SpaceX conclude con successo il lancio, in orbita i satelliti Iridium

15 Gennaio 2017 42

SpaceX può tirare un sospiro di sollievo, dopo l'incidente intervenuto nel mese di settembre che ha determinato l'esplosione del razzo Falcon 9. Le aspettative erano elevate, ma l'azienda fondata da Elon Musk non ha deluso, portando a termine con successo la nuova missione che ha inviato in orbita 10 satelliti Iridium Next.

Il lancio è avvenuto alla 18:54 (ora italiana) presso la base aerea di Vanderberg (California): poco più di due minuti dopo, il primo stadio del razzo Falcon 9 si è staccato dal secondo, per poi rientrare senza danni sulla Terra - nello specifico su una piattaforma galleggiante appositamente predisposta nell'Oceano Pacifico - in vista del successivo riutilizzo. Un'ora e 19 minuti dopo il lancio, il secondo stadio ha trasportato e messo in orbita i dieci satelliti Iridium, a partire da un'altitudine di 622 chilometri.

Si tratta del primo gruppo di 10 satelliti su un totale di 70 destinati a sostituire la rete di satelliti Iridium realizzata tra il 1997 e il 2002. L'operazione volta al rinnovamento della rete Iridium dovrebbe concludersi entro il 2018. Notizia positiva, quindi, non solo per la prosecuzione dell'importante ''upgrade tecnologico'' della rete satellitare che offre una copertura estesa all'intero Pianeta, ma anche per SpaceX, che ha convinto tutti coloro che, dopo l'ultimo incidente, attendevano una risposta convincente. SpaceX ha dimostrato, infatti, di aver imparato dai precedenti errori.

Fotocamera Wide al miglior prezzo? LG G7 ThinQ è in offerta oggi su a 367 euro.

42

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Alessandro AlexGatti

il riuso del primo stadio è una decisione di Musk, la Nasa non c'entra, la Nasa vuole tutte capsule e razzi nuovi.

dario

Bravo, fa veramente paura, capisco che ci sono persone pazze, ma fanno più paura le migliaia di persone che le seguono pensando di ''fottere il sistema''. Clamoroso

nutci

Pensare che ci sono persone che lo credono davvero nell'ormai avviato 2017 fa paura.

Ratchet

è vero!!11!

Massi91

L'accordo con la nasa c'è eccome per il programma Commercial Orbital Transportation Services per rifornire la ISS infatti gran parte dei finanziamenti li hanno ricevuti da loro e dal 2017 insieme a Boing saranno le 2 società che porteranno gli astronauti nello spazio

AlphAtomix

centro perfetto

boosook

ahahaah sì, come no... ho sentito dire che è venuto lui in persona alla sede di hdblog per dargli i soldi e prendere un caffè con loro...

dario

''ma la terra è piatta!!'' cit

Kryohi

Heh, le due esplosioni li hanno rallentati, in teoria nel secondo trimestre potrebbero finalmente inaugurare il Falcon Heavy, ma si sa poco o niente.
Se vogliono davvero seguire la tabella di marcia e lanciarlo per Marte a fine 2018 dovranno come minimo avere un 2017 perfetto e riuscire a lanciare quei falcon 9 ogni (circa) 2 settimane, e magari vedersi approvati dalla NASA i lanci con umani verso la ISS, che gli garantirebbero entrate enormi.

Adriano Koleci

ma per fortuna no

zdnko

pensavo che la rete iridium fosse già morta e sepolta 8-|

Alessandro AlexGatti

Sarei contentissimo se qualcuno facesse concorrenza a Musk, perchè vedremmo unescalation di sviluppo tecnologico.
Ha fatto cose interessanti, ma raggiungere l'orbita terrestre è di un altro livello.

Alessandro AlexGatti

La Nasa non gli ha chiesto niente, è Musk che ha deciso che per sviluppare il volo spaziale e portare l'umanità su altri pianeti bisognava ridurre di molto il costo per raggiungere l'orbita, e il mezzo per fare questo era riutilizzare lo stesso primo stadio piu volte anzichè buttarlo via e rifarlo nuovo a ogni lancio.
L'atterraggio sulla piattaforma in mezzo all'oceano non è per "aumentare la difficoltà" ma è un mezzo per risparmiare carburante. Il primo stadio durante il lancio di alcuni carichi non avrebbe abbastanza carburante per tornare alla base di partenza e allora lo si fa atterrare giu piu o meno nel punto dove si trova quando si stacca, ovvero in mezzo all'oceano.

