Noctua annuncia tre dissipatori per CPU Ryzen ThreadRipper

02 Agosto 2017 41

Noctua, azienda leader nella produzione di dissipatori per CPU ad alte prestazioni, annuncia tre nuovi modelli di dissipatore ottimizzati per i recenti processori AMD Ryzen ThreadRipper. Si tratta di tre varianti di prodotti già in listino, in dettaglio: NH-U14S TR4-SP3, NH-U12S TR4-SP3 ed NH-U9 TR4-SP3, rispettivamente con ventole da 14, 12 e 9,2 centrimetri.


I dissipatori, che riprendono in pratica il design e le caratteristiche delle precedenti versioni, sono caratterizzati da un'ampia base in rame nichelato (70x56mm), necessario per l'ampio IHS dei processori AMD ThreadRipper.

Oltre a un'elevata qualità costruttiva e cura nei dettagli, i cooler Noctua utilizzano inoltre ventole proprietarie, rinomate per la loro efficienza e la bassa rumorosità. Da segnalare poi la prezenza del kit SecurFirm2 e della pasta termica NT-H1 in bundle con i tre dissipatori.

I Noctua NH-U14S TR4-SP3, NH-U12S TR4-SP3 ed NH-U9 TR4-SP3 saranno disponibili dalla fine di Agosto ai seguenti prezzi:

  • NH-U14S TR4-SP3: EUR 79.90
  • NH-U12S TR4-SP3: EUR 69.90
  • NH-U9 TR4-SP3: EUR 69.90

Maggiori dettagli sulla pagina del produttore.

Il migliori Smartphone Apple? Apple iPhone 12, in offerta oggi da atpservicepomezia a 675 euro oppure da Amazon a 749 euro.

41

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Pippo Gi

Signiori e signori preparatevi al decollo.

c1p8HD

Ma speriamo bene... Gli feci il precedente PC 4 anni fa e l'ha aperto e pulito solo una volta in tutti questi anni. Se gli gocciola qualcosa se ne accorgerà quando vedrà il fumo uscire... Ormai ha il corsair e gli metterò quello :D

Seba

Può convenire deliddarlo se sai cosa stai facendo, altrimenti rischi di buttare un migliaio di euro. ;-)
Se hai modo di farlo, il guadagno termico potenziale arriva anche a 20C, mica poco, però appunto, bisogna sapere quel che si sta facendo.
Per quanto riguarda gli impianti a liquido, parlando di AiO ovviamente e non di custom, è impossibile dirlo. Idealmente dovresti poterci fare qualche anno senza rogne, però non si può mai dire, sono prodotti che hanno ancora un discreto numero di rotture anche se la qualità è migliorata notevolmente nell'ultimo paio d'anni. Fortunatamente nella maggior parte dei casi è semplicemente la pompa che ad un certo punto si rompe, ma nel caso ci siano danni da liquido sulla componentistica so che alcuni marchi risarciscono.
Di certo ogni tanto un'occhiata dentro al case conviene buttarla. ;-)

c1p8HD

Da quando esistono case con i lati in vetro :D

c1p8HD

Si ho letto che è veramente un disastro... Potrebbe veramente convenire deliddarlo? Quanto potrebbe migliorare la temperatura? Lo ha preso un mio amico insieme al corsair H100i (diciamo che glielo passano e io non ho potuto consigliargli niente) io glielo devo preparare per un uso quanto più stabile e affidabile possibile visto che è uno che ci lavora e lo tiene acceso praticamente 24 ore il giorno. Comunque a parte qualche montaggio video con adobe premiere la settimana, non è che lo sfrutterà spesso al 100% quindi non dovrebbe stare per molto tempo a temperature critiche. Ti domandavo del Noctua perchè non mi sono mai piaciuti gli impianti a liquido e non li ho mai montati, ma sono veramente affidabili? Soprattutto durano anni senza creare problemi? :)

alexhdkn

da quando i colori contano su un dissipatore?

