La crisi dei PC non risparmia gli AiO. Lenovo resta il leader

05 Gennaio 2017 46

La nuova ricerca di Digitimes aggiunge un ulteriore tassello al quadro del mercato PC, i cui contorni sono tristemente noti, da molti mesi, ai principali brand impegnati nel settore. Il riferimento va nello specifico ai risultati ottenuti dai PC All-in-One (AiO) che, nel 2016, hanno registrato una diminuzione delle consegne pari al 4,8% rispetto all'anno precedente, raggiungendo la soglia dei 12 milioni di unità.

Il quadro non cambia in prospettiva futura secondo la fonte, che prevede un 2017 con consegne piatte per la particolare tipologia di PC. Nel 2016 l'ammontare dei sistemi All-in-One ha rappresentato il 10,4% di tutte le consegne di PC desktop. Un risultato in senso assoluto elevato per la categoria, ma originato dal fatto che la flessione delle altre categorie di PC è risultata superiore a quella del 4,8% degli AiO.

Lenovo domina la classifica dei principali produttori di AiO, seguita da HP ed Apple, che ha registrato una contrazione delle consegne superiore al 10% rispetto all'anno precedente. Gli All-in-One prodotti dai tre brand appena citati hanno rappresentato, complessivamente, il 72,3% del totale delle consegne (di AiO).

In sintesi, nonostante un 2016 in cui non sono mancate proposte decisamente interessanti nel segmento - si pensi, tra le altre, al Surface Studio che tanta attenzione ha catturato tra addetti ai lavori e pubblico - il prodotto AiO non è riuscito ad invertire il trend negativo. Un dato che non sorprende, visto che l'attenzione del pubblico è sempre più orientata verso dispositivi votati alla mobilità e alla massima versatilità, esigenze che vengono soddisfatte, principalmente, dalla categoria dei PC ibridi, a partire dai 2-in-1.


46

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Borindil

No 1700 euro sono pochi per un prodotto che, esteticamente a parte, è mediocre in tutto

Vive

fatto sta che i Lenovo AiO si vendono tanto nel business, iMac e SurfaceStudio sono esercizi di stile molto costosi per clienti abbienti.

Andrej Peribar

Già non li capivo prima, ma oggi tra mini pc, ultrabook, tablet e similari, mi stupisco che ancora li facciano.

¯\_(

Yuto Arrapato

preferirei per uso home prendere un monitor con i controxazzi da tenere dieci anni e due mini pc da tenere 5 anni l'uno da collegare

manu1234

Per la maggior parte delle persone lo sono

Assetto Corsa ©

Io si ne ho visti AIO non mac.

Assetto Corsa ©

Il problema è la cifra a cui viene venduto.

Se venduto al giusto prezzo, un hdd ci sta anche, ma quell'hardware venduto a 1279€, mi pare una strunzata

MasterBlatter

Sicuro quelle nei Mac non siano versioni m?

MasterBlatter

Anche più HP che mac

MasterBlatter

Credo invece siano molto indicati per chi non ha pretese ma necessita di uno schermo grande, altrimenti portatile

Rhemus86

Il riferimento è CHIARAMENTE agli iMac in configurazione base.
Chi è più "esperto" non prenderà mai la configurazione base, così come non bisognerebbe comprare gli iPhone da 16 GB o peggio ancora da 8 (fortunatamente fuori commercio), i vecchi MacBook Air 11" con soli 64 GB di memoria flash, etc. Ogni iMac (anche il base più economico) può essere configurato con fusion drive da 1 TB o meglio ancora con memoria flash da 256 GB, quelli retina anche da 512 GB.
Concordo sul fatto che di default dovrebbero già essere con le configurazione con memoria flash, comunque se sei interessato all'acquisto di questi prodotti puoi tranquillamente prendere la configurazione con memoria flash da almeno 256 GB.

