Amazon vieta la vendita di tutti i cavi USB Type-C non a norma

30 Marzo 2016 97

Amazon ha aggiornato la lista degli oggetti la cui commercializzazione è proibita all'interno dei suoi canali. Tra le nuovi merci vietate fanno la loro comparsa anche tutti i cavi USB Type C che non rispondono alle specifiche standard ufficiali dettate dal "USB Implementers Forum Inc.", rendendo quindi molto più sicuro l'acquisto di questo genere di accessorio attraverso Amazon.

Questa presa di posizione da parte di Amazon è il frutto del lavoro di ricerca svolto da Benson Leung, un ingegnere Google che per primo ha riportato le pericolose conseguenze derivanti dall'utilizzo di un cavo USB Type C di bassa qualità. Leung ha infatti constatato come il suo Chromebook Pixel fosse stato letteralmente distrutto da un sovraccarico di corrente causato da un cavo Type C non a norma, il quale non era provvisto di sistemi di sicurezza in grado di bilanciare il flusso di corrente, creando dei forti scompensi tra la quantità di corrente assorbita dal terminale e quella effettivamente in grado di essere "gestita" in sicurezza.

In seguito a ulteriori test, Leung ha cominciato a rilasciare recensioni e commenti (di approvazione o meno) su ogni singolo cavo acquistato su Amazon e testato, in modo da mettere in guardia i potenziali acquirenti. Oggi Amazon ha finalmente posto fine a questa situazione, occupandosi personalmente di verificare che i prodotti disponibili nel suo store siano pienamente a norma.


97

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Alessio Spada

Batterie originali nokia: TUTTE GONFIE
batterie compatibili: tutte normali

Qui mi sorge un dubbio sulla loro (ormai ex) qualità !

giu46

Buono a sapersi, mi hai cacciato il dubbio

H6

Caspita! 3 ampere? >___<

La cosa che mi rompe con i cavi microUSB è che:
-alcuni sono scadenti
-alcuni sono scadenti ma venduti a prezzi allucinanti
-di alcuni non si hanno le caratteristiche interne del filo (non so se mi sono spiegato bene)
-alcuni non durano nulla
Quindi sarebbe davvero utile un qualcosa di simile anche per i cavi microusb, "certificati" da una persona competente (vedasi il tizio di Google che da recensioni sui cavi type C).

snke

Quelli TechNet non sono fuori norma, ho controllato personalmente

giu46

Questo è un commento interessante, ma ti faccio una domanda: se da come dici tutti usano lo stesso cavo fisico, come mai alcuni cavi rispettano le specifiche ed altri no? Anche se c'è un settore di ricerca e sviluppo, non mi pare possibile che uno stesso cavo abbia diverse specifiche per due marche diverse, andrebbe contro le leggi fisiche dell'elettromagnetismo. Quindi se ho capito male (quindi ciò che hai letto prima non lo considerare) invece: perché la stessa ditta allora produrrebbe 2 tipi di cavi pur sapendo che 1 dei 2 sia difettoso (ergo dannoso) ed invece non lo modifica e lo adatta secondo specifiche? PS questo messaggio l'ho visto dopo, ma se mi hai capito non ho nulla contro i cinesi, tutt'altro. I cinesi potrebbero fare lo stesso dei giapponesi. Ho un huawei nexus, figurati se ho pregiudizi.