Ratchet

Perché Elon paga HDblog

Virkash

Scusami, mi devo essere espresso male, non intendevo che IXV fosse stato lanciato a dicembre, ma solo che l'ultimo lancio di VEGA sia stato a dicembre, erano due esempi separati.

Maurizio Mugelli

beh se virkash mi dice che il lancio e' stato dicembre scorso io non vado a pensare che parli di quello effettuato febbraio 2015...
mi sa che ha le idee un po' confuse.
cito il dreamchaser perche' recentemente hanno aggiunto arianespace nella lista dei loro vettori oltre al atlas V, c'e' un accordo per usarlo come capsula (non e' chiaro se la versione cargo o quella con personale) per l'esa.

lo skylon sarebbe interessantissimo ma come dici, non rilasciano nessuna notizia da un pezzo.

Maurizio Mugelli

di cosa? ancora non hai spiegato di cosa stai parlando.
l'xiv e' stato lanciato quasi due anni fa, non a dicembre.
c'e' stato qualche lancio segreto a dicembre scorso di cui solo tu sai? parla.

Aster

ottimo inizio per l'anno nuovo

Virkash

Se sei interessato già Wikipedia offre una buona infarinatura.

Joel

Grandioso

steek

Ma questa red dragon quando la fanno volare con atterraggio mediante razzi??? :| ...cioè nei programmi l'anno prossimo dovrebbe andare su Marte a farsi un giretto di sola andata. #Rip

steek

perché al momento è quella che ha proposto e messo in pratica cose più innovative... Le altre stanno sperimentando e costruendo i futuri razzi(Orion della nasa, SLS della boing(?), New Gleen da poco presentati ma che verranno lanciati entro la fine del decennio)
Poi ovviamente di Musk se ne parla un pochetto di più perché ha creato paypall, ha tesla, Space X, Solar qualcosa con i solare roof :D ...etc.
p.s: si parla parecchio di Bezos proprietario di Amazon e della Blue Origin solo che è arrivato tardi rispetto a Musk. Se ne parlerà ancora di più di Musk se tra un anno realmente lancerà la Red Dragon su Marte. Ecco lo troverai nei libri di storia :)

steek

Deve guardarsi un po' alle spalle perché Bezos sta tornando su forte :)

steek

vado a memoria..l'ixv era una piattaforma su cui sarà sviluppato il prossimo "shuttle" europeo...o meglio rientra come uno shuttle ma parte come una "capsula".
Se non erro è stato lanciato due anni fa ed è logico che non ci siano approfondimenti visto che stanno costruendo il successore(forse :D ).
Il dreamchaser è americano.
Piuttosto riguardo skylon tutto tace...

Maurizio Mugelli

ok cercando i vari lanci compiuti da arianespace ho trovato riferimento a

Vega Flight VV08, December 5, 2016, payload GÖKTÜRK-1, satellite per la difesa turca (nominalmente per osservazione civile).
non trovo riferimenti a veicoli sperimentali riutilizzabili, ti riferisci agli accordi fatti per lanciare il dreamchaser?

Maurizio Mugelli

appunto, se neppure il sito loro ne parla figurati come puo' saperne qualcosa un sito non specializzato come questo.
sono dei pessimi divulgatori, e' colpa loro.

Virkash

L'ultimo lancio di VEGA è di dicembre 2016 (lo indicavo in quanto Italiano). Quello che sto cercando di dire è come questo blog selezioni le notizie da dare in ambito "spaziale", che era il punto iniziale di questi commenti. Si parla solo di SpaceX non perché sia l'unica cosa interessante, ma perché ha un nome famoso.

Maurizio Mugelli

probabilmente dipendera' anche dall'abilita' divulgativa dei vari organismi, io pur non essendo un esperto seguo abbastanza il settore e non ho la piu' pallida idea di cosa tu stia parlando, secondo il sito ariane e quello esa l'ultimo vega lanciato risale alla missione pathfinder del 2015

Virkash

Che il VEGA abbia lanciato un veicolo sperimentale riutilizzabile per il rientro atmosferico non mi sembra una cosa banale.
E leggendo questo articolo la notizia è "Ci sono 10 nuovi satelliti Iridium in orbita", che se fossero stati lanciati con un vettore diverso avrebbero dato come reazione "uhh, cosa?"

Maurizio Mugelli

sono due cose diverse, una cosa sono i dettagli che interessano agli addetti ai lavori, altra cosa sono le news che possono interessare gli appassionati di tecnologia non specializzati nel settore.
ad esempio che l'atlas V stia abbandonando gli rd-180 per un addetto ai lavori puo' essere interessantissimo, per il resto...."uhh, cosa?"

