Lenovo Moto G4 & G4 Plus: la nostra recensione

24 Maggio 2016 364

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

L'eco del successo della serie Moto risuona ancora nell'aria e Lenovo ha voluto puntare così un po' più in alto in questa quarta generazione. Due modelli a disposizione e poche varianti per il mercato italiano (vedremo in futuro): dimensioni maggiorate, un comparto hardware di tutto rispetto e un prezzo di listino leggermente più alto rispetto al passato. 

Le differenze tra Moto G4 e Moto G4 Plus sono davvero poche, oltre al comparto fotografico e la presenza del sensore biometrico per il riconoscimento delle impronte non si va, per questo motivo, analizzata la prima ci siamo concentrati solo sulla versione top per questa recensione. 

Design e Costruzione

Migliorato il design, Lenovo ha ridotto gli ingombri e addolcito leggermente le linee, ma Moto G4 non è di certo una sottiletta con i suoi 9.8 mm di spessore. Si fa sentire anche il peso di 155g, rimasto tuttavia invariato nonostante le dimensioni più generose. Buono l'assemblaggio e i materiali usati, Moto G4 Plus non scricchiola la back cover si incastra bene e facilmente. 

La prima cosa che mi ha colpito è stata il vetro superiore 'continuo', gli da un tono più elegante e aggressivo, la versione Plus si distingue poi in un attimo, perchè in basso al centro ha il lettore d'impronte leggermente a rilievo. Il profilo è a due 'strati', oltre alla cornice metallica c'è infatti spazio per la back-cover che trasborda qui lungo quasi tutto il perimetro. 

76.6 x 153 x 9.8 mm
5.5 pollici - 1920x1080 px
76.6 x 153 x 9.8 mm
5.5 pollici - 1920x1080 px

Sulla parte destra c'è il bilanciere del volume e subito sopra il tasto di accensione/spegnimento zigrinato, il posizionamento è buono ma per utilizzarli bisogna premere con decisione, forse troppa. I tasti sono molto rigidi, e va bene preservare le pressioni involontarie ma Lenovo poteva sicuramente allentare un po' più di così. In alto trova posto il jack da 3.5, in basso la porta micro USB e sulla sinistra nulla. 


Mi piace l'integrazione dello speaker nella capsula auricolare, ma ci arriveremo fra un attimo. La back cover è rimovibile come sempre, è in plastica ed ha una finitura a maglia strettissima, che non trattiene le impronte. Per accedere ai tre slot bisogna rimuoverla, sotto abbiamo l'ingresso per le due nano SIM e lo slot per la microSD per l'espansione di memoria. All'interno della confezione troviamo soltanto il caricabatterie (un po' ingombrante) e il cavo dedicato, non c'è altro se non la manualistica


Display

Bisogna davvero fare i complimenti a Lenovo, su questi Moto G4 ha montato infatti degli ottimi pannelli FHD da 5.46" e (403ppi), non esenti da imperfezioni ma particolarmente soddisfacenti all'esterno. Li ho provati in qualsiasi condizione ed è solo sotto luce diretta del sole che si apprezza la loro resa: ottima luminosità e una eccezionale leggibilità, da fare impallidire anche alcuni top gamma competitor. 

Queste lodi non sono però a tutto campo, i neri sono infatti poco profondi e virano presto sul grigio non appena aumenta l'angolo di visuale della prospettiva. I colori non sono molto vividi e saturi, e poi c'è un bianco che vira sul giallastro non appena si ruota verticalmente intorno all'asse x. Non potevamo aspettarci molto di più vista la fascia di prezzo ed è pur sempre un LCD.


Prestazioni

Sotto la scocca batte un chip Snapdragon 617 octa-core, potenza di calcolo praticamente raddoppiata rispetto al passato e nessun compromesso. La memoria interna in questa versione è da 16GB, di cui 5.6 occupati alla prima accensione, ma c'è lo slot per l'espansione e la microSD può essere utilizzata come memoria interna (è adattiva, finalmente!). Nessun problema di spazio e funzionalità di Android Marshmallow sfruttata come dovuto. 

Entrambi i modelli sono dual-SIM, bisogna scegliere quale delle due utilizzare per la connessione dati 4G e dalle impostazioni si possono selezionare tante opzioni per sfruttare al meglio questa apprezzatissima capacità. Ottima la ricezione con tutte e due le SIM. Manca purtroppo il chip NFC.

