WhatsApp per Windows e Mac è ufficiale!

11 Maggio 2016 358

Dopo i rumor iniziali. ecco che finalmente arriva ufficialmente WhatsApp per PC e Mac. Si tratta del client ufficiale del programma che altro non è che la versione WhatsApp Web messa all'interno di un file installabile. L'interfaccia è infatti la stessa dell'estensione che abbiamo utilizzato fino ad oggi e dovremo scansionare il codice QR per far funzionare il software. Serve dunque lo smartphone connesso (non poteva essere altrimenti) ma ci sono alcune piccole funzionalità in più raggiungibili dai menu.



A differenza di WA Web infatti abbiamo il menu in alto che permette di eseguire alcune operazioni. Non ci sono comunque caratteristiche particolarmente diverse anche se l'apertura dei documenti e il download sembra essere meglio supportato rispetto alla controparte Web.

Download sul sito ufficiale.

Lo smartphone Android più completo sul mercato e con il miglior display in commerico? Samsung Galaxy Note 8 è in offerta oggi su a 539 euro oppure da ePrice a 629 euro.

358

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
gwwgwgwr

come una 2001

Cinicollerico

Sto parlando delle notifiche della App generata da Chrome, non del client ufficiale.

FrankBosone

Non è affatto così, le notifiche vengono integrate nel sistema e sono separate da chrome.

Cinicollerico

Su windows usa le notifiche di Chrome... sai che differenza!

FrankBosone

Beh su Windows no.

Fez Vrasta

Su Chrome per Mac le notifiche sono già integrate.. Quindi risulta proprio identico

FrankBosone

E inoltre integra le notifiche nel centro notifiche di Windows 10.

FrankBosone

Non proprio, questa integra le notifiche nel centro notifiche di Windows 10.

Bardock

la chiave primata è nel profilo utente... non so se risieda sui serve o è una informazione che viene richiesta standalone durante la prima sync dati.

GianTT

Come un concorrente che deve raschiare il fondo del barile per trovare nuovi utenti, si chiama differenziazione.
Whatsapp ha successo perché è l'app degli smartphone, un client di messaggistica veloce che ti permette anche con smartphone vecchi e una connessione lenta di inviare contenuti.
Sul pc hai Skype e altre alternative, e ancora vi ostinate a pretendere Whatsapp snaturandolo così

Marocco2

Visto che utilizzano electron che a sua volta è basato su chromium, sì.

matteop

Ma la chiave privata dove sta? Non deve stare online.

snke

ah ok, quindi tutte quelle app del sito sono basate su chromium?

Bardock

oppure utilizzare una soluzione tipo imessage con la quali è presente la chiave criptografica sul profilo e qualsiasi dispositivo associato a quel profilo può decriptare i messaggi... multidevice ma criptografia e2e

Marocco2

no, è la conferma

Cinicollerico

Praticamente hanno fatto quello che Chrome permette da tempo...
Vai sulla pagina di Whatsapp Web, quindi fai click sul Menu di Chrome -> Altri strumenti -> Aggiungi al Desktop, spunti "Apri in finestra", copi l'icona sulla barra e hai un'applicazione whatsapp IDENTICA a quella porcheria che hanno appena rilasciato...
Non ho parole.

Roberto

É arrivato il profeta.

Body123

No, ma quando introdurranno le videochiamate Skype consumer e ooVoo potranno pure chiudere. Rimarrà solo Skype for business, per pochissime persone.

Matteo

Dicono che funzioni comunque anche su Windows 7

Sterock77

Ma vergognarsi un attimo no ???

matteop

A questo punto è molto più sensato sia per l'utente che per il provider mantenere tutte le conversazioni sul proprio dispositivo, dato che in entrambi i casi, se lo perdi, perdi in ogni caso tutte le chat (dato che se anche fossero in cloud, le chiavi private sono comunque sul dispositivo fisico).
Per l'utente è più sicuro perché ha i suoi dati in proprio possesso fisico, per il provider è più sensato perché così non deve storare petabyte di dati degli utenti.

TurboCobra11

Ah lo so, però è un atteggiamento riprovevole, diciamo così, ma d'altronde se la gente è come le capre, che una volta abituati non si cambia più c'è poco da fare. Io buona parte dei miei contatti principali sono riuscito a farli passare a telegram però gli incalliti che non lo scaricano e usano solo whatsapp sono tanti, e casualmente sono quelli che hanno iphone, e hanno la memoria piena(ahahah) e con telegram avrebbero solo da guadagnare visto che whatsapp ingolfa la memoria. Saluti

Gianluca

Non ho voglia di scaricare quei 61MB, confermi?

Sagitt

capirai..

