Fukushima: radioattività alle stelle e prime immagini dall'interno del reattore

06 Febbraio 2017 511

Il disastro di Fukushima Daiichi, avvenuto l'11 marzo del 2011 nella prefettura di Fukushima, Giappone, è stato l'incidente nucleare più grave del nuovo millennio. L'attenzione attorno al sito interessato dal disastro è sempre molto elevata; sebbene siano passati ormai quasi 6 anni dall'evento, le attività di monitoraggio proseguono in maniera estremamente attiva, dal momento che si avvicina sempre di più l'anno 2021, ovvero quello nel quale è stato previsto l'avvio dei lavori di smantellamento dei reattori nucleari da parte di Tepco (Tokyo Electric Power Company), la società proprietaria della struttura.

Il proposito di dare il via allo smantellamento dei reattori, lavoro che potrebbe richiedere sino a 50 anni di tempo, potrebbe però essere disatteso a causa di alcune recenti scoperte fatte proprio da Tepco, le quali suggeriscono una situazione di pericolo contaminazione ancor più grave di quanto ipotizzato.

Le prefettura di Fukushima - credits immagine Wikipedia.it

Stando a quanto rilevato durante un'ispezione avvenuta alla fine di gennaio, il vessel del contenitore a pressione del reattore 2 dell'Impianto 1 di Fukushima Daiichi potrebbe essere stato danneggiato, permettendo la fuga di detriti di combustibile radioattivo. La scoperta è stata fatta in seguito al rilevamento di un valore di Sievert allarmante, pari a 530 per ora all'interno del reattore. Il Sievert, per chi non conoscesse questo valore è "l'unità di misura della dose equivalente di radiazione nel Sistema Internazionale ed è una misura degli effetti e del danno provocato dalla radiazione su un organismo" (Wikipedia). Per dare un'idea dell'elevato valore registrato, basta tenere conto del fondo di radiazione naturale medio pari a 2,4 milliSievert per anno. Un qualsiasi essere vivente esposto a tali valori sopravvivrebbe solo pochi minuti.

Panoramica del danno rilevato durante la prima ispezione

Il valore diventa ancora più preoccupante se confrontato con quanto rilevato nel corso delle ore successive all'incidente, durante le quali non erano mai stati superati i 73 Sievert per ora. L'elevato livello di radiazioni presenti all'interno del reattore 2 è testimoniato anche dalle immagini ottenute dall'unico strumento in grado di funzionare all'interno di un ambiente così ostile, ovvero una telecamera speciale, collegata ad un braccio lungo 10.5 metri, che ha permesso agli ingegneri di Tepco di scoprire la possibile causa di questa anomalia. Le immagini, che trovate poco sotto, presentano un'elevatissimo livello di rumore, causato dalle radiazioni che interferiscono con la strumentazione. Strumentazione che è stata inevitabilmente distrutta nel corso delle operazioni di rilevamento, nonostante la sua capacità di resistere sino a 1000 Sievert (poco meno di 2 ore di autonomia in queste condizioni).

L'ispezione ha portato alla scoperta di un foro, largo quasi due metri, sul fondo della struttura del vessel del contenitore a pressione, probabilmente causato da quelli che sembrano essere dei detriti delle barre di uranio utilizzate come combustibile. Si pensa che le barre in questione, fuse in seguito all'incidente, si sono successivamente coagulate con altri materiali e hanno creato dei detriti altamente radioattivi che, stando alla scoperta, hanno lentamente perforato il vessel. Nonostante l'ipotesi messa in campo sia abbastanza precisa, Yuichi Okamura, GM di Tepco, invita alla cautela in attesa di risultati definitivi.

L'analisi effettuata verso la fine di gennaio verrà presto seguita da un secondo intervento, pianificato per metà febbraio, durante il quale verrà utilizzato uno speciale drone controllato a distanza, il quale avrà lo scopo di verificare l'effettiva presenza di uranio e l'entità del danno causato. Uno dei principali problemi relativi al reattore 2, infatti, riguarda la sua estrema vicinanza al mare e la possibilità che la contaminazione da radiazioni possa estendersi attraverso l'acqua con cui entra in contatto.

