Tutti i prezzi sono validi al momento della pubblicazione. Se fai click o acquisti qualcosa, potremmo ricevere un compenso.

Apple Music “ben oltre i 20 milioni di abbonati”, parola di Eddy Cue

14 Febbraio 2017 71

Nel corso di una lunga intervista rilasciata durante la Recode Media Conference, il Senior Vice President for Internet Software and Services di Apple Eddy Cue ha parlato a lungo di Apple Music, il servizio di streaming musicale a pagamento inaugurato nel giugno 2015.

Secondo quanto riferito dal manager dell’azienda di Cupertino - uno dei più influenti nel campo dei servizi dedicati alla musica - Apple Music avrebbe “abbondantemente superato i 20 milioni di iscritti”, a conferma del trend positivo recentemente “fotografato” da uno studio di Music Business Worldwide in cui si contavano - a novembre 2016 - proprio 20 milioni di abbonati.

Cue ha rivelato che il servizio di streaming musicale è tuttora in forte crescita, e che l’azienda è attualmente impegnata in una massiccia campagna di promozione volta ad incrementare ulteriormente il numero di iscritti.

Apple pare non essere del tutto soddisfatta dei risultati fin qui conseguiti (17 milioni a settembre 2016, 20 a novembre, più di 20 a febbraio 2017), ritenendo che il potenziale inespresso rappresenti ancora la fetta più grande della torta. Cue afferma infatti nell’intervista che sono circa 100 milioni le persone iscritte ai servizi di streaming musicale, ma gli amanti della musica sono potenzialmente molti di più di quel numero.

Fino ad oggi, il successo registrato da Apple Music è dovuto prevalentemente alla tipologia di servizio offerto, costituito da un’ampia scelta di radio, playlist - personalizzate e non - e di altre funzionalità che verranno affiancate da altre interessanti novità nel corso dell’anno.

Infine, Cue ha affrontato il tema dei diritti esclusivi: mantenere alcuni titoli in esclusiva non può che portare ad un incremento della concorrenza e, dunque, ad una crescita dell’industria musicale nel suo complesso. Il SVP di Apple ha poi aggiunto che ottenere esclusive incrementa le iscrizioni, e ciò corrisponde esattamente a quanto desiderato da ciascuna piattaforma di streaming musicale a pagamento. Tuttavia, Cue vede l’esclusiva come una strategia promozionale più che una decisione a lungo termine, preferendo a questa la possibilità di lavorare e collaborare con gli artisti in modo più strutturato e continuativo durante l’intera carriera.

Vi riportiamo qui sotto il video dell'intera intervista.


71

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Giove

è gratis il primo periodo, provalo ma rimmarai deluso

Giove

ma che caxzo centra, eccone n'altro che parla parla parla e non sa manco di che si parla, si parla dell' inutile sovra stimato ecosistema che non serve a una cazxo

Jove

Io l'ho fatto (praticamente abitiamo in paesi diversi) e semplicemente chiede d'inserire gli indirizzi email di account registrato a Spotify.

Trunks78

Mi sono un po' informato perché mi interesserebbe farlo; se vado sul sito di Spotify, nella sezione Premium for Family, leggo "Tutti i membri devono risiedere allo stesso indirizzo."
Mi mandano qualcuno a controllare? :D

Mattia Bellardi

Come servizio in sè è ottimo, ma la versione Android necessita senza dubbio di un restyle grafico e di una sistemazione alle performance.

Edoardo

Abbonato da un paio di mesi con lo sconto studente.
L'app è completa e si riesce a trovare praticamente tutto.
Imo necessita solo di qualche miglioramento grafico e di una sezione playlist più curata (magari in perfetto stile spotify).

Pirupa

Più esaustivo di così

Caserena

Anche nell'altro caso paga sempre uno per tutti. Cosa cambia? Vai a mettere il sale sulla coda a tutti?

