WhatsApp entro fine anno dialogherà con Facebook: avvisi e informazioni anche "pubblicitarie" | Agg.

26 Agosto 2016 428

Aggiornamento

Anche ai dispositivi in redazione cominciano ad arrivare le notifiche relative al cambiamento nuovi termini e condizioni di WhatsApp che consentiranno di condividere le informazioni del vostro account con Facebook.

Di seguito gli screenshot con le nuove condizioni:


Grandi novità in arrivo entro fine anno per WhatsApp che dovranno essere ben interpretate e capite ma che, in linea di massima, potrebbero trasformarsi in una potenziale possibilità di sfruttare l'applicazione anche per fini commerciali.

Prima di tutto WhatsApp condividerà a breve alcune informazioni con Facebook. Si tratta di una opzione che l'utente potrà disattivare entro un mese dall'attivazione o che potrà non accettare proprio. Il lato positivo è che la crittogratia end-to-end permetterà di avere tutti i dati protetti e non ci saranno scambi di informazioni legati alle conversazioni.

Oggi per la prima volta in quattro anni abbiamo aggiornato i termini e l'informativa sulla privacy di WhatsApp, in quanto parte dei nostri piani per testare i modi in cui le persone potranno comunicare con le imprese nei prossimi mesi. I documenti aggiornati riflettono anche il fatto che ci siamo uniti a Facebook e che recentemente abbiamo implementato molte nuove funzioni, come la crittografia end-to-end, le chiamate WhatsApp, e strumenti di messaggistica come WhatsApp per il web e il computer. È possibile leggere i documenti integrali qui.

Le persone usano la nostra applicazione ogni giorno per tenersi in contatto con i propri amici e cari, e questo non cambierà. Ma, come abbiamo annunciato all'inizio di quest'anno, vogliamo anche esplorare modi per poter comunicare con le impreseche interessano, continuando a fornire un'esperienza senza banner pubblicitari di terze parti e spam. Che si tratti di ricevere informazioni dalla banca circa transazioni potenzialmente fraudolente, o di ricevere notifiche da una compagnia aerea su un volo in ritardo, molti di noi ottengono queste informazioni altrove, tramite messaggi di testo o telefonate. Vogliamo testare queste funzionalità nei prossimi mesi, e per farlo abbiamo bisogno di aggiornare i nostri termini e l'informativa sulla privacy.

Stiamo anche aggiornando questi documenti per chiarire che abbiamo implementato la crittografia end-to-end. Quando tu e le persone con cui stai messaggiando utilizzate l'ultima versione di WhatsApp, i messaggi vengono crittografati per impostazione predefinita, il che significa che siete le uniche persone che possono leggerli. Anche se ci coordineremo maggiormente con Facebook nei mesi a venire, i messaggi crittografati rimarranno privati e nessun altro potrà leggerli. Né WhatsApp, né Facebook, né nessun altro. Non invieremo né condivideremo il tuo numero di WhatsApp con altri, Facebook incluso, e continueremo a non vendere, condividere, o dare il tuo numero di telefono agli inserzionisti.

Ma attraverso un maggiore coordinamento con Facebook, saremo in grado di fare cose come monitorare i parametri di base su ogni quanto le persone utilizzano i nostri servizi e combattere meglio lo spam su WhatsApp. E collegando il tuo numero di telefono con i sistemi di Facebook, Facebook potrà offrirti migliori suggerimenti di amici e mostrarti inserzioni più pertinenti se disponi di un account Facebook. Ad esempio, potrai vedere l'annuncio di una società con cui già lavori, piuttosto che l'inserzione di una società di cui non hai mai sentito parlare. Per saperne di più, compreso il modo in cui poter controllare l'uso dei tuoi dati, puoi leggere qui.

Il nostro credo nel valore delle comunicazioni private è irremovibile, e rimaniamo impegnati a fornirti un'esperienza quanto più veloce, semplice e affidabile su WhatsApp. Come sempre, saremo lieti di sentire il tuo parere e ti ringraziamo per aver scelto WhatsApp.

Oltre a questo c'è un altra novità che riguarda in un certo senso una sorta di apertura verso il mondo dei Bot da parte di WhatsApp.

  • Nuovi modi per utilizzare WhatsApp. Esploreremo modi affinché gli utenti e le imprese possano comunicare tra di loro usando WhatsApp, ad esempio tramite informazioni su ordini, transazioni e appuntamenti, notifiche su consegne e spedizioni, aggiornamenti su prodotti e servizi, e marketing. Ad esempio, l'utente potrebbe ricevere informazioni sullo stato dei voli per un viaggio in programma, una ricevuta per un articolo che ha acquistato o una notifica relativa al momento in cui una consegna verrà effettuata. I messaggi che l’utente potrebbe ricevere contenenti marketing potrebbero includere un'offerta per qualcosa che potrebbe interessare. Non vogliamo che l’utente abbia una esperienza simile allo spam; come per tutti i messaggi, l'utente può gestire queste comunicazioni e noi rispetteremo le sue scelte.

