Miglior Fitness Tracker: i consigli di HDblog - Guida all'acquisto

06 Maggio 2016 156

Activity Tracker, Smartband o Fitness Tracker, chiamateli come volete, questi "braccialetti tecnologici" hanno invaso ormai il mercato degli indossabili e la scelta diventa sempre più ardua e complicata.

Dopo avervi fornito le guide all'acquisto del vostro smartphone, del vostro smartwatch, power bank ed action cam, oggi vi proponiamo una guida che potrà aiutarvi a districarvi tra la miriade di Fitness Tracker presenti sul mercato. Verranno ordinati in base al prezzo in modo da potervi ulteriormente semplificare la scelta.

Xiaomi Mi Band 1S - E' la smartband più economica e con il miglior rapporto qualità/prezzo. Costa meno di 30 euro, ha una batteria che dura fino ad un mese, ed integra sensore di battito cardiaco, monitora sonno, passi, corsa e calorie bruciate, notifica chiamate e massimo 3 applicazioni, ed ha la funzione sveglia. Si interfaccia con lo smartphone attraverso l'applicazione ufficiale Xiaomi e funziona tutto quanto molto bene. Che volete di più?!

Jawbone UP Move - Anche lui è un activity tracker davvero economico e completo, presenta un corpo in alluminio anodizzato, disponibile in diverse colorazioni, che può essere utilizzato come bracciale oppure come clip da attaccare agli indumenti. Non ha display ma una striscia di LED circolari che indicano l'orario, i passi compiuti durante la giornata e quanto avete dormito la notte precedente. Ha una autonomia di 6 mesi ed il suo punto di forza è la applicazione Jawbone che risulta essere una delle più complete nel mercato degli indossabili. E' possibile, ovviamente, monitorare anche le calorie bruciate e l'attività fisica.

Runtastic Orbit - Progettato dall'omonima software house, l'Orbit è stato pensato per i corridori che utilizzano l'applicazione Runtastic per registrare i propri progressi. E' costituito da un corpo centrale con un piccolo display OLED che va inserito in cinturini in gomma colorata oppure in una clip da attaccare agli indumenti. Sul display viene visualizzata l'ora, i passi effettuati e la distanza percorsa. Oltre a ciò, rileva anche la qualità del sonno, si interfaccia perfettamente con tutte le applicazioni Runtastic per Android, Windows Phone e iOS, presente la vibrazione che vi segnala notifiche e allarmi preimpostati, ed ha una autonomia di circa una settimana. Ovviamente è anche impermeabile fino a 100 metri di profondità.

Jawbone UP2 - Non è la miglior smartband in commercio, ma il suò prezzo competitivo e l'ottima applicazione per smartphone lo fanno diventare interessante. Esiste in diverse colorazioni, ha una autonomia massima di 7 giorni e si interfaccia perfettamente sia con Android che con iOS. Tiene traccia dei passi, qualità del sonno ( attivabile solo manualmente) e attività fisica. Purtroppo non è impermeabile ma soltanto resistente ai liquidi, quindi potrete lavarvi le mani ma non utilizzarlo sotto la doccia.

Polar Loop 2 - Polar ha aggiornato il suo più economico activity tracker apportando piccole ma interessanti modifiche. E' caratterizzato da un piccolo display costituito da 85 LED che permette di tenere sempre sotto controllo i propri obiettivi. Calcola i passi effettuati, la distanza percorsa, calorie consumate, monitora la durata e la qualità del sonno e, tramite vibrazione, ci sprona a fare attività fisica. La vibrazione viene utilizzata anche per notificarci la ricezione di messaggi, chiamate e promemoria del calendario. E' impermeabile e può interfacciarsi con il sensore cardiaco Polar H7.

Disponibile anche una versione più femminile chiamata Polar Loop Crystal impreziosita con cristalli swarovski.

