Tutti i prezzi sono validi al momento della pubblicazione. Se fai click o acquisti qualcosa, potremmo ricevere un compenso.

Samsung pronta a mostrare 5 nuovi progetti di C-Lab alla Developer Conference

26 Aprile 2016 2

Dopo aver visto i primi progetti al CES 2016 e, successivamente, al SXSW di Austin a marzo, Samsung si appresta a presentare cinque nuove soluzioni sviluppate direttamente dai propri dipendenti.

Tali progetti fanno parte dell’attività di Creative Lab e saranno mostrati in anteprima nel corso della Samsung Developer Conference in programma domani e dopodomani presso il Moscone West di San Francisco.

Il primo progetto presentato da Samsung è LiCon, applicazione tramite la quale gli utenti possono gestire diversi dispositivi IoT tramite la fotocamera di uno smartphone. Nel caso in cui si fotografi un device connesso, lo smartphone utilizza il sistema di riconoscimento visuale per identificare il prodotto. L’interfaccia di controllo relativa a tale device viene così mostrata per gestire il device IoT direttamente dal display dello smartphone. L’intelligenza artificiale di LiCon consente poi al sistema di imparare sempre di più man mano che il database si arricchisce di immagini dei dispositivi connessi.

LiCon

Il secondo progetto è Ahead, un device che consente a chi indossa un casco di comunicare in modo semplice e sicuro. L’accessorio di forma triangolare consente di fare telefonate, ascoltare musica e comunicare via PTT con altre persone dotate di casco con dispositivo Ahead connesso. Il prodotto utilizza oscillatori per creare un effetto di suono surround, evitando dunque di bloccare il rumore circostante per motivi di sicurezza.

Ahead

Altra soluzione protagonista alla Samsung Developer Conference è Ame, una cam indossabile per la registrazione di video VR a 360 gradi. Ame (“Around Me”) viene indossato come una collana ed offre una tripla camera per la registrazione dei video in 4K. I video sono ripresi da una prospettiva in prima persona e vengono gestiti tramite la app ufficiale. La cam non necessita di essere montata, né di essere utilizzata con le mani.

Ame

Progetto sicuramente interessante è Entrim 4D+, accessorio per provare sulla propria pelle i movimenti provenienti da un’azione mostrata su uno schermo. La soluzione utilizza una serie di algoritmi e la tecnologia Galvanic Vestibular Stimulation tramite la quale vengono inviati messaggi elettrici al nervo dell’orecchio sincronizzati con i contenuti mostrati dal visore VR.

Entrim 4D+

Verrà infine presentato ItsyWatch, un dispositivo che consente ai bambini di imparare le buone abitudini. Il sistema è basato su un interfaccia che fa uso di immagini amate dai bambini (ad esempio: personaggi dei cartoni animati) attraverso le quali vengono gestite le attività quotidiane come lo studio o il lavarsi i denti. Più si portano a termine tali attività, più si guadagnano punti nella sorta di gioco.

ItsyWatch

L’appuntamento è dunque fissato per domani, giorno di apertura della Samsung Developer Conference 2016.


2

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Luca Bresciani

povera Apple

Luca Bresciani

bene

Recensione Samsung Galaxy S24 Plus: soddisfatti... ma fino a un certo punto

Recensione Samsung Galaxy S24 Ultra: il miglior top di gamma sul mercato | VIDEO

Galaxy S24, Plus e Ultra al miglior prezzo | Ultimo giorno promo Samsung

Tutta l'AI dei nuovi Samsung Galaxy S24, vi mostriamo cosa possono fare | VIDEO