Come si legge WhatsApp sta cercando di aprire la propria piattaforma ai servizi e oltre ad alcune potenzialità molto interessanti, ci sono anche possibili implicazioni pubblicitarie. Al momento è comunque troppo presto per capire cosa accadrà veramente e dato che WA è sempre stato contro la pubblicità, | Nessun banner pubblicitario di terzi. Continuiamo a non consentire banner pubblicitari di terzi su WhatsApp | potrebbero essere realizzati dei servizi a cui gli utenti potrebbero iscriversi/abbonarsi, per ricevere determinati messaggi promozionali, come fosse un assistente/bot.

Questo lo scenario più realistico e il futuro di WA.


428

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
RESET!™

Non credo riescano a collegare i profili, sempre che non sia un'azione dell'utente. Più che altro, è un modo per immagazzinare dati.

Ammonio

Si ma come fanno a collegarli cioè a sapere che a quel numero corrisponde quel preciso account facebook non so se mi spiego

Paolo

E allora ? Dove sta la tragedia ?
Non vuoi essere rintracciato, spiato nelle tue abitudini, ecc.ecc. usa un Nokia da 20 € e stai tranquillo.
E normale che ci siano queste interazioni, anche questo è lo scotto da pagare ai decine servizi che ci vengono offerti gratuitamente, o pensavate che queste aziende lavorano per noi gratis ?

Federico

Ma mica condivisi in quel senso.
L'informativa lo dice in modo chiaro: i dati vengono usati dagli algoritmi di analisi di Facebook per avere una maggior precisione ricordo al tipo di pubblicità da mandarti.

Mirko185

Federico, la condivisone della foto whatsapp e del messaggio di stato è già attiva una volta accettati i termini? Se sì, dove vengono condivisi? Ho spulciato nel mio profilo Facebook e non ho trovato nulla.

RESET!™

WhatsApp è stata acquistata da Facebook, quindi anche avendo solo WhatsApp, Facebook può avere accesso al tuo numero.

Steve

mai pensato di accettare quelle condizioni ma volevo comunque avere un quadro più ampio

Francesco

Sì, in un mondo parallelo.

Ricky

Telegram is the way

Undid Iridium

Non condividevo niente di particolare... Solo qualche dettaglio della mia vita da super eroe... Ma oltre a ciò niente di compromettente!!

floc

beh il numero di telefono legato a un nome si configura come dato personale, preoccupante o meno che sia :) Il problema e' che mancano la percezione e, a mio avviso, un corrispettivo adeguato alla cessione di questo e altri dati che sistematicamente cediamo in cambio di un semplice servizio gratis.

Evviva J !!

Si be in effetti preferirei pagare pochi euro all'anno come una volta per WhatsApp!!

Ammonio

Grazie mille non so come non l'avevo vista...ma come fanno a collegare i due account se a fb non ho dato il numero di telefono?

RESET!™

Si, devi andare su account e togliere la spunta sull'ultima voce.

Antonio Mariani

lo farei ma mi serve watsapp
ma in un attimo di nervosismo feci il grande passo con facebook
ormai 3 anni che ne faccio fellicemente a meno

Federico

E del numero di telefono, non dimenticare il numero di telefono. Sono tutti preoccupati per quello.

floc

per niente invece, non so che esperienza tu abbia nel campo della contrattualistica ma quello che scrivono sotto e' palese: escludono SOLO il contenuto delle conversazioni.

Ammonio

Ho accettato per sbaglio di condividere le informazioni con facebook, c'è un modo per cambiarlo?

EdoardoF95

Come "da mesi"? Io ho usato questo "trucchetto" praticamente da quando ho telegram hahaha

Federico

Ma la trasparenza c'è, ed è tutta sintetizzabile in una frase: appena apri il browser la tua privacy sparisce.
E questo indipendentemente dal sito su cui ti rechi e da quale social network usi.
E non pensare che questo blog (qualsiasi blog) sia diverso... in questo momento il mio ABP segna 26 elementi bloccati, quello che sto scrivendo viene analizzato e venduto da Disqus, la mia presenza qui alimenta le statistiche Alexa, etc etc

Sheldon Cooper

Questo è chiaro.
Sinceramente non è una mia priorità, pertanto, per quanto mi riguarda, potrebbero far pagare qualsiasi abbonamento. Non è questo il punto.
Il punto credo piuttosto sia la totale mancanza di trasparenza.

Federico

Sheldon, parliamoci chiaro... Whatsapp e Facebook sono ottimi servizi, ma non esistono per pura bontà d'animo.
Se sono in piedi e tutti ne facciamo uso da qualche parte devono entrare i soldi per pagare stipendi, server, banda passante, ricerca e sviluppo, fornitori e distribuire utili agli azionisti.
Preferiresti non avere la pubblicità dovendo pagare un abbonamento?