Misfit Shine 2 - Misfit, recentemente acquisita da Fossil, continua a produrre interessanti indossabili come il nuovo Shine 2. Il cuore di questo fitness tracker è un dischetto spesso solo 8mm costruito con ottimi materiali che può essere utilizzato come bracciale, o anche come collana o clip per vestiti. Nella parte frontale troviamo 12 LED che servono ad indicare notifiche, progresso quotidiano e orario. La batteria dura ben 6 mesi, è resistente all'acqua fino a 50 metri e monitora il sonno e la qualità di esso. L'applicazione con il quale si interfaccia è molto ben fatta e permette di monitorare molte discipline tra le quali calcio, danza, nuoto, corsa e ovviamente camminata, calcolando le calorie bruciate e il raggiungimento degli obiettivi giornalieri. Il prezzo è di circa 100 euro, se volete risparmiare qualcosina date un'occhiata ai modelli precedenti Shine, Flash e Link.

Huawei TalkBand B2 - Nonostante sia stata presentata le versione successiva, la TalkBand B3, attualmente in Italia è disponibile soltanto la versione B2. La sua caratteristica principale è quella di poter staccare il corpo principale della smartband ed utilizzarlo come auricolare BT. Oltre a questa particolarità abbiamo un classico fitness tracker con un display monocromatico Touchscreen OLED che permette di monitorare calorie bruciate, attività svolte, passi compiuti e qualità del sonno. Presente la vibrazione che consente di notificare le chiamate in arrivo, i messaggi, la disconnessione dallo smartphone e l'inattività prolungata. Si interfaccia perfettamente con dispositivi Android e iOS, ha una autonomia di circa 6 giorni ed è impermeabile sino a 1 metro di profondità per 30 minuti. Interessanti anche le funzioni che permettono di scattare una fotografia da remoto e di far squillare lo smartphone per ritrovarlo.

Sony SmartBand 2 - Prodotto interessante che va a sostituire la precedente versione della SmartBand. Possiede un buon sensore di battito cardiaco che permette di tracciare la frequenza cardiaca e calcolare il livello di stress e benessere. Si interfaccia con l'app Sony Lifelog, tramite la quale potrete tenere traccia del sonno, attività fisica e molti altri interessanti parametri. E' certificata IP68, disponibile in diverse colorazioni permette di sostituire il cinturino.

Sony SmartBand Talk - Questo indossabile prodotto da Sony è uno dei più completi e funzionali. Presenta un display e-ink ben visibile sotto la luce del sole, permette di monitorare il sonno, l'attività fisica, di ricevere notifiche e chiamate. Implementa anche il microfono e l'altoparlante con i quali potrete effettuare chiamate in vivavoce. E' impermeabile, resistente e comodo da tenere al polso. Si interfaccia con due app Sony attraverso le quali si potranno aggiungere diversi add-on che rendono questa smartband molto simile ad uno smartwatch.

Garmin Vivosmart HR - Questo fitness tracker, uscito alla fine del 2015, è un prodotto completo e molto valido. Integra un sensore di battito cardiaco che monitora in modo continuo i battiti fornendo informazioni sulla frequenza cardiaca durante un allenamento. Calcola ovviamente passi, distanza percorsa, calorie bruciate, piani di scale saliti e intensità dell'attività fisica. Presente anche la vibrazione che viene utilizzata per le notifiche, la sveglia e per avvisarci quando stiamo per troppo tempo fermi. Presente un display touch OLED, funzione cronometro e l'impermeabilità fino a 50 metri.

Fitbit Charge HR - Fitbit è il leader del settore e produce ottimi prodotti. Uno dei quali è proprio il Charge HR che integra un sensore di battito cardiaco molto preciso ed un piccolo display OLED. Monitora i passi, distanza percorsa, scalini effettuati, qualità del sonno, calorie bruciate e ovviamente i battiti in modo continuo. Presente la sveglia tramite vibrazione e la notifica soltanto per le chiamate in entrata. Molto importante sottolineare che i prodotti Fitbit sono compatibili con Android, iOS e Windows Phone.

Fitbit Alta - L'ultimo arrivato in casa Fitbit, si presenta come una smarband molto giovanile, piccola e personalizzabile. E' possibile scegliere tra una vasta gamma di cinturini colorati anche in pelle e acciaio ( molto bello ed elegante, ma costoso). Le funzionalità di tracking sono le classiche, ossia passi, distanza percorsa, calorie bruciate, minuti di attività oltre a promemoria per l'attività fisica. Ovviamente è impermeabile e consente la sincronizzazione delle notifiche ricevute sullo smartphone. Non è un prodotto economico, ma è sicuramente un indossabile che si distingue dagli altri per la sua estetica.

