Through The Fog è un ispiratissimo puzzle/arcade minimal da provare

10 Agosto 2016 2


Arriva dallo sviluppatore indie Boombit Games un nuovo casual game di grande qualità. Si chiama Through The Fog, e potremmo collocarlo da qualche parte tra il glorioso Snake e Monument Valley. Una melodia piacevole e rilassante farà da sfondo a questa avventura in paesaggi minimal e onirici, in cui dovremo pilotare una linea (che ricorda molto il sopra citato Snake, appunto) a zig-zag tra ostacoli e cristalli luminosi da "mangiare".

La particolarità del gioco è che l'inquadratura è in costante movimento, lasciando anche un minimo di suspense stile "e adesso dove devo andare" fino all'ultimo momento. Anche lo scenario continua a cambiare, con la generazione di ostacoli e trappole di vario tipo man mano che si procede.


I controlli sono naturalmente molto semplici - basta un tap in una metà o l'altra dello schermo per curvare a destra e sinistra. La linea progredisce automaticamente. Sono in totale sette gli scenari da battere, non tantissimi ma la sfida non è semplice. È possibile giocare anche in multiplayer split-screen, e sono supportati Game Center e Play Giochi per tenere traccia dei propri record e punteggi migliori.

Through The Fog si scarica gratuitamente, con un acquisto in-app di 1.09 euro per rimuovere la pubblicità. Merita davvero una prova, specialmente considerando che la si può fare gratis. Per ora è disponibile su Android e iOS, ma dovrebbe arrivare "presto" anche per Windows Phone. Ecco il trailer e i link:


2

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Babi

Xchè dei desideri?
È gratis :)

StriderWhite

Ottima segnalazione, metto nella lista dei desideri! ;)

PlayStation 5 vs Xbox Series X e Series S: quale scegliere | Video

PlayStation 5: scopriamo date e prezzi ufficiali | Live dalle 21:30

Recensione Super Mario 3D All-Stars: tra eccellenza e pigrizia

Milestone prova a stupire con RIDE 4, lo abbiamo provato in anteprima