Razer Blackwidow X Chroma: la nostra recensione

04 Maggio 2016 112

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

La nuova "Vedova Nera" di Razer è una tastiera meccanica da gaming con LED RGB sotto ogni tasto, un nuovo telaio in metallo e la scelta tra switch Razer Green, Razer Orange o Cherry MX Blue. La serie Blackwidow X è offerta in 4 varianti: Chroma, da 189 euro; Tournament Chroma, da 149 euro; Ultimate, da 119 euro; Tournament, da 79 euro.

Per due settimane ho sostituito la mia QuickFire XT su switch Cherry MX Blue con la Blackwidow X Chroma e switch Razer Green. A conti fatti ho trovato la resa della tastiera ospite abbastanza differente dalle mie abitudini, ma ammetto che la flessibilità del software Razer Synapse 2.0, il feeling del suo telaio in metallo e sopratutto l'illuminazione RGB sotto ogni tasto sono comodità che un gamer non può sostituire.

Chi conosce la serie avrà notato i tasti scoperti, la radice degli switch "a vista", ed è una delle caratteristiche distintive del nuovo design. Migliora l'impatto visivo perché le luci dei LED sbordano appena quando le impostate al massimo, e fanno in modo che sia davvero semplice smontare i tasti e pulire, quindi fare quella manutenzione che ogni tanto serve. La tastiera ha due angoli di inclinazione: sdraiato o sollevato di 35 mm. Entrambi sono assicurati da piedini in gomma anti-scivolo. Assieme ai 1420 grammi del tutto, formano un telaio da 459 x 156 x 41 mm robusto e anti-flessione anche se maltrattato.

Il cavo USB è lungo 228 cm (sì, 2,28 metro) ed è in fibra di tessuto intrecciata. Delle guide lo fanno uscire in tre direzioni ed è fondamentale che sia così quando usate la X Chroma senza sollevarla, ma sarebbe stato molto meglio metterci un connettore USB e fornire un cavo sostituibile anziché uno fisso. Dettagli che su una tastiera da 190 euro bisogna approfondire. E, proprio per questo, avrei voluto veder illuminati anche i simboli Fn sotto i tasti funzioni, perché lasciarli spenti stona un po' con tutte le sciccherie del resto.



Razer promette 80.000.000 di battute per ciascun tasto. I suoi switch sono prodotti dalla cinese Kaihua (Kailh) ma hanno specifiche e manifattura unici, diversi dagli altri cherry-clone di questa azienda (clone in senso buono: i brevetti Cherry sono scaduti da tempo e Kaihua è leader nella produzione di interruttori meccanici). 80 milioni di pressioni sono una durata fuori logica; ipotizzando un lavoro di 5000 parole al giorno, 6 giorni alla settimana, arrivate a circa 10 milioni di battute l'anno, circa 500.000 per tasto. Si parla di anni di duro lavoro :)

Ho trovato Razer green più duri dei Cherry MX Blue non tanto nella pressione finale quanto nell'attacco, nel far sentire il click. Click che è comunque diverso anche nel suono, più freddo e simile ai Cherry Black secondo il mio parere. Per farvi capire, se appoggio un dito sulla QuickFire XT Blue e lo lascio appena andare, ottengono una pressione del tasto; sui Razer Green no, devo andarci deciso. È normale che sia così visto il loro scopo (offrire precisione omogenea per i videogiochi piuttosto che piacevolezza di scrittura) ma io credo che nella differente resa pratica c'entri anche l'inclinazione dei tasti, dei caps.

Ad ogni modo, le differenze qualitative tra le due tastiere sono evidenti (anche economiche: Razer costa più del doppio) e premiano in tutto e per tutto la Vedova Nera.

Anche perché, come gli altri modelli della serie Chroma, c'è il software Razer Synapse 2.0 a fare la differenza. Da qui si impostano colori ed effetti, si creano, modificano e cancellano le macro (ma ci sono metodi per registrarle al volo anche dalla tastiera), si attivano le statistiche e i profili, la modalità Game - e si salva tutto su cloud per una sincronizzazione sempre a disposizione. C'è un discreto numero di opzioni e molti menù da imparare ad usare, ma lo considero un vanto perché questo genere di personalizzazioni è esattamente cosa chiede un gamer. Guardate il video della presa diretta per altri dettagli.