Polar A360 - L'activity tracker A360, recentemente aggiornato, integra un display LCD a colori ed un sensore che permette il monitoraggio continuo del battito cardiaco. Sul display vengono visualizzati l'orario, le statistiche sulle nostre attività e tutti i dati monitorati, quali velocità, distanza percorsa, passi, calorie bruciate, tipo di attività svolta e sonno. La batteria dura circa 2 settimane ed è anche possibile ricevere le notifiche dello smartphone direttamente sul Polar A360. Il prezzo non è basso, ma comunque siamo davanti ad un ottimo prodotto.

Oggi uno dei migliori acquisti nella fascia media? Huawei Mate 10 Pro, in offerta oggi da Mobzilla a 374 euro oppure da Amazon a 483 euro.

156

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
fausto “castiel” sotgia

salve ,io uso la bici mi piace nuotare e faccio palestra ,cosa mi consigliate?avrei anche bisogno di qualcosa che calcoli le calorie 24h/24

carmelo bartolone

Un dispositivo per il nuoto?nel senso che faccio nuoto e mi servirebbe per monitorare le prestazioni in vasca

Francesco Grigoletto

sempre solita risposta. se vuoi spendere poco, runtastic su smartphone e fascia cardio polar h7. se vuoi spendere dal forerunner 630 in su. ;)

Francesco Grigoletto

nessuno. infatti sti benedetti tracker sono "solo" dei dispositivi di monitoraggio. Se ti vuoi allenare, o se vuoi correre ed avere dati precisi, l'unica è usare una fascia cardio e un app sul cell. Oppure un polar m400/800 o uno degli infiniti forerrunner garmin. ;) Ad ogni modo se di preciso ti interessa "solo" il gps, vivoactive hr

Francesco Grigoletto

comprati una fascia cardio polar h7 da interfacciare con runtastic o endomondo. I fitness tracker non sono specifici per l'uso che ne vuoi fare tu; con la fascia cardio invece puoi impostare allenamenti nel preciso range cardiaco per bruciare grassi. Infine nessuna smartband può essere paragonata alla classica fascia cardio in quanto a precisione e per quello che devi fare tu, la precisione è importante.

navacomelava

Miband fa al caso tuo, lavora indipendentemente dallo smartphone e per uso generalista ê perfetta ed economica ;)

noisemaker85

Ciao ragazzi, avrei bisogno di un fitness tracker che vada a registrare tutte le attività effettuate durante la giornata, ma che non debba essere necessariamente collegato allo smartphone. Magari poi, una volta collegato allo smartphone, si sincronizzi con le app dedicate, esiste? Che mi consigliate?

Antonio Russo

Ottima idea riassumere i fitness tracker ma credo che l'articolo sia incompleto ( senza offesa per la redazione ).
In primis avrei inserito anche l'analisi delle piattaforme software a cui si possono connettere per l'analisi dei dati e se è possibile connettersi a software di terzi, inoltre sarebbe stato utile anche aggiungere la durata della batteria di tutti e i sensori inclusi.
Nei commenti ho letto che la Microsoft band 1 & 2 non è stata inclusa perché considerata uno smartwatch erroneamente (inoltre non è stata citata neanche nell'articolo relativo agli smartwatch) dato che Microsoft lo presente fitness tracker evoluto che strizza l'occhio al mondo professionale

ILpOOh

Ma vanno bene anche per la bici o contano solo i passi? Mi serviva qualcosa che in automatico riconosca bici o camminata

Pulenn

Guarda io ne posseggo 2 dei sopracitati oggettini... la prima mi band e il vivosmart HR... purtroppo devo dire che il vivosmart non vale neanche la metà di quello che costa.
Battito cardiaco completamente sballato,lo usavo a crossfit e ho deciso di levarlo durante gli allenamenti tanto è uguale.
Per quanto riguarda il calcolo del sonno il mi band gli da una pista, il vivosmart indovina una notte su tre.
Volevo comprare il nuovo mi band poi mi hanno regalato il garmin e non l ho piu preso ma a chi deve comprarne uno lo consiglio vivamente.

vincenzo francesco

a che funzione ti riferisci? sorprendentemente funziona alla grande pure il rilevatore di battito cardiaco!
Son gli altri a costare troppo, non la miband a costare troppo poco.
La differenza di prezzo è per quello.

vincenzo francesco

no!
se hai uno smartphone android che non sia già aggiornato a MM, lo puoi usare con qualsiasi altro telefono anche non samsung.

vincenzo francesco

assolutamente no!

vincenzo francesco

vivosmart hr

Bat Man

Ciao a tutti, sto cercando un dispositivo da utilizzare durante le partite di calcetto, per monitorare battiti cardiaci, velocità della corsa e spazi percorsi. Cosa mi consigliate, partendo da cifre non elevate ad arrivare al "necessario" (nel caso non ci siano soluzioni valide meno costose)? Grazie.