Sheldon Cooper

Facebook conosce nome e cognome (ed in taluni casi anche indirizzo e lavoro). Se Whatsapp scambia dati, quali non è ancora chiaro, è facile comprendere che whatsapp conoscerà il nome e facebook riceverà altre informazioni.

Già la totale mancanza di trasparenza, anche nel loro "comunicato", la dice lunga sulla via che hanno intrapreso (da sempre).

Federico

Magari G Analytics si limitasse all'IP.
Quanto a Whatsapp non possiede il tuo nome ma solo il nick che ti dai.

Sheldon Cooper

Google Analytics collega i dati con un IP. Questo con il mio nome. La differenza è evidente.

Federico

No, è molto specifico: le informazioni dell'account.

floc

"informazioni" e' un termine molto generico, immagino volutamente. Di fatto loro con l'accesso al tuo account sanno tu chi contatti.

Tiwi

ora se cerchi il mio profilo, troverai.."INVITA" e di questo non solo affatto geloso ;D

Federico

Che sarebbe una minima parte di ciò che mette a disposizione dei web master il servizio Google Analytics... solo che in quel caso non viene richiesta nessuna autorizzazione.
Dai, davvero, si sta facendo un polverone per nulla.

hydrophobia

La foto profilo, il messaggio di stato, quanto tempo passi sull'app, che operatore usi, che sistema operativo ha il tuo telefono e altre cosine.
Poche informazioni, ma sufficienti per profilare con buona precisione gli utenti

Federico

Dov'è il link ad altre persone nelle informazioni dell'account?

floc

e link alle altre persone.

Federico

Perchè? sei geloso del tuo messaggio di stato?

Federico

State facendo un polverone per NULLA.
All'atto pratico vengono condivisi solo foto del profilo e messaggio di stato, che sono già pubblici.
La ragione della richiesta è che essendo facebook e Whatsapp due aziende differenti, almeno sulla carta, anche per condividere una cosa pubblica serve un consenso esplicito.
Quindi piantatela con le cretinate.

Federico

All'atto pratico semplicemente messaggio di stato e foto del profilo, ossia cose già pubbliche. Quindi NULLA.
Solo che trattandosi di due aziende differenti, almeno nominalmente, per farlo occorre un consenso esplicito.

Tiwi

ti ho seguito a ruota ;D

erdarkos

Condividono con Facebook per farti fare pubblicità praticamente su vendono i tuoi dati sensibili tipo nome e numero cellulare a chi fa campagne pubblicitarie su Facebook. Facebook campa così da anni

erdarkos

Assolutamente d'accordo

Tiwi

bene..a quanto pare, continuano anche a dire che non trasmetteranno numero di telefono e conversazioni..certamente..come no..e nei termini e condizioni dicono solo "prederemo alcuni tuoi dati", senza specifica quali

QUESTA, LA MIA RISPOSTA AL CAMBIAMENTO DELLE CONDIZIONI.....

Tiwi

si ma dicono cmq che è una cosa parziale!

Tiwi

cosi? :D https://uploads.disquscdn.com/...

Tiwi

tranquillo, loro sanno che sono tutti account tuoi..e i dati di wa, li gireranno a tutti e gli account fb, non c'è pericolo ;D

Sito

Whatsapp e Facebook sono sempre di Zuckerberg, vuoi che uno e l'altro non stiano già comunicando fra loro, ma giusto per sfizio stanno chiedendo agli utenti di acconsentire a quello che già fanno così possono propinarti materialmente amici e pubblicità mirate senza essere accusati di violazione di qualcosa?

Tsingtao

Già,era una battuta

Jimmy

No è che facebook ha cambiato l'algoritmo per far comparire più video rispetto a foto e post. Se te scrivi un post pochi dei tuoi amico lo vedranno nella home a differenza se condividi un video

franky29

ma che è un lumia?! nooo esistono veramente? :D

Bastia Javi

Ecco

zzzz

Definire "vita sociale' postare i propri affari su Facebook e chattare su whatsapp,dove siamo arrivati.

zzzz

No dai, si ferma alla seconda immagine cercando di capire chi sia Koum

floc

per te nessuno, per loro soldi. ricordati sempre che se qualcosa e' gratis il prodotto sei tu.

Mobile

Samsung Galaxy Buds Pro con ANC: che qualità! | Recensione

Android

Samsung Galaxy S21 e S21 Ultra: Live Unboxing e prime impressioni | Replay

Android

Samsung Galaxy S21, S21 Plus e Ultra: tutti 5G, nuovi colori e c'è la S Pen | Video

Android

Galaxy S21, variante Plus e Ultra ufficiali: caratteristiche, immagini e prezzi Italia