Asus prepara l'evento "Zennovation" per il CES 2017, possibile top gamma con Snap 835 | Aggx2 Video

21 Dicembre 2016 67

Aggiornamento del 21/12:

Asus ha pubblicato nelle scorse ore un nuovo video teaser, sempre dedicato all'evento che prenderà il via il 4 gennaio prossimo in occasione del CES. Nel nuovo filmato, "Explore the Unknown", Asus inizia a mostrare nella parte finale la sagoma di uno smartphone associato al simbolo dell'infinito - due sagome per la precisione, si potrebbe anche trattare di due modelli distinti - che farà verosimilmente parte della nuova linea ZenFone.

Aggiornamento del 20/12:

Asus ha pubblicato un breve ma interessante video che riprende l'immagine di sfondo presente sul sito ufficiale e sulla propria pagina Facebook. Il filmato ci permette di ipotizzare che, durante il prossimo evento Zennovation, potrebbe essere svelato un nuovo smartphone (o una tecnologia futura) dotato di scanner per il riconoscimento dell'iride. Asus non sarebbe la prima ad implementare tale sistema di sicurezza in quanto, già Samsung lo aveva implementato sul proprio Note 7 e lo sfrutterà anche per i futuri Galaxy S8.

Tutto ciò risulta essere una pura supposizione, quindi, per conoscere la verità sulle future novità Asus, dovremo aspettare ancora qualche settimana.


Articolo originale del 7/12:


Asus si sta già preparando per il primissimo appuntamento del 2017, ovvero il CES di Las Vegas. Stando a quanto riportato dal sito ufficiale, la compagnia di Taiwan ha dato il via ad un conto alla rovescia attraverso una pagina web dedicata, che terminerà il prossimo 4 gennaio, un giorno prima rispetto all'apertura della fiera americana.

L'evento si chiamerà Zennovation, e come suggerisce il nome e il logo Qualcomm Snapdragon nel teaser, è molto probabile che assisteremo al lancio di nuovo smartphone di fascia alta, legato alla quarta generazione della famiglia di smartphone ZenFone, in arrivo durante il secondo trimestre 2017 con un comparto fotografico completamente rinnovato e processore di ultima generazione Snapdragon 835.

Seguendo, poi, una recente conferma del presidente di Asus, Jerry Shen, Asustek Computer dovrebbe svelare anche il suo primo smartphone in grado di supportare i requisiti richiesti da Project Tango di Google, attraverso la Realtà Aumentata.


Insomma, tanta carne al fuoco per il produttore taiwanese, che prevede nuovi profitti, soprattutto per il segmento smartphone. Appuntamento tra circa quattro settimane per scoprire queste ed altre novità targate Asus.

Il miglior Galaxy del 2020? Samsung Galaxy S20 Plus, in offerta oggi da Emarevolution a 624 euro oppure da Yeppon a 741 euro.

67

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Darkat

Il sistema di Windows mi sembra fosse molto meno evoluto, la tecnologia di per se esisteva anche prima, veniva usata su protatili e altri dispositivi ma non era efficiente, Samsung pareva aver creato un sistema davvero efficace per usarlo senza smadonnare, è un pelo differente, un po' come il sensore di impronte: esisteva prima di Apple, ma loro lo hanno integrato molto bene tanto da averlo fatto diventare un simbolo del loro smartphone. Non perdiamoci in queste cose

floc

ma figuriamoci

Ikaro

Veramente io ho scritto all'altro utente, se poi te ti senti chiamato in causa :D
Comunque se facessi quello che dici (scassarvi il caxxo a tutti voi) lì sarei uno di voi...

Ezio

Bene quindi inizia a ripeterlo anche a tutti gli altri che hanno detto la mia stessa cosa. Visto che tu stai facendo lo stesso e non te ne rendi conto almeno sarai utile

Giulk since 71'

Migliorato rispetto a mesi fa, ma continuo a pensare che lo sblocco con l'impronta e più rapido e anche comodo in certi contesti, anche se quello con l'iride ha il suo fascino e funziona alla fine bene

Marco Fantin

Gennaio 2017, Natale 2016... Vuoi vedere che oltre all'atomica hanno anche la macchina del tempo?