giu46

Cinesate sai bene cosa intendo... Non facciamo i puntigliosi

Clippoz

Partiamo dal presupposto che tutti questi problemi sono venuti fuori per colpa prima della USB org e poi dei produttori di cellulari e PC.
Faccio cavi per lavoro...e non ho mai visto un casino tale da quando ho cominciato.
Gli standard 3.1 sono arrivati in mano alle aziende produttrici molto..ma molto tardi, mi spiego:
teniamo presente che qui in Cina un buon 80% dei cavi sono fatti nel Guangdong detto questo, in alcune di queste citta' ci sono i maggiori produttori di cavi - una fra tutte CELink - queste grandi aziende hanno ricevuto le specifiche ufficiali prima delle altre, creando quindi un "va la, copiamoli alla veloce perche' loro hanno gia' il catalogo finito" e di conseguenza cavi di scarsa qualita'.
Lato produttori di hardware invece il problema e' stato il creare dispositivi Type C e non 3.1
(tldr: Type C e' il connettore "universale" - 3.1 e' lo standard USB che, oltretutto, include anche la ricarica di dispositivi piu' potenti)
Caso lampante: OnePlus..con il OP2 ha introdotto il Type C, ma lo standard e' USB 2.0 - la struttura del cavo non e' altro che quella di un cavo con connettore MicroB (Micro USB per i profani) e questo ha portato a gente che urlava al miracolo della nuova generazione, nonostante i cavi fossero ancora fermi a 2 generazioni precedenti.
La scelta di Amazon e' piu' che giusta anche perche' molte aziende comprano a stock da Alibaba' e poi rivendono convinti di comprare il cavo della vita.
Altre, come la Anker, hanno un dipartimento di Ricerca e Sviluppo con i cosidetti e quindi produce cavi di qualita' (sempre in Cina e, molto probabilmente, dalla stessa ditta che fa lo stesso cavo del menga da 1$)
Il problema e' che l'utente medio (aka la Sciura Maria) non sa una beneamata fava della differenza tra un cavo e l'altro...ergo il prodotto spazzatura ci sara' in eterno.

Clippoz

made in China comunque...lol
commento poi sopra in modo piu' completo... :P

a'ndre 'ci

parlando di fisica... c'è qualquadra che non cosa\

a'ndre 'ci

solo che quelli non facevano danni.. questi possono portare 3A xD

Windmark

mica io! Lo sostiene Xiaomi col mi5

Oliver Cervera

Qui parliamo di centesimi ahahhahaha

giu46

per acquistare il mio mi sono affidato proprio all'ingegnere della Google. Il cavo della anker che ho acquistato è una meraviglia, evitate cinesate!

takaya todoroki

quoto, io mi ci devo impiccare con quei cavi... cavolo vuole Amazon?
Casomai, se non ci riesco, metto su una recensione negativa "manco utile per impiccarsi fate voi!"

H6

Secondo me andrebbe fatta anche con i cavi MicroUSB

talme94

Non c'è prova che siano cancerogeni... Certo, non c'è nemmeno prova che non lo siano...

Francesco

ahaha questa è grossa! Quindi tu sostieni che in 3 minuti riesci a ricaricare la batteria di circa 2 Ah, che a 5V in 3 minuti fanno 200 Watt...

losteagle17

Interessante.

Windmark

3 ore di schermo in tre minuti di carica?

IlRompiscatole

La velocità teorica massima è di 250Mbps (preso dal sito del consorzio) quindi circa 30MBps teorici. Meno di una usb 2.0 (40MBps). Contando che in un trasferimento reale una usb 2.0 raggiunge al massimo 20MBps non credo che il wifi direct (nella migliore delle ipotesi) superi i 15MBps reali.
Contando che con una usb 3.0 si arriva tranquillamente a più di 150MBps c'è un intero ordine di grandezza di differenza :-)
(Un HDD meccanico arriva tranquillamente a 70MBps perciò direi che siamo ben sotto a quello che servirebbe per sfruttarlo a dovere :-) )

root

Ma secondo me è assurdo, alla fine dipende da cosa ci vuoi fare con il cavo, se per esempio mi serve un cavo per collegare il telefono al PC, ad una porta usb standard che quindi è limitata a 500mA, non mi interessa certo che sia un cavo con sezioni fatte per fare passare 5A, ugualmente se devo usare il cavo per caricare il cellulare, a meno che non abbia un cellulare dotato di quickcharge e simili, mi servono al massimo 2A, per esempio il caricabatterie del mio telefono fornisce 2A, ed immagino che il cavo USB type-C sia dimensionato su quello alla fin fine..

