Hyperloop tra Helsinki e Stoccolma: 500 km in 28 minuti

06 Luglio 2016 128

I test si sono tenuti fino adesso solo negli Stati Uniti, ma dal primo istante si è ipotizzato che il primo tracciato Hyperloop verrà realizzato fuori dai confini americani. Sul Vecchio Continente sono stati già ipotizzati alcuni tracciati, da Vienna a Bratislava e fin Budapest, ma non si è andati oltre i proclami, non è stato presentato infatti alcuno studio preliminare di fattibilità come invece avvenuto con il piano scandinavo.

L'idea è quella di sciogliere la matassa tra Stoccolma e Helsinki, due capitali relativamente vicine (circa 500 km in linea d'aria) ma divise da mare e isole. E qui entra in gioco Hyperloop One, quello della dimostrazione di Las Vegas: secondo un primo studio si potrebbe quindi aprire un corridoio tra Norvegia e Finlandia che permetta di affrontare questi 500 km in soli 28 min, invece delle 3.5 ore che servono per effettuare un comune volo (tempi di approccio e discesa dall'aeromobile compresi). Senza parlare del traghetto notturno, che impiega ben 17 ore e mezza passando per Aland Island.

Queste le opzioni al momento, tra aereo e nave

Non ci sono solo parole sul piatto, HYperloop One ha infatti lavorato con le due compagnie ingegneristiche Baltic, FS Links and KPMG per valutare anche l'impatto economico della struttura sull'intera regione: servirebbero nel complesso circa €19 miliardi e si potrebbe arrivare ad un fatturato annuo di oltre €1 miliardo (con 43 milioni di passeggeri). Il costo, per quanto sembri elevato, risulta invece inferiore rispetto alla ferrovia ad alta velocità oltretutto in quest'area la necessità di scavare tunnel sarebbe minima e la rete potrebbe tranquillamente poggiare sul fondo del Mar Baltico.

Pochi scavi, molto si poggerebbe sul Mar Baltico

Le ricadute economiche stimate sarebbero tutte a favore dell'area, capace di divenire con simili trasporti un'immensa area metropolitana, con eventuali ramificazioni in grado di unire senza eccessive difficoltà anche la Danimarca e Tallinn (Estonia), lontana solo 3 ore e mezza di traghetto da Helsinki. Nel documento Hyperloop One si legge di una immediata fattibilità, forse fin troppo entusiasta, con test completo della tecnologia entro dicembre 2016 e possibilità di raggiungere gli oltre 1000 km/h già nel primo trimestre 2017 (chiaramente su tracciato di prova).

Molto marketing, chiaro, ma una simile commessa da 19 miliardi di euro darebbe una spinta decisa all'ambizioso progetto.


128

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
qandrav

purtroppo hai ragione al 100%

k87

il problema è che i celerini si devono pure guardare da tirare quattro manganellate purtroppo..sia mai che un povero contestatore finisca in ospedale,ci rimetterebbero pure il distintivo,invece di avere una medaglia

k87

guarda che stai parlando di svezia e finlandia,mica della val di susa..sono anni luce avanti li..prima pensano al benessere collettivo,poi a tutte le altre menate ambientali

glukosio

stanno facendo la metro 4 che collega Linate al centro, sperando che la situazione migliori ;)

glukosio

Tallin-Helsinki sono un'ora e mezza con il traghetto veloce. 40 minuti mi pare con l'aereo, decollo e atterraggio compresi (forse anche meno). Nulla toglie che un hyperloop sarebbe veramente la svolta per il futuro!!

Andrej Peribar

Non lo so'.

Secondo me è una bolla.

Ma non ho la presunzione di profetizzare il futuro, vedremo.

Il mio dubbio nasce come ti dicevo dalla messa in posa del percorso.

Vedremo :)

Fabrizio Silveri

Beh, no, l'hyperloop è pensato proprio per tratte medio/lunghe, al di sotto dei 4/500km non ha proprio senso!
Indubbiamente l'applicazione più immediata sarebbe il collegamento fra le maggiori città europee e USA (a patto che sia economicamente sostenibile) che già ridurrebbe di molto il traffico aereo, ma anche un collegamento fra continenti, in futuro, potrebbe essere pensabile.
In fondo questa tecnologia permette di andare potenzialmente molto più veloci di un normale aereo di linea con dei costi di esercizio più bassi, con lo svantaggio di un investimento iniziale elevatissimo, ma tutto sommato in futuro si potrebbe anche fare.

