Apple Watch come drone-controller grazie ad un algoritmo (Video)

04 Gennaio 2016 7

Nel video che vi mostreremo a breve, qualcuno potrebbe pensare di trovarsi di fronte ad uno Jedy che usa la Forza per muovere un drone, si tratta in realtà di un interessante progetto d'origine taiwanese che vede Apple Watch come protagonista. Alcuni studenti e ricercatori della National Chung Hsing University hanno lavorato ad un algoritmo per il controllo remoto di un drone tramite Apple Watch, dopo ben 18 mesi di ricerca e test sul campo, il team afferma che ora l'applicazione potrebbe essere installabile in tutti i dispositivi.

Come vedrete nel video realizzato dallo studente Mark Ven e dal suo team, l'algoritmo consente di muovere in tutte le direzioni un drone AR Parrot 3.0 con i soli movimenti della mano, in sostanza le gesture vengono tradotte ed inviate al drone sotto forma di segnali. Come riportato dai ricercatori a Reuters in una intervista, le applicazioni sono virtualmente infinite.

L'algoritmo consente anche di controllare dispositivi come BB-8 della Sphero, o altri droidi terrestri. Nel video, viene mostrato come l'applicativo è utilizzabile anche per gestire l'illuminazione in ambito home, riconoscendo in modo preciso non solo il battito delle mani, ma anche gesture molto complesse. Vi lasciamo all'interessante clip dimostrativa.


7

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
EG

Si potrebbe implementare nel wc per tirare lo sciacquone.

sergio

carina

iclaudio

5) nascondersi dal drone dotato di raggio fotonico

IlRompiscatole

Todo:
1) preparare la miglior trollface
2) chiedere "scusi, saprebbe dirmi l'ora?"
3) guardare dove impatterà il parrot
4) ringraziare

iclaudio

bellissima...chissa se con la stessa gesture riesco a far fermare l'autobus in fermata :D

CAIO MARI

iDrone

Francesco

lagga un po', ma è simpatica la cosa

Il segreto dei MacBook Pro: potenzialmente le migliori Workstation Mobile sul mercato

Apple, i nuovi MacBook Pro rappresentano un importante cambio di rotta | Editoriale

Macbook Pro e Notch: niente Face ID ma su MacOS non vi darà fastidio come su iOS

Apple, MacBook Pro cambia faccia: 14 e 16 pollici, cornici sottili e notch | Prezzi e video