Ghost in the Shell confermato su Steam durante il prossimo dicembre

25 Novembre 2015 3

I fan della serie Ghost in the Shell saranno sicuramente felici di sapere che Ghost in the Shell: Stand Alone Complex - First Assault Online, abbreviato GITS:SAC-FAO potrà essere scaricato tramite Steam durante il corso del prossimo mese di dicembre. Siamo al cospetto di un vero e proprio FPS a squadre ispirato al tanto acclamato brand, di conseguenza siamo certi che moltissimi videogiocatori non si faranno sfuggire l'occasione di immergersi nel tecnologico universo creato da Masamune Shirow e darsi battaglia come se non ci fosse un domani.

In verità, Ghost in the Shell: Stand Alone Complex - First Assault Online non sembra assomigliare a un prodotto tipico della serie, ma gli appassionati del franchise, e soprattutto degli sparatutto online, non si lasceranno certo scappare un'avventura simile.

La data di release di Ghost in the Shell: Stand Alone Complex - First Assault Online è finalmente quella definitiva? In effetti il titolo inizialmente sarebbe dovuto uscire in occidente entro il 2015, per poi essere rinvitato al 2016. Gli sviluppatori hanno però ripiegato su un nuovo passo indietro, di conseguenza dovremmo poter mettere le mani sul titolo entro la fine dell'anno in corso. Vi ricordiamo che Ghost in the Shell: Stand Alone Complex - First Assault Online sarà distribuito in versione free-to-play.

Non resta che rimanere in attesa di nuove informazioni al riguardo.


3

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Francesco Monelli

Motoko!!!!

Tiziano

c'è anche l'uomo che ride? e gli 11 individuali?

Tron Legacy

"GITS:SAC-FAO"

WRC 10 arriva a settembre: tutte le novità e una breve anteprima

Recensione Ratchet & Clank: Rift Apart. La next gen da un’altra dimensione

Horizon Forbidden West: c’è molto passato in questo futuro | Editoriale

Recensione Resident Evil Village: un ritorno in grande stile