FBI ottiene l'accesso all'iPhone di San Bernardino senza l'aiuto di Apple

29 Marzo 2016 493

Secondo quanto riportato dalla CNN e confermato a posteriori da Apple in una dichiarazione ufficiale, l'FBI ha ottenuto l'accesso all' iPhone 5C usato da Syed Rizwan Farook, uno dei tiratori di San Bernardino, lasciando cadere la sua causa contro Apple.

Il Dipartimento di Giustizia non ha riferito nel dettaglio quale società terza sia intervenuta per hackare l'iPhone, tuttavia è molto probabile si tratti dell'israeliana Cellebrite, come da rumor precedenti. L'FBI ha ora recuperato correttamente i dati memorizzati sull'iPhone del terrorista di San Bernardino e, pertanto, non richiede più l'assistenza di Apple richiesta in tribunale, secondo quanto dallla portavoce DOJ, Melanie Newman, in un comunicato stampa. il DOJ ha quindi deciso di abbandonare la sua causa contro Apple, dal momento che non ha più bisogno di collaborazione da parte della società. A questo proposito, arriva anche una dichiarazione ufficiale da parte della società californiana, che vi riportiamo tradotta a seguire.

Fin dall'inizio, abbiamo contestato la richiesta da parte dell' FBI che ci invitava a costruire una backdoor in iPhone perchè la riteniamo sbagliata e perchè costituirebbe un pericoloso precedente [...] Abbiamo aiutato e continueremo ad aiutare le forze dell'ordine con le loro indagini, da parte nostra continueremo ad aumentare la sicurezza dei nostri prodotti, considerato che le minacce e gli attacchi verso i nostri dati personali diventano più frequenti e più sofisticate. Apple ritiene importante che le persone negli Stati Uniti e in tutto il mondo meritino protezione dei dati personali, sicurezza e privacy. Sacrificare uno di questi parametri per un altro, metterebbe solo più a rischio sia persone che paesi. Questo caso ha sollevato questioni che meritano un dibattito nazionale sulle nostre libertà civili, e la nostra sicurezza collettiva e la privacy. Apple mantiene l'impegno a partecipare a questo tipo di discussione.

Una svolta decisiva che con buona probabilità rappresenta solamente l'inizio di una lunga battaglia per la sicurezza e la privacy dei nostri smartphone, vi aggiorneremo qualora emergano ulteriori dichiarazioni e decisioni su questa intricata vicenda.

Zero compromessi al miglior prezzo?? Samsung Galaxy S10 Plus, in offerta oggi da Mobzilla a 649 euro oppure da Amazon a 704 euro.

493

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Gabriel.Voyager

si va bè, ma uno normale in sto blog lo si trova? solo storditi allo stadio terminale?

Gabriel.Voyager

si si :)
ciao ciao :)

Daniele

E' esattamente quello c'è era stato chiesto ad Apple (chi dice diversamente dice cazz4te e non ha letto l'ordinanza del tribunale). Tutta la manfrina di apple e' solo ed esclusivamente politica e pubblicità. Chi pensa che fosse veramente una difesa della privacy e' un pollo.

Gios

Il mio discorso trascendeva un poco la situazione specifica. Volevo dire che ormai su quasi tutti i terminali Apple, Windows 10 mobile e Samsung(knox) a meno di risorse ingenti, ingegneri, informatici, sistemi di calcolo è quasi impossibile che un ladro comune abbia accesso ai dati privati di un utente.
L'unico pericolo è la microSD non criptata

Sofia Pettinella

Bravo lascia proprio perdere

Vermillion

si vabbe, se credi che il mio ultimo commento era un insulto sei messo proprio male. Lo deduco dalla tua risposta. Lascia perdere, non riflettere su quello che ho detto...perderesti solo tempo. Buona serata

Yammo

Ahahah
Gli iphone non sono sikuri11!!1!1
Hey william, c'è voluta l FBI. Anzi quella da sola non ci è riuscita. Dammi 1 minuto e ti sblocco il tuo smartphone qualsiasi sistema abbia. Che non sia iOS. ;)