Caserena

Bye

CAIO MARIOZ

infatti, chi non ascolta musica ma guarda le serie tv non li scoprirebbe mai.
sarebbe interessante mettere un link da Apple Music all'applicazione TV e viceversa (collegando i due servizi multimediali), mantenendo un abbonamento unico per contenuti musicali e televisivi

Fabio Bianchi

Anche io, non vorrei che diventasse un calderone di cose Apple Music, ha già molti elementi da gestire, aggiungerci una riga con scritto TV e Film nella sezione scopri non è il massimo.

CAIO MARIOZ

io credevo integrassero le serie TV nell'applicazione TV pubblicata in USA su iPhone, iPad, Apple TV con iOS 10.2

Fabio Bianchi

So che è impossibile ma io spero di nuovo in un re-design della App.

Fabio Bianchi

Secondo me programmano tutto con iOS 11

CAIO MARIOZ

ho visto, spero anche Instagram prima o poi

OutOfUser

A me sinceramente ha fatto penare, lento e macchinoso (su un nexus 6P) e sono tornato a spotify. Lato musica mi soddisfano entrambi anche se reputo Spotify meglio in certe nicchie.

Aster

Intanto facebook arriverà su Apple tv

Gioele Sarcina

Io intendo, cerco "latina" e mi escono così tante playlist che troverò una persona con i miei gusti, così da scoprire canzoni nuove che posso aggiungermi anche nella mia personale!

CAIO MARIOZ

non si sa quando abiliteranno questa nuova categoria e quando pubblicheranno le serie TV, probabilmente entro il 2017

Gabriel.Voyager

:O me l'ero persa questa novità, grazie!

Luca Lindholm

Se solo alla Microsoft si degnassero di creare il bundle DEFINITIVO, ovvero Office 365 (5 licenze, che significa anche 5 anni per un utente, eh!) + Grove Music Pass, allora non ce ne sarebbe più per nessuno.

:|

Gabriel.Voyager

paro paro ad apple music, identico, uno paga (il tuo cosidetto capofamiglia) e gli altri condividono... i paraocchi che hai sono spessi, ma tanto

Gabriel.Voyager

ecco appunto da quel che ne sai, ovvero nulla, oppure pensi che chiedano lo stato di famiglia per far la condivisione :|

CAIO MARIOZ

il concetto non cambia, non paghi 10 euro al mese se vuoi condividerlo

Gabriel.Voyager

ehm spotify c'è anche per iphone... ma chi non ha mai provato un iphone non sa un caxzo e parla parla parla :D

CAIO MARIOZ

Planet of the Apps
Carpool Karaoke
ci sarà una nuova sezione su Apple Music
https://uploads.disquscdn.com/...

Gabriel.Voyager

anche apple music costa 3 euro al mese con il multiutente e 10 a singolo utente, paro paro a spotify.
apple music c'è anche su android, come spotify, che poi tu lo preferisca si è capito, ma di quale gabietta o autoconvincimento parli? oppure tutti devono preferire quel che piace a te e basta?

Gabriel.Voyager

La playlist perfetta è quella che ci si fa da soli, l'unica veramente tagliata per i propri gusti ;)

Gabriel.Voyager

serie TV?

Gianmarcolol

In realtà era quello che volevo fare inizialmente, alla fine nell'indecisione generale ho preferito optare per quello singolo e puntare su quello più conveniente

rsMkII

No, ma complimenti per l'immagine scelta eh! XD
https://uploads.disquscdn.com/...

CAIO MARIOZ

pago 5€ al mese, aggiungono novità ogni anno, ottimo ;)

Zoro

ottimo ottimo ottimo. tutto BAGNATO il nostro Caio.

CAIO MARIOZ

pure io ho Netflix, ma Spotify non mi ha convinto, l'ho avuto per 3 anni pagando 10 euro al mese di cui i primi 6 mesi gratis e i secondi 6 a 3 euro,
hai anche il limite di brani per la musica offline, non hai i testi delle canzoni, le playlist suggerite sono meno pertinenti, le radio sono inferiori di numero, non si integra con la tua libreria musicale, non ti da spazio cloud per caricare la tua musica, non hai le classifiche degli acquisti, non hai le video interviste agli artisti, non hai i concerti video integrali, non hai l'integrazione con Siri, non hai 40 milioni di brani ma 30, non hai tante esclusive quante Apple Music

Jove

che ci vuoi fare....c'è gente allucinata...qui chiudo perchè hai ragione. Non val nemmeno la pena perdere tempo. Au revoir!