Schema relativo al danno e ai due interventi di ispezione

Oltre a ciò, la presenza di detriti radioattivi potrebbe influire pesantemente sulla possibilità di effettuare le operazioni di smantellamento del reattore, dal momento che il guscio protettivo offerto dal vessel non è più in grado di garantire il contenimento di questo materiale. Occorrerà attendere i risultati della prossima ispezione per scoprire quali saranno le prossime mosse che la Tepco potrà attuare presso la centrale Fukushima Daiichi.

Schermo enorme ma dimensioni decisamente contenute. Display bellissimo e batteria ampia? Samsung Galaxy S8 Plus, in offerta oggi da puntocomshop a 569 euro oppure da Amazon a 619 euro.
Apple Iphone 8 256gb Argento Silver è disponibile da puntocomshop.it a 789 euro.

511

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Svasatore

Cambio versione? Ma bevi?
Rileggi per favore.
Non ci siamo, cerca di capire e se hai qualche problema ti posso rispiegare tutto.

Name

Eh, non son tutti bravi come te, ti viene proprio naturale :)
Più che altro, però, mi scoccia copiare tutti i commenti in cui dici che l'aumento di tumori non esiste, che è tutto normale, tutto bello, tutta invenzione delle lobby green ecc ecc, mentre ora cambi versione e diventa un "io non ho detto questo, ma ho detto che può essere". Poi quando lo scarafaggio gigante mutato ti attaccherà diventerà un "l'ho sempre detto che le radiazioni sono brutte e cattive"? ;)

Svasatore

Giustamente se non ti riesce dire le bugie ti arrendi. Capisco.

Name

Basta, alzo le mani ;)

Svasatore

No caro mio! La farsa sono i milioni di morti o malati per le radiazioni.
Quello é il business!
E se avessi letto attentamente ho detto anche che un aumento dei tumori alla tiroide ci può essere stato. Difficile dirlo al 100% vista la totale nuova situazione sanitaria con screening.

L'area con radiazioni non ho mai detto che non esiste e che non fanno male, queste sono parole tue.
Se non hai capito basta che me lo chiedi e ti spiego cosa ne penso.

Name

Dovrei essere io? Oh beh, dimostri ancor più quanto tu sia genio allora! :D
A Chernobyl c'è un'area circoscritta con le radiazioni, mai detto il contrario?! Invece sì! Da tempo rompi con la storia della falsa informazione, che le radiazioni non fanno male, non comportano nulla e così via! Poi ovvio che c'è un'area circoscritta, han dovuto farci il cappottone che da quel che ho letto proprio in quest'anno dovranno rinnovare per poter contenere le radiazioni! Ma, da uno che dice che non fanno male, che è tutto falso ecc ecc... Chissà come mai han fatto ste cose! Potrebbero lasciarlo anche un po' in giro il materiale radiattivo, senza protezione nè altro, tanto il rischio che faccia aumentare tumori ecc a tuo dire non esiste!
L'ultima frase non si capisce.

Svasatore

E invece quello che crede alle onde cattive e quindi all'omeopatia dovresti essere tu. Io la aborro.
Calma.
A Chernobyl in un'area circoscritta ci sono le radiazioni mai detto il contrario.
Le fantasie sono i migliori di morti chissà dove per quel incidente.

Name

Veramente quello che usa l'omeopatia dovresti essere tu, visto che non credi nelle radiazioni, nella pericolosità di certe cose (però, ripeto, mica ci vai ad abitare a Chernobyl a beccarti tutte quelle radiazioni tutto il tempo! Eh no!) e così via. Se tanto mi da tanto, non dovresti nemmeno credere nei farmaci ;)

Svasatore

Forse quello sei tu che hai problemi da credulone.
Mi raccomando usa sempre l'omeopatia per curarti che la cattivona Bayern é una multinazionale cattivona.

Name

M'arrendo, inutile parlare con te! Mi raccomando, stà pure attento ai rettiliani e non mangiare mai verdure che fanno male!

Svasatore

Non é una guerra fra ricchi e poveri. I media sono in mano alle società Green o comunque sono compiacenti.
Gli stessi che davano nel 98% dei casi la vittoria della Clinton.

