The Legend of Zelda: Twilight Princess HD, l'Amiibo di Link Wolf sblocca un dungeon

14 Gennaio 2016 13

I videogiocatori che hanno già messo in conto di acquistare The Legend of Zelda: Twilight Princess HD, versione remaster del tanto apprezzato titolo uscito su Wii diversi anni fa, si troveranno di fronte alla possibilità di contare sulla presenza di un nuovo dungeon, a patto però di acquistare l'Amiibo Wolf Link. Gli utenti verranno quindi immersi ne "La Cava del Crepuscolo", zona completamente inedita di cui non è ancora possibile contare su alcuna informazione al riguardo.

Quanto appena riportato è emerso grazie alla segnalazione di Amazon Francia, il tutto inoltre scandito da diversi dettagli annunciati da un insider Nintendo. A oggi però non è ancora dato sapere la zona legata all'area segreta, di conseguenza è necessario rimanere in attesa di una comunicazione ufficiale da parte di Nintendo.

Ma non finisce qui. Sarà possibile sfruttare diversi Amiibo durante il gioco, come accade effettivamente in Super Smash Bros, il tutto allo scopo di aiutare Link nella sua avventura. Inoltre sarà possibile salvare i dati nel proprio Amiibo e sfruttare il tutto all'interno del prossimo capitolo di Zelda, avventura che vedrà luce su Wii U durante il corso del 2016.

Non resta quindi che rimanere in attesa di nuove informazioni al riguardo.


13

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Frankbel

Il valore da collezione non è soggettivo, ma è quella cifra che gli altri interessati sono disposti a spendere per diventarne possessori. Per questo un quadro del Louvre vale molto e un amiibo vale poco. E prescinde il personale interesse alla collezione.
Detto questo, Nintendo sta pericolosamente spingendo il suo business verso queste statuine, e la cosa non mi rallegra.
E' incredibile come una società all'avanguardia della tecnologia sotto Hiroshi Yamauchi si sia piegata a strategie conservative e al margine del progresso tecnologico. Questa è la scomoda eredità di Iwata.

Nax

Il valore da collezione non si misura nel valore intrinseco degli oggetti, ma nel piacere personale. Io se voglio posso collezionare anche le confezioni degli ovetti kinder e se è una cosa che mi piace fare allora la mia attività per me ha lo stesso valore di una raccolta di dipinti del louvre. Tutto questo senza contare che sono comunque statuine di altissima qualità, non avranno parti mobili o elementi fighissimi vari, però sono riproduzioni perfette dei personaggi nintendo, non hanno un solo dettaglio che sia sbagliato. Per me questo, oltre al valore collezionistico (che ricordo è diverso a seconda della persone) ne giustificano ampiamente il prezzo.
Se poi consideri che un normale dlc delle altre aziende costa di solito 10 euro, il prezzo di questi amiibo è ancora più giustificato

Frankbel

Non sono delle action figures, in quanto non hanno parti mobili. Sono delle statuine e neanche troppo sofisticate, stampate in centinaia di migliaia di pezzi. Prezzo alto, e valore da collezione pressocché nullo.

Fotonic

No problem, a breve gli amiibo li si potrà creare da sè... :)

Fotonic

Tanto hanno le ore contate, si sta definendo come crearsi da soli un amiibo, programmabile poi con che figurina si vuole, così la pianteranno di mascherare DLC da inutili gadget!
Che cavolo, se voglio il dungeon me lo compro, non farmi credere di regalarmelo se comunque devo comprare l'amiibo!

Nax

Gli amiibo hanno tutti lo stesso costo, almeno inizialmente. É però capitato che si trovassero in giro alcuni amiibo che presentassero errori di produzione. Un esempio é samus di metroid con due cannoni al posto di uno, quell amiibo vale migliaia di euro

R4nd0mH3r0

sono proprio cusrioso di vedere quanto costerà.... Non seguo questi aiimbo, ma ho letto che alcuni da "collezione" costano davvero uno sproposito.

Nax

In effetti non ci avevo mai pensato. Gli amiibo mi piacevano molto gia da prima ma questo punto di vista me li fa piacere ancora di più. Un solo amiibo per decine di giochi diversi e altrettanti dlc ed in più hai una bellissima statuina da esposizione tutta per te. Magari tutti i dlc fossero come quelli nintendo...

Inter Triplete

Io invece la vedo in maniera diametralmente opposta: gli amiibo sono la forma più intelligente e conveniente di DLC cross-game finora a disposizione, forse realmente l'unica. Pensateci un po'. A parte che in molti, per non dire quasi tutti, li comprano solo per meri fini collezionistici, ma in ogni caso, compri un amiibo oggi, e poi ti trovi lo stesso identico amiibo in più giochi, dove sblocchi di volta in volta roba diversa. Anzi, è stato proprio questo potenziale ludico degli amiibo ad essere stato finora sottovalutato, e in qualche sito persino sfottuto, tipo su ign italia (dove c'è un c0glione, che si è scoperto amico della redazione, che continua a dire che "Nintendo si è data ai giocattoli", e non fanno nulla per moderarlo, visto che poi si scatenano le solite liti infantili cui si assiste in quella taverna, e i webmaster si strofinano le mani per i click...). Ma tant'è, siti di merd@ a parte, la cosa più importante è che con UN solo amiibo si sbloccano contenuti in TANTI giochi, e GRATIS. Altro che DLC a pagamento camuffati! ;)

Nax

Se consideri il mercato delle action figure 15 euro non sono poi un prezzo esagerato, considerando anche il fatto che non sono solo per estetica ma ogni amiboo ha anche una sua utilità in ambito gaming.
Io non li colleziono (non ancora...) ma non penso che abbiano un prezzo alto, la qualità é proprio elevata e questo secondo me giustifica un po il prezzo

StriderWhite

Sì, li ho visti, ma li trovo comunque un pò troppo costosi per le dimensioni che hanno...certo, c'è chi fa pure di peggio in questo campo!

Nax

Sono assolutamente contro questi dlc annunciato ancora prima dell uscita del fioco però c é anche da dire che almeno nintendo ha la decenza di dare qualcosa di fisico ed estremamente ben fatto oltre al dlc. Non so se hai mai visto gli amiibp da vicino ma sono di una qualità impressionante, basta guardare quello di link.

StriderWhite

In pratica un DLC a pagamento camuffato...Ottima mossa, Nintendo!

WRC 10 arriva a settembre: tutte le novità e una breve anteprima

Recensione Ratchet & Clank: Rift Apart. La next gen da un’altra dimensione

Horizon Forbidden West: c’è molto passato in questo futuro | Editoriale

Recensione Resident Evil Village: un ritorno in grande stile