Lo speaker 'intelligente' di Apple prossimo al debutto | Rumor

29 Aprile 2017 110

La famiglia di dispositivi Apple potrebbe presto allargarsi, accogliendo uno speaker 'smart' con supporto a Siri, AirPlay e HomeKit. L'arrivo di un competitor firmato Cupertino dell'Echo di Amazon e di Google Home è atteso ormai da un anno, ma secondo il leaker australiano Sonny Diskson il rilascio del gadget casalingo è ormai imminente.

Secondo la fonte, Apple starebbe "finalizzando il design" del prodotto e il suo debutto potrebbe avvenire durante la prossima WWDC 2017 di giugno. Le indiscrezioni provenienti dai laboratori dell'azienda sostengono che il dispositivo, nome in codice B238, incorporerà alcune tecnologie di Beats e girerà su una nuova variante del sistema operativo mobile iOS.

Un concept del dispositivo, circolato in rete lo scorso anno

Lo scorso maggio un report di The Information, indicava la WWDC 2016 come palco di presentazione dello speaker Siri-powered, a pochi giorni dall'annuncio di Google Home. Le caratteristiche disegnate dai rumor sono molto simili a quelle già viste sui dispositivi della concorrenza, ma ovviamente in salsa Apple: Siri come assistente vocale, aperto anche a servizi di terze parti, AirPlay per lo streaming musicale, HomeKit per controllare la domotica di casa.

Un rumor diffuso lo scorso anno da CNET parlava anche di una videocamera dotata di funzionalità di riconoscimento facciale a bordo del device. Caso vuole che proprio pochi giorni fa Amazon abbia svelato Echo Look, la videocamera Alexa-powered che consiglia come vestirsi. Il possibile campo di applicazione di Apple non sarà prettamente la moda, ma più probabilmente l'accounting tramite riconoscimento facciale e la videosorveglianza.

Il meglio di OnePlus? OnePlus 9 Pro, in offerta oggi da Bpm power a 556 euro oppure da Amazon Marketplace a 599 euro.

110

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
italy83

a che scopo modifichi i diffusori? ti giuro mai visto in vita mia in nessuna regia dei diffusori modificati, ma sempre e solo dei monitor professionali (eventualmente con leggere tarature) in stanza acusticamente corrette! solo gli audiofili (poll1 da spennare) fanno certe cose fuori di testa. Puoi avere i monitor migliori del mondo, ma senza trattare acusticamente la stanza avrai sempre un suono che non è quello che ha pensato il fonico quando ha mixato il disco.

italy83

per forza le fai in fase di mixaggio!!!!
Ripeto hai mai partecipato alla registrazione di un brano???

Federico

Chi fa modifiche ai diffusori ha poche conoscenze... ok, con questo il discorso posso considerarlo esaurito.

Federico

Ma come fai ad invertire la fase??? i flussi audio non portano mica informazioni sulla provenienza spaziale delle loro componenti.
Le correzioni puoi farle in sede di incisione perché in quel caso disponi di tutte le informazioni necessarie, ma non esiste modo di apportarle in modo corretto a partire dai flussi audio.

italy83

Problemi che risolvi semplicemente invertendo la fase. se sei stato nella tua vita in qualsiasi studio e hai provato a fare una qualsiasi registrazione con microfoni stereo, la prima cosa che fai e farle suonare in modo e correggere le fasi.

italy83

Dici cose giuste ma nel contesto sbagliato... Anche quando registri uno strumento con una coppia di microfoni stereo, la prima cosa che si fa in fase di mixaggio e provare a farle suonare in modo per fare le correzioni di fase. Qualsiasi mixaggio deve suonare per primo in MONO! Mischi poi problematiche di ripresa con problematiche di ascolto con problematiche di mixaggio e fai un pastone unico.
Ripeto, prendi un brano stereo, fallo suonare da due casse una attaccata all'altra e quello che ottieni e un suono mono!
Chi continua a fare modifiche hai diffusori onestamente è uno con poche conoscenze, visto che sarebbe più utile fare le modifiche alla stanza dove si ascolta e rendere i diffusori i più lineari possibili.