Peccato che su Mac ci siano la metà delle voci, praticamente solo quelle relative alle regolazioni generiche e non dettagliate, non per singolo tasto. Tutto il Chroma Configurator è assente su OS X.

Considerazioni finali

Razer Blackwidow X Chroma è la buona Blackwidow di sempre su un telaio con più personalità. Non credo valga l'upgrade per chi già gode nell'usarne una; di certo si merita le attenzioni di chi certa un modello top. Non sono un videogiocatore quindi non so dirvi molto di più sulla resa del sistema anti-ghosting a 10 tasti e dell'ultrapolling a 1000 Hz, ma posso consigliarvi di provare gli switch Razer Green in un modo o nell'altro perché non sono dei semplici MX Blue rimarchiati. Blackwidow X Chroma costa 189 euro su razerzone.com. In questo momento non c'è il layout italiano, ma per le tastiere meccaniche funziona così.


112

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Aster

cherry mx 3.0 da ufficio sempre meccanica

UomoQualunque

Anche io non sono proprio di primo pelo, ma ciò non mi vieta di scherzare un po' :)

loris

:) fino in fondo dove? Alla pagina? Non posso leggere fino in fondo alla pagina, sono di mezza età non adolescente, ho altre cose da fare! Dovresti mettere la spia :P Ho tolto il "non mi piace", non avevo colto l'ironia

UomoQualunque

Io ho una Strafe RGB con mx-silent, ne ho provate parecchie e la reputo la migliore. Consigliatissima.

UomoQualunque

Non è un'opinione mi spiace. È una chiarificazione, stai parlando di cose che non sai :D

UomoQualunque

Guarda che ero ironico :) Leggi fino in fondo, utilizzo le meccaniche da tipo 15 anni :)

Antsm90

Sì esatto, la RGB ha anche il poggiapolsi, l'altra no

Keres

Grazie sembra proprio come la cerco! La STRAFE RGB ha il poggiapolsi 169€ giusto? peccato non ci sia anche in quella senza rgb

Antsm90

Corsair STRAFE (quella coi cherry red, tra l'altro in offerta sull'amazzone a 120€)

loris

Meglio le tastiere dei laptop? Per il gaming? Magari pro o hard? Non sto qui a discutere se il prodotto presentato nell'articolo sia buono o meno e se la recensione gli renda giustizia o meno, ma la tastiera dei laptop adatta alle sollecitazioni dei giocatori proprio no. Guarda che non esiste solo FIFA MILLORDICI o PES MILLDICIOTTO che ti basta un pad per giocarci.

olè

va bene ciao mi son stufato

NaXter24R

Te lo torno a ripetere, mi son fatto ANNI con un pad, e non è la stessa cosa. Con un pad avrai sempre una mira farlocca e/o avrai la mira assistita. Col mouse non è così

olè

è evidente che questo discorso non porti a niente, perchè uno che dice che con un pad hai una mira farlocca... sei tu quello che non vuole e non può capire

Riccardo P

Mi pare che a quel prezzo, tra le famose, non hai molta scelta. Guarda le CMStorm, credo con switch blue se devi principalmente scrivere, ma non hai tutte le funzioni da gaming (tipo macro) degli altri modelli. Però non conosco brand meno noti, cose più di nicchia: su questi non so dirti.

asd555

Spero sia chiaro di cosa me ne faccio della tua opinione.
Ciao ciao!

Ex.

Per spendere poco andrei sul classico con una CM Storm QuickFire XT, per il gaming prediligono i Cherry MX Red, qualcuno i Black perché sono più duri, che sono lineari (senza feedback tattile), a me non piacciono molto perché mi sembrano gelatinosi, magari se la trovi con i Brown o Clear è meglio, anche i Blue volendo ma fanno più rumore essendo clicky

UomoQualunque

Emh...dubito che la mia tastiera sia di plastica.
Signor nessuno.