Svasatore

E tu parti dal presupposto che quella sia la formichina.
Ma se invece si volesse far passare la teoria che il cambiamento climatico é colpa dell'uomo dirottando enormi investimenti.
Sapendo che questa é una teoria e non verità.
Se solo provi a dire il contrario vieni schernito e perdi il posto di lavoro.

Le sigarette da sempre c'è chi diceva che facevano male poi se ci vuoi vedere il nero è il bianco c'è ovunque ma quello é un altro discorso.

Premesso che non stiamo parlando di poveri contro ricchi, i media sono in mano alle multinazionali green.
Gli stessi che nel 98% dei casi davano Trump perdente.

Name

Ci sei o ci fai? (Ci sei, è vero!)
Per avere il potere sui media, devi avere i soldi per controllarli! In caso contrario tu puoi dire A, tutto il resto del mondo ti smentirà!
Ed è per questo che ti ho fatto l'esempio delle sigarette, illudendomi lo capissi: solo da poco si è sdoganato quanto facciano male, un tempo invece erano addirittura vendute come un qualcosa di positivo per il corpo!
E' ovvio, quindi, che se un piccolo ricercatore fa notare il problema del cambiamento climatico causa combustibili fossili, viene messo subito a tacere perchè ci sono grossi interessi in gioco! Il contrario NON esiste.
Non esistono grosse lobby verdi che vendono verdura, e se esistono guadagnano pochissimo rispetto allo strapotere delle lobby carnivore!

Svasatore

Ma non puoi farne una questione di fatturato. Cosa vuol dire??!
Mica parliamo di aziende che comprano altre aziende.
In questo caso il potere mediatico e sociale é decisamente più efficace.
Vuoi che ti elenco degli esempi in cui essere Green vuol dire essere giusto, non appoggiarlo vuol dire essere cattivi.

Name

Evidentemente non hai capito il commento sulle sigarette.
Comunque, nel frattempo, non mi hai spiegato come queste lobby verdi abbiano ottenuto più soldi (e quindi, potere) di chi controlla il petrolio, per esempio, o delle multinazionali della carne ecc ecc... Ma forse non l'hai fatto perchè è semplicemente una caxxata :) Tant'è che nel link che mi hai mandato si leggono solo sc1occhezze senza capo nè coda e senza un briciolo di prova.

Svasatore

Le sigarette non c'entrano niente. Anzi, immagino che molti ambientalisti fumino.
Sullo smog nessuno é contrario.
Sullo scioglimento dei ghiacci se ne può discutere ma la lobby verde lo ha già imputato all'uomo.
Al Gore ha vinto il Nobel e diceva che nel 2014 i poli si sarebbero sciolti. Cavoli come ha fatto a vincere il Nobel contro le lobby cattivone del petrolio?

Name

Caspita, una fonte veramente seria!
Poi che per esempio i ghiacci si stiano sciogliendo direi che è un semplice caso invece, giusto? Tra l'altro è anche un male diminuire la quantità di inquinamento perchè si sa, l'uomo ci vive talmente bene in mezzo allo smog!
Sarebbe interessante andare a verificare anni fa cosa si diceva di chi denunciava le sigarette perchè aumentano il rischio di cancro ai polmoni, son sicuro che anche lì si parlava di "dati letti male perchè non dimostrano in modo certo la colpevolezza delle sigarette" :)

mauro morichetta

Si è temuto il fallimento di stato per questo si è messo tutto a tacere, sto facendo uno studio approfondito dell'argomento, più ne leggo e più rimango basito. Volendo alleggerire il morale, anche se bisognerebbe riflettere a lungo sull'argomento, ne gioverà la batteria del Nintendo Switch, durerà molto più del previsto....

italba

IO ti ho fornito dati e informazioni verificabili, TU solo putta#ate "a naso". Chi sarebbe l'ign0rantello? Quali grandi manifestazioni di superiore cultura avresti dimostrato, caro il mio pagliaccetto?

sati-reborn

Era ovviamente un errore mio di battitura. È evidente che il tuo attacco sia dovuto al fatto che ti senti un ignorantell0 e non sai come ribattere. Ti saluto pescivendolo!