Sofia Pettinella

Ma tu in generale parli come scrivi? In altre parole, sei ossessivo solo quando scrivi o in generale sempre? Riflettici

Elias Koch

ma non era meglio da parte di apple dire (o per lo meno, provare a dire):

-non esiste una soluzione ma ne creaiamo un ad hoc, che puó interagire solo "fisicamente" sul terminale in questione-

fine, niente backdoor, niente figuracce come questa, niente guerre tra aziende e paesi... Sono proprio tremendamente arroganti

Vermillion

e' inevitabile che ci sia qualcosa di personale del tuo smartphone. A meno che non l'hai rubato......ma di cosa stai parlando...

Vermillion

Ancora li devo comprendere le persone che scrivono cose come per dire:

— si ma, ormai siamo inguaiati, si ma che ti credevi che prima.....

Non ha nessun senso per me, e' come se tu partecipi ad un torneo e dici:

— si ma tanto, vince quello.

Io vedo solo tristezza e abbandono nella tua frase. Roba utile insomma per creare gente che ignora.

noncicredo

Spero falliscano con i vermi tra i torsoli...

Insider

Vedremo se usciranno le informazio sulla modalità che hanno usato...

Bastia Javi

Io hater .....
Io se vuoi sapere non odio iphone o macbook anzi mi piacciono tanto,odio certi possessori di questi device (e sono tanti) che stano da mattina a sera a dire che iphone è il migliore e alla domanda semplice; perché è il migliore? ti rispondono: ''perché è iphone'',non odio la Apple ma la ''politica'' di Apple e di tante altre aziende che prendono in giro i loro utenti approfittando della loro ''ignoranza'' e del bisogno di apparire ''figo'' a tutti i costi.
Le dichiarazioni della mela dopo quella che ha detto l'Fbi sono peggio delle promesse di Renzi,Silvio e compagnia bella,anzi sono balle.

Daniele

Certamente, togli il blocco dei 10 tentativi SUL DEVICE e se la chiave pubblica (il pin) e' corto con un attacco brute force decifri il dispositivo con relativa velocita'...perche' la chiave privata ce l'hai (nel processore). Se stacchi la nand la chiave privata non ce l'hai piu' e sostanzialmente con un attacco brute force ti attacchi al piffero.. Se sei convinto del contrario contento te.

Insider

Quanta confusione hai in testa?
Mi dispiace perchè ti vedo convinto, ma non funziona così.
Togli il blocco dei 10 tentativi (il processore TPM) e avrai la chiave privata senza problemi.

Daniele

manco per niente. la chiave di cifratura e' creata da due chiavi. La chiave pubblica (il pin) e la chiave privata (quella contenuta nel processore del telefono). Il sistema e' costruito in modo tale che la chiave di cifratura non e' ricavabile da una delle due chiavi (pubblica o privata). Quindi se ti manca una delle due chiavi non potrai mai risalire alla chiave che ti serve per decifrare i file. Nel caso di smontaggio della memoria la chiave privata non ce l'hai e non la puoi ricavare tramite la chiave pubblica.

giacomino

Quello che non capisco è per quale motivo uno debba avere paura di uno smartphone, ma dove sta scritto che io devo mettere tutta la mia vita, i miei affetti, i miei casini dentro una memoria o su una nuvoletta, come si dice da noi, stiamo diventando tutti dei "Patacca", oggi c'è gente che posta quello che mangia, twitta che va al cesso, whatsappa che non gli scappa...poi sempre questi invocano la privacy, ma andate a cag***!!

Vermillion

Per il sottoscritto questa e' una notizia che segnera' la storia. Tutti possono essere controllati, i tuoi dati, le tue foto, i tuoi contatti, tutto. Questa notizia deve essere rinfacciata alle autorita' della privacy, agli operatori telefonici, alle multinazionali di tutti i brand che con la privacy sono coinvolti. Ricordo ancora quando crearono i primi cellulari, poi gli smartphone e soprattutto i social. Dissero:

—tranquilli i vostri dati sono protetti secondo le leggi di questo e quello.