Federico

P. S. Le registrazioni non sono fatte come dici tu.
Ci sono i microfoni strunentali, che possono essere combinati senza problemi, ma ci sono sempre una o più coppie di ambientali che al contrario danno i problemi che ho descritto

Federico

No Italy.
Ora devo uscire con il cane Chicco; se lo desideri al mio ritorno ti dimostrerò con un disegno come la miscelazione dei due canali stereo porti inevitabilmente alla modifica del suono.
Il tuo errore consiste nel considerare solo i suoni di provenienza frontale, che ovviamente sono sommabili senza danno perché i due microfoni vengono raggiunti nello stesso istante.
Ma questa è solo una piccolissima parte dei suoni percepiti dai microfoni, perché la maggior parte del suono arriva ben lontano dall'asse che li unisce alla sorgente..
Ad esempio il suono di una tromba verrà radicalmente alterato perché la differenza di fasi farà sì che alcune armoniche cantate e restituite dai due microfoni vengano a trovarsi in fase concorde e quindi si otterrà una somma del loro contenuto energetico, mentre altri gruppi di frequenze avranno una fase opposta e quindi i contenuti energetici verranno sottrazione.
La differenza è tenue solo se la intendi in termini di poter avvertire la separazione fra i canali, ma enorme sotto il profilo qualità tipo.
Le poche decine di dB date da una distanza così breve fra coni non permettono di avvertire separazioni degne di nota quando ci si trova a pochi multipli della distanza intercorrente fra il centro dei due coni, ma anche 10 miseri dB (e sono molti di più) sono sufficienti per migliorare in modo radicale l'aspetto qualitstivo.
Che poi "si senta bene" è una cosa puramente soggettiva... per molti un impianto stereo da 500€ può suonare bene, mentre altri continuano ad apportare modifiche ai loro diffusori che ne costano migliaia perché non sono mai soddisfatti.

Luke

Credo che tu non sappia di che cosa parli per favore... Apple ha creato ai tempi quella che era in maniera unanime riconosciuta come la migliore esperienza d'uso... E' questo che ha fatto la differenza...

italy83

ha solo un divetto la tua spiegazione, che il miscelamento avviene anche se le due casse sono vicine! è fisica! le frequenze fanno mascheramento uno sull'altra, due casse stereo vicine suonano praticamente uguale a una cassa mono! puoi provare tu stesso, prendi due casse, avvicinale più che puoi e switca da stereo a mono e vedrai che la differenza sarà quasi impercettibile!

Federico

Hai due microfoni separati nello spazio che ovviamente non hanno una separazione totale ma finiscono nel ricevere lo stesso suono in istanti diversi, sebbene con intensità differenti (il suono nell'aria si sposta a circa 330 m/s),dunque lo stesso suono si presenta ai morsetti di ciascun microfono con un ritardo che è funzione della distanza dei microfoni stessi, o se preferisci per ciascun suono esisterà fra i due microfoni un ritardo di fase.
Se i suoni vengono successivamente riprodotti da due amplificatori e due altoparlanti separati non vi sono problemi; se invece la riproduzione è affidata ad un unico gruppo tramite miscelazione quello che viene fuori sarà il risultato della combinazione della differenza di fasi per la differenza di ampiezza di ciascun gruppo di frequenze dato dalle caratteristiche dei microfoni stessi... che in gergo viene definito con il termine schifezza.
Non esiste modo di ovviare alla cosa.
Non è questione di essere o meno d'accordo, si tratta di fisica elementare.

italy83

che non condivo, qualsiasi disco viene mixato sia in stereo che in mono, il suono deve essere corretto in entrambi i modi, con il modo perdi la spazialità ma se hai mixato bene praticamente nientaltro, il mascheramento avviene sia in modo che in un sistema "stereo" con casse molto ravvicinate

Federico

Ho già spiegato che il problema non sta tanto nella percezione della stereofonia quanto nella corretta riproduzione del suono

italy83

Molti sono "stereo", ma essendo molto vicini l'effetto stereo è praticamente inesistente, io in casa ho utilizzato casse Sonos, mettendone due nelle stanza principali creando la stereofonia abbinandole insieme (a proprio la funzione specifica) e lasciate singole nelle stanze dove non mi serve avere una stereofonia (es il bagno).

