi quanti anni e quanti decenni di fallimenti ci sono voluti per poter far atterrare un razzo quando ricordo che perfino i russi negli anni 80 fece volare il loro shuttle privo di equipaggio.
Cavoli, incredibile dopo 40 anni sono riusciti a far atterrare un razzo.

Non vedo cosa c'entri fare soldi.
Purtroppo mia nipote non é figlia di milionari bianchi, quindi non può acquistare nessuna azienda.

Andy

Allora dì alla tua nipotina di fondare un'azienda aerospaziale, farà tanti ma tanti soldini, vecchio mio.

Mi hanno insegnato pensiero e ragionamento critico, dote che non si impara sul web (menomale, aggiungerei) :)

Come fai ad affermare che di tecnico c'è ben poco se manchi di conoscenze? Hai solo una minima idea della complessità dei soli modelli matematici e fisici necessari a manovrare fino all'atterraggio di un corpo complesso come il primo stadio? Degli studi aerodinamici dei singoli motori e nel loro complesso attraverso i vari strati dell'atmosfera, per non parlare l'influenza delle grid fins su tutto il corpo?
Per ogni problema ingegneristico si è provata e riprovata ogni possibile soluzione, e, fidati, nessun calcolatore ad oggi disponibile può sostituire l'ingegno umano.
Questi problemi sicuramente non sono gli stessi a quelli incontrati per uno Space Shuttle piuttosto che un Ariane 5 o Soyuz; semplicemente perché sono tutti vettori concepiti e pensati diversamente.

Quindi no, non si tratta di fare un collage di tecnologie vecchie e computer disponibili, per fortuna.

Andy

Perché, pensi che trasportare persone sulla ISS sia principale obbiettivo dell'industria aerospaziale? Davvero pensi questo? Hai idea di quanto il mercato dei lanci per portare in orbita satelliti (militari/civili) e sonde sia in espansione?

"Il carico utile non è detto venga usato" e questa perla da dove viene? Secondo te un'azienda che paga svariati milioni di dollari non pensa ad ottimizzare il suo carico?

Svasatore

Sì le conoscenze. Te lo ripeto, qua non si sta discutendo della progettazione di un tubo o altro di tecnico.
Vecchio se non ci arrivi a fare delle minime considerazioni che anche mia nipote dopo che gli spieghi che già si andava nello spazio con dei veicoli che ritornavano e che l'innovazione più grande consiste in un atterraggio in fase di rientro ti dirà che farlo nel 2017 non sia nulla di pioneristico. Bastano tanti soldini.

Tiriamocela che hai fatto qualche esame inerente e cosa ti hanno insegnato, intelligenza sistematica?

Occhio che l'ultimo che si vantava della sua posizione dopo aver fatto una figuraccia si é cancellato da un forum.

Te lo ripeto, qua di tecnico c'è ben poco. Non si discute di tecnicismi professionali sulla progettazione delle singole componenti.
Si discute che mettere insieme tecnologie ben note con le potenze di calcolo attuali non sia una conquista tecnologicamente epocale.

Svasatore

Ma da una parte ci sono persone dall'altra no e il carico utile non é detto venga usato.
Per me non é così facile.

Andy

Non sai quanto mi diverto con gli haters :D
Un po' come percolare i terrapiattisti ahah

Andy

E rapportato con i payload trasportabili?
Costo di un Falcon 9 FT: 62 milioni di dollari
Massimo payload in LEO: 22 800 Kg
Costo per Kg: $2 719/Kg (parlando sempre della versione expendable, la versione riutilizzata costa di meno)

Costo di una Soyuz 5: 70 milioni di dollari
Massimo payload in LEO: 9 000 Kg
Costo per Kg: $ 7 777/Kg

Si parla di un incremento del 286% (se non di più nel caso di primi stadi riutilizzati)
In più sostieni l'industria e l'indotto statunitense.

Andy

Almeno ho passato degli esami inerenti all'argomento di cui sto parlando; dimmi, tu su che conoscenze parli?
Già che paragoni lo Space Shuttle al Falcon 9/Dragon mi dice tanto su quanto tu sia afferrato sull'argomento...

La mia sfida è ancora aperta, ti aspetto ;)
Per una persona come te un anno è più che abbondante direi.

Certo, perché è meglio scrivere in un curriculum essere presuntuosi (non avendo conoscenze) e parlare solo per dare aria alla bocca... sisi...
Grazie per gli auguri, ma penso che non mi serviranno ;)

Luca Bussola

Ma non puoi paragonare quanto avviene nello spazio (nessuna forza di gravità o atrito), a quanto avviene nell'atmosfera.
Nello spazio basta pochissima forza per creare movimento, nell'atmosfera invece è esponenziale l'energia che serve per far rallentare un velivolo in caduta libera fino al suo atterraggio.

c1p8HD

Non ti preoccupare se non capisce... Ogni articolo dove si parla di qualcosa fatta da Elon Musk o da una sua società, lui si sente obbligato di commentare cercando di sminuire e criticare quello che fa... In questo blog abbiamo anche un heater di Elon Musk, non ci manca proprio nulla

Svasatore

No i lanci con la soiux sono sui 70 milioni di dollari però ci vanno anche le persone.
In più collabori politicamente con i russi.

Svasatore

Ammazza tu che parli di umiltà e anteponi una laurea che non hai ancora.

Non parlo per sentito dire e premesso che c'è sempre il dubbio che tu ti stia laureando ma da asino qui non si discuteva sulla dimensione della valvola dell'ugello del carburante di mio nonno, quello lo lascio pure ai tecnici del settore.