CAIO MARI

Mi riferivo proprio all'imac 21" e a molti altri aio

Gabrix93

Noi in ufficio abbiamo tutti lenovo all in one...questione d'estetica (insomma) vaglielo a spiegare agli amministratori

DuGustis

facile parlare male degli altri non guardarsi in casa propia voi dipendenti della mela non sapete manco cosa vendete! ecco glii imac che montano hdd da 5400 da sempre e ancora oggi nel 2017 (premi F5)
https://uploads.disquscdn.com/...

stefano sicorello

Infatti l' unico che conosco che ha un desktop, è perché ha un pc game, per il resto sono più le persone che conosco che non hanno neanche un pc e usano solo iPad e smartphone e più quelle che hanno un laptop, che comunque non aprono mai.

CAIO MARI

investono dove fanno più soldi, cioè su prodotti ultra portatili, monoscocca, solidi, non espandibili, durevoli, audio al top, display al top, CPU al top, i MacBook Pro 13 hanno la serie U da 28w, unici nel settore, i pro 15 hanno la serie H quad core in versione potenziata rispetto a XPS, Asus etc., ventole silenziosissime, tastiera e touchpad sensibilissimi e velocissimi, poca grafica per massimizzare l'autonomia, comunque se avessero scelto Nvidia GT1000 gli ultimi Mac non avrebbero avuto la possibilità di pilotare 2 schermi 5K o 4 schermi 4K alla volta e avrebbero avuto solo 5 ore di autonomia massima, sono scelte dettate dalla base di utenti ai quali si rivolgono i prodotti.
riguardo gli Aio invece sono sempre stati 2 spanne sopra tutta la concorrenza, come design, nuove porte più veloci, display e anche hardware, i 5k 27" sono quasi delle workstation.
Per i pagamenti dei programmi e dei servizi io non vedo alcuna differenza tra windows e macOS

KingROG97

Certo si, consumano molto di più, ma hanno una resa anche molto migliore.
Sai perché odio un po' la apple? Perché dato che hanno uno dei sistemi operativi più leggeri e un ecosistema tutto molto unito continuano a proporre un hardware molto inferiore alla concorrenza nonostante il prezzo di molto superiore a quanto vale il "materiale" che ti offrono, e non solo ti vendono il loro prodotto ad un prezzo ingiusto, ma moltissime cose devi anche pagarle per averle mentre su windows molti programmi sono anche free.
Potrebbero dominare ogni settore, ma per una loro stupida politica e per il giro di soldi che ci sta sotto (perché lo fanno anche per via di accordi con altre multinazionali) non lo fanno. (eppure immaginati come possa essere performante un mac con hardware da windows, ovviamente tutto ottimizzato come sul mac)
È per questo che non sceglierò mai (a meno che non cambino idea sul loro poor hardware) la Apple, per una questione di principio.

manu1234

Si io quasi, qualche desktop da gaming lo conosco ma principalmente laptop

CAIO MARI

Però ovviamente consumano più del doppio di energia, basta vedere le ultime grafiche AMD utilizzate da Apple,
35W vs 120W dei pc Windows

Gianluca

A si movvììì (solo i sardi capiranno)

stefano sicorello

Pensa che io conosco solo una persona che ha un desktop tutti gli altri solo laptop.

KingROG97

Beh, come no.
Lo si usa per tutto ed è meglio tranne per quanto riguarda la fotografia, cinematografia, animazione e musica.

CAIO MARI

Mai visto nessuno usare tutta la potenza di un pc, se non per giocare

Callea

Qualche PC AIO si vede in giro ma in un rapporto 1:20 con gli iMac in effetti.

A tutt'oggi AIO è sinonimo di iMac, c'è poco da fare.

Callea

Mai lavorato con un iMac 5K eh...??

Daniele Di Donato

Sono prodotti difficili da piazzare. Chi se ne intende di informatica penso che opti a soluzioni alternative, il meno esperto invece andrebbe diretto all'iMac. Li vedo però perfetti in attività commerciali (sfogliare il catalogo di un negozio, navigare sul web mentre si è in un bar ecc.) ma anche qui i Tablet sono alternative più economiche e meno ingombranti.

manu1234

Ma che cazz0 dici? 1700€ di imac e sono per consumatori? Gli acer da 400€ saranno per consumer. E comunque a quanto pare ci sono più lenovo di mac

Squak9000

Ma il SurfaceStudio non è per normali consumatori... gli Apple si.

