Asus: smartphone AR Google Tango al CES, Zenfone 4 nel Q2 2017

14 Novembre 2016 12

Asustek Computer sarà protagonista della prossima edizione del CES 2017 di Las Vegas con il suo primo smartphone in grado di supportare i requisiti richiesti da Project Tango di Google, attraverso la Realtà Aumentata. Lo ha confermato il Presidente dell'azienda, Jerry Shen. Battezzato per il momento ZenFone AR, lo smartphone, pur dotato di funzionalità AR avanzate, sarà proposto ad un prezzo competitivo per il mercato.

Senza fornire dettagli più approfonditi, Shen ha poi accennato anche alla quarta generazione della famiglia di smartphone ZenFone, in arrivo durante il secondo trimestre 2017 con un comparto fotografico completamente rinnovato, e per finire anche un AiO (All-in-One) completamente incentrato sulla Realtà Virtuale con sensori e controller di movimento, che lo differenzieranno dagli attuali modelli in commercio, come HTC Vive e Oculus Rift.

Tra i progetti del produttore taiwanese anche la commercializzazione del robot Zenbo nel mercato interno a dicembre e in Cina nella primo trimestre del 2017, con una distribuzione in USA e altri mercati nel trimestre successivo. Insomma tanta carne al fuoco per il produttore taiwnese, che prevede nuovi profitti, soprattutto per il segmento smartphone, nel periodo compreso tra ottobre 2016 e marzo 2017.

Asus ZenFone 4 è disponibile su a 834 euro.
(aggiornamento del 20 ottobre 2021, ore 08:02)

12

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Roberto

Comunque Zenfone 4, 5 e 6 esistono già, sono modelli vecchi, per non far confusione dovrebbero cambiare nome

_g_m_s_

Qualcuno di voi ha avuto notizie di Asus Zenfone 3 Deluxe? Non vorrei faccia la fine di HP Elite X3, presentato a febbraio e messo sul mercato in autunno

Barabbas

a quale nazione ti riferisci?

Pugliese Enrico

Project Tango e' il futuro per la relta' aumentata e il modo che hanno i vari dispositivi indossabili ed elettronici che si interfacciano con i vari sensori di cui sono equipaggiati e ASUS dimostra di vederci lontano con investimenti nel medio termine.

Lorenzo

Ed io che fremevo per l'arrivo del Phab Pro 2... Fossi che arriva un pò di concorrenza

maurizioxxoo

Secondo me il 4 per avere successo dovrà correggere tutte le mancanze dei precedenti, 5 pollici basta coi 5.5, tasti retroilluminati, nfc. Con queste caratteristiche e la qualità costruttiva che asus propone possono anche venderlo a 389 al lancio.

Alex4nder

Asus anche stavolta potrebbe creare un nuovo mercato come per i Netbook ed i 2 in 1, speriamo bene...

Ema

lo zenfone 3 deluxe con 820 da 5.7" è un ottimo best buy se considerato che fra un mesetto o 2 scenderà sotto le 400... il problema è la resa della batteria che da 3000mah non penso riesca a performare a dovere. Infatti nei vari test che ho reperito in giro su web lo danno per un 30% in meno rispetto all' iphone 7 plus

Nuanda

la aspetto pure io sopratutto lato batteria vorrei sapere come se la cava con 3000mha ....

sardanus

a quando la rece dello zenfone 3 da 5.5?

Giuliano

Ma le vendite di Zenfone 3 come vanno? al tempo ho avuto il top gamma zenfone 2 ( ZE551ML ) e se ne parlava abbastanza come modello anche in virtù del prezzo di listino molto buono fin dal d1, di questo 3 invece sento parlare ben poco soprattutto sui modelli di fascia alta

Maurizio Mugelli

se riescono a rendere altrettanto economici i sensori di flight time ed infrarossi come hanno fatto per quelli delle camere da telefonino la fotografia dovrebbe fare un passo in avanti non indifferente.

Pixel 6 e 6 Pro ufficiali: Google punta al top | PREZZI

Xiaomi 11T: scopriamolo in diretta insieme a Xiaomi Italia | Replay

Qual è il miglior smartphone per foto e video: ecco il confrontone | Video

Recensione Samsung Galaxy A52s: fascia media che accontenta tutti