HTC: rischio ban limitato ad alcuni smartphone venduti da Deutsche Telekom

16 Dicembre 2015 2

Le notizie corrono velocemente in rete e una vicenda dalla rilevanza tutto sommato marginale rischia di trasformarsi nell'ennesimo caso mediatico penalizzando l'immagine del produttore taiwanese. Il riferimento va ad un nuovo caso di violazione di brevetti che tocca da vicino un ristretto numero di smartphone HTC venduti dall'operatore telefonico Deutsche Telecom.

La Corte Distrettuale tedesca di Mannheim ha accertato che tali modelli violano tre brevetti detenuti Saint Lawrence Communications GmbH, definito da HTC nello statement inviatoci, come NPE (non practicing entity), ovvero, un modo differente per considerare l'azienda una sorta di patent troll che trae guadagno economico dai brevetti sfruttando, tra l'altro, lo strumento delle controversie giudiziarie. Nello specifico, i brevetti violati sono legati all'utilizzo della tecnologia AMR-WB (Adaptive Multi Rate Wideband).

Il produttore taiwanese non ha mancato di manifestare la sua volontà volta ad impugnare la sentenza della Corte tedesca:

HTC non è d'accordo con la decisione della Corte ed ha intenzione di fare immediatamente appello. Stiamo lavorando a stretto contatto con Telekom per ridurre al minimo i disagi della clientela mentre la questione viene trattata in appello.

Nell'ipotesi peggiore - ovvero se HTC dovesse risultare soccombente anche nei successivi gradi di giudizio - si potrebbe applicare il ban della vendita dei prodotti incriminati. La rilevanza dell'intera vicenda, tuttavia, è limitata, visto che oggetto del contendere è rappresentato solo dai terminali HTC venduti da Deutsche Telekom. Per completezza si evidenzia il fatto che la decisione della Corte si estende anche ad altri device non HTC venduti dall'operatore telefonico tedesco.

Nota: la fonte delle informazioni appena riportate è quella diretta. Dopo i contrastanti report partiti dall'articolo del The Wall Street Journal, abbiamo chiesto chiarimenti all'azienda che ci ha risposto inviandoci un comunicato con tutti i dettagli.


2

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
maxfkt

"Per completezza si evidenzia il fatto che la decisione della Corte si estende anche ad altri device non HTC venduti dall'operatore telefonico tedesco."

Bisogna leggerre bene gli articoli faziosi!!!!

No Reply

Bisogna rispettare i brevetti..HTC,paga le licenze!

Ve li ricordate? HTC Touch HD e Touch Pro 2: riprova dopo 12 anni | Video

Recensione HTC u12 Life: non eccelle ma fa tutto bene