Tutti i prezzi sono validi al momento della pubblicazione. Se fai click o acquisti qualcosa, potremmo ricevere un compenso.

Lo smartwatch di Sequent autoricarica col movimento | Kickstarter

09 Luglio 2017 21

Gli smartwatch continuano a rappresentare prodotti hi-tech discutibili: c'è chi li considera semplici gadget tecnologici ai quali si può facilmente rinunciare, chi li ha progressivamente abbandonati dopo l'entusiasmo iniziale e chi continua ad apprezzarli considerandoli adeguati sostituti degli orologi tradizionali. Uno ostacolo per ritenerli tali è rappresentato dalla necessità di ricaricare la batteria ad intervalli che sono tanto più frequenti quanto più sofisticati essi risultano.

Sequent prova a migliorare tale aspetto presentando su Kickstarter il progetto volto alla realizzazione di uno smartwatch che si ricarica con l'energia cinetica. Si tratta sostanzialmente di un meccanismo di autoricarica che permette di ripristinare la batteria grazie al movimento. Un meccanismo brevettato ed il primo al mondo, a detta degli autori del progetto.

A prima vista le richieste energetiche dell'indossabile non sono elevate, il quadrante è quello di un orologio tradizionale e non un OLED/LCD. In realtà sotto la scocca ....


.... non mancano le funzionalità tipiche degli smartwatch ibridi: è presente un sensore per rilevare la frequenza cardiaca, i moduli GPS e Bluetooth, l'accelerometro, senza trascurare la possibilità di effettuare il tracking dell'attività fisica e di gestire le notifiche inviate dallo smartphone (sarà compatibile con i sistemi operativi Android e iOS - e a chiudere il quadro interviene anche il riferimento alla resistenza all'acqua sino a 50 metri.

Naturalmente non tutte le attività consumano energia in egual maniera e uno dei principali dubbi sull'effettiva riuscita del progetto riguarda proprio la durata della batteria in presenza di lunghi periodi di inattività di chi lo indossa ed il tempo necessario ad effettuare una ricarica completa. Gli autori del progetto affermano al riguardo:

Se vi muovete normalmente l'orologio genera energia sufficiente per indicare la data e tracciare l'attività fisica. L'extreme mode con rilevamento del battito cardiaco, notifiche e GPS consumerà più energia. Dal momento che tutti abbiamo le nostre piccole preferenze su ciò che è più importante per noi, la nostra app vi aiuterà ad impostare il consumo di energia dell'orologio

I primi backer possono acquistare il prodotto a 172 euro con consegne previste per il mese di dicembre 2017. Il prezzo finale sarà di 409 euro. Ulteriori informazioni sono reperibili presso la pagina ufficiale del progetto presente su Kickstarter.


21

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...

Io ero un fanatico di Casio negli anni 80. Anche sulle Casio c'erano modelli con pannello solare integrato. Però si parla di orologi che si caricano da sole. E a questo punto posso solo pensare agli orologi automatici. Magari automatici + pannello solare aiuterebbe ancora di più.

Quello che volevo dire era solo che se Swatch (di plastica) chiede 120€ per un orologio come il sistem51, dubito che su Kickstarter riescano a fare di meglio per un prezzo di 180€ ;)

Ora ho preso un Whitings Steel HR (prezzo speciale di 120€), tiene 1 mese con una carica. Vediamo se ci si può divertire :P

Ikaro

Basta infilarlo su un vibrator3 e si ha energia infinita

sasa

Se prendi un Casio solare o un Citizen Ecodrive hai :

1) Una precisione maggiore -> usano il quarzo e, in base al modello, sincronizzazione con orologi atomici (in pratica sembra preciso senza alcun intervento).
2) Una "carica" che va da 1 a 12 mesi senza vedere luce oppure molti anni (prima del cambio dell'accumulatore) con una regolare esposizione (basta non vivere come una talpa :D)

E ottieni ciò con una spesa di gran lunga più bassa dei tuoi 4000 euro oltre ad avere un orologio sempre funzionante e sincronizzato.

Riguardo al sistem51 (che per sfizio ho preso pure io :D) ho detto infatti "evoluto in quanto ad economia di produzione" per il resto è un meccanismo usa e getta di plastica (in alcuni modelli pure la cassa). Gli chi compra automatici costosi li compra per blasone della marca o per rifiniture raffinatezze, infatti valgono di più quelli rifiniti in modo semi-manuale o manuale rispetto a quelli industriali, al di là poi dell'effettiva precisione.

Tutto ciò senza polemica, giusto per fare 4 chiacchiere!

No, qualità forse no. Ma arriva a 4 giorni di funzionamento se non lo usi. Non trovi molti orologi simili sotto i 4000€.
Tecnologia é sicuramente quella più evoluta. Calibrazione a laser e swiss made 100%, dal materiale alla lavorazione fino all'assemblamento.

sasa

sistem51 è il più evoluto nel fattore "economia di produzione" ... ma non di qualità/durata/tecnologia :D

Possiedo un sistem51. Il più evoluto nel suo genere. Se non ci riesce swatch, dubito ci riesca uno su kickstarter

Österreicher

l'orologio meccanico non è fatto per essere accurato almeno di non spendere 5000/6000 € (ti ritrovi con uno scarto di 2/3 sec al giorno al massimo).
Seiko è comunque l'unica grande produttrice di orologi che ha una gamma dai 50€ fino a 450.000€.

nando

Chi mi assicura che non finirà come Pebble?

sasa

Sisi, molto comodi!

Daniel

Io ho preferito un casio con carica solare e sincronizzazione con l'orologio atomico per non dover più pensare a nulla.

sasa

Si ma a questo punto io preferirei gli EcoDrive Citizen a carica solare, si evita di avere una parte meccanica in movimento...
Per quanto riguarda i meccanici manuali/automatici, in genere, neanche quelli abbastanza costosi raggiungono la precisione del quarzo (cosa che spesso si accentua in quelli più economici) ma comunque di solito si comprano per il piacere di avere un meccanismo complesso e , in base al prezzo, più rifinito.

Daniel

Buono a sapersi, non li conoscevo, ho regalato a mio padre un Seiko automatico ma quelli classici ed è una schifezza, non è un orologio accurato, resta indietro decine di secondi a settimana.

Barack

tra tutte le funzioni, non si capisce come notifica

sasa

In realtà lo fa già Seiko con il Kinetic !!

Daniel

E' appunto il concetto diverso che rende questo prodotto innovativo secondo chi l'ha creato.

Giorgio

Non ho detto che è uguale infatti ma che non dover cambiare batteria o ricaricare come sistema esiste da 50 anche se con concetto diverso.

Daniel

E' diverso quà, si va a ricaricare una batteria tipo, negli orologi automatici non ricarichi una batteria ma l'energia è conservata in modo meccanico.

Giorgio

Anche mio padre ha un vecchio crono che si ricarica col movimento e l'orologio ha circa 40 anni :)

Nicohw

Poi scappano col malloppo...

Österreicher

A me sembra un po simile al funzionamento del Kinetic della Seiko

tweak;

https://uploads.disquscdn.c...

" Un meccanismo brevettato ed il primo al mondo, a detta degli autori del progetto."

Recensione e Riprova Google Pixel Buds Pro, rinate con l'aggiornamento

24H con Oppo Find N2 Flip, la sfida a Samsung è servita | VIDEO

Abbiamo provato i nuovi Galaxy Z Fold4 e Z Flip4, ecco le novità! | VIDEO

Copertura 5G, a che punto siamo davvero? La nostra esperienza in città