Qua stiamo parlando di un razzo che utilizza tecnologie che provengono dallo shuttle e che in più riesce ad atterrare in verticale in autonomia.
Lo shuttle poteva rientrare con guida assistita.

Bhe se pensavi che farlo nel 2017 fosse una cosa incredibile, mi sa che ci rimette la tua professionalità.
Auguri, scrivilo sul curriculum che troverai lavoro!

Juanito82

l'anno scorso erano sui 60 milioni a lancio (e dovrebbe essere la cifra del lancio con vettore nuovo, i razzi riciclati dovrebbero avere uno sconto sul prezzo)
roscosmos e nasa coi loro vettori sono/erano ben oltre i 200 milioni a lancio con punte oltre i 400 se non ricordo male.
e non sono mai andato a curiosare riguardo il costo di un lancio del SaturnV, forse costava le stesse cifre ma negli anni 60

Pistacchio

Il titolo, il titolo cosa significa

Andy

Politecnico di Milano, spiacente :) e no, non me la regalano, ma l'ho sudata e meritata impiegando gran parte del mio tempo allo studio di esami come Propulsione aerospaziale, Impianti e strutture aerospaziali e Meccanica del Volo Atmosferico.
E quindi, se permetti, ti posso tranquillamente dire che si, è estremamente complesso la messa in orbita di un payload rispettando tutti i margini di sicurezza e di precisione.
Se pensi che non sia così difficile, bene, ti sfido a progettare un piccolo lanciatore che abbia un apogeo minimo di 7/8 km.. d'altronde cosa ci vuole con tecnologie vecchie di 30 anni...
Ti consiglio vivamente di commentare non per "sentito dire" ma con delle solide conoscenze (sempre che tu sia abbastanza umile da poterti esaminare obiettivamente e riconoscendo che in molti casi sia meglio tacere) cheers ;)

Boots Boot

e la soyouz?? atterrano su terraferma da 50 anni.. e qui non trasportano persone quindi possono permettersi un tonfo anche a diversi g

Boots Boot

Non credo sia un problema di combustibile: la soyouz accende i retrorazzi a 60 cm d'altezza!!! Neanche la tesi del posto morbido e isolato mi convince visto che riescono a centrare un piattaforma in mezzo all'oceano con un razzo di 30m..

Svasatore

La ricevi? Regalata?
Come a te non serve una laurea in lettere per scrivere dei normali commenti (anche se poco intelligenti e quindi ammesso che veramente ti laureo in ingegneria, di certo sarà da Bologna in giù) agli altri non serve una laurea in ingegneria aerospaziale per poter dire che impiegando tecnologie vecchie di 30 anni unendole ai computer che ci sono oggi, il risultato non sia nulla di sorprendente se funzionano insieme.
Sarebbe strano il contrario.

Andy

Non hai risposto alla mia domanda ;)
Comunque no, non ho una laurea in lettere antiche; quella in ingegneria aerospaziale la sto per ricevere

Svasatore

Tu in lettere antiche?

The

sono interessato anche io ma a quanto pare niente :(

Andy

Hai una laurea in ingegneria aerospaziale?

mail9000it

Il pesce lo raccogli e ci fai una grigliata.

Aster

Solo quello di Ashley vance in inglese per ora

Aster

Solo quello di Ashley vance in inglese

Aster

Già scaricata

TheBestGuest

Scusate qualcuno sa se esiste un libro su Elon Musk in italiano?

modhdblog

Pessimo lapsus, corretto, grazie (Gabriele)

Lu

Gran bel lavoro ok, ma sempre dopo l'acchiappo di Amber Heard!!!

Svasatore

Da quanto sono rimasto un volo con SpaceX costa alla NASA 160 milioni di dollari.
Tu che cifre hai?

Comunque il mio commento era su altro se non l'hai capito.

nutci

Chissenefrega del pesce

talme94

è quello che vogliono farti credere

Juanito82

così facile che la nasa sono anni che preferisce regalare centiaia di milioni di dollari ai russi per farsi fittare i vettori.
adesso che in casa hanno quello che gli fa uno sconto enorme non c'è da essere entusiasti?
con costi più bassi ne guadagnano tanti altri settori non solo gli enti spaziali che utlizzano la ISS

Gios

Non era terratonda ?

Gios

Dillo al povero pesce che nuota di li se non ci abita!

Svasatore

Ti sei veramente esaltato per questa cosa?
Pensavi veramente fosse così difficile?

Nic0m

"Inerme" mi sembra un aggettivo un po' inappropriato, forse intendevano dire "indenne"... Detto questo gran bel lavoro Elon!

Luca Bussola

La capsula non ha combustibile a sufficienza per poter essere direzionata dove si vuole, e ancor meno per poter atterrare come il Falcon 9.
Visto che serve un posto non abitato abbastanza vasto e "morbido"... ecco perchè si sceglie l'oceano.

M_90®

che spettacolo, e che entusiasmo :D ormai space x sembra essere diventata una sicurezza in campo spaziale.

Nick126

L'acqua è più morbida e non ci abita nessuno stabilmente, c'è più margine di errore.

Fiore97

"ma l'iss non esiste"

salvo valastro

sulla terrapiatta

Tecnologia

#HDonAir Come lavoriamo da casa: le nostre postazioni | Video

Mobile

Coronavirus e 5G: rischi reali e fake news, facciamo chiarezza | Video

Android

Cambiate smartphone ogni anno? Riprova Mate 20 Pro: 18 mesi e non sentirli

Mobile

Spesa online: la nostra esperienza a Bergamo, Milano, Roma, Reggio Emilia e Palermo