Seba

Se non c'è overclock ci riescono tutti e due, con overclock il Noctua cede, il Corsair probabilmente lo tiene a pelo.
Ma con una cpu del genere son soldi buttati, Intel ha lavorato da ca ni, la capacità di dissipazione termica è pessima (ad essere generosi).

c1p8HD

Dici che un Noctua potrebbe riuscire a dissipare anche un i9 7900x? O è meglio un corsair H100i V2?

Emanuele

In effetti per vent'anni sono stato circondato da ingegneri che sviluppano, tra le altre cose, sistemi di raffreddamento alternativi per apparati da decine di migliaia di watt.
Non sono assolutamente esperto, ho espresso la mia riguardo quella che SECONDO ME dovrebbe diventare la tendenza, piuttosto che perseverare nella stessa vecchia tecnologia.
Ma evidentemente, se sei esperto anche solo la metà di quanto sei bravo a fare commenti da sborone, sono certo che te la caverai finanche meglio di me.

Seba

E' arrivato il solito ultras degli AiO che deve dichiarare guerra a tutti i costi... Ho detto che gli AiO sono una m***a? No. Ho detto che il rapporto prezzo/prestazioni non gioca (ancora?) a loro vantaggio. Se come risposta a questa affermazione mi tiri fuori un Arctic Cooling non ti posso prendere sul serio, spiacente. Pompe DOA o ko nel giro di pochi mesi, prestazioni che per arrivare in cima sfruttano un push/pull (grazie tante!) e spessore eccessivo (anche tenuto conto del push/pull).
Quando ci sarà un Celsius S24 a 80€ se ne potrà riparlare.

alessio stara

Non partecipo mai alle discussioni perché in mezzo ai pochi commenti interessanti trovo 1000 baggianate o cafonate. Vuoi che faccia l'esegesi del tuo commento o capisci da solo che hai scritto una pu**an*ta? Tranquillo, le prime due fasi che mi hai gentilmente indicato le attuo sempre, la terza di solito no per non leggere i commenti saccenti come il tuo. Avevo ragione.
Continuate pure, lascio il pollaio.

Fede90

Cambiate 'sti colori schifosi!!!

Seba

La sequenza giusta è: leggere, comprendere, commentare.

alessio stara

Vallo a dire al mio Liquid Freezer 240 che non è all'altezza del Noctua...

Diqsuc

è arrivato l'ingegnere esperto in marketing! visto che sei così esperto perché non ci pensi tu?

EnricoG

Questo tipo di dissipatore ha gia' un heatsink valido, ma anche se cosi' non fosse la fisica comunque ci dice che il calore non se ne puo' andare da una struttura chiusa all'interno di un case senza che ci sia una circolazione forzata dell'aria, quindi le ventole sono imprescindibili.
Per dissipare il calore prodotto da una CPU con un TDP di 180 watt non c'e' alcuna alternativa ai sistemi attuali a meno di non fare un case che sia a sua volta un radiatore come nel caso del Calyos Fanless NSG S0, ma ovviamente il costo non e' indifferente.
I prezzi dei kit a liquido si abbassano solo se aumenta la domanda. Ma resta il fatto che il raffreddamento a liquido ha le sue problematiche e non si possono abbattere i costi senza correre il rischio di abbassarne l'affidabilita' oltre al fatto che hanno senso solo per CPU con TDP alti.

The Jackal™

Purtroppo per sistemi ad alte prestazioni il fanless rimane un miraggio per il momento. Servirebbero sistemi troppo ingombranti per garantire un efficace scambio termico.

The Jackal™

I kit a liquido vanno benone, ma per chi tiene acceso il pc per periodi prolungati oppure usa lasciarlo acceso anche di notte non sono molto consigliati. C'è sempre un minimo rischio di perdita. Io al momento ho un enermax liqmax 240 su i7-6700k, ma sto pensando di passare a threadripper e ancora sono indeciso sulla scelta del dissipatore

asd555

E certo, grazie!

