MediaTek presenta Helio P15: più potente ed ottimizzato del P10

17 Ottobre 2016 27

MediaTek, noto produttore taiwanese di chipset entrato di diritto tra i principali del globo, ha appena annunciato il nuovo SoC Helio P15, modello di nuova generazione che andrà ad affiancare i già noti Helio X30 ed Helio P20/P25.

Helio P15 andrà a sostituire il precedente Helio P10, la configurazione prevede anche in questo caso una CPU octa-core ma aumentano come prevedibile le frequenze: rispettivamente fino a 2.2 GHz il clock della CPU e fino a 800 MHz per la solita Mali-T860 MP2 (dual-core), GPU che gestisce l'intero comparto grafico.

Secondo i responsabili di MediaTek, Helio P15 dovrebbe portare ad un aumento delle prestazioni del 10% rispetto alla generazione precedente ed una migliore efficienza energetica, nonostante il processo produttivo rimanga il medesimo utilizzato con Helio P10: 28nm e realizzazione affidata alla TSMC.

Introdotto anche il supporto alla banda LTE Cat.6, sconosciute invece le informazioni sulla RAM supportata (che non dovrebbe comunque cambiare rispetto al precedente SoC, con un singolo canale di memoria LPDDR3-933). MediaTek Helio P15 dovrebbe debuttare già a partire dai primi mesi del prossimo anno, portando ancora più avanti la fascia più economica degli smartphone Android che proprio su MediaTek pongono spesso le loro basi.


27

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
TecSS

È un Soc mediocre per la fascia in cui si va a piazzare (medio gamma), visto che come base c'è la serie 6xxx, inoltre non conosco un solo modello che equipaggia il p10 che abbia soddisfatto in quanto a prestazioni, a prescindere dal prezzo.
Qualcomm l'ha fatto con l'821 ( e con l'800) perché era un Soc già ottimo, con un Soc che si trova già sotto alla concorrenza secondo me non ha senso..

Vive

Kirin 650 e Snapdragon 652 sono processori differenti, il 652 è quasi da top gamma.

Poi sarà un caso ma tutti i chip con processo di fabbricazione dimezzato umiliano i vari Qualcomm e Mediatek nei consumi ed efficienza. Prendi un qualunque smartphone con snap 625, o un kirin 650, o l'A10 e guarda che temperature potresti mai raggiungere anche dopo 30 minuti/ 1 ora di gaming/fotocamera continuo... il problema delala passata generazione dei qualcomm stava tutto lì: Snapdragon 808 altrimenti sulla carta era un ottimo soc e un Nexus 5X che lo monta e costa quando un mid-range oggi sarebbe l'acquisto del secolo, e invece...

Non ho provato il Meizu M3 Note, ma ho visto e provato molto il Sony Xperia XA che monta Helio P10 e non mi ha convinto niente: qualche impuntamento qua e là si è visto e lo smartphone tende a surriscaldarsi.

Giardiniere Willy

Full?? Se volessero aumenterebbero la produzione, come fanno per tutto. I 16 nm non sono arrivati oggi, ci sono già da quasi 2 anni. Hanno la tecnologia vecchia e obsoleta ma non quella attuale? 2 colossi come Qualcomm e mediatek?

piervittorio

Come fai a dire che era un SoC mediocre, se non sai il prezzo cui era posizionato?
Un stesso SoC è eccezionale a 5 dollari (perchè in quella fascia di prezzo distrugge i competitor) oppure scadente a 20 dollari (perchè in quella fascia tutti i competitor sono meglio).
E se alzano le frequenze (come peraltro ha fatto Qualcomm con l'821), significa che il SoC era ben progettato fin dall'inizio.

piervittorio

Il processo di fabbricazione di per sè non cambia di una virgola le prestazioni, a parità di frequenza e di design... anzi, semmai una superficie inferiore aumenta il rischio di thermal throttling, ove non vi sia una corrispondente (e non sempre c'è) identica riduzione dei consumi (un chip a 28 nm è QUATTRO VOLTE più ingombrante di uno a 14 nm, ma non consuma certo quattro volte meno...).
Il vantaggio nella riduzione del processo produttivo semmai sta nella riduzione di costi per il produttore, che dalla stessa porzione di silicio tira fuori quattro soc anziché uno!
La riduzione dei consumi, e dunque la possibilità di salire di frequenza, è solo un piacevole effetto collaterale, ma non è certo il motivo per cui si va verso processi produttivi sempre più piccoli.
Tanto per essere chiari, uno snapdragon 652, pur avendo una architettura enormemente più complessa del Kirin 650 (A72 contro a 53, ed una GPU TRE volte più potente) e brutalizzando il povero Kirin 650 da ogni punto di vista, pur essendo a 28 nm rimane fresco come una rosa, ed a livello di consumi la differenza con il Kirin 650 è praticamente irrilevante, rispetto al gap prestazionale.
E con lo snap 653, sempre a 28nm ma con architettura A73, si dimostra quanto spazio ancora abbia tale processo produttivo.
Che poi il P9 Lite sia un telefono ottimo e Huawei l'abbia ottimizzato molto bene, ok, ma da lì a dire che ottenga risultati significativamente diversi da quelli di un dispositivo basato su P10 altrettanto ben fatto (pensa ai Meizu) ce ne passa.

densou

raga', basta far la "SoC wars". Mediatek c'entra in parte: spesso la responsabilità diretta è del loro 'cliente' a propinarci prodotti con software NON (o poco) ottimizzato -> ci sono smartphone con Mediatek ma SENZA il software 'originale' che probabilmente è destinato ad uso interno e/o di produzione ecc....