Saccente

Quindi il mondo è dominato dalle mosche?

Saccente

Talmente ciofeca che ha spazzato via tutti i concorrenti e fatto nascere una nuova era. Tu parli proprio per dare aria alla bocca, e nient'altro.

Miliuz

per trasmettere musica per un altoparlanti la banda del bt5 è ampiamente al di sopra del necessario, mantenendo i consumi a quelli del bt4, in termini assoluti non è meglio del wifi direct, ma in termini pratici sì

CAIO MARIOZ

Non direi dato che io Bluetooth 5 ha appena raddoppiato la banda del Bluetooth 4 e oltre i 5 metri decade eguagliando il 4

Miliuz

c'è da dire che con il bluetooth 5.0 il wifi direct perde i suoi vantaggi

Fede64

La comporta due apparecchi separati

CAIO MARIOZ

con tutti gli iPhone del mondo appena li colleghi ad iTunes puoi fare il backup, ma gli iPhone devono essere sbloccati (e poi mi sembra che dovrebbe chiederti una password del backup o di iCloud) non ho mai utilizzato windows con iPhone in vita mia, quindi non saprei....
prova a fare la procedura di dissociazione del PC dal sito web dell'Apple ID

mdma

Caio vado OT ma ho bisogno di te:
Volevo trasferire tutto dal mio pc vecchio al nuovo (sempre Windows), quindi ho deciso di disassociare un po' tutto.
Vado nelle impostazioni di iPhone nelle "mie info account" (per capirci la prima voce in alto presente da iOS 10.3 con l'immagine profilo etc) e tolgo il computer Windows.
Poi vado su pc, cerco la guida di Apple è lo dissocio (tant'è che poi nelle mie info da iTunes c'è scritto che ho associato al mio ID solo iPhone). Però, se collego iPhone al PC iTunes lo riconosce comunque e partono i vari backup, sincronizzazioni etc e non credo sia normale.
Anche nelle mie info su iPhone dopo un po' è riapparso il logo di un computer Windows (che ho rimosso per la seconda volta).
Cosa dovrei fare? Onestamente questa sicurezza di iOS mi sembra un po' campata per aria... :(

stiga holmen

Punti di vista.
Per me che non faccio maratone 1 ora e mezza mi basta, con tracciamento dell'attività fisica e musica senza portarmi dietro lo smartphone.

CAIO MARIOZ

Io preferisco avere la comodità di pairing e di play pausa senza toccare nulla, con Smart Watch, telefono, tablet, computer, oltre ad avere 5 ore con basetta a ricarica rapida da 24 ore, non te ne fai nulla dell'attività fisica con 1 ora e mezza di autonomia

stiga holmen

Paghi di più perchè hai altre caratteristiche.
Sinceramente tra pairing e possibilità di caricare la musica e tracciare l'attività fisica preferisco queste 2...mi accontento di perdere 2 secondi per farlo quando mi serve...

Federico

In questo momento ho in testa una cuffia Bluetooth con Spotify Premium e ti assicuro che la separazione è ottima.
Ovviamente non è che puoi paragonare la mia cuffietta ad una Sennheiser di fascia alta, così come non paragonarei un dispositivo portatile al mio impianto HiFi, ma per un utilizzo portatile vanno bene entrambi.
Quello che proprio non va bene è il miscelare i due canali... cioè, va bene per una radiolina, ma se vengono richieste centinaia di euro bene non va assolutamente.