Andrej Peribar

Posso concordare, ma non è abbastanza per riempire il mondo di tubi.

Ogni tecnologia ha dei pro e dei contro.

Si cercherà di inquinare meno ottimizzando diversamente.

Resta evidente che questa soluzione è per tratti medio corti.

LaVeraVerità

Non la vedi perchè semplifichi troppo. Anche ammessi i 130 milioni di roma termini, mica tutti vanno a milano.

LaVeraVerità

Dipendono da cosa metti nel cocktail...

pierrr

Ora impiegano 7, in futuro 56 minuti molto meno di quanto impiegheresti per arrivare in auto nel centro di una qualsiasi città italiana

Fabrizio Silveri

Il treno ha anche un altro vantaggio, però: Inquina molto meno della metà di un aereo, e questo non fa eccezione

Fabrizio Silveri

Non vorrei smontare il tuo entusiasmo NOTAV, ma la TAV serve PROPRIO a dirottare su ferro il trasporto italia-Francia che ora è su gomma - che si, è super saturo perché NON C'È un'alternativa valida, visto che l'attuale linea cade a pezzi, risultando in tempi di percorrenza e costi molto maggiori di qualsiasi camion.

franky29

Io direi che è Lituania

qandrav

ehehehe no no infatti

94andrea

Ok dai,non ho sbagliato di tanto:)

Nalin

Vero, ho sbagliato termine.
Per il discorso costi che vuoi che ti dica? La cultura è questa e fin che non si cambia dal basso non uscirà nulla di buono.
Il tratto italiano costa di più perché è praticamente tutto in galleria fino a Susa e in gallerie o interrato fino a Torino.

Andy M.

No aspetta, ho detto "solo" non perché sia poco il 40%, anzi, ma perché tu asserivi che era finanziata "principalmente" dall'Europa...E comunque c'è il discorso che il bando bisogna rispettarlo al millesimo e noi italiani, come dici anche tu , siamo maestri nel gonfiare i costi e cambiare rotta in corso d'opera.
Aggiungo inoltre, sempre letto dal sole 24 ore (puoi cercare in rete), che il tratto francese, pur essendo più lungo di quello italiano, cosa qualcosa come un miliardo in meno del nostro.

Paolo Giulio
un corridoio tra Norvegia e Finlandia che permetta di affrontare questi 500 km in soli 28 min,


... magari tra SVEZIA e Finlandia... La Norvegia è (un pò) altrove... e dire che c'è una pic bella grandicella a supporto...

Ora anche Google Translate fa le bizze? ... (facepalm)
qandrav

milanese here pronto a linciarti XD

la 73 va da linate al centro città ed in teoria ha una corsia preferenziale ma la durata del viaggio è più o meno quella indicata da te (anche perché la povera 73 deve accodarsi agli altri autobus/tram)

Nalin

E ti pare poco? Un'opera del genere e tu mi scrivi SOLO il 40%?
Non vedo perché non dovrebbero darli visto che è proprio un'opera inerente al bando. Per i tempi e regole devo andare io a dirglielo? Vuoi che ci troviamo così andiamo insieme?
Senza contare che quel 60% che ci metti è praticamente quello che poi ti costa a rimodernizzare l'attuale linea che sicuramente non diventerebbe ad alta velocità visto il percorso che fa ora.
Se vuoi dirmi che i costi sono gonfiati come per ogni cosa ti do ragione, che tu invece pretenda che una cosa del genere ce la paghi tutta la ue allora credo tu sia fuori strada.

Yay

il mio falegname per 30.000 lire lo faceva più meglio e più velocce. me lo ha detttoh mioh cuggggggggggginoh!

veritiero

Hai vinto anche in mezzo al mare freddo come là diventi un ghiacciolo

Yay

e dopo questa posso anche impiccarmi

Andy M.

È finanziata, se rispettiamo tutte le regole e i tempi ALLA PERFEZIONE, solo al 40% da fondi europei.
"...L'obiettivo come si diceva è ottenere dall'Unione europea (rispondendo al bando aperto fino a febbraio per il supporto alle grandi reti di trasporto) finanziamenti per il 40% del costo dell'infrastruttura, cosa teoricamente possibile, ma non scontata..." (fonte il sole 24 ore)

Bengs

Corretto, avevo letto male :-)

Ulisse Orsato

...tempi di approccio...