Emanuele

Piuttosto che produrre ancora dissipatori a ventola pesanti e ingombranti, sarebbe opportuno sviluppare sistemi che integrino un heatsink valido, in grado di dissipare la maggior parte del calore già solo grazie alla struttura; in questo modo, si spiana la strada sempre più verso il fanless, (o una sorta, in alcuni setup particolari). In secondo luogo, abbassare il prezzo dei kit di raffreddamento a liquido. È di questo che ci sarebbe bisogno...

Achille

Eccezionale

Il nabbo di turno

https ://videocardz .com/71625/asrock-coffee-lake-cpus-not-compatible-with-200-series-motherboards
Auguri intel, insegna agli angeli come cambiare chipset e socket ogni 3x2...

SL7Z4

Se non ti gustano i colori, puoi sempre usare un case non finestrato!

EnricoG

Se e' per motivi tecnici vabbe'... ma se e' una scelta commerciale, allora e' un mezzo suicidio per Intel. Molti sarebbero piu' che contenti di comperare una nuova CPU ma se questo richiede di cambiare anche la MB a quel punto perche' non prendere direttamente Ryzen?
Anche se capisco che Intel ha degli obblighi nei confronti dei produttori di MB e questi non sarebbero molto contenti se le CPU coffee lake fossero compatibili con le serie precedenti.

Seba

"Se non quello della ventola"
Che è esattamente il problema eh...
Poi hai speso altri 30-40€ per un paio di Noctua, quindi siamo sempre allo stesso prezzo.

Achille

Ma infatti stanno la.

Io ho un H5 :)

Michealknight

Cryorig non sono un pelo inferiori, stanno praticamente la.

Maurizio Mugelli

sull'altro fronte, asrock riporta coffee lake come non compatibile con le mb serie 200 e precedenti....

Achille

Buona

Maurizio Mugelli

be quiet! com'e'?

Achille

Anche no

Achille

Cryorig

Underteo

come silenziosità quello che hai indicato è equiparabile a un noctua in silent mode. tutto il resto noctua è decisamente avanti

dyzel

E poi scopri che con 60€ compri un enermax liqmax 120mm a liquido che tiene un i7 6700k a 4,6Ghz e temperatura massima 68-70 gradi senza fare quasi nessun rumore se non quello della ventola. Io ho cambiato la ventola base con 2 noctua e sono molto soddisfatto.

Emilio Groppetti

Oltre al peso direi anche le dimensioni

asd555

Che mèrda i colori Noctua, panna e cioccolato.
Saranno anche le migliori, ma per me l'abbinamento di colori conta di più, e poi ci sono prodotti validissimi o un pelo inferiori con colori decenti.
Stanno bene dove sono.

Ngamer

ho un noctua 14u sul mio ryzen , ottimi prodotti.

Seba

A 80€ trovi prodotti che fanno decisamente più rumore e raggiungono a fatica le stesse prestazioni. I top Noctua vengono battuti solo dagli AiO top di Corsair, NZXT, Fractal Design, ecc. che con meno di 120€ non porti a casa.
L'unico reale problema dei dissipatori a torre è il peso considerevole, e poi (soggettivamente) l'estetica.

Emilio Groppetti

Belli ma sono enormi e pesanti. Oramai allo stesso prezzo si trovano kit liquido all in one di prestazioni paragonabili.

Maurizio Mugelli

ottimi anche come tavolini da caffe'

MR TORGUE

la migliore in termini di performance

Recensione Samsung Galaxy Book Pro 360, convertibile super sottile e leggero

Recensione Intel Core i7-11700K: potenziale nascosto, ma occhio ai consumi

Recensione ASUS ROG Zephyrus S17, tanta roba ma che prezzo!

Recensione GIGABYTE RTX 3080 Ti Vision OC: il giusto mix tra prestazioni e design