Virkash

Commentare un lancio di VEGA una volta ogni tanto non sarebbe male, quando è partito IXV non mi pare ci sia stato un articolo.
Anche perché questo articolo è concentrato più sui satelliti che sulla parte veramente interessante del lancio, che è l'atterraggio. Ed il lancio di satelliti lo fanno praticamente tutti.
O anche la progress che è andata perduta un paio di mesi fa.
Insomma, mi sembra si capitalizzi più sul nome di Musk che su un effettivo interesse di ciò che è "spazio".

Maurizio Mugelli

vero fino all'anno scorso, ultimamente i ritardi di boeing stanno riaprendo i giochi anche per altri soggetti, ad esempio e' quasi certo che verra' usata la versione cargo del dreamchaser dalla nasa (oltre che per alcune missioni esa).

Tizio Caio

se se torna alla tua peperonata visionaria XD

Maurizio Mugelli

perche' musk al momento e' l'unico con sviluppi tangibilii.
virgin galactic sta ancora facendo i test preliminari per il nuovo veicolo, bezos sta costruendo il capannone per produrre il new glenn quindi prima di vedere qualcosa di concreto ce ne vuole, ariane 6 se ne parla nel 2020, ci sarebbe interesse sugli sviluppi degli ultimi lunga marcia ma non ci sono moltissime info
insomma, a parte musk c'e' poco da dire.

Massi91

La differenza sostanziale rispetto agli altri è che è la NASA che gli ha chiesto questo sistema che gli permette di non dover usare sempre nuovi missili e gli ha dato un numero di tentativi limitati (9). Considera che i razzi escono dall'atmosfera terrestre e poi rientrano quindi temperature e velocità molto elevate da controllare, in piu le fanno atterrare su piattaforme mobili poste in mezzo all'oceano per aumentare le difficoltà e provare che stanno facendo un buon lavoro.
Per concludere è come se fosse un progetto NASA ma gli permetterà i abbassare i costi.
Questo è quello che ho dedotto da questo e dagli altri articoli

Danny #

Ok ma noto un interesse molto forte solo verso quest'azienda.
Io del settore non ne capisco niente anche perché mi interessa relativamente, però, ripeto, mi piacerebbe la stessa attenzione nei confronti di tutti i principali progetti, anche governativi.

icos

Musk credo che sia una delle persone piu' influenti che ci siano e sta davvero cambiando il mondo, o almeno ci prova.
Per il resto concordo con te, a me questi argomenti interessano tantissimo e avere altre news sugli altri enti/societa' sarebbe molto interessante.

Leo9

HDblog ha articoli riguardanti anche Blue Origin e progetti NASA / ESA, come ad esempio la sonda Rosetta o Exomars, quindi non mi sembra giusto dire che l'interesse è solo verso SpaceX.
Ah, comunque l'obiettivo di SpaceX è ridurre drasticamente il costo di accesso allo spazio e cambiare i paradigmi del settore, come con la riusabilità e la spinta verso le performance, quindi non vedo cosa abbiano a che fare le "crociere super lusso" con la società.

Danny #

Mah, io tutto sto visionario non è che ce lo vedo eh.
Sarà arrivato ai livelli degli enti governativi, e quindi? Vuole organizzare crociere di super lusso per ricconi in giro per lo spazio? E a me che me fr3ga? Cioè sì ma relativamente.
Se volete approfondire anche queste tematiche, dico io, approfondite anche ciò che fanno gli enti governativi (che lavorano con i miei soldi, tra le altre cose, quindi interessano anche di più).

PeperonataAssassina

Perché Musk è un visionario, ed è l'unica persona che è riuscita VERAMENTE ad arrivare ai livelli degli enti spaziali guidati dai governi

Danny #

Non capisco perché, però, date spazio solo ad Elon Musk e non anche agli altri progetti degli enti internazionali.
Approfondire anche queste tematiche è bellissimo, non dico di no, ma sta fissa per Musk mi sembra un po' esagerata. Se dovete farlo fatelo come si deve mostrandoci anche i progetti non finanziati solo da un imprenditore privato.

Lorenzo

Sta cacchio di SpaceX ;-)

Android

TCL 10 Pro, 10 Lite e 10 5G a 399€: attacco alla fascia media | Anteprima

Mobile

Coronavirus: i servizi gratis in tutta Italia | In continuo aggiornamento | VIDEO

Tecnologia

Nasce Intervallo, il podcast di HDblog

Portatili

Migliori Notebook, Portatili e Ultrabook | Top 5 tra 600 e 1200 euro | Aprile 2020