CAIO MARIOZ

Appunto, paghi di più per non avere nemmeno la possibilità
Ricordo che Android non ha iCloud

cipo

Vero.. quello che vedo/leggo io è che ci sono casse dichiarate stereo, che hanno almeno due casse (SX,DX). poi per quanto riguarda la qualità, la separazione dei canali con una sorgente Bluetooth questo e tutto da verificare... :)
Poi... le recezioni professionali e approfondite sui siti generalisti sono davvero rare da trovare.. e la mole di prodotti impone anche a siti dedicati una ferrea selezione...

stiga holmen

Serio? Lo sai che il pairing con tutti i dispositivi connessi via Android non è possibile.
Una cosa è tagliare qualcosa di disponibile, un altra e non averlo in partenza....

Federico

Pure se lo senti dall'altra parte della stanza. La ragione l'ho già illustrata e quindi ti invito a leggerla.

Marzulla78

Cosa e' per te dominare il mercato?
Da imprenditore ti dico che e' fare utili e Apple n1 al mondo

Te credo l'80% del mondo purtroppo muore di fame, in tutto il terzo mondo spopola android, se ti interessassi un po' di attualità, si sta parlando degli immigrati che vengono in italia senza soldi sui barconi....ne arrivano in centinaia di migliaia e hanno tutti android

CAIO MARIOZ

Nemmeno le tue fanno pairing anche se ottimizzate per Android

guidonespelacchiato

Questo è uno speaker intelligente
che farà cantar tutta la gente

MasterBlatter

Come ho scritto è una funzione implementata con bt 3.0, poi se vuoi più qualità di 2Mbps di certo una cassa BT non fa per te.

MasterBlatter

Cosa dominano? L'80% è Android

MasterBlatter

La gui faceva pena, e i capacitivi non erano invenzione Apple, semplicemente ha usato un prodotto disponibile anche agli altri produttori qualche mese prima degli altri, dovendo sviluppare un solo device.

MasterBlatter

Si se lo senti a 20 cm di distanza

Andreauu

e ti pare poco? Hai presente i touch resistivi? babbabia
e la GUI? Ti ricordi cosa c'era all'epoca per la concorrenza?

Marzulla78

Ma dai android e' roba da nerd....se lavori apple

Marzulla78

Infatti

Mr_muscolo

Hai ragione,magari suona pure meglio

stiga holmen

Con Android hanno mezze funzionalità mozzate...tipo il pairing con tutti i dispositivi sbandierato prima...
Al lancio costavano di più, controlla i prezzi adesso..vengono 140€ in giro....

CAIO MARIOZ

Le AirPods sono compatibili anche con Jelly Bean
Ma comunque i prodotti di cui parli costano di più e hanno meno autonomia

stiga holmen

AL lancio forse....vai a vedere i prezzi adesso....

stiga holmen

no, tipo il tracciamento automatico dell'attività fisica, tipo abilitare e filtrare i suoni reali intorno a te, i comandi touch per gestire la musica e le chiamate, la compatibilità con tutti gli smartphone da KK in poi...

Sidro

parli tu da appena iscritto e tutti sappiamo che continuano a bannarti

Sidro

parla lui "italy83" che si è appena iscritto e coninuano a bannarlo

DIXON

Guarda che il tuo prodotto "firmato" lo puoi anche acquistare a rate.

Natalor

Comprati tu qualcosa di arbitrariamente sovrapprezzato. Se non hai cervello, apple è per te.

Federico

Boh... sarà che ci vedo poco ma la stereofonia non la vedo mai specificata nelle recensioni.

Android

Android 13 disponibile in versione stabile per i Pixel: ecco le novità | Video

Articolo

Netflix, tutte le novità in arrivo a settembre 2022

Android

Recensione Samsung Galaxy TAB S8 ULTRA: il re dei tablet Android è tornato

Android

Abbiamo provato i nuovi Galaxy Z Fold4 e Z Flip4, ecco le novità! | VIDEO