Poi se uno tenta di usare lo stesso cavo per alimentare un PC che richiede più corrente, bhe non è colpa del cavo, se uno collega apparecchi elettrici che consumano diversi kW tutti su un unica prolunga di sezione magari adatta per portare 5A e brucia tutto non è colpa del produttore della prolunga ma dell'utente che ha fatto male i conti...

root

Anche secondo me non è possibile, l'unica cosa che un cavo di scarsa qualità può fare, ammesso che non sia un problema di pinout, è avere una resistenza troppo elevata e quindi fare si che prendendo tanta corrente ci sia una caduta di voltaggio data dal surriscaldamento del cavo talmente elevata da far si che dall'altro lato al posto di 5v esca un voltaggio inferiore che non consente di far funzionare il dispositivo... ma per il resto, fare danni non capisco come sia possibile, al limite potrebbe in casi estremi bruciarsi il cavo (ma comunque bisognerebbe richiedere un sacco di corrente, per dire diversi A)

StriderWhite

Basta che poi non si debba pagare 50 euro di cavetto a fronte di 200-300 euro di smartphone... :(

Adriano

No, non è proprio così...
La corrente elettrica è quasi uguale alla corrente d'acqua. 5V = capacità serbatoio. 1A = conduttura/tubo da dove esce l'acqua.
Le prese per USB2.0 sono state create per una corrente di 0.5A. Poi, con l'USB 3.0 si è passati a prese 0.9A (il massimo che puoi chiedere). Grazie ai Cinesi, si è scoperto che è possibile far passare 1.5A anche in un tubo di 0.9A (prese micro USB). Il tubo si allarga un po' e agli estremi, con la pressione che si forma, scaldano un po' facendoti perdere un po' di capacità... Ovvero, dai 5V, ne hai solo ancora 4,8V (il resto va perso nelle condutture).
Poi troverai sempre l'ingegnere che ti dice: "io ho sempre avvolto le valvole nell'allumino e non è mai successo niente". Ma se vuoi fare le cose per bene usi l'USB-C per apparecchi che necessitano di oltre 1A. Se Amazon dovesse fare le cose per bene, dovrebbe proibire la vendita di cavi micro-USB per tablet (visto che questi si caricano con quasi 2A a volte).

Adriano

Ci sono i tonti che spendono 700€ per un iPhone che ne vale 100... E' normale che i negozi poi ti vendono cavi da 50€ (presi in Cina per 2) spacciandoteli per cavi di qualità.

Sterium

infatti! su amazon si vendono un sacco di batterie non originali e spacciate per tali e certe con la formula vendute e spedite da amazon!!!!!! roba da matti!!!!

erdarkos

insomma, un po come quelli che spendevano 700 euro di smartphone per usare whatsapp e poi si lamentavano che la stessa app costasse 89 centesimi ed aderivano alle catene di san antonio farlocche pur di risparmiare quell'euro.
Come quelli che ti dicono che uno smartphone top di gamma a 599 euro é un affare ed a 600 euro non lo prenderebbero mai.

Gios

Non saprei, il wifi direct funziona molto bene e con una ottima velocità! Alla fine la velocità di scrittura della maggior parte dei pc (HDD esterni) è inferiore alla capacità di trasferimento del wifi direct.
Il collo di bottiglia rimangono sempre gli HDD esterni ed interni (esclusi gli ssd che non usi per lo storage a lunga durata)

IlRompiscatole

Da computer si, da telefono non tutti i giorni ma non voglio impiegare qualche ora a fare un backup :-)
Poi parli di inquinamento ma la ricarica wireless non è efficiente quanto quella via cavo :-)
Parte dell'energia va persa sotto forma di calore / radiazioni non raccolte dal telefono.
Avrai un cavo in meno (ed avrei da ridire visto che hai un cavo per la ca ed una basetta per poggiare il telefono) ma ogni volta che ricarichi il telefono inquini di più :-)

Maurizio Mugelli

il tavernello di prima mattina fa male...