Matteo

solo che sul sito sono al contrario, c'è scritto 64 bit sotto in piccolo, e 32 bit sopra nel pulsante verde :D

hydrophobia

60 MB per un browser che permette di visualizzare esclusivamente il sito di WA Web Ossignur!
Senza contare che Electron (ciò che hanno usato per realizzare questo obbrobrio) permette di compilare anche su Linux, quindi non vedo il perché tagliarlo fuori.

Matteo

Lol, allora sono cieco :D

Zeus

consuma meno ram di un browser aperto

Zeus

l'unico pregio di questa web app è che consuma poca memoria rispetto ad un browser aperto

Zeus

la differenza ci sta, un browser aperto consuma parecchia memoria ram e questa web app solo 37mb

Zeus

credo che la differenza sia che un browser aperto consuma parecchia memoria ram e questa web app solo 37mb

Zeus

per scaricare il 32bit trovi il link sotto il pulsante verde del 64bit

Zeus

il link per scaricare il 32bit sta sotto il pulsante verde del 64bit

Zeus

no cè pure la 32bit, il link è sotto il pulsante verde per scaricare la 64

stuck_788

mamma mia he tristezza... che poi chiamarla "app" è eccessivo, è un link di una pagina web sul tuo pc praticamente... questi stanno all'eta della pietra ancora...
il bello è che si possono permettere di prendere per i fondelli le persone vista l'utenza sconfinata che hanno e di certo non accelereranno mai lo sviluppo, perche mai dovrebbero?

netname

Ma passate a telegram che è 70 anni avanti in qualsiasi cosa .

Spooky

hahahahahahahahahahahaha

Bardock

c'è qualquadra che non cosa... la criptografia e2e si basa su un concetto vecchio come il tcpip, ovvero uno scambio di chiavi di decodifica. con tutta probabilità la chiavi di decodifica per imessenger viene salvata sul profilo utente, ed infiata ad ogni nuovo device collegato a quel profilo. non ci vuole un genio. basta farlo. altra cosa, wa si basta sul principio delgi sms, ed anche questi possono essere inviati a più destinatari.

ilpico22

Fino a che si dovrà tenere collegato il cellulare a internet, la trovo abbastanza inutile.

matteop
oltre che tutt'ora non presenta nessuna opzione per chat con
autodistruzione, eliminazione remota bidirezionale ecc... per favore
dai.
Punto 2:
Come detto, le chat "segrete" di telegram non
solo cittografate ma hanno altre funzionalità, stile snapchat, ed oltre
questo come ho detto "nel caso non si voglia il cloud".. e ci siamo
capiti.

Dalle FAQ di Signal: (togli i due spazi)
http: //support.whispersystems .org/hc/en-us/articles/213134237-Why-doesn-t-Signal-have-self-destructing-messages-or-remote-deletion-functionality-

Personalmente concordo con loro.

snke

Ho pensato la stessa cosa, ma evidentemente poi ci sarebbero stati problemi con le altre versioni di Windows

snke

Quindi immagino non sia basato su Chromium...

matte902

purtroppo a volte me lo chiedo anche io ahahah

Roberto

estcazzi, app imbarazzante. Ma sicuramente tra 3...2...1 spunterà il genio di turno a dire che il mondo e le aziende hanno già smesso di usare Skype perchè WhatsApp è il meglio a prescindere. Siamo seri.

Matteo

strane idee girano a quelli di WhatsApp mah

sardanus

è normale, non si installa, ho provato 10 volte

Chirurgo Plastico

Ma se la registro con il qr code e poi spengo il telefono funziona ancora?
Se non dovesse funzionare sarebbe inutile!
Saró ripetitivo ma sarebbe ora che tutti passaste a telegram.
Io ho fatto passare molti dei miei contatti..

franky29

il fatto che fino a quando rimangono i piu utilizzati non gli interessa minimamente niente ed è anche giusto così xD

Matteo

si

root

Cioè, la loro idea di client nativo sarebbe, prendiamo la versione Web di WhatsApp, facciamo in 4 secondi una finestra con dentro una WebView che apre la versione Web, e abbiamo fatto un client PC ? Lol...

Senza commentare il fatto che la stessa versione Web fa schifo perché per inviare i messaggi passa per il telefono, quindi se hai il telefono spento non va, se hai il telefono sotto 3g ti consuma dati ed in ogni caso tiene il telefono attivo e ti consuma la batteria... assurdo, basterebbe salvare i messaggi sul cloud come fanno tutte le app concorrenti...

Android

ASUS Zenfone 5Z (3300 mAh): LIVE Batteria | Fine ore 20:55

HDMotori.it

Volkswagen e QuantumScape, joint venture per le batterie allo stato solido

Android

OnePlus 6 con Android P (DP2): veloce, fluido e quasi completo | Video

HDMotori.it

Auto ibride 2018: i modelli in commercio in Italia, prezzi e autonomia