LEGO Star Wars Il Risveglio della Forza: recensione di HDblog

13 Luglio 2016 2

Continua la serie dei titoli di casa TT Games basati sui celebri mattoncini colorati e, questa volta, i LEGO ci portano nell'universo di Star Wars ad affrontare le vicende che hanno caratterizzato l'ultimo film delle celebre serie.

Sicuramente il timore era quello di dover affrontare un'altra avventura caratterizzata dal solito gameplay che ha reso famosa la serie dei giochi sviluppati da TT Games ma, stavolta, il team di sviluppo ha deciso di inserire una serie di novità che sono riuscite a dare varietà al gioco, portandoci in un mondo ricco di cose da fare, mai noioso e impreziosito da interessanti meccaniche.

TRAMA

La storyline di LEGO Star Wars Il Risveglio della Forza riprende in parte quanto narrato nell'omonimo film e ci permette di affrontare un prologo che ci porta a rivivere la celebre battaglia di Endor, per poi affrontare i punti salienti della pellicola di Abrams, fino all'epilogo che, per non rovinarvi la sorpresa, non vi sveliamo.

L'avventura è accompagnata dal classico umorismo che ha da sempre contraddistinto i giochi LEGO e il tutto viene impreziosito da una serie di missioni extra, sbloccabili solo dopo aver raccolto un certo numero di mattoncini dorati, che ci portano ad affrontare inediti retroscena legati ad alcuni personaggi della saga tra cui l'immancabile Poe Demon.

GAMEPLAY

Il nuovo titolo basato sui popolari mattoncini colorati e ambientato nell'universo di Star Wars mantiene di fatto le caratteristiche principali dei precedenti giochi della serie. Il tutto però viene impreziosito da interessanti aggiunte che rendono i vari livelli assolutamente coinvolgenti, divertenti e ricchi di missioni, sfide ed enigmi da risolvere.

L'avventura si svolge su diversi pianeti sbloccati affrontando le missioni della storyline principale: ognuno è caratterizzato da una sorta di HUB, una location completamente esplorabile con numerose sfide, compiti secondari, personaggi da sbloccare e collezionabili da raccogliere, tra cui ovviamente i consueti mattoncini dorati.

Nel momento in cui affrontiamo per la prima volta i capitoli della storia principale il gioco ci mette a disposizione una squadra composta da due o più personaggi pre-impostati, motivo per il quale non si riuscirà mai a completare la missione al 100%.

Ci sono infatti oltre 200 personaggi sbloccabili in LEGO Star Wars Il Risveglio della Forza e, come di consuetudine, ognuno è caratterizzato da abilità uniche: alcuni eroi potranno infatti usare il potere della forza, altri potranno accedere a zone tossiche o ad aree completamente ghiacciate oppure potranno immergersi nell'acqua e cosi via.


Per completare al 100% ogni capitolo della storyline principale è quindi necessario rigiocarlo in modalità libera ed essere in possesso di un buon numero di personaggi sbloccati che, nel corso della missione, possono essere sostituiti "al volo". Ogni capitolo che ci troviamo ad affrontare è infatti caratterizzato non solo da zone segrete accessibili utilizzando solo un determinato eroe ma anche da enigmi che posso essere risolti solo se in possesso di un'abilità precisa.

Come anticipato precedentemente il nuovo gioco dei celebri mattoncini colorati viene impreziosito da alcune interessanti novità tra cui le imperdibili sessioni di gioco che trasformano il classico action adventure in un divertente sparatutto in terza persona con tanto di mira e coperture.

E' bene precisare che non si tratta di un sistema creato per gli appassionati di shooter tuttavia la novità spezza piacevolmente le consuete meccaniche di gioco basate sull'esplorazione, sulla risoluzione di semplici enigmi e sulla distruzione di tutti gli elementi della location, pratica utilissima per accumulare monete utili ad acquistare i vari personaggi che andiamo a sbloccare.