Le Onzio

Il senso che devo essere reperibile mentre mi alleno e che posso ascoltare la radio, uso il fitbit per monitorare il battito.

Redvex

Ma se ti porti il telefono dietro che senso ha?

Demetrio Burtini

Fitbit è compatibile con tutti e tre i sistemi operativi mobili (iOS, Windows, Android) tramite l'apposita app ufficiale

Nik Jak

io uso Garmin, non questo ma quello più completo, e mi trovo benissimo! presumo che questo Garmin, per chi ha meno esigenze, sia perfetto

Ciuz

attendiamo la mi band 2

Le Onzio

io ho il fitbit charge hr, mi trovo benissimo, non ha il gps però l'app ( uso w10) sfrutta quello del telefono ( che porto sempre dietro) se lo collego via bluethoot, quindi alla fine dell'allenamento ho la mappa completa del percorso con i km esatti.

Marco Mazzocchi

ragazzi, un pò di corsa ed un pò di bici, ho sempre il telefono con me (musica). Vorrei buttare giù peso, quindi il cardiofrequenzimetro è d'obbligo, e come applicazione uso endomondo. budget basso....grazie a tutti :)

Danny #Mainagioia

Uno impermeabile :)

Keres

Dalle comparazioni che ho letto dicono che le rilevazioni effettuate non sia molto affidabili... poco precise.

Aleksandar Zivojinovic

A me funziona benissimo. Ho il 1s e non capisco quello che vuoi dire, non ho mai avuto problemi ne con la prima versione ne con questo. Lo uso principalmente come avviso di notifiche e chiamate visto che ho il telefono sempre in silenzioso, e poi lo uso anche per monitorare il sonno.
Secondo me ti sbagli con qualcos'altro e il prezzo di una cosa non fa di lui per forza migliore!

Moicano10

un mio amico lo usa da molto e non ha nessun problema

edoluz

Ragazzi, per allenamento (blando) a nuoto ed usarlo anche per la corsa e sveglia cosa consigliate?

Davide Bazzani

bene, dicono che dopo un paio di mesi tende a rompersi a causa di una placca interna che per proteggere gli elementi interni logora il cinturino...speriamo sia stato solo un lotto difettato :)

SimSic

Se ti interessa avere il gps devi optare sicuramente per un orologio da running,si sale decisamente di prezzo, ma con 150/180 euro prendi già dell'ottima roba

stenko

Il mio avrà ottimo! Speriamo tenga nel tempo!

Marco

stesse domande. Faccio sport saltuario e ho necessità di monitorare con precisione il battito cardiaco in diretta e che mi avvisi con un segnale acustico quando passo un limite preimpostato.(per problemi al cuore). GRAZIE PER L'AIUTO!

stenko

Oddio fammi toccare! Mi sembra solido il mio!

Davide Bazzani

leggo nelle rece di un difetto al cinturino, che a molti si è rotto

Davide Bazzani

ah non lo sapevo :)

lorenzo diana

Ma sono d'accordissimo con te, ci mancherebbe. E' un dispositivo completo e ottimo. Sul sito ufficiale non sapevo, e grazie per avermelo detto. Io l'ho trovato su amazon a 250 euro ed estero 200 euro.

stenko

da Microsoft italia lo puoi acquistare

stenko

grazie della risposta, io da sito ufficiale Microsoft italia l'ho acquistato. è l'unico band che ok costa 200€ (ma alla fine 153 del polar non son mica pochi), dicevo l'unico che ha gps e traccia percorso anche senza smartphone, l'unico che si interfaccia con tutti i sistemi operativi, ha sensore uv e batteria che dura due giorni, notifiche e possibilità di rispondere a sms! vista anteprima mail e notifiche facebook. inoltre permette di usare cortana per prendere appunti o promemoria..

