Elecom presenta il suo primo mouse con ricevitore USB Type-C

14 Novembre 2015 17

Anche se non tutte schede madri lo supportano nativamente, lo standard USB Type-C si sta diffondendo e pian piano anche le periferiche si adatteranno a questa novità, decisamente utile e funzionale.

A questo proposito vi segnaliamo il nuovo mouse targato Elecom, il primo di tipo wireless ad offrire un ricevitore con interfaccia nativa di tipo USB Type-C. La periferica è siglata M-BL26DBC ed è un mouse di fascia media, con un design a 5 pulsanti piuttosto lineare ed ergonomico e in generale con specifiche che potremmo definire standard.

L' M-BL26DBC opera sulla frequenza di 2,4 GHz e monta un sensore da 2400 DPI; la compatibilità è assicurata con Windows 10, RT 8.1, 8.1, 7, Vista e Mac OS X 10.10, mentre sul lato "fisico" la periferica misura 68 x 108 x 37,5 millimetri per un peso di 74 grammi (batterie AA escluse).

Il prodotto dovrebbe essere disponibile nelle prossime settimane, il prezzo è di circa 55 dollari.



17

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Ansem The Seeker Of Darkness

si ovvio, infatti come ho detto è più scomodo :)

talme94

Oltre alla banda ha anche una tensione maggiore :D

RapIoaPer

Il punto però è che sporge molto di più.

Francesco

io aspetto i primi case con la type C per rinnovarlo

Fabio Pinna

E poi boom! Grande Giove! Il mouse ha saltato direttamente nel 2115!

Petrus

Non male per 55$...

Fabio R

UGUALE AD "HAMA MIRANO"

Fabyo

A parte che secondo me al momento potrà essere utile a 4 gatti... ma poi c'è una qualche differenza per cui un mouse potrebbe beneficiare ancora di sta tecnologia piuttosto che di uno straccio di bluetooth??

a'ndre 'ci

posso parafrasarti la frase?

che se per qualche assurda ragione hai un macbook con 1 sola type-c e vuoi metterci un mouse non bluetooh e con dongle esterno, con questo lo puoi fare :D

a'ndre 'ci

se prendi un pc con solo la usb c... ahahahhaha

Ansem The Seeker Of Darkness

Le dimensioni dell'adattatore sono uguali a quelle dei mouse normali, ma essendo la usb c molto più piccola hanno dovuto metterlo per il lungo invece che per il largo.
Concordo che sia comunque una soluzione più scomoda.

fausto_bob

un mouse wireless di fascia media a 55 euro è molto caro! Consideriamo poi che i ricevitori USB wireless degli altri mouse sono grandi un terzo di questo, per me bocciato, solo fattore mediatico della usb-c

squak9000

Marketing....

saetta

al momento perche sprecare una usb type c per un semplice mouse?
quando i dispositivi avranno solo usb type c allora avra senso....

iNicc0lo

che se hai un macbook con 1 sola type-c e per qualche assurda ragione vuoi metterci un mouse non bluetooh e con dongle esterno, con questo lo puoi fare :D

comunque battute a parte non ci sono differenze reali se non il tipo di attacco della usb :)

Palux

Il puntatore avrà più banda per poter accelerare sino a velocità di curvatura.

Ivo.T

Scusate, la differenza di un mouse con normale usb?

Come fare Animazione 3D: i consigli dei professionisti

Recensione NVIDIA GeForce RTX 3070 Ti

Acer annuncia Swift X e rinnova i notebook ConceptD | Anteprima video

iMac M1 24": altro che colori, bianco è meglio ma servono 16GB di RAM | Video