Johnny

Non puoi evitare di correre dei rischi se vuoi avere un riscontro economico importante, altrimenti ti accontenti riducendo il livello di rischio.

ice.man

in pochi hanno le palle per prendere la decisione di implementare/scartare feature che sono state imposte in quella fascia di prezzo dai leader riconosciuti
Perchè un po la clientela si aspetta quelle specifiche e ormai le richiede anche se inutili (per esempio spessore vs capacità batteria)
e un po perchè piu ti discorsi maggiori sono i rischi che ti prendi (vedi flop Lg G5)
.
Poi possiamo essere d'accordo o meno, ma cosi funziona quando si arriva al dunque

Johnny

Per questo ti dico che non è così semplice, non è copiando le caratteristiche di altri brand che rafforzi il tuo nome nella mente dei consumatori, che ti vedranno sempre come l'ombra di quello che per loro è il prodotto principale.

Vive

pff Asus lo presenta ora per metterlo sul mercato a Maggio-Giugno se tutto va bene (ma anche settembre forse)

Luca Lindholm

Un momento!

SnapDragon 835??

Vuol dire che già esiste fisicamente??

Quindi, a questo punto, davvero Microsoft potrebbe già far vedere qualcosa al MWC di febbraio, a #DoGreatThings.

O.o

KaIser

Io seguo principalmente gsm arena infatti..poi windows blog Italia , poi Windowsteca e nokioteca poi tom's hardware Italia , poi solo poi Hdblog....

Gianlu27

Beh, dipende come si implementato però eh..

L'always on Di Nokia era ottimo. Ma ad esempio ciò che è figlia di quella, Glance, è scomoda perché non posso vedere le notifiche da parte di chi sono. Le foto animate chiunque le abbia pensate, rimane una cosa inutile XD La ricarica wireless non serve a nulla fino a quando avrà un raggio di 2cm per la ricarica, che se devo rispondere ad una chiamata non posso neanche portarlo all'orecchio. Pureview nessuno è riuscita ad imitarla come qualità, quindi :D

Ripeto, tutto dipende da come viene implementato. Ad esempio vedi il Force touch su iPhone. Fallimento, eppure lo ha fatto Apple.
Non si tratta di marche, ma si tratta di come si introducono le cose. Apple ha avuto fortuna da questo punto di vista perché le hanno sempre proposte in modo eccelso e utile. Cosa che altri non sono riusciti a fare. Vedi MS con l'iride. Cosa wow, ma implementata malissimo

linix86

Non amo apple in generale ma devo ammettere che quando fa qualcosa la fa bene.
Se ci sono due carrozzieri non vuol dire che lavora allo stesso modo, c'è chi ti fa un ottimo lavoro e chi ti fa il lavoro. W android

Cloud387

sbagli il note 7 non è che non esiste...

...è esistito ma poi come il messia dopo 33 (minuti) di vita è salito in cielo dopo un esplosione divina ed ora ci protegge dall'alto.

Ikaro

Io questo lo chiamo cacare il ca...
Ci sono tante cose su cui "immolarsi"che sinceramente spendere del tempo in un blog che tratta male quello che tu ami, e ribadirlo ogni volta che si può lo trovo un tale spreco di tempo, preferisco i trolloni almeno non si prendono sul serio (spero :D)

Ezio

C'è gente che crede nella speranza

Ezio

Perché il lumia 950 è meno conosciuto o faceva semplicemente meno comodo nominarlo al posto di samsung? Lo sanno anche le pietre come funzionano gli articoli di questo blog

Danny #Mainagioia

Come funziona dopo tutti gli aggiornamenti fatti?

Danny #Mainagioia

Diciamo che il Lumia 950 lo conoscono tutti, pur non avendolo comprato tutti. :)

Ikaro

Chi è più dem3nte, il dem3nte o quello che vedendolo come tale lo continua comunque a seguire?

macosx

Per questo si sono anticipati al CES e non al mwc così forse per dicembre 2017 li vediamo.

Demetrio Marrara

Allora dovevano citare ZTE, basta con questo vittimismo. È normale che si citi il modello più conosciuto altrimenti la gente non capirebbe.