Andy M.

Si, si "potrebbe" fare contemporaneamente, se partissimo dalla situazione svedese, non se avendo le lacune come le abbiamo noi.
In più non è "principalmente" finanziato da fondi europei ma, se rispettiamo tempi e modalità alla perfezione, solo del 40% , leggi qui (fonte il sole 24 ore): "...L'obiettivo come si diceva è ottenere dall'Unione europea (rispondendo al bando aperto fino a febbraio per il supporto alle grandi reti di trasporto) finanziamenti per il 40% del costo dell'infrastruttura, cosa teoricamente possibile, ma non scontata"...il 40% teoricamente possibile, non scontata.

Strangel_690

Hai corretto quello giusto, dovresti scrivere tra Svezia e Finlandia, invece hai scritto tra Norvegia e Finlandia

94andrea

Per quelli che gridano allo scandalo per le tre ore e mezzo,leggete bene gli articoli prima di sparare sentenze.Vi faccio il classico esempio del Roma-Milano,è vero che il volo dura un'ora ma qua si conta tutto il tempo che si deve dedicare al viaggio.La tratta più veloce sarebbe Termini-FCO-LIN-Centale.Un classico passeggero che usa i mezzi pubblici dovrebbe partire da Termini e sono 30 minuti con il Leonardo Express per arrivare a FCO.Con la canonica ora di anticipo siamo a 1:30 h,con il volo siamo a 2:30 h e una volta arrivati a Linate mi sembra si debba prendere la 73 per Centrale (Milanesi non linciatemi se ho sbagliato) che non penso ci metta meno di mezz'ora e siamo già a 3 ore se tutto fila liscio come l'olio.E questa era la tratta più veloce,se ad esempio si partiva da Tiburtina e si atterrava a MXP ci sarebbe voluta almeno un'altra ora....Ergo prima di piazzare il commento con prepotenza leggete bene gli articoli...

bac24

43 milioni di passeggeri perché sono comprese anche le renne

bac24

Serve a portare le renne?

GianlucaA

Direi che si può fare entrambe. Non sono una l'alternativa dell'altra. La TAV è un progetto europeo e principalmente finanziato da fondi europei. Il trasporto regionale è ambito regionale.

Andy M.

Quindi, al posto di vedere come risolvere questi problemi, facciamo l'alta velocità?

94andrea

Helsinki ha un'area metropolitana di 1Mln di persone,Stoccolma addirittura di 2.3 milioni...Se stazioni come Milano Centrale o Roma Termini gestiscono 130-150 milioni di persone l'anno (da sole senza contare le altre come Garibaldi a Milano o Tiburtina a Roma,con quest'ultima che gestisce altri 60 mln l'anno)..non vedo l'esagerazione nei 43 milioni di persone citati dall'articolo..

GianlucaA

Semplicemente perchè in Italia puntare sui servizi popolari non è economicamente vincente e soltanto per colpa nostra:
-trasporto pubblico urbano --> evasione dei biglietti che sfiora il 30%
-trasporto pubblico regionale --> evasione dei biglietti, vandalizzazioni
-edilizia popolare --> continue occupazioni
aggiungiamo una buona % di lavoratori statali insoddisfatti e per cui interessati solo a portare a casa i soldi a fine mese e facciamo la frittata.

Ratchet

C'è bisogno del teletrasporto.

Angelo Belcastro

Quando il petrolio finirà saranno c***i ma non per il trasporto, si pensa sempre e solo all'energia e ai trasporti, ma non tutti sanno che il petrolio è il fondamento della moderna industria chimica. Dimenticatevi Farmaci e Fertilizzanti. No fertilizzanti = non è possibile sostenere l'agricoltura intensiva moderna che riesce a sfamare miliardi di persone. Credo che il petrolio sarà smesso di essere usato per fini energetici in senso lato ben prima e il petrolio sarà usato ancora a lungo dopo questo finché non si troveranno alternative economiche per l'industria chimica

Andy M.