Keres

Per uso gaming (non hardcore!) quale tastiera meccanica consigliereste? (con tastierino numerico) possibilmente che sia anche "comoda" per i polsi visto che ci passo molte ore al gg.

P.s
Se ha tasti macro di lato ancora meglio ma non essenziale!

Keres

Visto che mi sembri esperto, posso mica chiederti un consiglio?

Per uso gaming (non hardcore!) quale tastiera consiglieresti? (con tastierino numerico) possibilmente che sia anche "comoda" per i polsi visto che ci passo molte ore al gg.

NaXter24R

Cosa vuol dire che divertimento c'è? Guarda che non è automatico, miri meglio ma se hai una mira farlocca continui a mirare male.
Poi, è evidente che non vuoi o non puoi capire

NaXter24R

Scusa il ritardo. Dunque, la Strafe è un po meno curata della K70. Niente alluminio, niente cavo in treccia, niente switch per bios (non ti dovrebbe servire ma fa comodo averlo), in generale, una versione economica. Poi cambia un po l'estetica e qualche tasto funzione oltre all'assenza della rotella del volume.
Adesso, di base, con i brown, ha un senso, costa meno della K70, ma se guardi i prezzi dei silent, la K70 costa meno e conviene quella secondo me.
Per gli switch, i Silent son uguali ai red, semplicemente son più silenziosi, ma le specifiche sono uguali

Kevin

Ciao, vorrei comprarmi una meccanica (non più di 100€) principalmente per scrivere e occasionalmente un po' di gaming. Quello che mi preoocupa è la corsa dei tasti, essendo abiutuato a quella dei portatili. Cosa mi consigli?
PS: sempre al top le tue recensoni!

Riccardo P

Le TLK (ten less keys) sono le meccaniche compatte senza tastierino ;)

Usuppue

Grazie per la risposta. So che le meccaniche sono un altro mondo ma sarebbe sprecata. Come detto non ne farò un uso intenso e non sono nemmeno un giocatore. Inoltre mi serve compatta e wireless in modo da liberare facilmente la scrivania.
Grazie ancora :)

olè

sto dicendo che non c'è gusto, e non metto in dubbio che uno con mouse e tastiera sia più veloce, ma che divertimento c'è? poi mi sembra molto più realistico giocare con un pad che con un mouse....

green baburu

Ne approfitto ancora, della Corsair Strafe RGB coi silent che ne pensi? Pro e contro rispetto alla K70.

asd555

Taci, plebeo.
Vai a giocare con la tua tastiera coi tasti anni '80.

UomoQualunque

Plastica venduta a caro prezzo, suono odioso, corsa lunga, meglio le tastiere dei laptop o basse, meglio il pad.
Ma avete mai pensato di stare zitti al posto di scrivere cose a caso?
Ignoranti e sbruffoni, tipici italioti.

UomoQualunque

Io in ufficio uso una Corsair Strafe con Mx-Silent. Certo non è silenziosa, ma fa meno rumore rispetto alle classiche.

UomoQualunque

Viva l'ignoranza! E parla pure, lol

TheBestGuest

La migliore tastiera non gaming ?

Davide

Che spettacolo! Posta una foto, mi hai fatto salire un king kong tremendo.

youssef

Cerca su amazon 'microsoft wired 600'.Io cel'ho e sono molto soldisfatto

Riccardo P

Sì la ho ancora ed è ok, ma raddoppia il budget e prendi una meccanica con cherry blue o brown, dà retta.

Giuseppe75

L'ho vista su internet la tastiera che hai. Orrenda. Hai ragione non si può paragonare alla razer che è tutto in altro mondo....

iclaudio

naaa non hanno il led ...

