In Cina riconoscimento facciale contro i ladri di... carta igienica

21 Marzo 2017 29

Sono cambiati un bel po' i tempi, da quando la tecnologia per il riconoscimento facciale veniva usata nei film d'azione per proteggere segreti in grado di salvare il mondo. Oggi è talmente diffusa che a Pechino viene usata per scopi decisamente più prosaici... Forse fin troppo.

Ebbene sì, tra i problemi della capitale della Cina c'è anche l'elevato tasso di furti di carta igienica nei bagni pubblici, da parte dei cittadini locali, per uso personale. Nel Tempio del Cielo, luogo di culto le cui origini risalgono al 1420, c'era addirittura una banda di ladri organizzati, che ha causato prevedibili disservizi e disagi per i regolari visitatori. Le autorità hanno deciso di risolvere il problema usando la tecnologia, invece della forza.

Ora tutti gli avventori del bagno pubblico devono farsi inquadrare per qualche secondo da una videocamera in grado di riconoscere il volto. Ogni utente ha diritto a circa una sessantina di centimetri di carta; il problema è che, se per caso ne serve ancora, è necessario aspettare nove minuti.

I responsabili dell'idea hanno spiegato che hanno vagliato diverse tecnologie, oltre al riconoscimento facciale, tra cui gli infrarossi e le impronte digitali. Hanno optato per il riconoscimento facciale perché è il metodo più igienico.

Le reazioni degli utenti sono finora miste. Da una parte si loda l'iniziativa di proteggere i beni pubblici, dall'altra c'è chi si lamenta della dose insufficiente. Qualcuno ha anche sfogato la propria frustrazione in modo fisico sulle stesse macchine erogatrici, che costano l'equivalente di circa 660 euro l'una.

L'iniziativa è in fase di test in svariate zone della Cina da qualche mese; la sua futura espansione sarà quindi determinata dal successo dell'esperimento.


29

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
red blizzard

e se uno ha la faccia come il cul0?

delpinsky

Se la macchinetta che eroga la carta igienica, come par di capire, è posta fuori dal loculo del cesso e ti eroga solo 60cm, cosa succede se uno dovesse avere attacchi di squaraus? :D

delpinsky

E le saponette :D

PadreMaronno

cinese=robottino

iclaudio

noi itaGliani almeno rubavamo gli asciugamano negli alberghi :D

Gunny35

Ma quanto costa la carta igenica in Cina!

Tito.scms

Costa meno pulirsi con le banconote Cinesi..

steek

che commenti di cacca.

Ratchet

Facce da cùlo..

look47

Che idea di m....

ghost

O spalman

Sagitt

top

M_90®

i grandi problemi della vita.

IL_Luca

Riconoscimento facciale per chi ruba la carta igienica perché hanno la faccia da c*lo?

GianlucaA

Se rubi carta igenica non puoi che essere un faccia di merd@

Anto71

Ok 60cm di carta, ma ci date anche uno Squatty Potty

vincenzo francesco

Guagliò, bell stu rotolo di carta igienica..

Zoover

Fanno prima a montate i bidè.

gioboni

Comunque per chi non lo sapesse in cina hanno uno strano rapporto con la carta igenica: usa solo quella! Non hanno i rotoli da cucina o altro e con i miei colleghi non ci siamo riusciti a spiegare la cosa: anche in mensa aziendale ci sono tutti i tavoli con un paio di rotoli di carta igenica e ci faceva abbastanza ridere :D Ad ogni modo questa è giusto la mia esperienza dopo un paio di viaggi a Shenzhen, magari non è un'usanza generale :)

maxi8878

Si parla di Cina, facile che l'abbiano messo tra i reati da pena di morte.....

RafaStyle

Ahahahahhaha

StriderWhite

In Italia si fregano la carta igienica pure in questura, tanto che la devono mettere sottochiave!! *_*

StriderWhite

Ahahahah, questa è buona! :D

ciro

Sarà un sensore del nuovo Samsung S8. Ti guarda pure S8.

punk3r

Si sarebbe stato piu comodo almeno eri gia seduto

StriderWhite

strano che non abbiano optato per il riconoscimento del buco del... :D

KeePeeR

https://uploads.disquscdn.c...

ciro

Beh, lo fanno anche in Cina leggendo l'articolo.

Alessandro

660€? In Italia la romperebbero in poche ore per dispetto.

DJI Mavic Mini ufficiale: pesa solo 249 grammi, prezzi da 399 euro

Recensione PowerBeats Pro: gli Apple AirPods per gli sportivi

Surface: tutte le novità presentate da Microsoft

Recensione Amazfit Verge Lite: ottimo smartwatch ma vale la pena comprarlo?