Il mondo ormai e' speculato sugli ignoranti...usati per contenere individui con un pensiero piu' celere. E per chi mi viene a dire:

— eh ma tu sei a favore dei male intenzionati.

La mia risposta sara' la seguente:

— se molto probabilmente non hai capito qual'e' la soluzione che anche l'FBI, CIA etc sanno che devono attuare e che hanno sempre fatto, non intaccando il capitolo privacy, beh...molto probabilmente fai parte della proporzione maggiore di persone ignoranti del mondo.

Sofia Pettinella

Perché prima di questa notizia ti credevi nell'isola felice della tua privacy?

Vermillion

Per il sottoscritto questa e' una notizia che segnera' la storia. Tutti possono essere controllati, i tuoi dati, le tue foto, i tuoi contatti, tutto. Questa notizia deve essere rinfacciata alle autorita' garanti della privacy, piu' americane che europee (dato che quest'ultimo non se ne frega poi tanto della privacy) Ricordo ancora quando uscirono i primi cellulari, tutti a sperperare la sicurezza, la sicurezza che non e' mai esistita e mai a questo punto, esistera'. Purtroppo il mondo e' una proporzione ed e' ormai risaputo che gli ignoranti vengono usati per contenere i piu' celeri di pensiero. E per chi mi venisse a dire:

— allora lasci il liberta' e senza controllo i male intenzionati?

La mia risposta e':

— se non hai ancora capito la soluzione che un cervello logico puo' partorire, probabilmente non lo capirai mai piu' e mi dispiace dirlo ma fai parte dell'insieme degli ignoranti del pianeta.

Sofia Pettinella

Figuraccia planetaria di big Mela..... a parte che Fbi è riuscita comunque a sbloccare l'Iphone, da cittadino mi fiderei molto di più di un azienda che consegna subito i codici per aprire il telefono di un criminale

Insider

Togli il sistema che blocca l'accesso dopo 10 pin sbagliati, fai 100 prove e il pin lo trovi.
Con quello hai accesso alla chiave privata e alla memoria, esattamente come un normale utilizzo.

Pistacchio

Io ero rimasto che avevo chiesto di usare la backdoor solo su quel dispositivo, che senso ha metterla su tutti?
È come quando hanno il mandato per entrare in una casa per un controllo, in quanto c'è stato un crimine, non su tutte le case.

Daniele

non funziona cosi. La chiave non e' il pin. Il pin e' una parte della chiave. La seconda parte della chiave (la chiave privata) e' contenuta all'interno del processore. Quindi il solo pin te lo dai in faccia se non hai la chiave privata. Se togli la memoria cmq la chiave privata non ce l'hai...

Il fatto dell'accesso remoto e' una cosa che ti stai inventando tu. Quello che il giudice ha chiesto e' ben descritto nell'ordinanza, che tu ovviamente non hai letto.

francesco barnaba

ci sono delle leggi trasversali che valgono per tutto, sia per umani che per pietre che per alberi (a parte che c'è una legge ancora ignota che vale per tutto quello che esiste)

Gabriel.Voyager

le intercettazioni si attivano dopo che c'è un'ipotesi di reato, non è che intercettano a spapucchio perchè gli gira in quel momento.
e poi c'è un'altro discorso, non c'è nessuna certezza che avere meno libertà porti alla "la sicurezza di non trovare per strada gente che si fa esplodere per falsi ideali" anzi temo che sia tutto il contrario.
quindi si rinuncerebbe alla libertà per niente, o meglio solo per permettere ai governi di monitorare la popolazione, indirizzarla, gestirla come meglio crede.
tutto questo agitando lo spauracchio della paura, non mi sembra che dopo l'11 settembre, patrioct act, freedom act e balle varie improvvisamente il mondo sia sicuro e felice.
quindi io inizierei a pensare a chi giova un popolo meno libero? solo ai governi poichè i terroristi inizierebbero ad usare telefoni usa e getta o pizzini vari, così tu ti trovi senza privacy e comunque con le bombe nella metro.