Alpha

Il problema è che apple se lo implementa lo farà bene, non sono i primi ad aver inventato le cose ma spesso i primi ad averci dedicato un SW studiato nel dettaglio...quella schifosa touchbar esiste da una vita su alcuni modelli, ma sono i primi ad aver fatto si che sia funzionale, carina e polivalente...poi vabbè ti sanno vendere anche l'acqua a peso d'oro e questo è quello che mi fa restare lontano dalla mela, ma non neghiamo che se implementano una cosa questa funziona bene e SUBITO!
Ultimo esempio il ForceTouch, sono i primi che sono riusciti a dargli un senso

saetta

Giustamentecatto

Alpha

Concordo, sarebbe ottimo su un pc, ma li utilizzano riconoscimento facciale, perché un pc lo guardi e funziona...su telefono fa figo, e funziona benissimo se fai le cose bene, ma appena appoggi il telefono sul tavolo o altro diventa problematico...per di più il 950xl quando usavo la funzione non digeriva bene se non lo guardavo, forse ora hanno migliorato, dovrei riprovare ;P

KaIser

Finché non la "inventa" apple una cosa é sempre inutile mi dicono...
Così amoled, già su Nokia e Samsung , così always on display già su Nokia , così le foto animate già su Nokia , così la ricarica wireless già su Nokia , così il pureview difatti apple ha assunto l'ingegnere che lo aveva teorizzato e applicato col suo team in Nokia ed altre cose banali solo perché non ancora tirate fuori dal magico cappello di apple...

Che schifo

KaIser

Lo stavo per scrivere anch'io...
Dementi , sempre di più ecco da cosa é composta la redazione...

ice.man

se il trend è di avere terminali non piu spessi di tanto....purtroppo questo limita la batteria
io personalemtne prefereisco 1mm in piu di spessore e 800MHa in piu, ma non sono io a decidere
.
alla fine un terminale venduto è un terminale vednuto, che a comprarlo sia un geek che fa mille considerazioni o un cliente che si limita a scegliere tra i modelli top offerti in abbianemnto al suo contratto telefonico

Johnny

Peccato che il procedimento sia un attimino più complesso di così

ice.man

chi deve decidere quanti milioni produrne per poi venderli tutti

Johnny

E chi se ne frega

ice.man

è quello che fanno gli altri per i top di gamma

Ezio

"Asus non sarebbe la prima ad implementare tale sistema di sicurezza in quanto, già Samsung lo aveva implementato sul proprio Note 7" giustamente dei lumia 950 chi ca22o se me frega anche se lo hanno implementato l'anno prima e non sono esplosi

Alessandro

Morto

Alessandro

Lo annunciano a gennaio per poi farlo uscire a natale. Well done Asus

maurizioxxoo

da possessore, dico per l'ennesima volta che il time to market è il vero problema di asus

Remigio

Esatto! Il zenfone 2 32/4GB ram era stato presentato al CES 2015 per poi metterlo in commercio in Italia a meta' Maggio (escusivo Euronics) quindi abbiamo speranza il prossimo anno nel vederlo uscire entro il primo semestre.

Giovanni

Annunciano il top di gamma con snapdragon 835 e lo fanno uscire tra un paio di anni. L'importante è essere i primi ad annunciarlo, no?

Giulk since 71'

Noooo ma che, mica e vero........ pensare che lo uso tutti i giorni :D

Vive

Lo mostrano al Cess', se tutto va bene non lo vediamo prima di Maggio.

Vive

In realtà c'erano anche diversi ZTE / Nubia prima ancora mostrati a fine 2014 / inizio 2015, fatto sta che nel giro di un anno avevano già cestinato tutto visto che è una tecnologia piuttosto inutile (già obsoleta rispetto al più comodo e veloce fingerprint sensor)

LoZio

Infatti.. Lumia 950/950xl i primi!

TecSS

"Asus non sarebbe la prima ad implementare tale sistema di sicurezza in quanto, già Samsung lo aveva implementato sul proprio Note 7...", Lumia 950/950XL che lo hanno montato per primi, dimenticati?

Aster

magari sono solo dei notebook o qualche accessorio

Johnny

Ah, la batteria non è un requisito minimo? Meglio la certificazione e la doppia fotocamera, eh, importanti...

Yuto Arrapato

Gli upgrade del s.o. li fa decentemente Asus o no?

irondevil

riusciranno a commercializzarlo con un anno di anticipo ? e soprattutto commercializzandolo un anno dopo manterranno un prezzo umano(tipo non vedere deluxe)?

Gark121

Presentato il 4 gennaio, sul mercato il 4 gennaio. Dell'anno dopo.

Barabbas

ce la faranno a farlo uscire per il 3017?

Recensione Sony Xperia 5 II: il miglior top compatto Android

Recensione Realme 7 Pro: c'è di più oltre ai 65 Watt di ricarica

Recensione Samsung Galaxy Z Fold2: quello che non vi hanno detto, un mese dopo

Recensione Motorola Razr 5G: lo smartphone per distinguersi