Web Browsing - Chrome gira benissimo, le pagine si aprono in men che non si dica e qualche leggero ritardo si registra solo quando si chiede troppo in fase di caricamento. La navigazione è quindi più che buona, quindi scrolling doppio tap e pinch-in pinch-out senza troppe sbavature. 

Gaming - Trovare differenze con un top gamma non è cosa semplice. La gestione della RAM è ottima nonostante stia testando la variante con 2GB di RAM (unica prevista in Italia). Giochi come Apshalt 8, Snyper Fury e Modern Combact 5 girano fluidissimi e senza alcun impuntamento. La GPU Adreno 405 è una certezza e anche passando da un titolo all'altro non ci sono particolari problemi. L'accoppiata Snapdragon 617, Adreno 405 e 2 (o più) GB di RAM è vincente. 

Audio - Mi piace l'idea dello speaker frontale incassato nella capsula auricolare. Il suono è forte, corposo e chiaro anche al massimo volume, i decibel non sono estremi ma non va in distorsione e riproduce bene tutte le frequenze, perde solo qualcosa nei bassi. Davvero buono per la categoria, si comporta bene anche nel vivavoce, forte e squillante.


Autonomia

Mi aspettavo qualcosa in più su questo fronte, la batteria è da 3000mAh, un bel salto in avanti rispetto ai passati Moto G, ma con il luminoso display full HD e la CPU octa-core i consumi sono inevitabilmente cresciuti. 

Risultato, sono riuscito a concludere per quasi tutta la settimana di utilizzo le 24 ore con singola carica. Davvero molto difficile andare oltre. C'è comunque la carica rapida Quick Charge 3.0 e in 20 min si riesce a riavere oltre il 30% della carica, una comodità non da poco. Nei miei test di ricarica la batteria ha raggiunto il 100% dopo 1h e 40 minuti circa. Purtroppo manca Doze!

Foto e Video

La differenza tra le due fotocamere principali di Moto G4 non è poi così evidente. Il Plus ha un sensore d'immagine da 16 Mp e il maggior dettaglio spesso è palese, ma è il focus laser a fornire quel piccolo passo in più. Su Moto G4 base, con sensore posteriore da 13 Mp, la resa è infatti altrettanto buona negli scatti, leggermente più saturi.

Le definirei entrambe sufficienti per la categoria, niente di più. Buoni anche gli autoscatti con fotocamera anteriore da 5 Mp. Vediamo prima le differenze tra Moto G4 Plus e Moto G4 in versione base, a seguire gli scatti della sola versione Plus:

Un voto leggermente più basso per i video, il frame rate non è fantastico, buona la riproduzione cromatica ma mi è capitato spesso di incappare in qualche scatto di troppo. Diciamo che mi attendevo qualcosa in più dal Plus, ma il comparto fotografico non è davvero il suo pezzo forte. 

L'applicazione della fotocamera potrebbe sicuramente essere migliorata. A volte ci mette 2-3 secondi ad aprirsi e per accedere alle impostazione serve uno swype verso destra, ma questo movimento non è sempre registrato a dovere dal touch. Semplice e immediata l'opzione che mette tutte le principali funzionalità su un'unica icona in alto a destra. Come vi sarete accorti dal video c'è il riconoscimento dei codici a barre, una funzione che ho scoperto per caso e mi sono divertito a sfruttare per realizzare i titoli delle singole sezioni del filmato.

Software

Android 6.0.1 non si nasconde affatto, sui Moto G4 e G4 Plus si può quasi parlare di versione stock. Motivo per cui i dirigenti Lenovo Mobile ci hanno assicurato degli aggiornamenti tempestivi con le prossime distribuzioni del robottino: a giorni, addirittura ore di distanza. L'esperienza d'uso e simil Nexus, dalle icone alle App preinstallate e animazioni della tendina delle notifiche. Non ci sono doppie applicazioni e tutto poggia sui servizi Google. Non c'è la possibilità di scegliere la home tra le varie screen, è sempre quella sulla sinistra.

