Resident Evil 7: Capcom prevede di vendere 4 milioni di copie

10 Dicembre 2016 10

Il settimo capitolo del celebre survival horror di Capcom è senza ombra di dubbio uno dei giochi più attesi del 2017 e la Software House nutre grandi aspettative. Nel corso di una recente intervista ai microfoni di MCV, Antoine Molant, Marketing Director, ha infatti dichiarato che Capcom ha previsto la vendita di 4 milioni di copie al lancio:

Commercialmente parlando, Resident Evil 7 è il titolo più importante di Capcom ad arrivare sull'attuale generazione di sistemi e la speranza è quella di vendere 4 milioni di copie al lancio del gioco. Basandoci sull'andamento dei pre-ordini siamo abbastanza sicuri che le nostre previsioni rispecchieranno la realtà.

Molant non è tuttavia sceso nei dettagli in merito all'andamento delle prenotazioni legate a Resident Evil 7, dichiarando solamente che il numero di pre-order è molto buono, di conseguenza non ci resta altro che attendere al fine di scoprire se il settimo capitolo del popolare survival horror riuscirà ad ottenere i risultati sperati.

Vi ricordiamo che da alcune ore, anche gli utenti di Xbox One possono affrontare la demo Mezzanotte di Resident Evil 7, già disponibile anche sulle console di Sony. I videogiocatori di PC devono invece attendere ancora qualche giorno, la versione di prova sarà infatti rilasciata a partire dal giorno 19.


10

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
densou

hype+drool

JackB_ITA

Difficile determinare quanto ci sia di "ritorno alle origini". Già il gameplay in prima persona e gli ambienti claustrofobici sembrano molto più una ripresa a piene mani di diversi titoli più "recenti" del genere, come PT per citarne uno, piuttosto che una ripresa degli elementi storici del brand.
Resident Evil negli ultimi anni si è ritrasformato più volte per cercare di risvegliare l'interesse dei giocatori in una serie che, con alti e bassi, "si trascina" ormai già da diverso tempo. Con il 7 hanno chiaramente voluto rischiare, puntando molto sull'immersione, in relazione al successo riscosso da altri titoli (di nuovo, PT in primis), e sul supporto alla VR. Ma quello che ne è uscito è apparentemente un prodotto che, secondo me, ha davvero pochi collegamenti con gli episodi precedenti, e per quanto speri nella sua riuscita, è una cosa che ora come ora non mi sentirei di dare così per scontata...

Squak9000

"tornati alle origini".... è un parolone... forse hanno cambiato stile ma di origini ne ho viste ben poche...

DAFraNK360

Dura 5 minuti

deepdark

Ha prodotto si, ma tanto tanti anni fa. Ora butta fuori solo giochi mediocri in media. Qui nessuno ha capito che meglio pochi ma buoni che tanti senza testa né coda.

Ramsay Snow

Da ciò che ho visto sembra davvero tanta tanta roba, anche se una modalità 3rd person potevano metterla

StriderWhite

Facile, quando sfrutti male le tue IP finisce così...

GeneralZod

Ho scaricato la demo ma ancora non ho avuto 1 min x provarla.

Legend94

Ma capcom ha prodotto un sacco di giochi che hanno fatto la storia, qualcuno mi spiega come fa ad esssere messa così male economicamente come dicono??

iclaudio

be per me titolone ..sono ritornati alle origini ,venderanno a mandrie

Provato Nintendo Switch Oled: uno schermo che fa la differenza? | Video

FIFA 22 vs eFootball (ex PES): scontro tra diverse filosofie

The Witcher: Monster Slayer arriva su Android e iOS: lo abbiamo provato

WRC 10 arriva a settembre: tutte le novità e una breve anteprima