Le meccaniche da sparatutto in terza persona nel complesso divertono e sono state studiate appositamente per i più piccoli; i videogiocatori più esperti, oltre a non trovare nessun tipo di difficoltà nel superare queste sessioni di gioco, potrebbero criticare il sistema di auto-mira che si attiva ogni volta che usciamo dai ripari e la poca libertà di movimento durante tali sessioni.

Imperdibili anche le frenetiche battaglie spaziali a bordo di vari veicoli, tra cui il Millenium Falcon, ed è impossibile non citare il sistema di multi-costruzioni che ci permette di assemblare più volte i classici mucchietti di lego, montando e smontando le costruzione al fine di dare vita a differenti oggetti utili per sbloccare meccanismi, collezionabili o semplicemente per accumulare moneta extra.

Nel complesso le meccaniche di gioco presenti in LEGO Star Wars Il Risveglio della Forza sono convincenti, i vari livelli e le varie missioni sono ben strutturate e difficilmente annoieranno il giocatore. Le cose da fare non mancano e il divertimento è assicurato, sopratutto se si decide di affrontare l'avventura in modalità cooperativa. La difficoltà generale del gioco è decisamente semplice, studiata appositamente per i più piccini, di conseguenza i giocatori più esperti non troveranno nessun tipo di difficoltà a portare a termine l'intera avventura, se non il tempo e le ore di gioco necessarie per portare a termine l'avventura al 100%.

TECNICA


Il comparto tecnico di LEGO Star Wars Il Risveglio della Forza si attesta sullo standard dei giochi precedenti, di conseguenza ci troviamo di fronte ad un gameplay assolutamente fluido, che non presenta cali di frame rate neppure nelle sessioni di gioco più frenetiche, e ad una grafica colorata e ben definita sia dal punto di vista dei vari personaggi che delle location, sempre riprodotte in modo assolutamente dettagliato.

Ottimo il comparto audio, la soundrack riprende l'atmosfera che si deve respirare nell'universo di Star Wars e riesce ovviamente a coinvolgere il giocatore, il tutto viene impreziosito dall'ottimo umorismo dei vari personaggi che sapranno sempre strapparci un sorriso, anche nelle scene più drammatiche.

CONCLUSIONE

LEGO Star Wars Il Risveglio della Forza è, senza ombra di dubbio, un gioco divertente e coinvolgente che riesce a mantenere le caratteristiche principali che hanno reso famosa la serie ma nello stesso tempo inserisce nuove meccaniche di gioco che rendono vario il gameplay.

Il nuovo gioco di casa TT Games è il miglior titolo LEGO uscito negli ultimi anni, di conseguenza consigliamo l'acquisto non solo agli appassionati dei mattoncini colorati ma a tutti i fan di Star Wars e anche ai giocatori che non hanno mai provato uno di questi titoli. Siamo certi che resterete soddisfatti, a patto di ricordarsi che si tratta di un gioco creato per i più piccoli con le ovvie limitazioni del caso.

PRO E CONTRO

Gameplay vario con novità interessantiTitolo adatto a grandi e picciniMiglior gioco dei Lego uscito negli ultimi anni
Livello di difficoltà troppo facileEnigmi eccessivamente elementari
  • GAMEPLAY 8
  • TECNICA 7
  • LONGEVITA' 8.5
  • GLOBALE 8
Top gamma con batteria infinita e display super? Asus ROG Phone 2, in offerta oggi da ASUS eShop a 649 euro oppure da Unieuro a 749 euro.

2

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Maledetto

I titoli lego han sempre lo stesso problema, son studiati per bambini piccoli ma verranno giocati da persone col triplo se non il quadruplo dell'età dei bambini a cui è destinato

Logan

Peccato che sia così semplice, il gioco è divertentissimo preso per quello che è.

PS5, Xbox Series X|S e Nintendo Switch: la console war che non esiste | Live alle 21

Xbox Series X e Series S disponibili preordini in Italia: anche Amazon

PlayStation 5 vs Xbox Series X e Series S: quale scegliere | Video

PlayStation 5: scopriamo date e prezzi ufficiali | Live dalle 21:30