Vive

Sbagli a fermarti nei confronti sulla carta, hai mai provato a farli dei test tra uno smartphone con Kirin 650 e uno con P10? l'abisso nelle prestazioni e consumi a favore del primo.

Perché? Processo FinFET+ 16nm vs il vetusto 28nm, la differenza si sente.

Anche Samsung ormai ha capito che è inutile pompare la CPU all'infinito quando il processo di fabbricazione porta risultati molto più tangibili.

Kiiro

per me è l'unica lineup di prodotti che confonde, tutte le altre mi sono molto chiare (intel, amd, qualcomm, exynos, kirin, samsung, xiaomi), ma mediatek proprio non mi va giù... certo, ricordo i nomi dei prodotti principali (p10,p15,p20,x10,x20,x25,x27,x30 e i fratelli del p10 675x)

marco

per me è normale, ci sono i vari prodotti per ogni fascia di prezzo, la vedo molto chiara

piervittorio

Gomblotto!!!!

piervittorio

Ma assolutamente no!
Il Kirin 650 è di gran lunga inferiore al P15 sia come GPU che come CPU!(una Mali T830 MP2 a 600MHZ contro una Mali T860 MP2 a 800Mhz, ed un big.LITTLE 4+4 core A53 a 1.7/2.0 Ghz contrio un true octa core A53 a 2.2Ghz).
Un conto è se mi parli di Snadragon 650, che è un gran SoC, ma il Kirin 650 è inferiore pure al vecchio Mediatek P10, oltre che ovviamente allo Snadragon 625.
Al massimo il Kirin 650 se la gioca con il nuovo Exynos 7870 (che è un 15% più veloce del Kirin 650 come GPU, ma qualcosina più lento come CPU).

Kiiro

e ci saranno i quad core di a35, i quad core di a53 a 14nm (forse, magari li lasciano a 28), i successori di 675x a 14nm, gli esacore 4a35/a53+2 a73, X35...
mi sembra un po' incasinata la lineup, non tanto per il numero di modelli, quando per i nomi usati, alquanto confusionari (tutti hanno un nome di 4 cifre piuttosto complesso e alcuni hanno sigle)

marco

sono di annate diverse...il 2016 sono per smartphone 6737, 6750,6755 che sarebbe il p10, x20 e x25...gli altri sono di altre annate...è tutto molto lineare...2017 p15 p20 x27 e x30...

Kiiro

ma c'è tutta la serie 675x, ci sono gli esacore (4 a53 + 2 a 72), X20 X25 X27 X30 p20,p15...
secondo me ci sono un sacco che non conosco, il problema di mediatek sono i nomi... che c4zzo di nome è 6737? c'è da calcolare anche i quad core di a53...

marco

sotto il p20...penso sia come il 6750 di quest'anno che era sotto al p10

marco

beh in realtà sono 2016 top x20-25 e fascia medio e bassa p10, 6750 e 6737...2017 si parla di alta x30 medio alta x27 medio bassa p20 e bassa p15...mi sembra molto lineare

Malca Gatto

Quindi sarà la nuova soluzione di fascia bassa?!

Giardiniere Willy

Meraviglioso come mediatek e qualcomm pur di rallentare l'aumento prestazionale enorme che vi è in questi anni (così possono sempre vendere soc più potenti di anno in anno) si affidino ancora a processi prodttivi a 28nm!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Alex'99

La Samsung dei chip: X20,X25,P10,P15,P20,X27...anche basta

Ezio Crank Saske

questo soc non deve esistere

Vive

Ma pure Kirin 650 è tutt'altra storia e ormai lo trovi su Honor 5C a 199 euro.

Danilo82

Ma il P20 fa pena.. E tirano fuori questo per il prox anno... Bah...

TecSS

Già era un Soc mediocre, per migliorarlo hanno semplicemente alzato le frequenze..
Bravih.

piervittorio

Notevole essere riusciti a portare ad 800 Mhz la Mali T860, con un processo produttivo a 28nm... sicuramente un buon SoC, con prestazioni, almeno sul fronte CPU, oltre il 50% superiori gli Snapdragon 430/435.
Certo, gli Snap 625, 650, 652 e 653 rimango di un altro livello, ma la fascia bassa del mercato presenta soluzioni sempre più interessanti.

Aikawa

Aspetto un P15,5

aleandroid14

Prevedo almeno un nuovo dispositivo xiaomi nel giro di un mese con questo soc.

erdarkos

P15 più potente del P10, non l'avrei mai immaginato.

Echo 4° generazione vs Nest Audio: quale scegliere? Tutte le differenze

Il confrontone 2021: Galaxy S21 Ultra vs iPhone 12 Pro Max, Find X3 Pro e Mi 11 5G

5G Standalone: cos'è e quali sono le differenze rispetto all'attuale 5G

Guida all'Etichetta Energetica 2021: cosa cambia e come si legge