NaXter24R

Non di precisione e velocità? Trova un amico con un PC con BF4, cercami su Battlelog, NaXter24R, facciamoci una partita, tu attacca un pad, io con mouse e tastiera, poi vediamo se non è questione di velocità e precisione.
E comunque, che male c'è ad avere un dispositivo superiore in molti ambiti?
E' come dire "troppo facile arare col trattore, meglio usare una Punto"

Usuppue

Ciao Ri c. Ionho bisogno di una semplice ed economica tastiera wireless comoda per scrivere ma non destinata ad un uso intenso. Mi ero orientato sulla logitech k360 e sono andato a rivedere la tua vecchia recensione. Volevo chiederti se la hai ancora e se a distanza di tempo la consiglieresti.
Grazie :)

olè

è questione di comodità infatti non di precisione velocità ecc, e poi è troppo facile mirare col mouse che divertimento c'è?

Mario

Oddio il suono di quelle tastiere è un qualcosa di ipnotico!

green baburu

La stavo puntando proprio prima, avevo un dubbio che mi hai tolto riguardo ai tasti WASD sagomati. Ottimo sapere che sono in aggiunta. Personalmente non trovo l'RGB un disincentivo, la rende fresca (e comunque configurabile) prima che tamarra; direi quasi che lo è più con i soli LED rossi. Mi scrollo un po' di commenti, ma per ora mi fa molta gola.

Lillo il commentatore®

un bel libro da leggere

NaXter24R

Da possessore, per materiali, hub usb, ampia compatibilità con i bios (hai 4 posizioni diverse), costruzione, rotella volume, poggiapolsi, Corsair K70.
http://www. nexths. it/v3/flypage.php?mv_arg=CH-9000067-IT&sembox_source=TrovaPrezzi&sembox_content=CH-9000067-IT

Adesso, lo so, è tamarra con l'RGB, lo so, ma è RGB, questo vuol dire che te ci metti un bel bianco come led e diventa nera con retroilluminazione bianca, sobria. I tasti diversi che vedi nelle foto sono opzionali, infatti esce con tutti i tasti neri. In aggiunta oltre all'affare per togliere i tasti, ti vengono dati i tasti WAST e dall'1 al 6, questioni di gaming.
Personalmente sulla mia uso solo la W ed il 3, perchè son zigrinati e leggermente curvi e trovo subito quello che mi serve.
Costicchia, lo so, ma credimi, è una tastiera fantastica, trovi ricambi ovunque e anche guide per smontarla, che in futuro fanno sempre comodo.
Io ho pulito la mia giusto l'altro ieri, con un gatto in casa si riempie in fretta, ma credimi, anche se c'era un secondo gatto sotto i tasti, non ha mai dato un problema.
E poi l'alluminio spazzolato è uno spettacolo e si pulisce anche molto bene.
L'unica pecca è il nuovo logo Corsair che a me non piace, ma uno se ne fa una ragione.
So che sembro un disco rotto, ma sinceramente, spendere 30€ in meno per marche valide ma che comunque non offrono la stessa cura nei dettagli di Corsair, non mi pare il caso.

Gianmarco Galliani

Io ho una Leopold fc660...altro pianeta proprio. ;) ne ho anche una in vendita, switch red, tasti PBT, nuova di pacca direttamente dalla Korea. Se qualcuno è interessato mi contatti ;)

Franco Toscano

Bella la tua recensione non annoia assolutamente.
Comunque anke io uso il Mac ma la tastiera nn ha led, quindi da questo punto di vista penso ke il razer chroma x sia maggiormente vantaggioso

talme94

perdonatelo, non sa quello che dice

talme94

Taci, non sai niente

talme94

http://it. scientificindian. com/scienza/differenze-tra-tastiere-meccaniche-e-tastiere-a-membrana.html

talme94

per un ragazzino di 11 anni magari un chromebook

Youngstown

scusate l'ignoranza, ma a me questi tasti enormi non piacciono proprio, come si chiamano le tastiere con i tasti bassi quasi a filo con la scocca? hanno un meccanismo particolare o è solo il design? scrivo tanto e in questi tastoni mi impaccio

Recensione MateBook 14: è il migliore tra i notebook Huawei

Apple annuncia i processori proprietari per Mac basati su architettura ARM

PlayStation 5 ufficiale: due versioni, design grintoso e futuristico | Caratteristiche

Recensione Honor MagicBook, al pari di MateBook D14 ma costa meno!