In più ci sono le gestures di Moto Actions, comode e precise: basta quindi scuotere il dispositivo per accendere e spegnere la torcia, oppure ruotarlo per attivare la fotocamera, e ancora alzarlo per silenziarlo mentre squilla e capovolgerlo per non disturbare.

L'altra arma software in più è Moto Display: non c'è infatti il LED di notifica, in 'sostituzione' abbiamo una sorta di Always-On che si attiva per pochi secondi non appena muoviamo lo smartphone in stand-by. Se ci sono notifiche saranno mostrate subito sotto l'orologio e con uno swype si può anche accedere rapidamente all'applicazione collegata oppure eliminarla. Mi sarebbe piaciuta la possibilità di attivare il Moto Display con il doppio tap, almeno sul Plus c'è il lettore d'impronte in aiuto, un rapido passaggio attiva lo schermo.


Conclusioni

Non capisco fino in fondo la scelta di Lenovo, sappiamo tutti che gli smartphone con display ampio sono richiesti, ma in questo caso mi è sembrata una forzatura. Si è deciso di realizzare (fino ad ora) due modelli, G4 e G4 Plus, con differenze solo minime, identico hardware e formato. Credo che realizzare un G4 da 5 pollici e un G4 Plus da 5.5 pollici avrebbe avuto più senso, personalmente non sono un amante dei phablet e l'utilizzo con una sola mano risulta per me scomodo su una tale diagonale.

Considerazione soggettiva, chiaro, ma se proprio vuoi proporre una scelta si sarebbe potuto pensare a questa opzione, in continuità con le precedenti generazioni. Moto G4 fa bene in quasi tutti i comparti: ha un ottimo display, ottima piattaforma hardware, dual-SIM e buona autonomia, perde qualcosa nel comparto fotografico e qualche accortezza software in più sarebbe gradita. La stock già la conosciamo, e le sole gestures Moto Actions non bastano, si potrebbe partire implementando qualche funzione in più associata al sensore biometrico. 

Nel complesso due ottimo dispositivi che daranno nuovamente filo da torcere alla concorrenza, ma dubito che la scelta del Plus sia necessariamente quella più valida, Lenovo avrebbe dovuto differenziarli maggiormente!

VOTO 8.3

Più notizie
Più notizie
Display FHD Dual-SIMMemoria espandibile (adattiva)Hardware performante
Manca LED di notificaManca doppio tap risveglio displayTasti laterali troppo incassati

Motorola Moto G4 è disponibile online da Amazon a 155 euro. Il rapporto qualità prezzo è discreto. Ci sono 82 modelli migliori.
(aggiornamento del 07 agosto 2020, ore 23:47)

364

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Paolo Panico

Finalmente arrivato l'aggiornamento a nougat

Sodale Rosso

Veramente l'assistenza motorola mi ha detto che la versione quick charge supportata è la 2.0, non la 3.0

Mauro

Il Moto G4 supporta l'OTG? Posso collegarci una pendrive usb/microusb otg?

Yuto Arrapato

Ho visto la scheda tecnica, c'è... Forse devo cambiare app.
Google maps non mi sembra il massimo

Yuto Arrapato

Anche a piedi?
Azz non lo sapevo... Devo informarmi se il mio 5X lo ha o no, a volte. Mi pare maps funzioni a caxxxo

Emanuele Morè

No, il GPS dice dove sei, la bussola in che direzione sei girato.
Il navigatore ne risente decisamente...

Yuto Arrapato

come audio in chiamata, altoparlante in vivavoce e ricezione meglio il moto g4 o nexus 5x secondo te?

Yuto Arrapato

a che serve? per il gps?

Nick

A non lo so sul comporto foto/video ogni recensore dice la sua. Addirittura alcuni che i video sono buoni e meglio delle foto. Non si capisce più nulla...domani mi arriva e magari ti dico.

drea_jayjay

Che facciano un leggero gioco è normale. Anche a me pochissimo lo fa, e leggendo le recensioni dicono che i tasti laterali sono durissimi, ma alla fine ci si abitua

Emanuele Morè

Confermo, non ha la bussola, limortacci loro.

loris

scusate ma è vero che NON ha la bussola?

Gabrix93

ciao, una curiosità, ma i video vanno ancora a scatti?