italba

Prima di tutto si scrive "basito" voce del verbo "basire", lascia perdere le parole difficili che non sei in grado di capire, in secondo luogo tu un cantiere non l'hai mai visto in vita tua, se non forse quando il babbo ti ci ha accompagnato. Non prendi in giro nessuno, GENIO, se va bene sei una matricola e nemmeno tanto istruita. Falla finita, ti sei già reso ridic0lo abbastanza

sati-reborn

La tua volgarità ed ignoranza mi lasciano basiti. Spero di schiavizzarti in cantiere qualche volta. Ciao!

italba

Ma se sei venuto a chiedermi il rendimento dell'idroelettrico, "ingegnere" dei miei cojoni! Ma torna a giocare coi pokemon, fammi il piacere...

sati-reborn

Io faccio affermazioni con cognizione di causa dato che sono un ingegnere che si occupa ANCHE di questo. Vai a studiare e poi magari torna quando sai di cosa parli.

Name

Eh sì, immagino!

Hallvaldur

chissà se cambieranno idea tutti quei pro-nucleare che continuano a sostenere che fukushima è un incidente con conseguenze contenute ed isolate

Hallvaldur

tranquillo sono cose che capitano anche all'università... quando rinvenni un errore nei calcoli dell'indice di Herfindahl (che si era limitato a copiare dal libro di testo) e lo feci notare il professore prima mi liquidò davanti a tutti. Poi a fine lezione mi recai alla lavagna e corressi ciò che aveva scritto e lui si limitò a fissarmi con una faccia da pesce lesso dicendo che avrebbe controllato e avrebbe fatto risapere a tutti... sono passati 10 anni, mi sono laureato e sto ancora aspettando la rettifica XD

Papo

Ecco ;) il problema è che la centrale fù aperta e uscì di tutto, buttando e formando quelle nubi. Se la gabbia di contenimento fosse stata in grado di resistere all'esplosione non sarebbe stata una strage, ma avrebbe portato molte meno conseguenze. Certo che avendo la vasca di contenimento delle uova kinder, il problema con la falda sarebbe rimasto. Il reattore di Chernobyl sarà potenzialmente una minaccia per migliaia d'anni, ma ci han messo sopra un sarcofago che blocca la fuoriuscita del materiale. Emergenza rientrata. Almeno finchè non ci saranno crepe nel sarcofago. Qui si sta ripresentando lo stesso problema, il materiale radioattivo è fuoriuscito. E se arrivasse al mare, sarebbe una catastrofe. Perchè fino ad adesso, siamo realistici, l'incidente non ha avuto lo stesso impatto. Però.. Se il materiale arriva all'acqua, sia per un'innondazione sia "scavando" il suolo, sarà una strage delle stesse proporzioni. Il materiale non è più fermo e bisogna rinchiuderlo.

Elias Koch

lol, mi sono informato, ho detto una marea di imprecisioni ed errori temporali, ma anche tu (che ti credi "saputo") hai sparato a zero senza ritegno, ci consiglio di informarci meglio entrambi.

italba

Quindi tu non hai la più pallida idea di cosa stai parlando (fino a ieri ignoravi addirittura l'esistenza dell'idroelettrico reversibile) e ti metti a fare affermazioni "a naso"? E quanto credi che valgano? E cosa diavolo credi che voglia dire "qualitativo"? Parli di cose tecniche senza dati e senza neanche considerare le grandezze che ci sono in gioco... Ma sul serio?

sati-reborn

A naso non credo sia possibile. Appunto prima ho detto che stiamo facendo un discorso qualitativo e non quantitativo. Se non l'hai afferrato devi prestare più attenzione quando leggi.

Sir Nonick

lo è

Elias Koch

in realtá no, ero piccolo, so solo che le nubi vennero spinte fino all'europa occidentale e che piovve acqua radioattiva.

italba

E questo chi te lo ha detto? Hai fatto un'analisi comparata di quanto dovrebbero essere queste "alte percentuali" o appoggi le dita sulla tastiera e le agiti a vanvera?

sati-reborn

Non riesci ad immagazzinare alte percentuali del fabbisogno.

glukosio

Una volta al liceo al prof di scienze mi ha preso in giro dicendomi che mi ero inventato l'unità di misura Sievert. Le avevo semplicemente chiesto di spiegarmi come mai le banane fossero radioattive e le ho citato la quantità di radiazioni che emettono.

italba

Ricominciamo? L'aleatorietà delle rinnovabili può essere supportata dalle centrali idroelettriche con funzione di pompaggio!

sati-reborn

Un 50% in parte aleatorio per me non è un 50%.

