Lenovo annuncia i primi tre vincitori della sessione hackathon dedicata a Moto Mods

19 Dicembre 2016 16

Lenovo è stata la seconda società, nel corso del 2016, a presentarsi sul mercato con un dispositivo, o meglio una famiglia di prodotti, modulare. Abbiamo più volte riportato come il concetto di modularità introdotto da Lenovo sui suoi Moto Z sia quello più pratico e funzionale, in grado di richiedere compromessi minimi, sia lato utente, il quale deve semplicemente applicare il modulo sul retro del dispositivo, sia dal punto di vista della realizzazione del dispositivo, grazie all'adozione di magneti e di una contattiera che non richiedono l'apertura del device.

In ogni caso, il successo di questa proposta si giudicherà in base al numero di Moto Mods, il nome dei moduli, che verranno presentati in commercio. Al momento, c'è già una vasta gamma di accessori tra cui scegliere, tuttavia Lenovo è intenzionata ad espandere notevolmente la famiglia, rivolgendosi anche agli sviluppatori indipendenti, come avvenuto nell'ultima sessione di hackathon tenutasi questo weekend a New York.

Nel corso dell'evento, 53 sviluppatori hanno realizzato 17 diversi moduli e di questi ne sono stati selezionati 3 come vincitori i quali, assieme ai vincitori della prossima sessione organizzata da Lenovo, che si terrà il mese prossimo a San Francisco, avranno la possibilità di volare a Chicago e sottoporre le loro proposte a Lenovo stessa, in modo da ottenere i finanziamenti messi a disposizione da Lenovo Capital per poter realizzare le versioni commerciali dei progetti presentati durante il concorso.

I tre vincitori di questa sessione sono Advanced Audio, Slidepad e Bella. Il primo è un convertitore audio in grado di migliorare le performance acustiche dello smartphone tramite un convertitore digitale-analogico e analogico-digitale, mentre Slidepad non è altro che un controller scorrevole che aggiunge i tasti di un gamepad. Per finire il terzo, Bella, è un accessorio che analizza in tempo reale la pelle in modo da offrire all'utente consigli di bellezza e make-up.

La scelta di questi tre vincitori è un segnale sicuramente interessante di quello che Lenovo intende realizzare con i suoi Moto Mods, dal momento che si è scelto di premiare prodotti molto diversi tra loro, in grado di raggiungere varie fasce di utenti. Attendiamo di scoprire i prossimi 3 vincitori!

Il top di Huawei al miglior prezzo? Huawei P30 Pro, in offerta oggi da emarevolution.it a 465 euro oppure da Unieuro a 599 euro.

16

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
ZeroSen

se la cosa in questione facesse schifo sì, ma non è questo il caso

Miliuz

ma smettetela, se una cosa fa schifo si può ancora dirlo o no? ormai siete tutti lobotomizzati dai discorsi motivazionali all'americana

Babi

I primi tre classificati alla sessione accattoni...
Bravi, complimenti, bis...vantatevene anche!!

Miliuz

ho proposto un modulo contenente il sangue di san gennaro per avere il tuo miracolo sempre a portata di mano, ma niente

Andrés Gómez

Che mongoloidismo cronico dilagante.... Bah......

Sheldon!

Beh, se è così facile perché non lo fai tu?

NdR91

Inutile al 90% degli utilizzatori. Una volta che fai un modulo batteria basta ed avanza alla stragrande maggioranza degli utenti. E costa meno dato che ha batteria integrata e quasi 0 spese di ricerca e sviluppo.

ZeroSen

La sua è stata un modulo generatore di lamentele random

sardanus

Sarebbe stato utile un modulo con vano batteria intercambiabile. Così si può portare una batteria di riserva e una aggiuntiva montata e la si può sostituire senza spegnere il cell. Risultato: telefono inciccionato di poco (lo z è sottilissimo) ma niente powerbank

Miliuz

da un hackaton mi aspetterei idee particolari, il gamepad è una scelta ovvia che motorola avrebbe dovuto produrre dall'inizio. ma da un hackaton mi aspetto tagliatrici laser tascabili ;)

marcoar

Da gennaio in poi di moduli comunque dovremmo vederne di più.

Andrés Gómez

Si riuscirebbe a farla nello stesso spessore delle style Shell, una batteria di quel amperaggio spalmata su una superficie così grossa sarebbe veramente sottile...

marcoar

Sarebbe anche interessante una batteria da 1000mah (per dire) ma con spessore ridottisimo.

Andrés Gómez

Ma una fotocamera veramente top (non quella c@zzata Hasselblad) per chi fa foto, una batteria aggiuntiva da 3000 mAh ma con spessore ridotto, tipo 3 o 4 mm massimo, uno schermo E Ink grosso quanto tutto il posteriore per leggere libri, o cose così le faranno mai?

Ho Moto Z con modulo incipio, è spesso 6mm e ha una batteria da 2200 mAh, capisco che ci sono i magneti e penso una circuiteria, ma una batteria da 3000 anche non può essere così spessa, voglio dire tutto il telefono arriva a uno spessore di 5.19mm e include la batteria da 2600, non ci credo che non riescono a fare un modulo da 3000 mAh in massimo 4 mm... Meh

marcoar

Il gamepad idiozia? LOL

Miliuz

tre ovvie idiozie

Recensione Sony Xperia 5 II: il miglior top compatto Android

Recensione Realme 7 Pro: c'è di più oltre ai 65 Watt di ricarica

Recensione Samsung Galaxy Z Fold2: quello che non vi hanno detto, un mese dopo

Recensione Motorola Razr 5G: lo smartphone per distinguersi