Franco Corsini

Se posso introdurmi nella discussione, io li ho entrambi e sinceramente fatico ad eleggere il migliore. Come autonomia il Meizu è mostruoso, come segnale scarso, così come lo è la fotocamera.
Il moto g4 ha in segnale ottimo , autonomia e fotocamera nella norma per la fascia di prezzo.
Elementi soggettivi come estetica e sistema operativo li commento sepratamente: esteticamente è molto più bello il Meizu, il sistema FlyMe ha delle cose furbe e soprattutto la gestione del sensore di impronte migliore che conosca (fra Samsung,Huawei/Honor, Nexus e cinesi vari).

Zio Jules

non immaginavo, ma effettivamente ad utilizzarlo è leggermente scomodo. non so se l'abitudine renderà l'uso più piacevole

Zio Jules

ciao a tutti
il mio G4 è arrivato ieri sera con già presente la 6.0.1
ad una rapida occhiata va tutto bene, ma ho giusto una cosa da chiedervi...
ho notato che i tasti laterali (spegnimento/accensione e volume) hanno un leggero gioco, nel senso che ballano un po'. Succede anche a voi?

Felix

E vabbeh, mi sono bevuto il cervello, scusami. Sì, intendevo Xiaomi Redmi Note 3.

nofe

Ma allora stai parlando di xiaomi redmi note 3? Non ho trovato un meizu m3note pro

Felix

Ciao, grazie per la risposta. In realtà io lo sto paragonando all'm3 note pro, che monta il nuovo Snapdragon 650. Grossoshop lo vende a 170 euro (nella versione 2/16 gb), mentre Monclick in questo momento sta facendo l'offertissima sul Moto G4 liscio a 179 euro, in versione bianca. Ecco il motivo dei miei dubbi...:p

nofe

Ciao. Ho il moto g4 da 3 giorni, quindi non posso dirti niente di preciso. Però posso dirti che l'esperienza di android stock mi piace molto di più del sistema di m3note. Certo il design del meizu é superiore, ma preferisco l'esperienza d'uso al design che devo dire è bruttino. Una pecca di questo moto motondo me é l'assenza della protezione d'acqua .Comunque l' m3note ha MediaTek Helio P10 come processore.

Felix

Mi trovo nell'esatta tua posizione, ma non ho ancora effettuato l'acquisto...Dubbi a manetta. Il fatto che il Moto G4 venga aggiornato fino ad Android O (stando alle dichiarazioni di Lenovo) è indubbiamente un grosso punto a favore, ma lo snapdragon 650 dell'M3 Note, ed anche l'estetica sinceramente, lo pone abbastanza al di sopra in termini di prestazioni pure. Boh...dubbi a manetta.

nofe

Ho preferito il moto g4 al Meizu m3note. La motivazione è dovuta al OS 6.0 e futuro N (?). Ho avuto un Meizu m2note e la flayme non mi ha entusiasmato (troppo ios). Spero che sia più portato al modding.
La domanda è: quanto ho fatto male?

Leon94

Non capisco proprio perché hanno tolto Doze!!!
E poi mi pare di aver letto, quanto google ha pubblicato marshmallow, che non permetteva a nessuno di toccare e manipolare doze......
Comunque come hanno detto nella recensione, penso anch'io che il plus avrebbero dovuto diferenziarlo di più rispetto al G4 standard.

SalvatoreP996

Infatti... mi mancherà questa schermata di avvio... :(

Cicciput77

leggere Lenovo nella boot animation è un colpo al cuore....

Emiliano Frangella

scusami io ho quickCharge2 e la ricarica dichiarata e' 10 minuti 30%
Qualcosa non torna ;)

psychok9

Fotocamera sufficiente per il suo target? Ma a me sembrano invece ottime considerando quanto costa... c'è di meglio su quel prezzo?

Mattia Cognolato

Rispondo a te tutti quelli chesn intervenuti; sara meglio un dxo mark che ti scrive i relativi punteggi che uno che tenendo il telefono in mano ti dice: Mmmm siiii beeeeeh ( squotendo la testa) le foto sn ok ma potrebbe fare di meglioooo ad esempio...

