Western Digital lancia i primi SSD con memorie NAND 3D a 64 strati

30 Maggio 2017 27

Western Digital coglie i frutti degli ultimi passi avanti fatti nel segmento degli hard disk a stato solido, lanciando sul mercato i primi SSD per l'utenza consumer, realizzati con memorie 3D NAND a 64 strati.

Grazie a questo nuovo approccio, gli SSD potranno utilizzare memorie da 3-bits per ogni cella, da qui deriva il nome BICS3, più dense e capaci di migliori performance, senza intaccarne l'affidabilità. Le nuove famiglie, presentate anche sotto al marchio Sandisk ormai di proprietà di WD, sono WD Blue 3D e SanDisk Ultra 3D, accomunati dallo stesso controller (Marvell probabilmente), tagli di memoria e interfaccia SATA 6.


Due i formati disponibili, come riportato nella slide descrittiva, da 2,5 pollici e M.2 2280 per WD, per quanto riguarda invece le prestazioni, l'azienda riporta valori in lettura e scrittura sequenziale rispettivamente fino a 560 MB/s e 532 MB/s, mentre sessioni in lettura e scrittura casuale toccherebbero 95.000 e 84.000 IOPS.

Nessuna notizia per quanto riguarda i prezzi, sebbene le prime unità dovrebbero essere disponibili a partire dalla fine dell'estate. Per finire, anche Toshiba, da sempre partner di WD, ha presentato un modulo SSD con interfaccia PCIe 3.0 x4 sempre basato su memorie 3D NAND, di tipo TLC, ad alte prestazioni (fino a 3000 MB/s in lettura e 2100 MB/s in scrittua).

Toshiba SSD XG5 sarà disponibile per alcuni mercati selezionati a partire dal mese prossimo, in diversi tagli di memoria.

Il TOP di gamma più piccolo? Samsung Galaxy S21, in offerta oggi da Teknoshock a 659 euro oppure da Amazon a 718 euro.

27

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
franky29

Si ho una chiavetta da 128 MB che funziona ancora dopo 13 anni

Aster

A OK pensavo avessi detto mx300,semplice e più performante e costruito meglio,e sopratutto i possessori spesso si sono lamentati non sempre nuovo e meglio:)come go scritto sopra e dietro solo alla fascia professionale premium 500,alla fine visto la scarsa disponibilità del 100 si finisce sempre sul mx200:)

Dea1993

mx300 si usa memorie tlc 3d (che comunuqe non sono affatto male).
ma tu hai detto che vuoi a tutti i costi l'mx100, e io ti chiedo, perchè non l'mx200?? è più recente quindi si trova meglio in giro e anche questo ha memoria mlc, allora ti chiedo, perchè vuoi proprio l'mx100 al posto del 200

Aster

A parte che mx300 e di fascia bassa e da quanto ricordo usa tlc micron 3d,invece mx micron 16 mlc,dopo la serie 500 crucial ce le serie 100 poi 200 ecc

Dea1993

89euro il modello da 256?? al cyber monday l'mx300 costava 90 euro il modello da 525gb quella si che era un'offertona.
ma che avrebbe in più l'mx100 rispetto al 200?? entrambki sono MLC

Aster

No,se non trovo un mx100 preferisco cambiare marca

Aster

Non e vero,basta trovare l'offerta giusta ,poi se la gente e accecata da Samsung e i famosi evo che dopo un anno laggano non e colpa di nessuno,un mx100 e stato in offerta a 89€ per mesi

Dea1993

mahh non saprei, ma non credo, tutto dipende dal TBW che è l'indice di scritture che regge.
anche perchè alcuni ssd tlc danno 5 anni di garanzia (oppure superamento del TBW).
non è che le NAND sono ad orologio, prendi anche le chiavette usb o le microsd, quanti anni hanno quelle che hai in casa?? e ancora funzionano.

Dea1993

però hanno prezzi decisamente più alti, e non so quanto possa essere conveniente spendere diverse decine di euro in più per prendere memorie MLC piuttosto che TLC 3d

Dea1993

allora vai di mx200 no?

SL7Z4

Eh ma che figata...

k87

ehi bro, grosse novità fronte laboratorio :D la prossima settimana mi arrivano i pezzi nuovi per la workstation..ryzen 1800X e quadro p5000 :D

franky29

Ma è vero che le TLC dopo 3 anni perdono i dati?

Aster

Intendevo nand basta e avanza

Aster

Alla fine sono pranoie da nerd;)per l'utente consumer basta e avanza,purtroppo ancora nei negozi la gente compra ignari Hdd meccanici per i portatili in assistenza

Aster

Preferisco il buon vecchio mx100 con mlc

77fabio

Non credo proprio sia colpa dell'ssd, controlla eventuali hd meccanici e le ventole.

SL7Z4

Lascia fare che quelli del martello rosso le sparano anche più grosse.

romoloo

Il numero dei layers e dei bit per cella non c'entrano nulla tra loro, sono due cose distinte e separate. Ho l'impressione che per scrivere su HDblog bisogna avere sul curriculum solo la terza elementare. E a volte si tralascia anche quella.

Dea1993

le TLC 3d sono buone, diciamo che come prestazioni e affidabilità sono una via di mezzo tra MLC e TLC, queste TLC 3d sono un'ottima soluzione per vendere un ssd a prezzi bassi (quelli con memorie MLC costano tanto) ma avendo comunque un prodotto di qualità migliore rispetto alle classiche TLC

ciccio35

L'ssd non ha parti che si muovono, quind le vibrazioni sono da ricercare altrove

Georgi Mihaylov

è normale che il 256 gb pro samsung dopo l'aggiornamento CU quando accendo il pc per un secondo l'ssd vibra ? (non sono sicuro sia l'ssd) ma non è l'hdd.

GeneralZod

Se con queste tecnologie quello da 1 TB scende a prezzi accettabili sostituisco quello per i dati nel laptop.

Max

sembra che sulle 3D NAND lo standard prestazioni e costi sia tlc, mlc costerebbero talmente tanto e con pochi vantaggi prestazionali da non giustificare l'adozione.

Aster

Se non e mlc non se ne parla ,tlc e per risparmiare

Dea1993

no anche crucial con gli mx300 li produce (e costano pure meno)

Daniele Mele

era ora.. è l'unico modo per rendere affidabili al 100% gli ssd e sino ad ora solo samsung li produceva se non sbaglio.

Recensione Apple MacBook Pro 14 con M1 Pro, che goduria!

Recensione Gigabyte Z690 AORUS MASTER: prestazioni al top, ma non solo

Nuovi MacBook Pro con M1 Pro e Max, perchè comprarli e perchè no

Recensione Intel Core i5-12600K: Alder Lake-S al banco di prova