Fallen Tree Games rilascia il puzzle rilassante Quell Zen su mobile e PC

15 Luglio 2016 2

Arriva il quarto capitolo della fortunata serie di puzzle Quell di Fallen Tree Games. Si chiama Quell Zen, e ha un gameplay analogo a quello dei predecessori: bisogna guidare una goccia d'acqua attraverso una serie di labirinti, usando gli swipe per spostarla e risolvendo tutti gli enigmi per avanzare.

Il gioco offre 200 livelli, e tanti obiettivi da sbloccare. Minore sarà il numero di mosse usate, maggiore sarà la ricompensa in monetine - che potremo sfruttare per ottenere aiuti e suggerimenti. Molto rilassante ed efficace la colonna sonora, che si sposa alla perfezione con l'ambientazione ispirata alla tradizione giapponese.



Quell Zen è integrato con Google Play Giochi e il Game Center per obiettivi e leaderboard globali. Non ci sono acquisti in-app o pubblicità: si paga tutto subito. Il costo è di circa 4 euro su mobile, 7 euro su Steam (ma è scontata del 25 per cento fino al 25 luglio). Ecco il trailer e i link per il download:

  • Quell Zen | iOS | iTunes App Store, 3.99€
  • Quell Zen | Android | Google Play Store, 3.89€
  • Quell Zen | Android | Amazon App-Shop, 3.58€
  • Quell Zen | PC / Mac | Steam, 6.99 5.24€
Il 5G che non rinuncia a niente? Motorola Edge, in offerta oggi da Tecnosell a 510 euro oppure da Unieuro a 555 euro.

2

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Selvhat Ravenmorke

Capolavoro! Ho gocato tutti e tre i precedenti capitoli Risolvendo tutti i puzzle nel minor numero di mosse possibili! Giocherò anche questo, ma 4€ son davvero tanti!

tpberserk

e anche questo sarà mio

PlayStation 5 vs Xbox Series X e Series S: quale scegliere | Video

PlayStation 5: scopriamo date e prezzi ufficiali | Live dalle 21:30

Recensione Super Mario 3D All-Stars: tra eccellenza e pigrizia

Milestone prova a stupire con RIDE 4, lo abbiamo provato in anteprima