Samsung acquisisce NewNet Canada per diffondere il protocollo RCS

16 Novembre 2016 9

Samsung Electronics ha annunciato di aver acquisito la NewNet Communication Technologies Inc. con sede in Canada, società leader nella fornitura di servizi basati sul protocollo RCS (Rich Communications Services). Dopo Google, i principali operatori telefonici mondiali e gli italiani Tim e Vodafone, anche Samsung intende accelerare lo sviluppo di tale tecnologia volta a rinnovare i classici messaggi di testo.

L'RCS può essere semplicemente descritto come la nuova generazione degli SMS, arricchiti di nuove funzionalità che li renderanno molto più simili alle principali applicazioni di messaggistica come Whatsapp, Facebook Messenger, ecc. Sarà possibile infatti sapere quando qualcuno sta digitando un nuovo messaggio, ricevere notifiche, creare chat di gruppo e condividere immagini in alta risoluzione. Inoltre, gli SMS 2.0, potranno essere inviati su qualsiasi rete e permetteranno di comunicare sia con i dispositivi con supporto RCS, sia con quelli privi di tale tecnologia.


Grazie a questa acquisizione, Samsung sarà in grado di implementare via server tale protocollo direttamente all'interno del device, cosi da venire incontro agli operatori mobili che non possiedono ancora una infrastruttura RCS. La NewNet Canada continuerà comunque ad operare in modo indipendente sotto la guida di Brent Newsome e Gavin Murphy come una sussidiaria controllata da Samsung Electronics Canada Inc. .


9

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
ice.man

da noi il client IM piu diffuro è WhatsAPP, ma in altri stati sono altri, per esempio VIBER viene usato moltissimo in Grecia dove i costi delle telefonate sono superiori ai costi di roaming EU ed avendo sia funzioni di telefonia che di messaggistica.....è lo standard de facto.
Inoltre whatapp si fa pagare per i servizi di message bot che offre alle aziende (l'analogo degli attuali sms inviati dalla banca o dal meccanico/studio medico)
molto piu di quello che non costino gli sms oggi

Filo

Probabilmente si, perchè ad oggi, tutti i client di messaggistica IM, quindi WhatsApp, Messenger ma anche Telegram sono gestiti da delle aziende. Possono chiudere in qualsiasi momento. Mentre le compagnie telefoniche vengono controllate maggiormente dallo stato e usano un protocollo, quello degli SMS, che conoscono tutti.

momentarybliss

se saranno a pagamento la vedo grigia per gli rcs

Leox91

Ci sta tutto. Però se poi continuerà ad esserci Telegram è chiaro che continuerò a non prendere piani dati con SMS 2.0, ma solo con tanti GB.

il Gorilla con gli Occhiali

Ma guarda un po', fino a qualche giorno fa Samsung stava fallendo ma stranamente sta aquisendo un'azienda dopo l'altra. La strategia del Note 7 sta dando i suoi frutti.

DKDIB

WhatsApp è uno standard de facto, chiuso e neppure universale (in alcune comunità/nazioni sono altri, i client più diffusi).

Che possa essere un tentativo con poche possibilità di successo lo credo anch'io, però credo anche che fosse doveroso provarci.

CAIO MARI

esatto, prima che si diffondesse WhatsApp, ormai gli sms li utilizzo per la banca, le prenotazioni online e per i nonni XD

ghost

Dovevano farlo nel 2008...

PCusen

Ma ce n'è davvero bisogno?

Xiaomi Mi 11 Ultra può battere Samsung Galaxy S21 Ultra? | VIDEO

Samsung Galaxy Book Pro 360: le nostre prime impressioni

Recensione Samsung Galaxy A52 e A52 5G: ecco quale comprerei!

Samsung Galaxy Book e Galaxy Book Pro ufficiali: leggeri e veloci