Il survival horror / FPS Indigo Lake arriva su Android dopo due anni di esclusiva iOS

30 Ottobre 2015 5

Indigo Lake è un survival horror in prima persona che gira già da un paio di anni nell'ambiente iOS. Il suo mix di tensione psicologica, combattimenti stile FPS e dinamiche open world l'hanno reso un titolo di nicchia, ma apprezzato e recensito molto positivamente. Non poteva esserci periodo migliore di Halloween per far debuttare il titolo anche su dispositivi Android.

L'ambientazione è molto suggestiva, grazie a una grafica di buona qualità (servone almeno 1 GB di RAM e una GPU Adreno 305 o equivalenti per giocare) e un design cupo e desolante. A contorno una colonna sonora davvero efficace e ansiogena.


Ecco le feature del gioco:

  • Per Pixel Lighting on all surfaces even on slower devices.
  • Destroyable objects.
  • True projectile based hand gun.
  • Physics based drivable vehicle.
  • True particle collision physics.
  • Large free roaming map.
  • Elegantly designed first person controls.
  • Saving.

Indigo Lake costa intorno ai due euro per entrambe le piattaforme, con marginali differenze di qualche centesimo. Non ci sono acquisti in-app aggiuntivi né altre "sorprese".

I link sono dopo al trailer ufficiale:

Il Samsung più equilibrato? Samsung Galaxy A52 5G, in offerta oggi da Evoluxion a 365 euro oppure da Amazon a 415 euro.

5

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Luca c

Anche io ahahah Ma che cavolo bisogna fare!

Pistacchio

Cioè questo spara ai fantasmi......e gli uccide pure, mitico !!!!

momentarybliss

per quanto mi riguarda poteva rimanere esclusiva ios ancora per un bel pezzo, ho chiesto il rimborso dopo aver fatto duecento chilometri in cima alla montagna senza poter fare un emerito nulla

netname

Bah..... 2 anni ??.. solo ?..... nemmeno tanto dai :).

Marco

Mi ricorda molto Alan Wake

La famiglia Motorola Edge 20 al gran completo, ecco quale scegliere e perché

ROG Phone 5s Pro, la recensione: una questione di dettagli

Ecco quando un tablet può diventare un'ottima soluzione | Video

Recensione Honor 50: solido, bello e concreto, l'esperienza si sente tutta