Massimiliano

d' accordo in tutto con te sulla recensione anche se secondo me per 50€ prenderei il Plus al contrario di te... non tanto per la fotocamera ma per il sensore d' impronte che, seppur orripilante, è utile dato che come ammetti anche tu non c'è il soppio tap, e gli conferiscono anche di più un' aria da top di gamma... insomma lì hai fatto un pò il barbone.... :-D

Windmark

Piccola nota: solitamente ottimo montaggio, ma stavolta, con quel sottofondo musicale, è top.

blackmonger

Si, ma di solito mi rendo conto se cade la linea o mi mette giù

Patafrosti

Doze entra in funzione quando lo smartphone è in standby da un po', se quelli non arrivano al pomeriggio in standby mi sa che ci stanno veramente poco

1AC

Ho scelto il 5x per il sensore di impronte (assente su quasi tutti i modelli in quella fascia), android stock, fotocamera molto buona, type c. In quella fascia di prezzo ci sono molte alternative... la scelta alla fine dipende dalle esigenze e gusti personali (estetica, funzioni, materiali...)

GioTass

Lo avevo escluso proprio perché ho bisogno di un ottima fotocamera...
A questo punto sono molto confuso, anche perché in questa fascia ce ne sono un sacco!

GioTass

Grazie. Quindi mi sconsigli i Moto X Style e G4? Allo stesso prezzo ho trovato anche P8, però non so visto che non è recentissimo che aggiornamenti riceverà...
In questa fascia ci sono molte, troppe alternative che mi hanno fatto venire molti dubbi su quale scegliere...

zzzz

Parli mai più di 30 secondi mentre l'altro ti ascolta senza fiatare?

rlupin7

ok quindi androidw**ld? non mi sono mai sembrati delle persone che fanno queste cose.

Steve

nono scusami,
ho sbagliato a scrivere,
è GT-I9301I
copiato direttamente da dietro il vano batteria.

Aster

sei sicuro che hai un gt i9001i s3 neo???

Steve

Scusami se ti disturbo ancora,
io ho scompattato il file zip ma il modello sulla rom è il gt-i9300i invece io ho il modello gt-i9001i .. se lo flasho con odin andrà bene lo stesso ?
grazie.

Mark

vabbè, I recensori ci mettono troppo del loro. Ho appena letto un articolo, non ricordo dove, di un recensore che considera solo mac come computer e che pensa che tutti considerino solo apple. Però dai, il mondo è belli perchè vario

Eros Nardi

Riguardo ad attivare il display con il doppio tap.. Io ho un moto x play che ha il retro tondeggiante, solitamente faccio un tap sul bordo laterale e questo oscilla attivando il display

Eros Nardi

Sblocca solo il telefono? quindi le app compatibili con il sensore non possono utilizzarlo?

Tiwi

beh, se è il modding quello che cerchi allora il discorso è diverso..anche xk entrano in gioco anche gli xiaomi e i meizu..
cmq di proposte interessanti ce ne sono

DarioMa

amico mio... oggi ne ha sfornata un'altra... LOL

MonroeXX

Nexus 5x, Lg G4, s6 se vuoi posso andare avanti...

Patafrosti

Esagerato

sadie

Ottimo.
Grazie

dongongo

Purtroppo ora sono quasi tutti padelloni... :( Anche il moto g4 è 5,5, così come l'lg g4. Forse il Nexus 5x che si trova a 270 e lato modding non teme confronti con nessuno, ma è comunque solo 2mm più corto del Redmi Note 3 Pro...
Per quanto riguarda il Redmi 3 Pro, invece, pur non avendo (almeno per il momento) il supporto della comunità per il modding, sicuramente avrà un lungo supporto da parte di Xiaomi.
Pensa, la miui versione 8 la riceveranno anche il mi2s (top di gamma del 2012) e il redmi 1s (base di gamma del 2013)!

Detto questo, rinnovo quanto detto precedentemente, se NON ti interessa la fotocamera, per quanto mi riguarda, è la migliore soluzione sul mercato... Viceversa, te li sconsiglio entrambi perché in ambienti chiusi e al buio, fanno delle foto terribili.

dongongo

Moto x style. :)

Quale Motorola scegliere? Il punto sulla line up a metà 2020 | Video

Recensione Google Pixel 4a: finalmente è arrivato (o forse no)

Recensione OnePlus Nord: sotto i 400 Euro è lui il migliore

Recensione Asus Rog Phone 3: è il miglior Gaming Phone ma convince per altro