A Leader rimane leader Apple visto che ci sono più MAC che Surfacestudio...

Squak9000

Onestamente preferirei compra un OTTIMO monitor... magari in 21:9 e mettere dietro un bel miniPC che puoi sempre cambiare dopo qualche anno....

Il prezzo alla fine è simile.... ma puoi cambiate HW facilmente quando vuoi e c'è comjnque una vasta gamma di monitor che si possono scegliere.

Qubit

Infatti è entrata MS in questo mercato con il suo solito tempismo...

riccardik

per quello che costano poi oramai conviene comprare un notebook con thunderbolt 3 e un bel monitor anch'esso thunderbolt

M_90®

beh alla fine i lenovo sono quelli maggiormente presenti nei negozi di elettronica e sopratutto sono quelli esteticamente più belli nel parco macchine windows, lasciando fuori il SStudio che è per un segmento diverso visto il prezzo alla fine, per utilizzo consumer, o si va di lenovo o di imac. gli hp e gli asus malaccio non sono, si vendono sui 900/1000e.

manu1234

Mai visti AIO a casa di gente

Tripticon

Il tower ha la possibilità di scalare con gli hard-disk per back up interni, migliore dissipazione del calore

Ratchet

Aiòòòòòòòòòò

NEXUS

gli asus AIO di alta gamma sono nettamente i migliori

KingROG97

Ma sopratutto che è molto più performante (tralasciando l'ottimizzazione di alcuni programmi)

CAIO MARI

Si ho capito :) gli aio si usano anche negli uffici di ingegneria, architettura, grafica, dipende sempre dal budget, chi non ha soldi si compra il cassone/tower che costa 1/3

Ngamer

secondo me non dovrebbero sottovalutare anche i mini pc perchè con l hardware che hanno basta usare un monitor qualsiasi e diventano degli AIO ma un costo nettamente inferiore . io ho fatto cosi :P

Aster

No il mio commento era riferito aio e PC desktop classico non i brand in dettaglio

CAIO MARI

Dipende molto anche dai mercati, magari in USA Europa e Giappone domina Apple, infatti nel 90% dei casi vedi solo iMac, in india, Indonesia, Africa, dove Apple non esiste (entrerà nel 2017) dominano gli altri con numeri più consistenti

Aster

Perche a casa il PC desktop e il classico monitor e cassa, invece negozi agenzie di viaggio uffici di amministrazione o studio legali puntano anche al design e colpo d'occhio

Mauro B

Non dico che non sia così, ma hai mai visto un AiO che non sia un iMac a casa di qualcuno?

Io no, nei negozi e negli uffici ci sono diverse marche, ma probabilmente sono scelte dovute ad acquisti in stock.

CAIO MARI

Devono migliorare l'hardware, capisco che gli SSD veloci costano, e pure gli schermi grandi ad altissima risoluzione, ma non si possono vedere nel 2017 computer da 2/3000 e rotti euro con dischi HDD da 5400 rpm, più lenti del peggior portatile sul mercato

manu1234

"Apple è il leader degli AiO" poi scopri che ë terza. Tra l'altro vedendo gli aio presentati in questi giorni e il surface studio, apple non ha nulla per il quale essere leader

Mauro B

E sicuramente non giova il fatto che le line-up sono incomprensibili, un modello si trova e gli altri 8 no, hanno ancora dischi meccanici oltre ad un hardware (quasi sempre) da notebook scrauso.

Alla fine si è indecisi se spendere tanto per un iMac ma comprendere ciò che si fa oppure risparmiare un bel po' e puntare a Windows con la speranza di trovare i driver dopo una formattazione... sì, mi è anche capitato di avere difficoltà in questo senso.

Lenovo Yoga Slim 7 Carbon, Slim 7 Pro e IdeaPad 5 Chromebook ufficiali

Recensione Samsung Galaxy Book Pro 360, convertibile super sottile e leggero

Recensione Intel Core i7-11700K: potenziale nascosto, ma occhio ai consumi

Recensione ASUS ROG Zephyrus S17, tanta roba ma che prezzo!