In quei paesi, quando fanno opere del genere, si pensa prima all'impatto sociale, poi all'impatto ambientale per la tutela dei cittadini, poi a quello economico e così via, in più difficilmente ci sono personaggi a vario titolo che ci mangiano sopra (dai politici ai faccendieri, ai mafiosi, ai lobbisti), difficilmente preventivano un costo iniziale di 10 che poi diventa 10000, ecco, forse è per questo che se, eventualmente faranno quest'opera, non ci saranno i no-hyperloop.

Ajeje Brazorf

Dubito che siano pendolari, a meno che non si facciano 7 ore di viaggio al giorno tra andata e ritorno.

Joel (TLoU)

Fatene uno tra Lamezia terme e Torino ;-)

RS_90

Anche il mediterraneo ha la sua bella profondità però

Gabriele Arestivo

Chiedo venia, ho scritto Svezia al posto di Finlandia, me ne sonoa ccorto tardi ma ho corretto :)

Andy M.

Per quanto riguarda la prima è vero, hanno sbagliato, penso comunque che sia stato un refuso (dire Norvegia anziché Finlandia), per la seconda, cioè collegare la Danimarca con Tallin in Estonia, hanno specificato che parlano di eventuali ramificazioni aggiuntive che colleghino Helsinki fino a Tallinn, passando quindi per Svezia e Danimarca.

pierrr

43.000.000 di passeggeri sono 120k passeggeri unici al giorno, se sono pendolari diventano 60K.

Renato ®

D'accordissimo ;-). Sono stato io il primo (più sopra) a dire che con 20 euro ci fai la spesa per una settimana al discount. Molte volte siamo portati ad esprimere giudizi pensando solo alla nostra di realtà senza considerare le difficoltà in cui vive la gente.

Davide Lonis

Devi mettere il tempo per arrivare da centro città a centro città. E in due capitali, anche se relativamente piccole, i tempi sono verosimili.
Il treno che collega Stoccolma all'aeroporto più vicino ci mette 20 min + 20 min per il trasbordo + 1 ora prima in aeroporto (sempre che tu non abbia bagagli) + 20min per scendere dall'aereo e uscire + 30min per arrivare in centro a Oslo in treno + un ora di volo e siamo a 3.5h e devi contare che hai preso tutte le coincidenze e stai volando senza bagaglio da stiva.
È evidente che i passeggeri sono contati non come singoli utenti (se tu vai e torni due volte in un anno hai fatto 4 viaggi), ma come numero di viaggiatori anno tratta, numero più che possibile.

Gios

Si ma se viaggi per famiglia o salute e guadagni poco 20 euro sono il viaggio di ritorno!
80 euro Vs 40!

E ho visto tanta gente che faceva pisa Torino in regionale....

Non sono tutti ricchi, anzi in Italia vi sono più poveri che benestanti e 20 euro possono servire per mangiare una settimana.

Mentre noi discutiamo di cellulari da 600 e più euro ci sono persone tante che con quei 20 euro ci vivono, quindi non sono ing0ranti o s4p1d1 ma hanno altre esigneze

Gios

Hai fatto una foto al treno delle 5 terre !!

Marco Marcellino

Se ne sparano di grosse... le due macroscopiche che saltano all'occhio: ci vogliono 3h e 30 di volo per fare 500km?!? E che usano gli alianti?! Anche considerando decollo e atterraggio è un tempo esageratamente lungo, ma neanche se consideriamo che bisogna arrivare 1h prima in aeroporto... posso capire che ci sia 1 scalo di mezzo ma mi sembra assurdo, basta convincere le compagnie a fare il diretto e i tempi si dimezzano. Il Palermo-Roma è 450km e dura da piani di volo 50 min. ma mi è capitato di starci 40 quando è partito in ritardo. Altra boiata inverosimile 43.000.000 di passeggeri.... ah ah ah, questa si commenta da sola, 2 città che sommate non arrivano a 2 milioni non possono mai e poi mai generare un traffico simile! Posso capire il San Francisco Los Angeles...

Android

Recensione vivo V21 5G: probabilmente è il miglior selfie phone sul mercato

Android

La street photography con lo smartphone: 5 consigli utili | Video

Android

Recensione Xiaomi 11T Pro, ricarica a 120W alla portata di tutti!

Apple

iPhone 13 Pro e 13 Pro Max ufficiali: 120 Hz e fotocamere tutte nuove | Prezzi