Jove

wow!!! a 6€/mese posso avere Netflix+Spotify...su tutti i dispositivi e senza dover passare mai per iTunes/PC...

Jove

ripeto, gli abbonamenti Apple Music Family e Spotify Family NON sono uguali. Da una parte hai 5 utenti distinti dove paga 1 per tutti e gli account pososno cambiare in corsa (spotify) dall'altra uno dei 5 attiva ma paga per tutto come capofamiglia (vedi sopra).

qandrav

Mi sarei aspettato una dichiarazione anche da parte di Eddy Pls

CAIO MARIOZ

idem, con iOS 10 ha fatto il salto di qualità, ora ci saranno anche serie TV integrate per cui è ancora più invitante

Jove

Può essere ma la carta di credito la metti tu. A me non mi sembra la stessa cosa....poi se tu ci credi leggi qui di seguito...
"Con "In famiglia" un adulto della famiglia (l'organizzatore della famiglia) si impegna a pagare tutti gli acquisti iTunes Store, iBooks Store e App Store avviati dai suoi familiari che fanno parte del gruppo Famiglia. Sono inclusi anche i contenuti che non possono essere condivisi con la famiglia, come gli acquisti degli abbonamenti in corso avviati dai membri della famiglia, tra cui lo spazio di archiviazione su iCloud, e le iscrizioni a iTunes Match."

A queste condizioni, tu non sei "di famiglia" per me. Spotify non ha di questi vincoli. Molto più semplice ed immediato. Ma tanto gli utenti Apple fanno tutti parte di una grande famiglia.

CAIO MARIOZ

idem su Apple Music

MarcoD

anche io stessa tua situazione...e ora avendo anche apple carplay in macchina e/o una apple tv in casa, diciamo che l'ecosistema, nel mio caso, è ancora più completo.

Caserena

Non viene richiesto lo stato di famiglia.
Ci metti chi vuoi.

Caserena

Pigliati una pastiglia... mi sembri vagamente allucinato!
Calmati, che ci sono altri modi di godere...

Trunks78

Interessante, se trovo qualcuno torno a spotify :D

Mikes

Meglio di netflix, proprio ognuno con il suo account con mail/password, che in futuro può scollegarsi dall'abbonamento

Marco22

Questo è vero.

Jove

no, meglio ancora. Su netflix uno fa l'abbonamento e fino a 4 persone possono usufruire del medesimo account contemporaneamente. Nel caso di spotify sono 6 account distinti in cui uno solo paga 15€/mese (ti fai pagare in anticipo e sei a posto per un anno).

Trunks78

Sinceramente li ho usati entrambi e adesso sto usando Apple Music.
A mio parere non cambia niente...
Adesso uso Apple Music perché ho l'iPhone e l'app è già dentro e lo uso in macchina con CarPlay (si può anche con Spotify comunque).

Gioele Sarcina

Su Spotify posso scaricare la musica compressa e avere migliaia di brani senza occupare tantissimo spazio, nonostante ho un iPhone da 64 preferisco utilizzare i GB restanti per la libreria immagini/video piuttosto che per la musica, che Spotify ti permette comunque di ascoltare io qualità massima all'occorrenza, quindi la principale differenza è che con Spotify posso scegliere.

Con Spotify posso "seguire" e mantenere scaricate le Playlost ufficiali della TOP 100 italiana e straniera cosa che non si può fare su Apple Music

Con Spotify posso condividere le mie playlist e renderle collaborative con i miei amici, oppure aggiungermi le loro playlist.

Che anno sarà il 2024? Le nostre previsioni sul mondo della tecnologia! | VIDEO

HDblog Awards 2023: i migliori prodotti dell'anno premiati dalla redazione | VIDEO

Recensione Apple Watch Series 9: le novità sono (quasi) tutte all’interno

Recensione MacBook Pro 16 con M3 Max, mai viste prestazioni così!