Svasatore

Ma se sarai un cicciomerduccio.

L'avocado del Diavolo

Più leggeri di sicuro ! Al contrario di te appesantito dalla tua boria e ignoranza.

Svasatore

Strano perché qualsiasi cosa nel mondo ti riporta al potere di queste lobby.

SteDS

Non so se hai letto i commenti sopra, comunque, quando parlo di "supposizioni" e "generalizzazioni" mi riferisco all'argomento centrali, poi lo so che corruzione e infiltrazioni di varia natura sono diffuse, ma dare per scontato che siano ovunque vuol dire generalizzare.

marino

Ho premesso "non dubito che i lavori siano stati fatti ad arte". E ci è andata anche bene se consideri per esempio la situazione del MOSE, attuale capolavoro del genio italico (o padano se preferisci) dove siamo alle porte del disastro annunciato. I livelli di corruzione nel nostro Paese, e di infiltrazione malavitosa nella politica e nei comparti produttivi, non sono semplici supposizioni e generalizzazioni e non sto a cercarti le fonti. Rispetto ai vicini abbiamo qualche ragione di preoccupazione in piu ed è anche per questo che preferiamo comperare il nucleare dalle insicure (e vicine) centrali francesi e svizzere. A chi l'affideremmo oggi la costruzione, al gruppo Mantovani? Non stiamo parlando degli alberelli dell'Expo.

Mauro Alessandrini

Ci sono centenari che hanno fumato tutta la vita , ma anche 80.000 morti all'anno solo in Italia per cancro ai polmoni dovuti al fumo.

italba

Considerando che il solare si avvia ad essere la fonte più economica stai tranquillo che non ci vorrà molto. Se il 50% OGGI non è sostanza per te, poi...

Papo

La staticità è nel materiale radiottivo. Nell'86 forse ricordi cos'è succsso in europa, a causa del materiale radiattivo in fuga

sati-reborn

Allora ci risentiremo quando si arriverà a soddisfare totalmente il fabbisogno energetico solo con il rinnovabile. Poi magari ci manca la potenza reattiva (eh si perché spesso la gente paga le multe per basso f.d.p. piuttosto che aggiornare l'impianto) e crolla tutto il sistema nazionale. La nostra discussione, per quanto piacevole, si basa su pochi dati quantitativi, che invece sono la sostanza.

SteDS

Per la strage del Vajont ci furono indagati e condannati, fra i quali anche lo stato italiano, la giustizia non l'ha riconosciuta come evento naturale. A parte questo, probabile ci siano stati affari di ogni tipo dietro le centrali (ma non pensare che le centrali spuntate come funghi in Francia per esempio siano state fatte con uno "spirito" diverso) ciò non vuol dire che siano state costruite con materiali di scarto forniti dalla mafia che, secondo alcuni utenti di questo blog, sarebbe la prassi. Bhe allora lasciamelo dire, non saremmo qui a parlarne. Io sto solo riportando i fatti (disastri non ce ne sono stati) il resto sono supposizioni e facili generalizzazioni.

marino

Ecco si, possibilmente a Trino Vercellese oppure ancora piu su: direttamente a Piano del Re la prossima volta. Così se qualcosa dovessimo sversare nel Po (e dove se no) non lasciamo niente al caso.

yammo

con i terremoti di questi ultimi anni? ma ne sei sicuro?

Speciale MWC 2018: seguilo su HDblog.it | Live, Video, Anteprime e AdamCam

Android

Google Pixel 2 XL con Pixel Visual Core, cosa cambia? | FOCUS

RECENSIONE Dji Mavic AIR: meglio o peggio del Mavic Pro?

Alta definizione

Anteprima Fujifilm X-H1, i nostri scatti con la nuova top di gamma | Video