Gios

Comprate cellulari da 700 euro e poi cavetti, cover, batterie da 5 euro......siete dei BELINONI!

Allungate il braccino e spendente il giusto per gli oggetti: un cavetto a 3/5 euro è di qualità scarsa, una batteria a 15 euro al 100% è un falso che se vi va bene vi dura un paio di mesi altrimenti si gonfia oppure esplode!

Piuttosto spendete 400 euro per il cellulare, 35 euro per una batteria originale e 12 euro per il cavetto e buona vita a tutti!

Maurizio Mugelli

i cinesi sono velocissimi perche' comprano dei template precotti da delle aziende specializzate in reverse-engineering e li buttano nelle macchine di produzione, se chi fa questi template sbaglia, tutte le piccole aziende di cloni cinesi che li usano sbagliano a loro volta.
il template che sta circolando attualmente in cina e' errato e non segue correttamente lo standard.

nba78

Evidente mossa antiterrorismo!!!

Francesco

e che devi trasferire giga e giga di roba ogni giorno?

Francesco

quick charge wireless, questo sconosciuto

iclaudio

aziende cinesi veloci a tal punto di fare gia accessori e cover per telefoni come iphone prima di uscire mi sembra strano che adoperino schemi vecchi...per le variazioni di tensione che dici forse potresti aver ragione se usi alimentatore con varie tensioni automatiche asseconda dell'apparecchio attaccato...in quel frangente sembra strano che un alimentatore "dialoghi" con il cavo invece che con l'apparecchio per avere info sulla tensione da erogare

Windmark

quick charge, questo sconosciuto

Windmark

seh, le onde energetiche. Non spariamo le solite menate sui tumori

asd555

Questo 1 aprile anticipato ha rotto la minghia.

KeePeeR

tu si che hai capito tutto XD

Underteo

magia vuole che le volpi siano onnivore e non carnivore ;)

clarke

Se vogliono controllano tutto.
Inoltre anche molti produttori stanno lanciando prodotti con typeC "zoppa".
Non ricordo quale 2in1 (mi sembra di HP) che anche se ha la typeC,non funziona per la ricaricata.
Quindi come vedo il tuo ragionamento é fallato.
Il pesce puzza dalla testa (i produttori).

Maurizio Mugelli

semplificando molto lo standard usb c prevede che sulla base di una resistenza sul cavo alimentatore e dispositivo collegato ne conoscano le caratteristiche e si adattino automaticamente a voltaggio/amperaggio che la catena puo' sostenere/erogare.
i produttori di cavi non a norma usano le resistenze sbagliate perche' invece di studiarsi lo standard continuano a riciclare uno schema di base applicandolo a tutte le situazioni, per risparmiare.
considerando che lo standard prevede variazioni fra 5V/1A fino a 20V/10A i risultati possono essere decisamente drammatici.

Mark

questo problema c'era anche con altri tipi di cavi, acquistando cavi scadenti

IlRompiscatole

Li conosco. Sono diversi ordini di misura più lenti di usb e thunderbolt.

Flyn

Eh ho capito ma io che lo faccio "tutti i giorni" che cosa dovrei fare? lol

Francesco

commento da troglodita

Maurizio Mugelli

che c'entra lo standard se la gente produce roba che non lo rispetta?
se un cavo elettrico promette 15A ma ha sezioni da 5A e' colpa del produttore del cavo o dello standard del connettore?

Francesco

per ordinaria amministrazione le tecnologie wireless attuali sono ampiamente sufficienti allo scopo, poi se parliamo di flashare un firmware non è una cosa che si fa tutit i giorni

Francesco

non conosci gli standard QI, 802.11, bluetooth?

Internet down: migliaia di siti offline, tra cui Amazon e Twitch | Cos'è successo

Amazon Prime Day 2021 le date e le offerte già attive: 21 e 22 giugno ufficiale

I migliori smartphone 5G economici | Guida

Recensione Huawei Band 6: eleganza in formato slim