lorenzo diana

Nessuna vergogna. Non è stata inserita volutamente per due motivi. Il primo xke non è disponibile ufficialmente in Italia, secondo perchè costa dai 200 ai 250 euro e, per quel prezzo, reputo più conveniente prendere prodotti tipo sportwatch. La Band 2 rimane ottima e completa, ma non mi sento di consigliarla. Tutto qui :-)

TheKrafter16

a me funziona bene.. non pretendo chissà cosa, non faccio sport e la uso principalmente per monitorare il sonno e come sveglia. fine.. e per l'uso che ne faccio è ottima.

LH44

e' la migliore la miband, il top

Francesco Monelli

Ho avuto il Fitbit Charge HR per due mesi, a parte altre pecche secondo me imperdonabili ho notato anche io una perdita di dati da parte del sensore se il polso era molto sudato.

Ngamer

assolutamente no , basta scaricare l app e non è obbligatorio portarsi dietro il telefono tanto basta fare la sincronizzazione almeno 1 volta ogni 1 o 2 gg.

stenko

tra qualche giorno comincerò a usarlo in running senza smartphone e poi ti dirò come funziona! ad oggi lo uso solo per vita privata e contapassi, gps, piani saliti e battiti cardiaci non perde un colpo (in tutti i sensi) come notifiche rimpiango non abbia quelle di WhatsApp! perché per i messaggi le mail le telefonate è perfetto!

Rapidashmarno

Appunto ho detto tra un mese

Kurghan85

Dall'articolo però non si capiscono le differenze tecniche tra i vari prodotti. E soprattutto io cerco un confronto che parli di precisione nei rilevamenti. Io avrei la necessità di uno con il gps e che sia preciso nei km fatti di corsa. Quale prendere??? Su hdblog non ho mai letto un confronto che finalmente dia dei suggerimenti precisi su quale è migliore.... Aiutatemi

Fabio R

a me funziona bene

lorenzo diana

Attenzione, non ho scritto che non sono validi. Ho detto che lato software andrebbero migliorati notevolmente. Capita che vengano persi dei dati durante la trasmissione, per esempio. Non ho scritto di utilizzare due device contemporaneamente ma, prendendo in esempio il mio caso, possedevo l'activitè pop che ovviamente non volevo usare per giocare a tennis o in palestra, primo xke non volevo romperlo, secondo xke non possiede un display. Durante l'attività fisica anche voluto usare il pulse che mi permetteva di controllare i battiti, ecc. Ecco, questo scambio non era possibile farlo xke collegandone uno, veniva tolto l'altro, comportanto una perdita enorme di tempo, dati e pazienza. Ovviamente ciò può anche non interessare, ma resta il fatto che il software abbia purtroppo dei limiti che a mio avviso andrebbero perfezionati. tutto qui :-)

Fabio

Nello Store Garmin Mobile Connect esiste per Windows 10 Mobile, sono buoni band?

stuck_788

non avete inserito il migliore di tutti... Microsoft Band 2... ha pure il gps integrato che funziona benissimo, buona la batteria. bel display lcd, sensore battito cardiaco, sensore raggi uv e tanta altra roba in un corpo minuscolo...

Gabriel.Voyager

"Xiaomi Mi Band 1S - funziona tutto quanto molto bene. Che volete di più?!"

se un qualcosa costa troppo poco un motivo c'è, nessuno regala niente, quindi se mi vendi una smartband ad un terzo in media degli altri io qualche domanda sulla qualità me la farei.
ma purtroppo il detto antico: "chi più spende, meno spende" non è di moda in questo blog dove l'unica qualità di un'oggetto diventa il suo basso costo, anche se poi funziona a puffo: "eh va bè per quel che l'ho pagata..." il trionfo della med1ocrità insomma ;)

Samsung

Samsung DeX 2019 e Galaxy S10: binomio vincente | Recensione

Alta definizione

Recensione Fujinon MK 18-55 T2.9

Sony

Recensione Sony Xperia 10 Plus: il display 21:9 non basta

HDMotori.it

Ford Focus 2019 ST-Line 1.5 EcoBlue: recensione e prova su strada | Video