Gabriel.Voyager

non l'hanno bucato, dai su che non è difficile :)

Gabriel.Voyager

"non ti sembrano come le promesse dei politici in campagna elettorale" a me no :)

Gabriel.Voyager

ehm... siamo esseri umani, non cylon ;)

Daniele

Ripeto: l'hai letta l'ordinanza del giudice?

mat

Fonte: FBI.
Volevano la chiave per aprire l'iPhone, peccato che tutti gli iPhone sono uguali, quindi avrebbero avuto la chiave per aprire qualsiasi iPhone.

Insider

Ma il metodo era già alla portata di tutti.
Qualsiasi dispositivo può essere disassemplato e con infinite prove violato.
Se poi il codice di protezione erano 4 numeri le prove passano da infinite a 10mila.
Se Apple avesse collaborato, qualunque hacker avrebbe trovato la backdoor e avrebbe potuto utilizzarla da remoto (mentre ora serve il dispositivo in mano).

Daniele

fonte? hai letto l'ordinanza del giudice?

Credete a tutte le cazz4te che vi racconta Cook senza manco informarvi.

Daniele

Esattamente quello che avrebbero fatto con l'aiuto di apple...con la differenza che con l'aiuto di apple il "metodo" sarebbe stato controllabile, mentre ora potenzialmente e' alla portata di tutti. E' successo esattamente quello che apple temeva, ed esclusivamente per colpa loro.

M3r71n0

Bellissima citazione di uno dei film più belli che ci sia (S7evin. da cui il 7 che ruota nel mio nick).
E bravo Andrej :D

Ciccillo

Stonex..il telefono con la backdoor con doppia girata di Chiavex!

Ciccillo

Io personalmemte sarei disposto a sacrificare la privacy sul patibolo della sicurezza.Il problema e' come usano le informazioni,cioe' se cestinano quelle irrilevante altrimenti poi si sfocia nello spionaggio industriale e cose del genere.

Alessio Perelli

Avranno usato il classico ufed(già presente da anni per recuperare file da hd, ecc ) ma credo con un software più aggiornato e potente....e comunque polemiche e bisticci da casalinghe represse spero che trovino qualcosa di utile per le indagini!

Underteo

dal fatto che lo hanno bucato :D:D
dai che non era difficile

Paolo

Ma di dati rubati con attacchi brute Force si...

CAIO MARI

Non ha mai dichiarato nulla di falle riguardo ai dati personali Apple

Paolo

Una dichiarazione ufficiale di Apple fatta a suo tempo ti sembrano da click? Stai messo bene... E tu rimani sulle tue... Da fan boy Apple che della vita reale hai compreso proprio tutto.

Luca Bresciani

Se mi faccio una foto all'uccello non posso toglierla dal mio iPhone senza farla vedere a Tim Cock.

Luca Bresciani

Bene! Adesso la Apple può mettere l'USB sugli iPhone!!!

Luca Bresciani

L'utilità della backdoor chiedila a Tim Cock!

francesco barnaba

microsoft quando fa la prova Indice prestazioni adegua il sistema al valore piu' basso, se hai tutti 6 ed un 2 il sistema vale 2 Alla stessa maniera bisogna trattare il problema "e' un criminale oppure no?"

CAIO MARI

continua a sostener le tue idee con articoli da click sui blog degli anni scorsi

Paolo

Lo sai che l'articolo parla solo di alcuni account e ciò non toglie che la maggior parte siano stati ottenuti con brute Force? Se non conosci l'inglese e non comprendi quanto non é colpa mia...

Aster

Ho letto che avevano trovato un cellulare features samsung tutto qui,non mi esprimo sul cellulare" irrintracciabile":)comnq sono nokia 105 non lumia 105 come prodotto si chiamano cosi:)

Recensione iPhone 11 Pro Smart Battery Case: è il migliore, ma che prezzo!

Apple annuncia il nuovo MacBook Pro 16 | Video

Recensione PowerBeats Pro: gli Apple AirPods per gli sportivi

Recensione iPad 10.2 (2019), iPadOS fa la differenza